principale
Informazioni sul progetto
Notizie di medicina
Agli autori
Libri su licenza di medicina
<< Avanti Successivo >>

I principali gruppi di malattie ossee.

Non esiste una classificazione generalmente accettata delle malattie ossee. Nel nostro paese, la più comune è la classificazione, che si basa su principi eziologici e patogenetici. Nella classificazione, simili in gruppi di morfologia di processi patologici sono presentati senza elencare le singole forme nosologiche. Si distinguono i seguenti gruppi di malattie ossee: traumatico, infiammatorio, distrofico e displastico.

Le malattie traumatiche (o lesioni) delle ossa sono uno dei più numerosi gruppi di patologie ossee: fratture, artrosi traumatica, spondilosi deformante, ecc.



Le malattie infiammatorie dell'osso sono causate da streptococchi e stafilococchi. Queste sono le cosiddette malattie infiammatorie non specifiche (osteomielite, osteite, ecc.). Ci sono anche specifiche malattie infiammatorie delle ossa (compresa l'osteomielite), che si trovano nella tubercolosi, nella sifilide, nella brucellosi, ecc.



L'osteomielite aspecifica si manifesta sia ematogena (l'agente patogeno nel sangue), sia diffondendo l'infiammazione all'osso da altri organi e tessuti, o come risultato di infezione ossea esogena in presenza di una ferita.



Le patologie ossee distrofiche (osteocondropatie) sono caratterizzate da una ridotta circolazione sanguigna locale dell'osso e dalla comparsa di aree di necrosi asettica nella sostanza ossea spugnosa.

Tali malattie ossee si verificano sotto l'influenza di lesioni tossiche (fosforo, fluoruro e altri avvelenamenti), a seguito di disturbi alimentari (scorbuto, rachitismo, ecc.), Con malattie endocrine (osteodistrofia paratiroidea, ecc.)



Le malattie delle ossa displastiche sono insufficienti o eccessive dello sviluppo osseo, inclusi gigantismo, difetti dello sviluppo della cartilagine, osteosclerosi.

Questo gruppo di malattie comprende tumori ossei - benigni (osteoma, condroma, ecc.) E maligni (primario - sarcoma osteogenico, ecc. - secondario - metastatico).
<< Avanti Successivo >>
= Vai al contenuto del tutorial =

I principali gruppi di malattie ossee.

  1. Fauna e tassonomia dei principali gruppi di organismi parassitari.
    Rappresentazione di parassiti in diversi gruppi sistematici di animali. Protozoi parassiti Vermi parassiti Molluschi e artropodi parassiti. Malattie causate da protozoi. Helminthiasis di base (bio - e geohelminthiasis). Elmintologia sanitaria. Malattie causate da artropodi parassiti. Encefalite trasmessa da zecche. Febbre ricorrente recidivante. Pediculosi. prevenzione
  2. I principali gruppi di malattie della pelle
    Malattie della pelle infettive e parassitarie. Sebbene la pelle sia un potente organo protettivo, la sua funzione barriera può essere compromessa da microrganismi e parassiti (Tabella 37.7). Con l'immunità instabile, le infezioni cutanee banali, manifestate da ascessi, foruncoli o bolle, possono essere pericolose per la vita. Tabella 37.6 1. Malattie infettive e parassitarie 2. Dermatite acuta e cronica
  3. GRUPPI PRINCIPALI DEI NODI LINFATICI DEL CAVALLO
    Il disegno principale mostra schematicamente la distribuzione dei linfonodi nel corpo. È stato semplificato in due modi importanti: (i) i linfonodi in una particolare parte del cavallo non sono solitamente grandi singole strutture, ma cluster di nodi di varie dimensioni, spesso molti piccoli nodi, a volte un gruppo di grandi nodi. Per chiarezza, il nostro disegno mostra
  4. PRINCIPALI GRUPPI DI CONTABILITÀ A FTIZIATRA
    A. Bambini e adolescenti. "0" th. Diagnostica. Bambini e adolescenti: per i quali è necessario chiarire: - la natura della sensibilità alla tubercolina (post-vaccinazione o infettiva); - eziologia di intossicazione; - la natura dei cambiamenti nei polmoni e nei linfonodi intratoracici con un quadro clinico simile alla tubercolosi, con l'inefficacia della terapia non specifica, con fattori di rischio
  5. PRINCIPALI GRUPPI DI MALATTIE INFETTIVE
    GRANDI GRUPPI INFETTIVI
  6. Concetti di base del gruppo socio-psicologico
    Concetti socio-psicologici di base
  7. DATI STATISTICI SU GRUPPI PRINCIPALI DI PAZIENTI, PASSATI DA RIABILITAZIONE INTENSIVA
    Dal 1987 al 1999, 87 pazienti con lesioni del midollo spinale e lesioni del midollo spinale di varia localizzazione sono stati sottoposti a riabilitazione intensiva utilizzando la tecnologia descritta. Questi erano principalmente pazienti in età lavorativa. Nel periodo acuto, 7-14 giorni dopo l'infortunio, c'erano 7 pazienti (8%) di età compresa tra 43 e 52 anni. Per loro, sullo sfondo del trattamento principale, sono stati applicati metodi parsimoniosi di trattamento intensivo.
  8. Caratteristiche della malattia ulcera peptica in diversi gruppi di pazienti
    Tipici per l'ulcera peptica in anziani e anziani sono: l'assenza di dolore o dolori tipici del "ritmo dell'ulcera", stagionalità, grave sindrome dispeptica; mancanza di storia "ulcerativa"; la malattia il più spesso succede con sintomi di «gastrite cronica»; l'alta frequenza di localizzazione elevata dell'ulcera è nel corpo dello stomaco o nelle sue sottoscale e nel compartimento aleanico;
  9. Idee di base sulle malattie della civiltà e le malattie sociali
    Malattie della civiltà Tutte le persone ereditano la capacità di una vita sana e lunga. Questa capacità è trasmessa nei nostri geni e si lega ai nostri antenati che vissero migliaia di anni prima di noi. Il ritmo dei cambiamenti sociali, economici e climatici nel mondo ci impone di adattarci rapidamente alla vita e alle attività moderne. I geni, tuttavia, sono ancora disponibili, ma riusciamo a distruggere noi stessi
  10. APPENDICE № 2 Compiti per determinare il gruppo a rischio e il gruppo di salute neonatale
    PROBLEMA № 1 Bambino (ragazzo) 10 giorni. Nato da 1 gravidanza. La mamma ha 30 anni, ha lavorato come pittore durante la gravidanza, ha sofferto di ARVI all'inizio della gravidanza, l'emoglobina era di 98 g / l, ha ricevuto un trattamento: preparazioni di ferro, vitamine. Nascite con un'età gestazionale di 41 settimane, la durata del travaglio è di 15 ore, i tentativi deboli, l'intreccio del cordone ombelicale, il punteggio di Apgar è di 56 punti, non ha gridato subito. Massa di nascita
  11. Frattura del collo del femore frattura del femore
    Una frattura del collo del femore è tipica delle vittime anziane (più spesso donne) quando cadono di lato. Spesso sono state rilevate fratture impattate. Quadro clinico Posizione forzata della vittima sulla schiena con una gamba ruotata verso l'esterno, incapacità di sollevare la gamba, gonfiore, emorragia e dolore nell'area inguinale, attorno al grande trocantere, in coincidenza con dolori con un carico lungo l'asse della gamba
  12. OSSA E LORO CONNESSIONI
    Una delle funzioni principali dell'uomo è il suo movimento nello spazio. Il movimento è la principale risposta adattativa dell'organismo al suo ambiente. Nei mammiferi (e negli esseri umani) questa funzione viene eseguita dal sistema muscolo-scheletrico. Il movimento viene eseguito con la partecipazione di ossa, eseguendo le funzioni di leve; muscoli scheletrici, che insieme alle ossa e alle loro articolazioni formano il muscolo scheletrico
  13. Tumore
    Cause Un tumore benigno nell'osso o nella cartilagine, tumore osseo (nei bambini), osteosarcoma (nel ginocchio) - tumore osseo maligno, tubercolosi delle ossa e delle articolazioni, tumori della figlia di cancro ai polmoni, tiroide, prostata, mammella, rene. Sintomi Gonfiore e dolore alle ossa. Pronto soccorso: è necessario consultare uno specialista. I tumori vengono rimossi prontamente. Nei casi più gravi (con
  14. Ossa e cartilagine
    L'osso (Fig. 74) consiste in un componente organico, una struttura o matrice formata da tessuti di collagene e un componente inorganico o minerale, principalmente fosfato di calcio e carbonato di calcio, i cui cristalli sono costituiti da cellule chiamate osteoblasti. Ogni osso è coperto da un "guscio", che è chiamato periostio. Lo strato interno del periostio contiene osteoblasti o
  15. Mantenimento del secondo gruppo di donne in gravidanza: un gruppo di donne incinte sensibilizzate minacciate da Rh - conflitto (ci sono anticorpi, ma non ci sono segni di GBP):
    Questo gruppo include le donne Rh (-) con: 1. prima e seconda donna in gravidanza con anticorpi anti-rhesus rilevati in esse; 2. donne incinte, il fatto di sensibilizzazione in cui è possibile stabilire secondo la storia ostetrica e trasfusionale appesantita (aborti spontanei, nati morti, parto prematuro, trasfusioni di sangue senza fattore Rh, nascita di bambini con HDN),
  16. Ossa (problemi)
    Blocco fisico Le ossa, essendo elementi strutturali dello scheletro, danno forma al corpo e ne garantiscono la stabilità. Le ossa sono coinvolte in qualsiasi movimento. Per quanto riguarda i problemi con le ossa, includono tutte le malattie il cui nome inizia con OSTEO- (ad esempio, OSTEOPOROSI), così come qualsiasi dolore alle ossa. Se si è verificato BREAKING, vedere anche l'articolo correlato in questo libro.
  17. Dislocazione congenita del femore
    La dislocazione congenita del femore è una delle gravi lesioni del sistema muscolo-scheletrico. Si osserva il sottosviluppo di tutti gli elementi dell'articolazione dell'anca: l'acetabolo, la testa del femore con i muscoli circostanti, i legamenti, la capsula. Codice software ICD-Q65. Deformità congenite dell'anca. EPIDEMIOLOGIA 2-6 casi per 1000 bambini. Nelle ragazze, questa patologia viene rilevata in 4-7
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2016
info@medicine-guidebook.com