Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri con licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

Caratteristiche fisiologiche della pelle dei bambini

La funzione protettiva della pelle nei bambini è imperfetta. A causa dell'inferiorità della struttura fibrosa, la pelle è soggetta a danni meccanici, termici, chimici e da radiazioni. A causa della friabilità dello strato corneo, dell'aumento dell'umidità e della temperatura, il pH della pelle cambia in un ambiente neutro o leggermente alcalino, specialmente nei neonati, sviluppa batteri patogeni, virus e funghi, a seguito dei quali compaiono spesso malattie pustolose e fungine. La pelle dei bambini è molto sensibile ai raggi ultravioletti a causa dell'insufficienza dei melanosomi e della debole attività dell'enzima tirosinasi.

La funzione termoregolatrice della pelle nei neonati e nei bambini è imperfetta. Un elevato grado di trasferimento di calore a questa età si verifica a causa dell'espansione fisiologica di vasi sanguigni e linfatici, aumento della secrezione delle ghiandole sudoripare.



La funzione secretoria della pelle è diversa. Oltre alla cheratina, le cellule epidermiche secernono la sostanza grassa simile allo squalene, che fa parte del mantello lipidico dell'acqua.
Le ghiandole sudoripare producono calcio e fosforo.

La funzione escretoria è fornita dalla secrezione di ghiandole sebacee e sudoripare. Quindi vengono rilasciati urea, ammoniaca, acido urico, sodio, potassio, fosfato e altri sali, mentre il bromo, lo iodio, lo zolfo e i salicilati vengono escreti con il sebo.

La capacità di riassorbimento della pelle viene effettuata attraverso le ghiandole sebacee, i follicoli piliferi. Solubili in grassi, sostanze in polvere, zolfo, acidi borici e salicilici, iodio, mercurio, cloroformio, catrame sono ben assorbiti.

Funzione respiratoria attraverso lo scambio di gas.

Le funzioni del recettore della pelle sono svolte da analizzatori nervosi. A causa dell'immaturità degli analizzatori periferici e del sistema nervoso centrale, i bambini sono spesso in uno stato di inibizione trascendentale. A questo proposito, i bambini hanno bisogno di un lungo sonno e nella scuola elementare si notano reazioni di irritazione inadeguate.
<< Precedente Successivo >>
= Passa al contenuto del libro di testo =

Caratteristiche fisiologiche della pelle dei bambini

  1. Caratteristiche fisiologiche della pelle dei bambini
    La pelle protettiva dei bambini è molto imperfetta. Ciò è dovuto a: 1) Insufficienza anatomica dei componenti strutturali della pelle dei bambini; 2) Diminuzione della secrezione battericida delle ghiandole sebacee e sudoripare; 3) Il mantello lipidico ha un ambiente neutro o leggermente alcalino e non acido, come negli adulti; 4) debolezza del sistema ipofisario-surrenale; Termoregolazione della pelle di neonati e bambini piccoli
  2. CARATTERISTICHE ANATOMO-FISIOLOGICHE DELLA PELLE
    La pelle è una copertura protettiva continua che delimita l'ambiente interno del corpo dagli effetti dell'ambiente esterno. La composizione della pelle comprende: l'epidermide - lo strato superficiale con le sue appendici (questi sono capelli, unghie, ghiandole sudoripare), derma, grasso sottocutaneo (ipoderma). L'area della pelle di un bambino per 1 kg di massa è più grande di quella di un adulto. Lo spessore della pelle è determinato dal sesso, dall'età e
  3. Caratteristiche anatomiche e fisiologiche della pelle. Rash.
    Pelle = questo è un tessuto di confine tridimensionale La pelle è una base di tessuto tricomponente: epidermide, derma, ipoderma. Implementa l'omeostasi del corpo. La più importante è la funzione barriera della pelle, che fornisce elasticità, compattezza, trasparenza. L'area della pelle totale è di 1,5-2 m. EPIDERMIS pesa 500-600 g ed è composta da cinque strati: lo strato più basso è uno strato di cellule basali
  4. Caratteristiche fisiologiche dell'infanzia
    Un prerequisito decisivo per il successo della terapia infusionale nell'infanzia è la consapevolezza dei cambiamenti nei dati biochimici più importanti a seconda dell'età. Contenuto e distribuzione di acqua Il contenuto di fluido totale diminuisce gradualmente durante il periodo prenatale (Tabella 30). Una tendenza simile rimane dopo la nascita, con il cambiamento più rapido che si verifica tra
  5. Caratteristiche anatomiche e fisiologiche della pelle nei bambini
    Caratteristiche anatomiche e fisiologiche della pelle
  6. CARATTERISTICHE ANATOMO-FISIOLOGICHE DEI BAMBINI
    I principali indicatori delle capacità di un bambino sono la sua crescita e sviluppo. Questi due processi comuni presentano alcune differenze. Con un termine come crescita, intendiamo un aumento della crescita, del peso corporeo e di altri indicatori fisici, mentre lo sviluppo è la "crescita" delle strutture intellettuali, comportamentali e sociali del cervello. Tutto questo è controllato da molti fattori, sia all'interno del bambino che nei dintorni.
  7. Caratteristiche della pelle nei bambini
    La particolarità delle dermatosi che si verificano durante l'infanzia è dovuta alla peculiarità del corpo del bambino, alla più frequente manifestazione di malformazioni ereditarie e congenite a questa età, alla particolare reattività della pelle del bambino, all'influenza dei sistemi nervoso ed endocrino nel corpo in crescita. È stato stabilito che: 1) Nel periodo neonatale si osservano le seguenti dermatosi: epidemia
  8. Caratteristiche e igiene della pelle del bambino
    Toccando direttamente con l'ambiente, la pelle svolge funzioni diverse e molto importanti: agisce come un organo sensoriale (funzione del recettore), protegge gli organi interni dagli effetti dell'ambiente (funzione protettiva), espandendo o restringendo i vasi sanguigni e il sudore, regola il trasferimento di calore (funzione termoregolatrice ), partecipa allo scambio di gas (funzione respiratoria), in cambio
  9. Caratteristiche anatomiche e fisiologiche del neonato
    CARATTERISTICHE ANATOMICHE, FISIOLOGICHE E FUNZIONALI DELLA PELLE NEONATA La pelle è l'organo più grande del corpo; costituisce il dodicesimo di tutto il peso corporeo. La pelle si sviluppa da due primordie: gli strati di germi ectoderma e mesoderma. Nella struttura della pelle si distinguono l'epidermide e il derma, tra i quali si trova la membrana basale. L'epidermide e le sue appendici (capelli, unghie,
  10. Caratteristiche fisiologiche
    Sistema cardiovascolare Nei neonati e nei bambini piccoli, la gittata cardiaca dipende dalla frequenza cardiaca, poiché il volume dell'ictus è praticamente invariato a causa della bassa estensibilità del ventricolo sinistro. Sebbene la frequenza cardiaca a riposo nei bambini sia più elevata che negli adulti (tabella 44-2), l'attivazione del sistema nervoso parasimpatico, un sovradosaggio di anestetici e ipossia può causare grave bradicardia e una diminuzione di essi.
  11. Perdite e caratteristiche fisiologiche del metabolismo del ferro
    La perdita fisiologica di ferro dal corpo in un adulto è di circa 1 mg al giorno. Il ferro si perde con l'epitelio esfoliante della pelle, le appendici epidermiche, quindi con l'urina, le feci e l'epitelio intestinale desquamante. Nelle donne, inoltre, la perdita di ferro con il sangue si unisce durante le mestruazioni, durante la gravidanza, il parto, l'allattamento, che è di circa 800-1000 mg.
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com