Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri con licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

FITOTERAPIA DELLE MALATTIE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE

Con tutta l'enorme varietà di malattie cardiovascolari, diversi gruppi possono essere distinti condizionatamente.

1. Malattie causate da una violazione dell'interazione dei sistemi regolatori (nervoso, endocrino, immune) o da una violazione predominante della funzione di uno di essi. Malattie derivanti da questo: nevrosi cardiovascolare, ipertensione; lesioni autoimmuni del cuore e dei vasi sanguigni, ecc.

2. Malattie che si verificano sullo sfondo dell'aterosclerosi: malattia coronarica, varie forme di lesioni aterosclerotiche dei vasi cerebrali, arti, ecc.

3. Lesioni microbiche e virali del cuore e dei vasi sanguigni e loro conseguenze (vasculite, miocardite, sclerosi del cuore e dei vasi sanguigni).

Nel trattamento delle malattie cardiovascolari, diventa necessario utilizzare diversi importanti gruppi di farmaci, compresa l'origine a base di erbe.

I farmaci cardiotonici - glicosidi cardiaci - ripristinano il tono di un muscolo cardiaco indebolito, aumentano le sue contrazioni, rallentano la frequenza cardiaca. Molte piante contengono glicosidi cardiaci: digitalis purpurea, arrugginito, lanoso; elleboro; ittero tentacolare; presa d'aria; adonis; Maggio mughetto; Strophanthus; cipolle di mare; oleandro e altri: si tratta di potenti rimedi, a seguito dei quali è possibile un sovradosaggio, che porta a gravi avvelenamenti e persino alla morte dell'animale. La preferenza viene data ai glicosidi di fabbrica purificati. Applicare l'erba Maggio mughetto, primavera adone.

Farmaci vasodilatatori e antispasmodici. Questi due tipi di attività sono simili, ma in termini pratici sono disuguali. Un comune effetto vasodilatatore con una diminuzione della pressione arteriosa sistemica (effetto ipotensivo) è di primaria importanza nella fitoterapia dell'ipertensione.

Un moderato effetto ipotensivo è inerente al motherwort (erba); Swamp mash (erba); miele di trifoglio (erba); gerani di prato (erba); biancospino (fiori, frutti); cianosi blu (radice); Scutellaria baicalensis (rizomi, radici); chokeberry (frutti); Astragalo fioritura lanosa (erba).

L'effetto antispasmodico è dovuto a flavonoidi, cumarine, alcaloidi e altre sostanze. Questa azione è posseduta dall'anice (frutti); piccola pervinca (foglie); biancospino (frutti, fiori); origano (erba); melissa (erba); menta piperita (foglie); pastinaca (radice); camomilla (fiori); finocchio (frutti); luppolo (coni). In termini di attività, questi fondi sono inferiori alle droghe sintetiche e ai principi attivi purificati, pertanto, in situazioni acute, viene data loro la preferenza.

L'effetto antisclerotico è assicurato dalla presenza di sostanze che possono abbassare il colesterolo nel sangue e migliorare l'escrezione dei precursori della bile della sua sintesi nel fegato. Un punto importante è rafforzare la forza della parete vascolare a causa di flavonoidi, vitamina P e tocoferolo (vitamina E). I corsi di medicina di erbe dovrebbero essere lunghi, ben tollerati, avere opzioni alternative. Quando si usa l'aterosclerosi: aglio (bulbi); cipolle (cipolle); porro selvatico (foglie, bulbi); vischio bianco (erba); dente di leone (radice); bardana grande (radice); immortelle (fiori); achillea (erba); biancospino (fiori, frutti); cavolo marino (foglie); Nippon dioscorea (radici); Tribulus terrestris (erba e radici); ippocastano (frutti); trifoglio (fiori); ortica (erba); calendula (fiori); semi di lino.

I diuretici devono essere usati per trattare l'ipertensione e l'insufficienza cardiaca.
I rimedi di erbe sono inferiori alle droghe sintetiche, ma sono meglio tollerati con un uso prolungato, possono essere combinati con loro e possono ridurre il loro dosaggio. Le piante medicinali diuretiche sono utilizzate più spesso come parte di farmaci antiipertensivi: equiseto (erba); mirtillo rosso (foglie); betulla cadente (gemme e foglie); prezzemolo comune (radici ed erba); tè ai reni (erbe); bearberry (foglie); ginepro (frutti); knotweed (erba); foglia di mirtillo; mezzo piano (erba); semi di aneto; finocchio (frutti).

È necessario un effetto calmante (psicositivo) per ridurre il grado di attivazione del cuore da parte del sistema nervoso, ridurre il dolore lieve e le aritmie cardiache durante la cardioneurosi, indebolire gli effetti neurali spasmodici sui vasi sanguigni, alleviare lo spasmo delle arterie regionali del cuore, del cervello e delle estremità. Il biancospino rosso sangue (fiori, frutti) ha un effetto calmante; Valerian officinalis (radice); origano comune (erba); tiglio a forma di cuore (infiorescenze); Melissa officinalis (foglie); menta piperita (foglie); vischio bianco; media patrinia; schivata peonia; Leonurus cardiaca; farmacia camomilla (fiori); marshmallow (erba); cianosi blu (radice); timo comune (erba); timo strisciante (erba).

L'uso di rimedi erboristici per le malattie del sistema cardiovascolare e del sistema sanguigno è un'alternativa a una serie di farmaci tradizionali, che spesso sviluppano reazioni negative. In assenza di effetti collaterali visibili, i rimedi a base di erbe rendono possibile un'ampia manovra e un'azione ampia su tutti i lati del processo patologico. Tali rimedi includono piante medicinali che sono state a lungo utilizzate nella medicina popolare e scientifica - biancospino, valeriana, mughetto, motherwort, digitalis. La maggior parte di queste piante sono contenute nel tè alle erbe "Cat Bayun".

Nel trattamento delle malattie del sangue, le piante medicinali non sono un tipo indipendente di trattamento, ma vengono utilizzate come adiuvanti. Sono più efficaci nel trattamento dell'anemia e della diatesi emorragica. Si consiglia l'uso di rosa canina, legumi, grano saraceno, patate, zucche, biancospino. La medicina di erbe dovrebbe essere effettuata da fito-raccolte contenenti calamo, spostamento, melissa, motherwort, camomilla, cenere di montagna, celidonia, ecc.

Gli obiettivi principali della fitoterapia per le malattie del sistema cardiovascolare:

migliorare il metabolismo del muscolo cardiaco;

creazione di condizioni favorevoli per la circolazione periferica;

mantenere livelli normali di coagulabilità del sangue;

prevenzione e cura dell'insufficienza cardiaca;

normalizzazione dei meccanismi neuro-vegetativi;

riabilitazione di focolai di infezione cronica;

lottare con complicazioni.
<< Precedente Successivo >>
= Passa al contenuto del libro di testo =

FITOTERAPIA DELLE MALATTIE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE

  1. Malattie del sistema cardiovascolare
    Le malattie del sistema cardiovascolare sono numerose. Alcuni di essi sono principalmente malattie cardiache, altri sono principalmente arterie (aterosclerosi) o vene, altri influenzano il sistema cardiovascolare nel suo complesso (ipertensione). Le malattie del sistema cardiovascolare possono essere causate da malformazione congenita, traumi, processo infiammatorio e altri. congenito
  2. MALATTIE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE
    MALATTIE CARDIOVASCOLARI
  3. MALATTIE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE
    MALATTIE CARDIOVASCOLARI
  4. MALATTIE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE
    MALATTIE CARDIOVASCOLARI
  5. TRATTAMENTO OMEOPATICO DELLE MALATTIE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE
    In caso di insufficienza cardiaca acuta e cronica, è consigliabile la somministrazione simultanea di rimedi allopatici e omeopatici. In questo caso, i medicinali omeopatici possono agire come i principali agenti terapeutici, ad esempio con miocardite traumatica, endocardite o creare uno sfondo favorevole per l'azione dei glicosidi cardiaci e altri agenti chemioterapici, ad esempio
  6. CAMBIAMENTI DEL SISTEMA NERVOSO NELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI
    La varietà delle manifestazioni cliniche delle malattie del sistema cardiovascolare è spiegata dalla complessità delle relazioni tra il sistema nervoso centrale e il sistema cardiovascolare. Il normale funzionamento del grande cervello dipende dalla sua circolazione sanguigna, che fornisce al tessuto cerebrale ossigeno, glucosio e altre sostanze. L'indebolimento del flusso sanguigno cerebrale è accompagnato da ipossia del tessuto nervoso e
  7. CLASSIFICAZIONE DELLE MALATTIE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE
    CLASSIFICAZIONE DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI
  8. RACCOMANDAZIONI PER EFFETTUARE L'EcoCG IN MALATTIE SEPARATE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE
    Ecocardiografia nella valutazione della patologia delle valvole cardiache L'ecocardiografia è particolarmente indicata nella valutazione di soffi cardiaci, stenosi e rigurgito di tutte e quattro le valvole cardiache, nella valutazione del funzionamento delle valvole protesiche e nei pazienti con endocardite infettiva (EG R. 1 et al., 2001; Clive Rosendorf, 2007) (vedi tab. 7.3-7.20). Tabella 7.3 Raccomandazioni per condurre l'ecocardiografia in pazienti con soffio al cuore
  9. NORME PER LA DIAGNOSTICA E IL TRATTAMENTO DELLE MALATTIE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE
    NORME DIAGNOSTICHE E DI TRATTAMENTO PER LE MALATTIE CARDIOVASCOLARI
  10. CONDIZIONI DI EMERGENZA PER LE MALATTIE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE
    CONDIZIONI DI EMERGENZA PER LE MALATTIE CARDIOVASCOLARI
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com