Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri su licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

MALATTIE CARDIOVASCOLARI

La cardiologia è una vasta parte delle malattie interne ed è tradizionalmente considerata una delle discipline più rilevanti in termini clinici e sociali. Ciò è dovuto al fatto che negli ultimi decenni, le malattie del sistema cardiovascolare si sono diffuse e hanno assunto un ruolo guida tra tutte le cause di disabilità e mortalità dei pazienti.

In molti paesi negli ultimi 25-30 anni sono stati condotti numerosi studi multicentrici (ad esempio i programmi MONIKA, CINDI, ecc.) Per determinare la prevalenza di malattie cardiovascolari, fattori di rischio, prevedere complicazioni e, naturalmente, ridurle conseguenze negative. Il risultato di questi studi e dell'attuazione dei programmi di azione nazionali sulla base è stato che in alcuni paesi / USA, Giappone, Australia, Nuova Zelanda, ecc., Il numero di complicanze e decessi dovuti a malattie cardiovascolari è stato ridotto in media del 35%. Ad esempio, negli Stati Uniti, l'attuazione del programma ventennale / 1972-1992 / ha portato a una riduzione della mortalità per ictus del 56% e per malattia coronarica del 40%.

Purtroppo, dobbiamo affermare che in quasi tutti i paesi post-sovietici, la mortalità per malattie cardiovascolari non solo non è diminuita, ma è aumentata in modo significativo. Di seguito è riportata una tabella di mortalità dovuta a malattie cardiovascolari in Europa nel 1990-1992.
/ Eur. Heart J., vol.18, agosto 1997 /. Non è triste, tra tutti i paesi europei inclusi in questo elenco, l'Ucraina è al primo posto in termini di mortalità per malattie cardiovascolari!









MORTALITÀ DA CARDIOVASCOLARE

MALATTIE NEI PAESI EUROPEI

/ 1990-92, per 100.000 abitanti /

È spaventoso pensare, ma il tasso di mortalità degli uomini a causa di malattie cardiovascolari in Ucraina è quasi 4 volte e quello delle donne è quasi 7 volte superiore all'ultimo posto in Francia!

Nella struttura della mortalità totale della popolazione ucraina, la mortalità per malattie cardiovascolari è del 56,5%! Questo indicatore è determinato principalmente da due motivi: IHD e malattie cerebrovascolari, il cui peso specifico nella struttura della mortalità per malattie del sistema circolatorio è rispettivamente del 59,3% e del 30,4%!

Come già accennato, la maggior parte dei paesi del mondo ha programmi nazionali per combattere le malattie cardiovascolari. Nel nostro paese, tali programmi stanno appena iniziando a funzionare. Uno dei primi programmi di questo tipo è il Programma nazionale per la prevenzione e il trattamento dell'ipertensione, progettato per il periodo 1997-2010.

In gran parte a causa di ciò, abbiamo deciso di aprire le lezioni di cardiologia con un argomento così urgente come l'ipertensione arteriosa.
<< Precedente Successivo >>
= Salta al contenuto del libro di testo =

MALATTIE CARDIOVASCOLARI

  1. GRAVIDANZA E CONSEGNA IN MALATTIE CARDIOVASCOLARI, ANEMIA, MALATTIE DI RAGAZZO, DIABETE MELLITUS, IPATITE VIRALE, TUBERCOLOSI
    Una delle patologie extragenitali più gravi nelle donne in gravidanza sono le malattie del sistema cardiovascolare e il posto principale tra loro sono i difetti cardiaci. Le donne in gravidanza con difetti cardiaci sono considerate ad alto rischio di mortalità e morbilità materna e perinatale. Ciò è spiegato dal fatto che la gravidanza impone un onere aggiuntivo al sistema cardiovascolare delle donne.
  2. GRAVIDANZA E CONSEGNA IN MALATTIE CARDIOVASCOLARI, ANEMIA, MALATTIE DI RAGAZZO, DIABETE MELLITUS, IPATITE VIRALE, TUBERCOLOSI
    Una delle patologie extragenitali più gravi nelle donne in gravidanza sono le malattie del sistema cardiovascolare e il posto principale tra loro sono i difetti cardiaci. Le donne in gravidanza con difetti cardiaci sono considerate ad alto rischio di mortalità e morbilità materna e perinatale. Ciò è spiegato dal fatto che la gravidanza impone un onere aggiuntivo al sistema cardiovascolare delle donne.
  3. Malattie del sistema cardiovascolare
    Le malattie del sistema cardiovascolare sono numerose. Alcuni di essi sono principalmente malattie cardiache, altri sono principalmente arterie (aterosclerosi) o vene, altri influenzano il sistema cardiovascolare nel suo complesso (ipertensione). Le malattie del sistema cardiovascolare possono essere causate da malformazione congenita, traumi, processo infiammatorio e altri. congenito
  4. Malattie cardiovascolari
    Oggi, le malattie cardiovascolari sono il killer numero uno in tutti i paesi sviluppati e in molti paesi in via di sviluppo. L'insufficienza cardiaca è al terzo posto tra i motivi del ricovero e al primo posto nelle persone di età superiore ai 65 anni. Nella fascia di età superiore a 45 anni, ogni 10 anni, l'incidenza raddoppia. Allo stesso tempo, la mortalità continua ad aumentare - il 50% dei pazienti con cardiopatia grave
  5. Concomitante malattia cardiovascolare
    La gravidanza e il parto portano a marcati cambiamenti nella circolazione sanguigna, che possono scompensare concomitanti malattie cardiovascolari presenti nel 2% delle donne in gravidanza. Queste malattie sono principalmente malattie cardiache reumatiche, ma negli ultimi anni ci sono più pazienti con difetti cardiaci congeniti. Durante l'anestesia, lo stress causato da
  6. FITOTERAPIA DELLE MALATTIE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE
    Con tutta l'enorme varietà di malattie cardiovascolari, diversi gruppi possono essere distinti condizionatamente. 1. Malattie causate da una violazione dell'interazione dei sistemi regolatori (nervoso, endocrino, immune) o da una violazione predominante della funzione di uno di essi. Malattie derivanti da questo: nevrosi cardiovascolare, ipertensione; lesioni autoimmuni del cuore e dei vasi sanguigni e
  7. MALATTIE E TOSSINE CARDIOVASCOLARI
    Come cardiologo, ho imparato a curare gli attacchi di cuore e le loro complicanze. Questi momenti critici, che richiedono decisioni rapide e un po 'di fortuna, sono stati ciò che mi ha attratto di più della specialità di un cardiologo. Salvare la vita è un risultato immediato e ovvio del trattamento e la gioia ad esso associata è una sensazione incomparabile. La medicina occidentale ha
  8. Anestesia per malattie cardiovascolari concomitanti
    Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di complicanze perioperatorie e mortalità. Controindicazioni comuni per la chirurgia elettiva: • ???? infarto miocardico, che si è verificato nel mese precedente l'intervento chirurgico; • insufficienza cardiaca non compensata; • ???? pronunciato aortico o mitrale
  9. Riepilogo. Malattia cardiovascolare, 2010
    Insufficienza cardiaca acuta Cure di emergenza. Disturbo dell'attività cardiaca Contrazioni rare del cuore. Contrazioni cardiache frequenti. Contrazioni cardiache irregolari. Infarto miocardico Stroke. Massaggio cardiaco.
  10. Aspetti epidemiologici della malattia cardiovascolare
    Negli ultimi decenni, nella struttura della morbilità e della mortalità della popolazione, le malattie del sistema circolatorio (BSC) occupano uno dei primi posti. L'urgenza di questo problema per la salute è dovuta alla loro diffusa prevalenza, alti tassi di mortalità e disabilità, significative perdite socio-economiche che incidono sul potenziale lavorativo del paese. Nel nostro tempo,
  11. TRATTAMENTO OMEOPATICO DELLE MALATTIE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE
    In caso di insufficienza cardiaca acuta e cronica, è consigliabile la somministrazione simultanea di rimedi allopatici e omeopatici. In questo caso, i medicinali omeopatici possono agire come i principali agenti terapeutici, ad esempio con miocardite traumatica, endocardite o creare uno sfondo favorevole per l'azione dei glicosidi cardiaci e altri agenti chemioterapici, ad esempio
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com