Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri con licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

40. METODI STRUMENTALI E DI LABORATORIO DI RICERCA DEL SISTEMA URINARIO. VALORE DIAGNOSTICO.

Metodi di ricerca speciali, compresi quelli strumentali, rafforzano i dati di un esame clinico generale del paziente e rendono possibile, prima di tutto, rivelare forme latenti di malattie renali e anche valutare il grado di attività del processo, le caratteristiche anatomiche (dimensioni), che è importante conoscere con una malattia a lungo esistente, asimmetria di dimensioni e forma reni, che possono essere dovuti alla presenza di una cisti, un tumore e alle condizioni del sistema vascolare. Urina. La quantità di urina è la norma di 800-1500 ml / giorno. Tipo di urina: chiaro, giallo paglierino. La reazione delle urine è generalmente acida pH 5,0-7,5. Chimica delle urine: l'escrezione di proteine ​​nelle urine è il segno più importante di danno renale. Le reazioni qualitative alle proteine ​​diventano positive ad una concentrazione proteica di 0,033 g / l. I risultati più accurati quando si utilizza una reazione al biureto. Di particolare importanza è la determinazione della proteinuria quotidiana. Si ritiene che il rilascio di proteine ​​in una quantità superiore a 3,0-3,5 g / giorno, di norma, porti rapidamente a una violazione della composizione proteica del sangue, che è particolarmente tipica per la sindrome nefrosica. Esame microscopico di sedimenti urinari: si ottiene centrifugando l'urina a una velocità di 2000 rpm per 10 minuti Il precipitato ottenuto da 12 ml di urina viene agitato in 1 ml di surnatante e sottoposto a esame microscopico. Con una reazione acida dell'urina, è possibile rilevare cristalli di cistina e acido urico. Cristalli di fosfato di calcio e ossalato di calcio possono essere presenti nelle urine alcaline. Nelle urine possono essere: globuli rossi, globuli bianchi, cellule epiteliali, batteri, cilindri. La cilindruria è associata alla deposizione di proteine ​​nel lume dei tubuli. Metodi quantitativi per lo studio dei sedimenti urinari: questi metodi sono standardizzati - il contenuto di leucociti e globuli rossi è determinato in un volume specifico o per un tempo specifico. In soggetti sani, sono contenuti fino a 1000 globuli rossi e fino a 2000 globuli bianchi in 1 ml di urina, fino a 1 milione di globuli rossi e fino a 2 milioni di globuli bianchi al giorno. Determinazione dello stato funzionale dei reni - vengono utilizzati semplici metodi di valutazione quantitativa delle funzioni renali: valutazione della funzione di escrezione di azoto, funzioni di osmo- e ionoregolazione (determinazione della creatinina sierica e densità relativa dell'urina in un'unica analisi (normale - sopra 1.020) e nel campione Zimnitsky: 8 porzioni in ogni 3 ore). Determinazione della concentrazione di creatinina nel sangue. Il contenuto di creatinina sierica riflette chiaramente lo stato funzionale dei reni. Il livello di altre tossine azotate può anche aumentare con le funzioni renali conservate (aumento del catabolismo nelle infezioni, rottura dei tessuti, carico di proteine).
Con una crescente diminuzione della funzionalità renale, un aumento della creatinina nel sangue può superare significativamente l'aumento della concentrazione di urea. La normale concentrazione di creatinina nel siero del sangue è: negli uomini di mezza età 88-132 μmol / l, nelle donne circa 100, negli anziani aumenta gradualmente. I metodi che consentono di valutare lo stato anatomico e morfologico e funzionale dei reni (dimensione, forma del sistema pielocalicolare, presenza di cisti o formazioni tumorali, architettura vascolare, struttura microscopica fine, una serie di indicatori funzionali) comprendono radiologia, radiologia, ecografia e biopsia del rene. Durante la fluoroscopia, i reni non sono visibili, tuttavia, nelle immagini di rilievo in soggetti astenici, a volte è possibile identificare la posizione, i contorni e le dimensioni dei reni, nonché le ombre dei calcoli. Utilizzando l'urografia endovenosa (escretoria) dopo la somministrazione di un mezzo di contrasto, è possibile contrastare le ombre dei reni, il sistema pielocaliceale e il tratto urinario, nonché giudicare lo stato funzionale dei reni, le loro dimensioni e contorni, è possibile rilevare la presenza di calcoli. CT: importante nello studio delle lesioni volumetriche del rene, consente di ottenere una visualizzazione più chiara dello spazio retroperitoneale delle ghiandole surrenali. L'arteriografia renale viene eseguita in caso di sospetta stenosi dell'arteria renale o sanguinamento. Con l'angiografia renale selettiva, una sostanza radiopaca viene iniettata direttamente nell'arteria renale, il che consente un'immagine più chiara dei vasi del rene. Utilizzando una serie di immagini, viene rivelata un'immagine delle arterie renali e dei loro rami (arteriogramma), quindi l'ombra del rene (nefrogramma) e, infine, il deflusso del liquido di contrasto attraverso le vene (venogramma). I metodi con radionuclidi si basano sulla capacità dei reni di espellere i farmaci emettitori di gamma di radionuclidi somministrati per via parenterale. Questo processo può essere osservato utilizzando una gamma camera esterna. Pertanto, è possibile valutare la funzione individuale di ciascun rene. Utilizzando gli ultrasuoni, è possibile determinare le dimensioni, la posizione dei reni, l'espansione del sistema pielocalicolare, identificare tumori, cisti, ascessi renali, nefrolitiasi, patologia della cavità addominale, bacino e spazio retroperitoneale, il grado di danno alla vescica. Biopsia renale: più spesso una biopsia percutanea della puntura viene eseguita utilizzando un ago speciale, meno spesso una biopsia semi-aperta. È usato per chiarire la diagnosi di glomerulonefrite, amiloidosi.
<< Precedente Successivo >>
= Passa al contenuto del libro di testo =

40. METODI STRUMENTALI E DI LABORATORIO DI RICERCA DEL SISTEMA URINARIO. VALORE DIAGNOSTICO.

  1. DOMANDA, ISPEZIONE DEI PAZIENTI CON MALATTIE DEL SISTEMA ENDOCRINO. LABORATORIO DI BASE E METODI STRUMENTALI. VALORE DIAGNOSTICO
    Malattie: gozzo tireotossico diffuso, mixedema, acromegalia, gigantismo, nanismo, sindrome di Itsenko-Cushing, alterazione del metabolismo dei grassi Domanda: lamentele di aumento dell'irritabilità mentale, sonno superficiale intermittente intermittente, diminuzione della memoria, irritabilità, letargia, sudorazione, palpitazioni, acufene, prurito della pelle, aumento della sete, perdita di peso significativa. Dall'anamnesi: gravi disordini,
  2. Metodi di ricerca di laboratorio e strumentale. risoluzione
    Nella pratica ambulatoriale, vengono utilizzati i metodi di screening del 1 °, meno spesso del 2 ° livello. Il significato del metodo è valutato da due parametri: sensibilità e specificità. Sensibilità (CV) del metodo: la probabilità di un risultato positivo nelle persone con presenza di malattie. conclusioni positive corrette Chv = - - х100% numero di pazienti Più il metodo è sensibile, maggiore è la probabilità
  3. DATI DEL LABORATORIO E METODI STRUMENTALI DI RICERCA
    Emocromo completo: Нb - 138 g / l, Er - 4, Зх10 a 12 step / l, ESR - 12 mm / h, L -7.4х10 a 9 step / l, stab neutrophils - 2%, neutrophils segmentati - 56 %, eosinofili - 4%, basofili - 1%, monociti - 6%, linfociti - 31%. Analisi delle urine generale: gravità specifica - 1020, giallo paglierino, trasparente, reazione delle urine - acido, proteina negativa, globuli bianchi - 1-2, epitelio
  4. DATI DEL LABORATORIO E METODI STRUMENTALI DI RICERCA
    Esame del sangue generale: Нb - 142 g / l, Er - 5,4x10 in 12 fasi / l. CEC - 0,8. ESR - 5 mm / h. L - 6,4x10 in 9 step / l, neutrofili di stab - 4%, neutrofili segmentati - 56%, eosinofili - 4%. basofili - 1%, monociti - 6%. linfociti - 29%. Analisi generale delle urine: gravità specifica - 1022. Colore giallo paglierino, trasparente, reazione delle urine - acido, proteine
  5. DATI DEL LABORATORIO, METODI STRUMENTALI DI RICERCA
    Esame del sangue generale 17/03/2011 Analisi delle urine generale 17/03/2011 Esame del sangue biochimico 17/03/2011 esame radiografico del torace norma Non ci sono cambiamenti focali e infiltrativi sulla radiografia del torace. Modello polmonare
  6. 24. METODI DI STUDIO DELLO STATO DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE. DETERMINAZIONE DEL VOLUME DEL CUORE MINUTO. INDICE DEL CUORE. FRAZIONE DI EMISSIONE. MESSA DI SANGUE CIRCOLANTE. Ematocrito. VALORE DIAGNOSTICO.
    Determina la velocità del flusso sanguigno. Definizione t, durante la quale il sangue passa attraverso il segmento del sistema; dipende principalmente da un fatto come il metodo contratto del miocardio e dalle condizioni periferiche. Un ruolo aggiuntivo è giocato dal numero di cr circolari, dalla sua viscosità. Per determinare la frequenza del sangue di una sostanza, una reazione fisiologica (ad esempio, vasodilatazione, alterazioni della respirazione) o facilmente rilevabile nel sangue (isotopi radioattivi,
  7. Studi di laboratorio e strumentali
    ■ Determinazione della concentrazione di IgE totali nel siero del sangue (il test non è diagnostico). I test cutanei (prik-test, valutazione dei test cutanei, test intradermici) rivelano reazioni allergiche IgE-mediate, vengono effettuati in assenza di manifestazioni acute di dermatite atopica nel paziente. Assunzione di antistaminici e antidepressivi triciclici
  8. METODO DI LABORATORIO E STRUMENTALE
    Screening infettivo Viene effettuato al fine di escludere le infezioni a trasmissione sessuale (IST). L'alta frequenza di questa patologia nella clinica ginecologica e il suo effetto sullo stato delle funzioni mestruali e riproduttive, il corso della gravidanza e il parto richiedono al primo stadio un esame per tutte le infezioni genitali. Le infezioni più comunemente rilevate sono
  9. Studi di laboratorio e strumentali
    Spirometria Nei bambini di età superiore ai 5 anni, è necessario determinare il rapporto FEVR FVC e il rapporto FEVuFEL. La spirometria consente di valutare il grado di ostruzione, la sua reversibilità e variabilità, nonché la gravità della malattia. Nel valutare gli indicatori FEV1 e FVC, è importante tenere conto delle caratteristiche etniche e delle classi di età. Con la normale funzionalità polmonare, il rapporto FEV: rispetto a FVC è superiore all'80% e, forse, nei bambini
  10. 32. ISPEZIONE DELL'ABDOMINALE, DELLA PALPAZIONE, PERCUSSIONE DELLO STOMACO, SINTOMI PATOLOGICI. VALORE DIAGNOSTICO. METODI DI STUDIO DELLO STATO FUNZIONALE DELLO STOMACO. PRINCIPALI INDICATORI.
    Durante l'esame, è necessario prestare attenzione alle sue dimensioni, forma, simmetria, movimenti respiratori, peristalsi e condizioni della parete addominale. Percussione dello stomaco: di solito viene determinato un basso suono timpanico e alto sopra l'intestino. Percussa la linea mediana dall'area della timpanite intestinale verso l'alto e misura la distanza dall'ombelico. Palpazione auscultatoria: l'incavo è posto nell'epigastrico
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com