principale
Informazioni sul progetto
Notizie di medicina
Agli autori
Libri su licenza di medicina
Psicologia militare e pedagogia

PSICOLOGIA MILITARE E PEDAGOGIA

Raccomandazioni per l'identificazione di persone con segni di instabilità neuropsichica 1997
Instabilità neuropsichica. Esame di documenti Durante l'arrivo del rifornimento. Monitoraggio del comportamento del personale militare. Conduci interviste individuali. Previsione del questionario-2. Il testo del questionario "Previsione-2".
Misyura V.F. Riabilitazione psicologica del personale militare 1995
Nel libro di testo, basato sull'analisi di funghi domestici e stranieri, si tenta di presentare una visione moderna della riabilitazione del personale sottoposto a influenza emotiva e psicologica, di elaborare alcune raccomandazioni per la sua organizzazione nelle condizioni delle truppe.

L'autore espone e giustifica i concetti di base del problema della riabilitazione psicologica, copre le questioni relative alla partecipazione dei funzionari dell'unità militare all'organizzazione e all'attuazione di misure per ripristinare l'equilibrio mentale del personale militare.

Il manuale discute alcuni degli strumenti e dei metodi di impatto sociale e psicologico sul personale al fine di accelerare il recupero e aumentare la sua efficacia di combattimento in condizioni estreme della situazione.

Il manuale è destinato agli ufficiali che studiano i problemi di supporto morale e psicologico delle attività delle truppe.
A.N.Glushko Nozioni di base di psicometria 1994
La rilevanza del libro di testo è associata alla diffusa introduzione di metodi psicodiagnostici nella pratica di selezionare specialisti militari e il lavoro di psicologi militari, che richiede di evidenziare e sistematizzare le informazioni sull'adattamento dei metodi alle condizioni specifiche del loro uso. Questo manuale sulle basi della psicometria è progettato per psicologi militari e specialisti della selezione psicologica professionale.
G. A. Bronevitsky Yu.P. Zuev A.M. Stolyarenko Nozioni di base di psicologia navale 1977
Sulla base dei principi generali della psicologia militare e dell'analisi dell'esperienza acquisita sulle navi della Marina, vengono rivelate le caratteristiche psicologiche delle attività dei marinai sovietici nelle condizioni moderne e vengono prese in considerazione le questioni relative alla loro preparazione al servizio in mare.

Progettato per gli ufficiali della Marina, studenti e cadetti delle scuole navali, partito e attivisti di Komsomol. Il libro sarà utile a tutti gli interessati alla psicologia militare, alle sue aree applicate e alla psicologia dell'organizzazione scientifica del lavoro
A.M. Stolyarenko, G.A. Bronevitsky, Yu. P. Zuev, V. Ya. Korkin. Introduzione alla psicologia navale 1970
Un gruppo di autori ha scritto questo libro sulle istruzioni della Direzione politica della Bandiera Rossa Flotta del Nord.

Il libro rappresenta il primo tentativo di considerare sistematicamente i principali problemi psicologici dell'attività quotidiana e di combattimento della Marina, l'addestramento, l'educazione e l'addestramento psicologico dei marinai sovietici. Gli autori hanno cercato una presentazione popolare di domande teoriche e il loro significato pratico moderno. Il contenuto è progettato per ufficiali, capisquadra della flotta e cadetti delle scuole navali superiori. Molti dei suoi capitoli possono essere utili per i comandanti della flotta mercantile.
Riepilogo delle lezioni del dipartimento militare Conflictologia militare
"L'essenza dei conflitti, il loro ruolo nella vita e nelle attività dell'uomo, del collettivo e delle forze armate". "La storia della formazione e dello sviluppo della moderna teoria e pratica della teoria dei conflitti". "Problemi metodologici di conflittologia, classificazione e funzioni dei conflitti". "Problemi teorici e metodologici del conflitto". "Cause obiettive di conflitto". "Tipiche cause psicologiche di conflitti melodiosi". "Lo sviluppo della psicologia militare in Inghilterra, Germania, Francia, Giappone e Israele". "Caratteristiche del corso e influenza dei conflitti sui mezzi di sussistenza del personale militare". "I principali approcci e caratteristiche dello studio scientifico dei conflitti intrapersonali". "Organizzazione, metodi di base e tecniche di studio dei conflitti". "Condizioni psicologiche per la prevenzione dei conflitti". "Il ruolo delle informazioni nell'interazione dei conflitti e le caratteristiche della comunicazione non conflittuale". "Indicazioni e modi per prevenire i conflitti nelle squadre militari". "Principi e condizioni per una risoluzione costruttiva del conflitto". "Metodi e tecniche per risolvere i conflitti interpersonali." "La terza parte nella risoluzione dei conflitti interpersonali." "Specificità di negoziazione con il nemico"
Maklakov. Principi generali della psicologia militare
L'emergere e lo sviluppo della psicologia militare. Le opinioni di importanti comandanti russi (A. V. Suvorov, M. I. Kutuzov, P. S. Nakhimov, S. O. Makarov, M. I. Dragomirov) sui problemi di supporto psicologico per le attività del personale militare. Lo sviluppo del pensiero psicologico-militare nel XX secolo. La formazione della psicologia militare domestica. La psicologia militare come ramo della scienza moderna, la sua struttura e le sue funzioni. Il soggetto, l'oggetto e i compiti della psicologia militare. Le principali direzioni di ricerca degli psicologi militari. Metodi di ricerca in psicologia militare.
Raccomandazioni metodiche Caratteristiche della correzione del disturbo da stress post-traumatico (itsr) tra i partecipanti alle ostilità
Raccomandazioni metodiche sono state sviluppate nel quadro dell'adempimento dell'ordine sociale del Ministero della Sanità della Repubblica di Belarus "Sviluppare criteri per valutare l'impatto dei disturbi neuropsichici e psicosomatici tra i partecipanti alle ostilità a livello del loro adattamento mentale. Offrire approcci scientificamente fondati alla prevenzione, alla correzione di questi disturbi tra i partecipanti alle ostilità e alla riabilitazione medica e psicologica di queste persone per il 1998-1999 e all'attuazione delle principali attività del Programma globale interstatale per la salute e la riabilitazione dei soldati-internazionalisti e delle loro famiglie per il 1997-2000 sull'argomento "Lo studio delle forme precliniche e dei fattori di rischio per i disturbi neuropsichici e psicosomatici al fine di sviluppare principi scientificamente fondati per la loro individuazione precoce, prevenzione e la correzione e partecipanti delle operazioni militari. "

Queste linee guida stabiliscono i principi e i metodi di base per la correzione del disturbo da stress post-traumatico (PTSD) tra i partecipanti alle ostilità, descrivono le caratteristiche della terapia farmacologica e della psicoterapia. Il nuovo metodo moderno di psicoterapia per PTSD, il metodo di "desensibilizzazione ed elaborazione per movimenti oculari" (DPDG), è ampiamente divulgato.

Le linee guida sono destinate a psicoterapeuti, psicologi, psichiatri, neuropatologi, riabilitatori, psicologi e altri specialisti della riabilitazione.
1 2 3 4 5 6 7 8 9
Vai alla pagina
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2016
info@medicine-guidebook.com