Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri con licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

SISTEMA NERVOSO CENTRALE O SISTEMA NERVOSO CENTRALE

La parte centrale del sistema nervoso comprende il cervello e il midollo spinale con i loro gangli.

Gangli spinali: corpi rotondi situati lungo il midollo spinale, a destra e a sinistra di esso. Giacciono con il midollo spinale all'interno del canale spinale. Il numero di gangli corrisponde al numero di segmenti.

Istologicamente, i gangli sono costituiti da stroma e cellule nervose con i loro processi. Fuori, il ganglio è vestito con una guaina del tessuto connettivo. I suoi processi sporgono nel ganglio, formando il suo stroma. Lo stroma è ricco di capillari sanguigni. Contiene grandi gruppi di cellule nervose. Appartengono al tipo di cellule pseudo-unipolari. Dal loro corpo piuttosto grande parte un processo a forma di cono. A una certa distanza dal corpo, è diviso in due processi più sottili.
Uno di questi va al midollo spinale - questo è il processo centrale (assone) e l'altro come parte del nervo spinale va alla periferia - dendrite (fibre sensibili della pelle dei legamenti e dei muscoli). I neuroni dei gangli spinali sono recettori, cioè i primi neuroni nell'arco riflesso. Un impulso sensibile arriva ai corpi delle cellule nervose e dei dendriti, che sono i cilindri assiali delle fibre sensibili dei nervi spinali misti, dalla periferia, e lungo gli assoni l'impulso nervoso viene inviato al midollo spinale.

I corpi delle cellule nervose sono circondati da uno strato di tessuto connettivo e cellule di neuroglia, che sono importanti nella nutrizione dei neuroni. In caso di degenerazione o morte di quest'ultima, queste cellule fagocitano i loro residui.
<< Precedente Successivo >>
= Passa al contenuto del libro di testo =

SISTEMA NERVOSO CENTRALE O SISTEMA NERVOSO CENTRALE

  1. FISIOLOGIA DEI MIGLIORI DIPARTIMENTI DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE
    FISIOLOGIA DEI MIGLIORI DIPARTIMENTI DEL NERVOSO CENTRALE
  2. SISTEMA NERVOSO CENTRALE
    Il sistema nervoso centrale (SNC) comprende il midollo spinale e il cervello, che sono composti da materia grigia e bianca. La materia grigia del midollo spinale e del cervello è un accumulo di cellule nervose insieme ai rami più vicini dei loro processi. La sostanza bianca sono le fibre nervose, i processi delle cellule nervose che hanno una guaina mielinica (conferisce alle fibre un colore bianco). Entrano le fibre nervose
  3. Tumori del sistema nervoso centrale.
    Nel 1999, negli Stati Uniti sono stati diagnosticati 16.800 nuovi casi di tumori intracranici e 13.100 pazienti con neoplasie del SNC sono morti. Secondo la Mayo Clinic (USA), dal 1950 al 1989, l'incidenza annuale dei tumori del SNC era del 19,1 per 100 mila persone. Inoltre, circa 100 mila pazienti con metastasi cerebrali muoiono ogni anno solo negli Stati Uniti. Un fattore eziologico ben consolidato
  4. MALATTIE DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE
    Le malattie del sistema nervoso sono caratterizzate da un'estrema diversità e svolgono un ruolo importante nella patologia umana. Ad esempio, le malattie cerebrovascolari occupano uno dei primi posti tra le cause di morte a Mosca. La classificazione delle malattie del sistema nervoso centrale (SNC) tiene conto: 1) dell'influenza dei fattori ereditari e acquisiti - malattie ereditarie e acquisite del sistema nervoso centrale; 2)
  5. Malattie degenerative del sistema nervoso centrale.
    Le malattie degenerative del sistema nervoso centrale sono un gruppo eterogeneo di malattie caratterizzate da progressiva perdita di neuroni con alterazioni secondarie della sostanza bianca e concomitante reazione glia-proliferativa. La maggior parte delle malattie neurodegenerative si verificano nei 5-6 decenni di vita e in età avanzata. Atrofia macroscopicamente determinata di alcuni
  6. Malattie metaboliche del sistema nervoso centrale
    Molte malattie metaboliche sono ereditate in modo autosomico recessivo e alcune in un modo recessivo legato all'X (vedere il capitolo 8). I difetti metabolici ereditari interrompono il metabolismo di molte sostanze: lipidi, carboidrati, glicosaminoglicani (mucopolisaccaridi), aminoacidi e oligoelementi. In alcune malattie metaboliche, iniziano i cambiamenti patologici
  7. Malattie demielinizzanti del sistema nervoso centrale.
    Le malattie demielinizzanti del sistema nervoso centrale sono caratterizzate dalla distruzione predominante della membrana mielinica (Schwann) con relativa conservazione dell'assone. Le cellule di Schwann formano la membrana di Schwann, o neurolemma, che circonda gli assoni e i dendriti del sistema nervoso periferico, i corpi cellulari nei gangli sensoriali e le fibre nervose nella sostanza bianca del sistema nervoso centrale
  8. Sistema nervoso centrale, periferico e autonomo
    (CNS) - la parte principale del sistema nervoso di animali e umani, costituita da un accumulo di cellule nervose (neuroni) e dei loro processi; è rappresentato negli invertebrati da un sistema di nodi nervosi (gangli) strettamente collegati, nei vertebrati e nell'uomo, dal midollo spinale e dal cervello. La funzione principale e specifica del sistema nervoso centrale è l'implementazione di un semplice e complesso riflettente altamente differenziato
  9. Malattie del sistema nervoso. Malattie accompagnate da un aumento della pressione intracranica. Malattia cerebrovascolare Infarto cerebrale. Emorragia intracranica spontanea. Lesioni infettive del sistema nervoso centrale. Morbo di Alzheimer. Sclerosi multipla
    1. I primi cambiamenti nei neuroni durante l'arresto del flusso sanguigno 1. citolisi 4. microvacuolizzazione 2. tigrolisi 5. rughe dei neuroni 3. ipercromatosi 2. Le cause più comuni di infarto cerebrale 1. aterosclerosi stenotica 2. tromboembolia 3. vera policitemia 4. trombosi 5. embolia grasso con una frattura delle ossa tubulari 3. L'edema cerebrale di tipo citotossico si verifica a 1.
  10. SISTEMA CENTRALE DI CAVALLO NERVO
    Il diagramma al centro della pagina è una sezione nel piano segmentale del midollo spinale nel canale spinale. Abbiamo già visto la corretta distribuzione dei nervi spinali all'esterno del canale spinale (Fig. 26), in questa figura sono indicati i segmenti del midollo spinale da cui provengono questi nervi. Sulla maggiore lunghezza della colonna vertebrale, questi segmenti sono localizzati all'interno delle loro vertebre. tuttavia
  11. Lezioni. Sistema nervoso centrale (SNC), 2009
    L'evoluzione del sistema nervoso. Embriogenesi del cervello. Il piano generale della struttura del sistema nervoso. Organizzazione strutturale del sistema nervoso. Materia bianca e grigia, percorsi. Il concetto di neurone come unità strutturale del tessuto nervoso. Morfologia, tipi di neuroni. Neuroglia, struttura, tipi, funzioni. Astrociti, oligodendrociti, microgliociti. Fibra nervosa. La struttura, i tipi, le funzioni. Mielina e
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com