Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri su licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

Ipertensione arteriosa, aterosclerosi e altre malattie del sistema cardiovascolare

Ipertensione arteriosa (AH) - un aumento persistente della pressione arteriosa da 140/90 mm Hg e su. Il 90-95% dei casi di ipertensione sono ipertensione arteriosa essenziale, in altri casi viene diagnosticata un'ipertensione arteriosa sintomatica secondaria: renale (nefrogenica) 3-4%, endocrino 0,1-0,3%, emodinamica, neurologica, stressante, a causa dell'assunzione di determinate sostanze e ipertensione nelle donne in gravidanza, in cui un aumento della pressione sanguigna è uno dei molti sintomi della malattia di base.

L'aterosclerosi è una malattia cronica delle arterie di tipo elastico e muscolo-elastico, derivante da una violazione del metabolismo lipidico e accompagnata dalla deposizione di colesterolo e alcune frazioni di lipoproteine ​​nell'intima dei vasi sanguigni. I depositi si formano sotto forma di placche ateromatose. La successiva crescita del tessuto connettivo in essi (sclerosi) e la calcificazione della parete del vaso portano alla deformazione e al restringimento del lume fino all'obliterazione (blocco).

Anche le malattie del sistema cardiovascolare, che non hanno origine nella regione del cuore, ma nel sistema dei vasi sanguigni, sono piuttosto numerose. I vasi sanguigni, a seconda delle loro funzioni, sono divisi in arterie e vene. Le arterie trasportano sangue scarlatto saturo di ossigeno e sostanze nutritive dal cuore alla periferia. Il sangue delle vene scure ritorna attraverso le vene, fornendo ossigeno ai tessuti e saturo di anidride carbonica e prodotti metabolici. Dopo aver completato un cerchio completo, il sangue ritorna nel cuore, dove viene nuovamente saturo di ossigeno e tutto ricomincia da capo. Le malattie vascolari possono anche essere suddivise in malattie del letto venoso e malattie delle arterie. Questa separazione è facilmente spiegabile, dato che il carico sulle vene attraverso cui scorre sangue più spesso è maggiore del carico sulle arterie. Le vene degli arti inferiori sono particolarmente vulnerabili: devono condurre il sangue contro l'azione della gravità. Pertanto, sono le vene delle gambe che soffrono maggiormente delle vene varicose, nonché delle malattie infiammatorie delle vene: flebite e tromboflebite.

Per quanto riguarda il letto arterioso, la fase iniziale delle malattie più comuni del sistema cardiovascolare - l'aterosclerosi e l'ipertensione - rientra nella sua parte.
Per quanto riguarda l'ipertensione, tuttavia, possiamo dire che si applica ugualmente al letto venoso e al sistema capillare, poiché, ovviamente, non solo aumenta la pressione sanguigna, ma la pressione sanguigna di tutto il sistema vascolare. L'aterosclerosi si sviluppa anche nelle arterie, restringendo il loro lume e compromettendo l'afflusso di sangue al corpo.

Molto spesso, l'aterosclerosi si sviluppa nelle arterie coronarie del cuore, questo tipo di aterosclerosi è considerata una malattia indipendente - la malattia coronarica. Le manifestazioni cliniche più comuni della malattia coronarica sono gli attacchi di angina pectoris o, come viene anche chiamato, angina pectoris: dolore e sensazioni dolorose nella regione cardiaca che si verificano durante l'esercizio fisico e in casi difficili della malattia e a riposo. Una complicazione della malattia coronarica può essere una condizione formidabile come l'infarto del miocardio, a causa dello sviluppo di focolai di necrosi nel muscolo cardiaco. Un'altra opzione per lo sviluppo della malattia coronarica è la cardiosclerosi, le cui manifestazioni a volte diventano vari cambiamenti nel ritmo cardiaco (aritmie) e insufficienza cardiaca. E le aritmie e l'insufficienza cardiaca, come già accennato, non sono malattie nel senso stretto della parola. Il termine "aritmie" si riferisce a varie condizioni che hanno una cosa in comune: le deviazioni dal normale ritmo delle contrazioni cardiache. L'insufficienza cardiaca (insufficienza cardiovascolare) è un complesso di segni patologici (respiro corto, cianosi, gonfiore, ecc.), Che indicano che il cuore non può far fronte al pieno carico. Le cause dell'insufficienza cardiaca possono essere diverse, a volte non sono nemmeno associate a malattie cardiovascolari, sebbene ancora più spesso l'insufficienza cardiaca si sviluppi a causa dell'aterosclerosi.



Trattamento delle malattie cardiovascolari

Un cardiologo è coinvolto nel trattamento di tutte le malattie cardiovascolari, l'automedicazione o l'auto-correzione del trattamento è completamente inaccettabile. Pertanto, sono necessarie visite preventive a un cardiologo con un esame ECG obbligatorio almeno una volta all'anno.
<< Precedente Successivo >>
= Salta al contenuto del libro di testo =

Ipertensione arteriosa, aterosclerosi e altre malattie del sistema cardiovascolare

  1. MALATTIE VASCOLARI. Aterosclerosi e arteriosclerosi. IPERTENSIONE ARTERIALE. Malattia ipertensiva e arteriolosclerosi. vasculite
    MALATTIE VASCOLARI. Aterosclerosi e arteriosclerosi. IPERTENSIONE ARTERIALE. Malattia ipertensiva e arteriolosclerosi.
  2. Esemplari menu di un giorno per le malattie del sistema cardiovascolare (aterosclerosi)
    I. Prima colazione: carne bollita, vinaigrette con olio vegetale, caffè con latte scremato. Seconda colazione: insalata di cavolo fresca con mele o alghe. Spuntino: brodo di rosa selvatica, mela. Pranzo: zuppa di cavolo vegetariana con olio vegetale (mezza porzione), carne bollita con patate, gelatina. Cena: pesce aspic, casseruola di semola con salsa di frutta, tè con zucchero. Di notte:
  3. MALATTIE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE, DEL SISTEMA IMMUNITARIO E DEL SISTEMA SANGUE
    Le malattie del sistema cardiovascolare non sono così comuni nei gatti, ma i loro sintomi dovrebbero essere conosciuti e, se ce n'è bisogno, consultare un veterinario. Gatto I gatti siamesi, abissini, persiani e birmani sono i più sensibili alle malattie cardiache. I maschi si ammalano più spesso di
  4. Malattie del sistema cardiovascolare
    Secondo le statistiche, le malattie del sistema cardiovascolare occupano un posto di rilievo tra le malattie di eziologia non trasmissibile e sono la principale causa di morte (43%). Ci sono malattie che si sono sviluppate sullo sfondo di malformazioni congenite e acquisite. Le malformazioni congenite appaiono molto presto e costituiscono solo il 2,4% del numero totale di patologie cardiovascolari. Cani con difetti alla nascita
  5. Malattia vascolare Aterosclerosi e arteriosclerosi. Ipertensione essenziale e arteriolosclerosi. cardiopatia ipertensiva.
    1. L'aterosclerosi colpisce principalmente 1. vene 2. capillari 3. arteriole 4. arterie grandi e medie 2. Supplemento: L'emorragia nello spessore della placca ateromatosa si chiama ematoma ______________________. 3. Forme del decorso clinico dell'ipertensione arteriosa 1. secondaria 2. idiopatica 3. maligna 4. benigna 4. L'azione del sistema renina-angiotensina è realizzata 1.
  6. MALATTIE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE
    L'aterosclerosi è una malattia cronica, con danni predominanti alle arterie di grosso calibro [tipi elastici o muscolo-elastici), accompagnate dalla deposizione di grassi e proteine ​​nella parete del vaso e dallo sviluppo di cambiamenti sclerotici in esse. Nello sviluppo dell'aterosclerosi, svolgono un ruolo fattori quali disturbi nervosi, metabolici [ipercolesterolemia), endocrino [diabete mellito),
  7. Rilevazione attiva precoce di malattie del sistema cardiovascolare
    CHD: arresto circolatorio primario. CHD: insufficienza cardiaca. IHD: aritmie e blocco cardiaco. CHD: angina pectoris. Ipertensione (GB) e ipertensione arteriosa secondaria (VAG). Manifestazioni iniziali di insufficienza cerebrovascolare (NPNM). Gruppi a rischio di arresto circolatorio primario e sua ricaduta: pazienti con segni ECG di fibrillazione minacciata (ventricolare
  8. MALATTIE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE
    MALATTIE CARDIOVASCOLARI
  9. Malattie del sistema cardiovascolare
    Malattie cardiovascolari
  10. MALATTIE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE
    MALATTIE CARDIOVASCOLARI
  11. Malattie del sistema cardiovascolare
    Malattie cardiovascolari
  12. CONFERENZA N. 2. Distonia vegetativa-vascolare. Ipertensione arteriosa. Clinica, diagnosi, trattamento
    CONFERENZA N. 2. Distonia vegetativa-vascolare. Ipertensione arteriosa. Clinica, diagnostica,
  13. FATTORI DI RISCHIO DI MALATTIE CARDIOVASCOLARI E LORO RUOLO NELLO SVILUPPO DELL'ATEROSCLEROSI
    FATTORI DI RISCHIO DI MALATTIE CARDIOVASCOLARI E LORO RUOLO NELLO SVILUPPO
  14. Malattie del sistema cardiovascolare
    Le malattie del sistema cardiovascolare sono numerose. Alcuni di essi sono principalmente malattie cardiache, altri sono principalmente arterie (aterosclerosi) o vene, altri influenzano il sistema cardiovascolare nel suo complesso (ipertensione). Le malattie del sistema cardiovascolare possono essere causate da malformazione congenita, traumi, processo infiammatorio e altri. congenito
  15. Sistema cardiovascolare
    Caratteristiche della struttura e delle funzioni del sistema cardiovascolare Nei neonati e nei bambini piccoli, esistono le seguenti caratteristiche strutturali del sistema cardiovascolare: dopo la nascita, i cambiamenti della circolazione fetale - la forza della resistenza polmonare durante la ventilazione, la rotazione dello shunt nel dotto arterioso (dotto di Botallo), la chiusura del dotto e l'ovale buchi con ipossia in
  16. Sistema cardiovascolare:
    • pulsazione delle arterie carotidi, gonfiore e pulsazione delle vene cervicali, pulsazione della regione cardiaca ed epigastrio; • polso sull'arteria radiale (frequenza al minuto, ritmo, riempimento, tensione, sincronismo), polso sull'arteria femorale e sulle arterie del piede posteriore; • impulso apicale (localizzazione, forza, prevalenza), sintomo di "fusa di gatto"; • confini di ottusità relativa e assoluta, larghezza vascolare
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com