Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri con licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

17 CONFINI DI OSTACOLI AL CUORE RELATIVI E ASSOLUTI. TECNICA DI DEFINIZIONE. VALORE DIAGNOSTICO. DIMENSIONI DEL CUORE. LUNGHEZZA, RADIATORE CUORE, LARGHEZZA VASCOLARE LARGHEZZA IN NORMALE E PATOLOGIA. VALORE DIAGNOSTICO.

I confini della relativa ottusità del cuore. Bordo destro. Innanzitutto, trovano il livello di posizione del diaframma sulla destra per determinare la posizione generale del cuore nel torace. Sulla linea medio-clavicolare, la percussione profonda determina lo smorzamento del suono delle percussioni, corrispondente all'altezza della cupola del diaframma. Fai un segno sul bordo del pessimetro delle dita, di fronte a un suono chiaro. Conta la costola. Successivamente, le percussioni silenziose determinano il bordo inferiore del bordo polmonare. Fai anche un segno e conta il bordo. Questo viene fatto per determinare la posizione del cuore. Un'ulteriore descrizione della tecnica si riferisce alla posizione normale della cupola del diaframma. Di solito il bordo del polmone si trova a livello della costola VI e la cupola del diaframma si trova 1,5-2 cm più in alto nello spazio intercostale V. La fase successiva dello studio - un dito-pessimetro è installato verticalmente, parallelo al bordo desiderato del cuore lungo la linea medio-clavicolare, nello spazio intercostale IV, ed è percussivo con profonde percussioni palpabili verso lo sterno fino a quando il suono diventa noioso. Si consiglia preliminarmente di calcolare le nervature e assicurarsi che le percussioni vengano eseguite nello spazio intercostale IV. Successivamente, senza rimuovere il pessimetro da dito, tracciare un segno sul suo bordo esterno e misurare la distanza di questo punto dal bordo destro dello sterno. Normalmente non supera 1,5 cm Ora spieghiamo perché le percussioni non dovrebbero essere eseguite al di sopra dello spazio intercostale IV. Se la cupola del diaframma si trova a livello della costola VI, il bordo destro deve essere determinato anche dallo spazio intercostale V, dalla nervatura V, dallo spazio intercostale IV e dalla nervatura IV. Collegando i punti ottenuti, possiamo assicurarci che lo spazio intercostale IV sia il punto più distante dal giusto di ottusità relativa del cuore. Sopra le percussioni non dovrebbe esserci, poiché la base del cuore, III cartilagine costale, angolo atriovasale destro sono già lì vicini. Il bordo superiore del cuore. La percussione della palpazione profonda viene esaminata dal 1o spazio intercostale lungo una linea parallela al bordo sinistro dello sterno e distanziata di 1 cm da esso. Dopo aver trovato opacità, tracciare un segno sul bordo esterno del pessimetro dito. In condizioni normali, il limite superiore si trova sulla III costola (margine superiore, inferiore o centrale). Successivamente, è necessario contare nuovamente le costole, per assicurarsi che lo studio sia ripetuto percussioni. Il bordo superiore è formato dall'orecchio dell'atrio sinistro. Bordo sinistro del cuore. La percussione inizia con la linea ascellare anteriore nello spazio intercostale V e si sposta medialmente nell'area in cui è stato trovato l'impulso apicale. Il pessimetro dito è posizionato verticalmente, cioè parallelo al limite desiderato. Alla ricezione di un distinto smussamento del suono delle percussioni, traccia un segno sul bordo esterno del dito, rivolto verso un chiaro suono polmonare. In condizioni normali, questo punto è verso l'interno dalla linea medio-clavicolare. Il contorno del cuore sinistro può essere ottenuto per percussione in modo simile nello spazio intercostale IV, lungo le costole IV, V, VI. Nei casi in cui l'impulso apicale del cuore non è determinato, si raccomanda di percussioni non solo nello spazio intercostale V, ma anche a livello delle costole V e VI e, se necessario, lungo gli spazi intercostali IV e VI. Con la patologia, possono essere rilevati vari cambiamenti patologici nel cuore, se anche la percussione viene aggiunta all'III spazio intercostale. L'altezza della posizione dell'angolo atriovasaly corretto. Il pessimetro da dito è installato parallelamente alle costole sul bordo destro trovato in modo che la falange I raggiunga la linea sternale destra. Percussione percussione silenziosa fino a una leggera opacità.
Sul bordo inferiore della falange lascia un segno. Normalmente, dovrebbe essere sulla III cartilagine costale sul suo bordo inferiore, circa 0,5 cm a destra del bordo destro dello sterno. Spieghiamo; il bordo destro del cuore era determinato da una profonda percussione attenuando il suono. Quando si determina l'angolo atriovasale, viene utilizzata la percussione superficiale, in cui il suono qui diventa polmonare. La opacizzazione del suono a livello dell'angolo atriovasale fornisce strutture del fascio vascolare, in particolare la vena cava superiore e l'aorta localizzata da vicino. Se il metodo descritto per determinare l'altezza dell'angolo atriovasale destro non dà risultati, puoi usare il secondo metodo: continua a destra il bordo superiore del cuore e percussioni silenziosamente le percussioni a destra della linea medio-clavicolare lungo la III costola verso lo sterno fino a opacizzare. Se questo metodo non fornisce dati convincenti, possiamo prendere un punto condizionale: il bordo inferiore dell'III cartilagine costale al margine destro dello sterno. Con una buona tecnica di percussione, il primo metodo dà buoni risultati. Il valore pratico di determinare il giusto angolo atriovasale è la necessità di misurare la lunghezza del cuore. Misura della dimensione del cuore. Di M.G. Kurlov: la lunghezza del cuore è la distanza dall'angolo atriovasale destro al punto più a sinistra del contorno del cuore. Il diametro del cuore è la somma di due distanze: i bordi destro e sinistro del cuore dalla linea mediana del corpo. Di Ya.V. Plavinsky: l'altezza del paziente viene divisa per 10 e sottratta 3 cm per la lunghezza e 4 cm per il diametro del cuore. Il confine dell'assoluta ottusità del cuore. I confini dell'assoluta ottusità del cuore e della parte del ventricolo destro non coperti dai polmoni sono determinati dalle percussioni silenziose. Il bordo superiore viene esaminato lungo la stessa linea del bordo superiore della relativa opacità del cuore. È bene usare la soglia di percussione qui, quando il suono polmonare è appena udibile nella zona di ottusità relativa del cuore e scompare completamente non appena il pessimetro delle dita occupa una posizione nella zona di ottusità assoluta. Un segno è fatto lungo il bordo esterno del dito. In condizioni normali, il limite superiore dell'assoluta opacità del cuore passa lungo la costola IV. La giusta tranche di ottusità assoluta del cuore è determinata lungo la stessa linea lungo la quale è stato esaminato il margine destro di ottusità relativa del cuore. Il pessimetro da dito viene posizionato verticalmente nel quarto spazio intercostale e, usando il metodo della percussione minima, viene spostato verso l'interno fino a quando il suono polmonare scompare. Un segno è fatto sul bordo esterno del pessimetro da dito. In condizioni normali, coincide con il bordo sinistro dello sterno. Misura della larghezza del fascio vascolare. Il fascio vascolare si trova sopra la base del cuore dietro lo sterno. È formato dalla vena cava superiore, dall'aorta e dall'arteria polmonare. La larghezza del fascio vascolare è leggermente maggiore della larghezza dello sterno. Viene utilizzata la percussione minima. Un pessimetro dito è installato sulla destra lungo la linea medio-clavicolare nell'II spazio intercostale e la percussione è diretta verso lo sterno. Un segno è fatto sul bordo esterno del dito. Lo stesso studio viene condotto nell'II spazio intercostale a sinistra, quindi nell'I spazio intercostale a sinistra e a destra. In condizioni normali, la larghezza del fascio vascolare è di 5-6 cm e le fluttuazioni sono possibili da 4-4,5 a 6,5-7 cm, a seconda del genere, della costituzione e della crescita del paziente. Un aumento della larghezza del fascio vascolare può verificarsi con aneurisma dell'aorta, la sua sezione ascendente e l'arco, con tumori del mediastino anteriore, mediastinite, compattazione polmonare nell'area di studio e linfonodi ingrossati.
<< Precedente Successivo >>
= Passa al contenuto del libro di testo =

17 CONFINI DI OSTACOLI AL CUORE RELATIVI E ASSOLUTI. TECNICA DI DEFINIZIONE. VALORE DIAGNOSTICO. DIMENSIONI DEL CUORE. LUNGHEZZA, RADIATORE CUORE, LARGHEZZA VASCOLARE LARGHEZZA IN NORMALE E PATOLOGIA. VALORE DIAGNOSTICO.

  1. 16. ISPEZIONE E PALPAZIONE DELL'AREA DEL CUORE. STUDIO DELL'APPLICAZIONE SUPERIORE, MECCANISMO DI ISTRUZIONE, PROPRIETÀ IN NORMALE E PATOLOGIA. PUSH OF VENTRICLE GIUSTO, MECCANISMO EDUCATIVO, VALORE DIAGNOSTICO.
    malattie cardiache. Questi includono: gobba cardiaca, pulsazione visibile in vari reparti, espansione delle vene cutanee nel cuore. Dovresti prestare attenzione alle caratteristiche dello scheletro del torace. La gobba cardiaca è una sporgenza del torace nella regione del cuore, associata a un aumento significativo delle sue dimensioni. Inoltre, l'impulso apicale significativamente aumentato può essere determinato visivamente
  2. 19. TONI DEL CUORE (CARATTERISTICHE DI I, II TON, LUOGO DI ASCOLTO). REGOLE DI AUSCULTAZIONE. PROIEZIONE DI VALVOLE DI CUORE SULLA CELLA DEL SENO. PUNTI DI ASCOLTO DELLA VALVOLA A CUORE. CAMBIAMENTO FISIOLOGICO DEI TONI DEL CUORE. VALORE DIAGNOSTICO
    La proiezione delle valvole cardiache sulla parete toracica anteriore: 1) una valvola bicuspide (mitrale) è proiettata a sinistra sullo sterno a livello della cartilagine della 4a costola; 2) la valvola tricuspide è proiettata al centro della linea che collega la III cartilagine costale a sinistra e la cartilagine costale a V a destra; 3) le valvole aortiche sono proiettate al centro dello sterno al livello III della cartilagine costale; 4) le valvole delle valvole polmonari sono proiettate su III
  3. 24. METODI DI STUDIO DELLO STATO DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE. DETERMINAZIONE DEL VOLUME DEL CUORE MINUTO. INDICE DEL CUORE. FRAZIONE DI EMISSIONE. MESSA DI SANGUE CIRCOLANTE. Ematocrito. VALORE DIAGNOSTICO.
    Determina la velocità del flusso sanguigno. Definizione t, durante la quale il sangue passa attraverso il segmento del sistema; dipende principalmente da un fatto come il metodo contratto del miocardio e dalle condizioni periferiche. Un ruolo aggiuntivo è giocato dal numero di cr circolari, dalla sua viscosità. Per determinare la frequenza del sangue di una sostanza, una reazione fisiologica (ad esempio, vasodilatazione, alterazioni della respirazione) o facilmente rilevabile nel sangue (isotopi radioattivi,
  4. 23. PRESSIONE ARTERIALE. METODO DI DETERMINAZIONE (N.S. KOROTKOV). PRESSIONE ARTERIALE IN NORMALE E PATOLOGIA. VALORE DIAGNOSTICO
    Velana P nell'arteria oscilla ritmicamente, raggiungendo il livello più alto durante la sistole e diminuendo al momento della diastole. Ciò è spiegato dal fatto che quando viene selezionata la sistole, il sangue incontra le pareti delle arti e la massa sanguigna, riempiendo il sistema dell'arte, P nell'arte ^, c'è un certo allungamento delle loro pareti. Durante il periodo di diastole, l'arte P v e viene mantenuta a un livello definito a causa dell'elastocreservazione delle pareti dell'arte e delle corrispondenze delle arteriole,
  5. Test diagnostici per l'anestesia cardiaca
    Gli studi diagnostici del cuore prima dell'intervento chirurgico sono i metodi più oggettivi di diagnosi preoperatoria, che non solo chiariscono la natura del difetto e la fisiopatologia dell'emodinamica intracardiaca, ma delineano anche le tattiche di correzione dell'una o dell'altra lesione del cuore e dei vasi principali. Le caratteristiche dei benefici anestetici in questi studi sono determinate
  6. 20. RUMORI DEL CUORE. CLASSIFICAZIONE. Rumori intracardiali. MECCANISMO DI ISTRUZIONE, PROPRIETÀ (7 PROPRIETÀ). VALORE DIAGNOSTICO
    I rumori grigi sono i suoni che vengono chiamati. Invece dei suoni cardiaci (C), accompagnati dai toni C o si verificano senza alcuna connessione con i toni C. Classificazione: I. all'interno del solforico: a-organo-è 1 valvola, 2 non-valvola; le funzioni b sono 1-intermedio, 2-pure, 3-fisiche; II extra-e: a-perekardia-e, b-pleuropericardi-e, c-cardiopolmonare Mech m di rumori interni C - queste sono oscillazioni meccaniche del motore causate da
  7. FUNZIONE DEL CUORE NORMALE E IN PATOLOGIA
    Eugene Braunwald Meccanismi cellulari della contrazione cardiaca Il miocardio è costituito da singole cellule muscolari striate (fibre), il cui diametro è normalmente di 10-15 micron e una lunghezza di 30-60 micron (Fig. 181-1, a). Ogni fibra include molti filamenti intersecanti e interconnessi (miofibrille) che corrono lungo l'intera lunghezza della fibra e in
  8. 15. DISTRIBUZIONE DEI PAZIENTI CON MALATTIE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE. RECLAMI (8 DI BASE), LORO DETTAGLI, MECCANISMO. VALORE DIAGNOSTICO.
    Una delle lamentele frequenti delle persone che soffrono di malattie cardiache è la mancanza di respiro, ovvero una dolorosa sensazione di mancanza d'aria. Il verificarsi di mancanza di respiro è un segno dello sviluppo dell'insufficienza circolatoria e la sua gravità può essere utilizzata per giudicare il grado di insufficienza. Pertanto, quando si interroga il paziente, è necessario scoprire in quali circostanze appare. Quindi, nelle fasi iniziali del cardiaco
  9. Malattie cardiache Malattia coronarica (CHD). Sindrome da riperfusione. Cardiopatia ipertensiva Cuore polmonare acuto e cronico.
    1. IHD è 1. miocardite produttiva 2. degenerazione grassa del miocardio 3. insufficienza ventricolare destra 4. insufficienza coronarica assoluta 5. insufficienza coronarica relativa 2. forme di cardiopatia coronarica acuta 1. infarto miocardico 2. cardiomiopatia 3. angina 4. miocardite essudativa 5 morte coronarica improvvisa 3. Con angina pectoris nei cardiomiociti
  10. Valore diagnostico di TC e risonanza magnetica nelle malattie del sistema nervoso
    1. Tomografia computerizzata Inserito da: admin in METODI DI VISUALIZZAZIONE DEL CERVELLO il 12 luglio 2010 La tomografia assiale computerizzata (TAC) del cervello è stata introdotta nella pratica clinica negli anni '70 del XX secolo. e finora è il metodo non invasivo più comune per visualizzare i tessuti viventi e, in particolare, il tessuto cerebrale (Fig. 16.6). Metodo di tomografia computerizzata
  11. MALATTIE AL CUORE. MALATTIA ISCHEMICA DEL CUORE. MALATTIA AL CUORE IPERTENSIVO. Ipertrofia miocardica CUORE PULMONARIO ACUTO E CRONICO
    MALATTIE AL CUORE. MALATTIA ISCHEMICA DEL CUORE. MALATTIA AL CUORE IPERTENSIVO. Ipertrofia miocardica POLMONARIO ACUTO E CRONICO
  12. VALORE DELLA PARTE POSTERIORE POSTERIORE DELL'IMPULSO IN EFFETTO DI DEFIBRILLAZIONE DEL CUORE
    L'effetto della defibrillazione elettrica del cuore è considerato come risultato della sincronizzazione del processo di eccitazione sotto l'influenza della corrente irritante. Secondo l'idea del ruolo dell'eccitante azione della corrente nella defibrillazione, sembrava possibile aumentare l'efficacia di un impulso defibrillante aumentando la pendenza del suo bordo anteriore, poiché di solito viene utilizzato per la defibrillazione del cuore
  13. SIGNIFICATO DELLA CORRENZA DELL'AUMENTO ATTUALE NELL'EFFETTO DELLA DEFIBRILLAZIONE DEL CUORE
    L'istituzione di una dipendenza regolare della forza della corrente defibrillante dalla sua durata è servita come base per lo sviluppo di una tecnica razionale per la defibrillazione elettrica del cuore. A tal fine, viene utilizzato un impulso di una scarica oscillatoria smorzata, la cui durata è di 8 ms ("buon tempo" di irritazione del cuore). L'impulso è facilmente impostabile dall'appropriata selezione di capacità e induttanza nel circuito.
  14. 18. TONI DI CUORE. MECCANISMO DEI TONI DEL CUORE (I, II, III, IV, V). TEORIA DELLO SHOCK IDRAULICO (Yu.D. SAFONOV). FATTORI CHE DETERMINANO LA FORZA DEI TONI DEL CUORE.
    Proprietà del sistema idraulico. La frequenza di vibrazione naturale di ciascuna struttura di un sistema idraulico è inversamente proporzionale alla sua massa. La più bassa frequenza naturale di oscillazioni nel muscolo cardiaco, ma questa struttura ha una grande massa. La più alta frequenza di oscillazioni naturali nelle valvole lunari dell'aorta e dell'arteria polmonare, e la loro massa è la più piccola. La frequenza di oscillazione determina l'intonazione.
  15. DOMANDA, ISPEZIONE DEI PAZIENTI CON MALATTIE DEL SISTEMA ENDOCRINO. LABORATORIO DI BASE E METODI STRUMENTALI. VALORE DIAGNOSTICO
    Malattie: gozzo tireotossico diffuso, mixedema, acromegalia, gigantismo, nanismo, sindrome di Itsenko-Cushing, alterazione del metabolismo dei grassi Domanda: lamentele di aumento dell'irritabilità mentale, sonno superficiale intermittente intermittente, diminuzione della memoria, irritabilità, letargia, sudorazione, palpitazioni, acufene, prurito della pelle, aumento della sete, perdita di peso significativa. Dall'anamnesi: gravi disordini,
  16. MALATTIE AL CUORE. MALATTIE DELLA VALVOLA DEL CUORE (MALATTIE DEL CUORE). Reumatismi. MALATTIE MIOCARDICHE. MALATTIE PERICARDIALI. TUMORI DEL CUORE
    MALATTIE AL CUORE. MALATTIE DELLA VALVOLA DEL CUORE (MALATTIE DEL CUORE). Reumatismi. MALATTIE MIOCARDICHE. MALATTIE PERICARDIALI. TUMORI
  17. Violazione della ripolarizzazione dei ventricoli del cuore: meccanismi di occorrenza, metodi di rilevazione e significato clinico
    L'urgenza del problema della stratificazione del rischio nei pazienti con malattie cardiovascolari e, prima di tutto, con malattia coronarica, è dovuta al fatto che oggi questo gruppo nosologico continua a essere la principale causa di morte nella maggior parte dei paesi sviluppati. Un fattore importante per la prognosi è l'instabilità elettrica del miocardio, che riflette la vulnerabilità del miocardio allo sviluppo di aritmie potenzialmente letali.
  18. Il valore diagnostico di AR
    ? Diagnosi obiettiva e differenziale delle malattie dell'orecchio medio e interno. Identificazione delle lesioni dei nervi uditivi e facciali, del tratto uditivo centrale e dei centri subcorticali dell'udito a livello del midollo allungato e del ponte. ? Viene utilizzato per l'identificazione obiettiva del reclutamento (FUNG). ? Viene utilizzato per una valutazione obiettiva delle soglie uditive, del volume confortevole e del disagio. Lo è
  19. Il valore diagnostico dello studio della secrezione gastrica
    Quando si utilizza il rilevamento frazionario per la diagnosi differenziale dei processi patologici, è necessario tenere conto del rapporto tra produzione basale e massima di acido. Assegna (Yu. I. Fishson-Ryss, 1972) sei tipi principali di rilascio di acido, riflettendo i livelli assoluti e il rapporto tra produzione basale e massima di acido. Il tipo normale è il rapporto tra HLW e MAO, vicino a
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com