Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri con licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

Regole per la preparazione dei soggetti, condizioni di presa e conservazione e consegna del materiale per la ricerca nel campo


urinoscopy
Principi generali di raccolta delle urine
Per un'analisi generale, l'urina viene raccolta al mattino a stomaco vuoto immediatamente dopo il sonno in un piatto asciutto e pulito. Prima di raccogliere l'urina, viene eseguita una toilette accurata degli organi genitali esterni. I pazienti costretti a letto vengono lavati con una soluzione debole di permanganato di potassio, quindi puliti con un bastoncino di cotone sterile secco dai genitali all'ano. Se possibile, l'urina deve essere raccolta immediatamente nei piatti in cui viene consegnata al laboratorio.
L'urina raccolta viene consegnata al laboratorio il più rapidamente possibile!
Raccolta giornaliera di urina
I pazienti raccolgono l'urina per 24 ore al normale regime alimentare (1,5-2 litri al giorno). Al mattino alle 6-8 ore, il paziente rilascia la vescica (questa porzione di urina viene versata) e quindi durante il giorno tutta l'urina viene raccolta in un vaso pulito con un coperchio. L'ultima parte viene presa esattamente nello stesso momento in cui la raccolta è stata avviata il giorno prima. Se non tutte le urine vengono inviate al laboratorio, la quantità di urina viene misurata con un cilindro graduato, la parte viene versata in un vaso pulito e deve essere indicato il volume di urina giornaliera.
L'urina viene conservata in frigorifero durante la raccolta. I conservanti vengono aggiunti alla prima porzione di urina raccolta al giorno:
1) timolo: diversi cristalli di timolo per 100 ml di urina;
2) formalina: circa 3-4 gocce per 100 ml di urina;
3) cloroformio: 2-3 ml di acqua cloroformica (5 ml di cloroformio per 1 litro di acqua) per 100 ml di urina;
4) acido borico: 3-4 granuli per 100 ml di urina;
5) acido acetico glaciale: 5 ml per l'intera quantità di urina giornaliera.
Non usare l'urina durante le mestruazioni.
Esami delle urine secondo il metodo Nechiporenko
Per studiare l'urina secondo il metodo Nechiporenko, una porzione media di urina mattutina viene raccolta e immediatamente consegnata al laboratorio al fine di evitare la distruzione di elementi cellulari.
Test secondo Zimnitsky
Vengono raccolte 8 porzioni di urina al giorno: alle 6 del mattino il paziente svuota la vescica (questa porzione viene versata). Quindi, a partire dalle 9 del mattino, esattamente ogni 3 ore vengono raccolte 8 porzioni di urina in banche separate (fino alle 6 del giorno successivo). Ogni lattina è contrassegnata con il tempo di raccolta dell'urina. Tutte le porzioni di urina vengono consegnate al CDL. È desiderabile che la quantità di liquido bevuta dal paziente in questo giorno superi 1-1,5 litri.
fecale
Le feci per la ricerca dovrebbero essere raccolte in un piatto pulito, asciutto e dal collo largo, preferibilmente in vetro. Dovrebbero essere evitate le impurità nelle feci delle urine, le escrezioni dai genitali e i farmaci.
Le feci vengono consegnate al laboratorio al mattino; è consigliabile che non trascorrano più di 12 ore dalla defecazione all'esame (se conservato al freddo). Non è possibile inviare le feci per la ricerca dopo clisteri, nonché l'esame a raggi X dello stomaco e dell'intestino.
Nello studio delle feci, il cui scopo principale è determinare la capacità funzionale del tratto digestivo, cioè il grado di assimilazione dei nutrienti, è necessario seguire una dieta speciale per 4-5 giorni, contenente una quantità specifica di vari prodotti alimentari. Puoi usare 2 diete: Schmidt e Pevzner; La dieta di Schmidt è delicata, la dieta Pevzner rappresenta il massimo carico nutrizionale per una persona sana.
La dieta di Schmidt: dieta quotidiana (suddivisa in 5 pasti) - 1-1,5 litri di latte, 2-3 uova alla coque, pane bianco e burro, 125 g di carne, 200 g di purè di patate, farina d'avena. Calorie totali - 2250 calorie.
Dieta Pevzner: dieta quotidiana: 200 g di bianco e 200 g di pane integrale, 250 g di carne fritta, 100 g di burro, 40 g di zucchero, patate fritte, carote, insalate, crauti, porridge di grano saraceno e riso, frutta cotta, frutta fresca. Calorie totali - 3250 calorie.
Quando si sceglie una dieta, è necessario tenere conto dello stato dell'apparato digerente, nonché della solita natura della nutrizione. Una dieta di prova viene somministrata per 4-5 giorni, un esame coprologico viene eseguito tre volte: il 3 °, 4 °, 5 ° giorno (soggetto a movimento intestinale indipendente giornaliero).
Se è impossibile usare queste diete, è sufficiente utilizzare un normale cibo misto contenente i nutrienti necessari in quantità moderata ma sufficiente.
Quando si esaminano le feci per rilevare emorragie nascoste 3 giorni prima dell'analisi, carne, pesce, verdure verdi, pomodori e medicinali contenenti metalli (ferro, rame) devono essere esclusi dalla dieta.
Raccolta di materiale per la ricerca sui più semplici
Le feci sulla giardia vengono esaminate tre volte con un intervallo di 5 giorni.
Se si formano le feci, prima di raccogliere per lo studio è necessario assumere un lassativo salino per 3-5 giorni: 5% di solfato di magnesio (preparato da una soluzione al 20% in una diluizione di 1: 4) per 1 cucchiaino. 3 volte al giorno dopo i pasti per i bambini di età inferiore a 5 anni, 1 giorno. l. 3 volte al giorno - fino a 8 anni, 1 cucchiaio. l. 3 volte al giorno - oltre 8 anni.
Le feci vengono raccolte in piatti puliti e sempre asciutti, poiché i disinfettanti, una miscela di acqua semplice o urina sono dannosi per i protozoi.
Non è possibile condurre uno studio dopo clisteri di petrolio, prendendo bario o bismuto.
È necessario consegnare le feci in una forma calda per 30 minuti dopo un movimento intestinale o in forma congelata durante il giorno.
Raccolta di materiale per la ricerca sulle uova di elminto
Le feci per il test per le uova di elminto vengono prelevate da luoghi diversi in una singola porzione (quantità totale - 10-15 g) in un piatto di vetro secco meno di un giorno prima. La raschiatura dalle pieghe perianali viene eseguita utilizzando una spatola di legno inumidita con una soluzione al 50% di glicerolo o una soluzione all'1% di soda.
Produci con cura una leggera raschiatura attorno all'intera circonferenza dell'ano dalla superficie delle pieghe perianali, la raschiatura viene eseguita al mattino prima della defecazione, nelle donne - e prima della minzione. Il materiale risultante viene rimosso dalla spatola dal bordo del vetrino e posto in una goccia di glicerolo al 50% su un vetrino.
Se si esegue la raschiatura in laboratorio e il materiale risultante deve essere consegnato al CDL dopo un certo intervallo di tempo, le vescicole di penicillina possono essere utilizzate per comodità di trasporto: dopo la raschiatura, inserire la spatola nel flaconcino di penicillina con 2-3 gocce di glicerolo al 50% e inserire la fiala nella cella della scatola .
Esame del liquido cerebrospinale
Il liquido cerebrospinale viene ottenuto mediante puntura lombare, eseguita da un medico. La puntura lombare viene eseguita tra i processi spinosi di III e IV o IV e V delle vertebre lombari. Per eseguire una puntura, il paziente è disteso su un fianco, mentre le gambe devono essere piegate sulle ginocchia, attirate verso lo stomaco, per garantire una posizione piegata della colonna vertebrale. Per trovare il sito di puntura, traccia una linea (con un tampone inumidito con iodio) che collega i punti più alti delle creste iliache (linea di Jacobi). Questa linea di solito attraversa il processo spinoso della quarta vertebra lombare. La pelle viene accuratamente disinfettata, viene inserito un ago con una mandrin. Quando l'ago raggiunge lo spazio subaracnoideo (la distanza dalla superficie della pelle al canale è di 6-7 cm), la mandrin viene rimossa e il fluido risultante viene raccolto. La quantità di liquido estratto senza danni al paziente è di 8-10 ml. Il sito di puntura viene chiuso con materiale sterile, il paziente viene lasciato in posizione supina senza cuscino per un giorno. Il liquore deve essere consegnato al laboratorio immediatamente dopo la puntura in provette sterili chiuse con tappi di cotone sterili. Per prevenire la formazione di un coagulo di fibrina, 1 goccia di EDTA viene aggiunta alle provette.
Si consiglia una puntura ripetuta per il paziente non prima di una settimana.
Esame dei contenuti duodenali
L'infermiera prende i contenuti duodenali dal suono duodenale.
Il tempo di assunzione è di 8-9 ore al mattino.
Preparazione del paziente: tutti i farmaci contenenti enzimi pancreatici vengono cancellati almeno un giorno prima dello studio (preferibilmente - 3 giorni). Il sondaggio viene eseguito a stomaco vuoto dopo un digiuno di 14 ore; permesso di bere un po 'd'acqua (diversi sorsi), ma non oltre 2 ore prima dello studio.
La sonda è inserita nella posizione seduta del paziente. In questo caso, il paziente deve respirare con calma e compiere movimenti di deglutizione attivi. Di solito dopo 5-10 minuti appare il primo segno nei denti, cioè l'oliva raggiunge lo stomaco; il paziente viene posato sul lato destro e un rullo viene posizionato sotto il lato destro; il paziente continua a deglutire lentamente la sonda fino al secondo segno. L'ulteriore avanzamento della sonda attraverso il piloro viene effettuato a causa della peristalsi dello stomaco, questo periodo di solito dura 1,5 ore.L'estremità libera della sonda viene abbassata in uno dei tubi situati in un rack su una panca sotto la testa del paziente. Mentre l'oliva è nello stomaco, il contenuto gastrico - un liquido di reazione acida torbido - fuoriesce dalla sonda. Con il passaggio dell'oliva nel duodeno, la bile gialla trasparente di una reazione alcalina inizia a fluire nella provetta. La bile viene raccolta in piccole porzioni individuali in una fila di provette (la bile viene raccolta in ciascuna provetta per circa 5 minuti). È possibile controllare la posizione corretta della sonda da un guasto all'aria: una piccola aria viene iniettata nella sonda con una siringa: quando la sonda è nello stomaco, il paziente avverte aria e brontolio, se la sonda si trova nel duodeno, non ci sono sensazioni. La bile è allocata a gocce, in modo non uniforme, le prime porzioni sono di solito giallo dorato, trasparente, consistenza leggermente viscosa. Questa bile proviene dal dotto biliare ed è designata come una porzione di "A". 10-20 minuti dopo l'inizio della secrezione biliare, viene introdotta una sostanza irritante che provoca la contrazione della cistifellea. Alcuni irritanti vengono iniettati attraverso una sonda, ad esempio una soluzione al 30-50% di solfato di magnesio, o olio d'oliva o tuorli d'uovo, una soluzione di sorbitolo al 10%. Altre sostanze irritanti vengono somministrate per via parenterale: la migliore sostanza irritante per la cistifellea è la colecistochinina, che viene somministrata per via endovenosa alla dose di 75 unità (1 fiala).
Dopo 15-20 minuti, l'assegnazione del colore "verde cisto" della bile scura (parte "B") è di solito nella quantità di 30-60 ml. Se, dopo l'introduzione dello stimolo, non si è verificata la contrazione della cistifellea, viene reintrodotto lo stesso stimolo. La durata dell'assegnazione delle porzioni "B" è di 10-15 minuti. Dopo aver svuotato la cistifellea, viene rilasciata una bile epatica più leggera e trasparente - una porzione di "C". Dopo aver ricevuto 2-3 provette di questa porzione, la sonda viene rimossa, dopo averla attraversata 20-30 ml di acqua o soluzione di glucosio per rimuovere la bile.
Tutte le porzioni di bile ricevute vengono consegnate al CDL il più rapidamente possibile. L'analisi della bile deve essere eseguita immediatamente dopo il ricevimento, poiché le cellule possono essere distrutte dagli enzimi.
Quando si esegue il suono duodenale per i bambini, la sonda viene introdotta a una distanza più breve rispetto agli adulti. Questa distanza dipende dall'età: per i neonati - fino a 25 cm, per i bambini sotto i 6 mesi - fino a 30 cm, 1 anno di età - fino a 35 cm, 2-6 anni - 40-50 cm, 6-14 anni - 45-55 cm.
Esame dell'espettorato
Di solito, una porzione mattutina dell'espettorato viene raccolta prima dei pasti (alle 8-9 del mattino), ottenuta tossendo. Evitare l'ingestione di saliva e secrezioni o seni nasofaringei. L'espettorato viene raccolto in una fiala pulita, asciutta e dal collo largo.
In precedenza, il paziente deve sciacquarsi la bocca e la gola con acqua bollita e lavarsi i denti. Se l'espettorato non si separa spontaneamente, è possibile applicare l'inalazione di una miscela di soluzioni di cloruro di sodio (15%) e glicole propilenico (20%), preriscaldata a 37 ° C. Dopo inalazione per 20 minuti, il paziente di solito tossisce espettorato.
Si consiglia di consegnare al laboratorio ed esaminare l'espettorato appena rilasciato il prima possibile, anche se per alcuni studi (ad esempio test per la tubercolosi del micobatterio), il ritardo non fa molto male.

Se non è possibile un esame immediato, l'espettorato deve essere conservato in un luogo fresco, preferibilmente in frigorifero. Non è pratico raccogliere l'espettorato per un lungo periodo di tempo (più di un giorno), poiché una posizione prolungata porta alla moltiplicazione dei batteri e all'autolisi degli elementi dell'espettorato.
Esame gastrico
L'infermiera prende il contenuto gastrico alle 8-9 del mattino.
Alla vigilia e il giorno del suono, il paziente non dovrebbe fumare. Tutti i medicinali vengono cancellati 24 ore prima del sondaggio. Il sondaggio viene eseguito a stomaco vuoto dopo un digiuno di 14 ore. Prima del sondaggio, è necessario rimuovere le protesi rimovibili.
Esistono due metodi di rilevamento: simultaneo e frazionario.
Il sondaggio istantaneo viene effettuato utilizzando una sonda spessa (tubo di gomma lungo 80 cm, con una distanza interna di 8 mm, con due fori all'estremità arrotondata). Attualmente, questo metodo non viene quasi mai utilizzato. Il suono con una sonda spessa può essere usato come procedura medica per lavanda gastrica. A fini diagnostici, il tubo gastrico viene sondato con il metodo frazionario utilizzando una sonda sottile, che è un tubo di gomma sottile lungo 110-150 cm, con un diametro del lume di 2-3 mm, con un'estremità gastrica arrotondata (senza oliva) con due fori su di esso. La sonda ha 2 segni: a una distanza di 50 e 70 cm dall'estremità. L'introduzione di una sonda sottile viene effettuata con la partecipazione attiva del paziente. La sonda viene generalmente inserita nella posizione seduta del paziente, l'estremità della sonda viene posizionata in profondità nella faringe alla radice della lingua, mentre il paziente deve respirare profondamente e deglutire lentamente. Il paziente non deve ribaltare la testa, ma cercare di inclinarla in avanti. In soggetti con un aumento del riflesso del vomito, la sonda può essere inserita attraverso il naso o dopo l'anestesia della radice della lingua e della gola con una soluzione di novocaina.
L'introduzione della sonda al primo segno indica la fine di esso nell'area del fondo dello stomaco e l'avanzamento al secondo segno indica la presenza nella regione pilorica dello stomaco. È possibile monitorare la posizione della sonda radiograficamente. Per un calcolo approssimativo, è possibile utilizzare la raccomandazione: inserire la sonda a una profondità pari alla crescita del paziente in centimetri meno 100.
Viene posizionata una siringa sull'estremità esterna della sonda, attraverso la quale viene aspirato l'intero contenuto dello stomaco (che serve a stomaco vuoto). È necessario impegnarsi affinché il tempo dall'inizio dell'introduzione della sonda all'estrazione della porzione di "digiuno" non superi i 5 minuti. Quindi, il contenuto dello stomaco viene aspirato per 1 ora ogni 15 minuti (segreto basale). L'aspirazione viene eseguita per 5 minuti a intervalli di 10 minuti. Quindi viene utilizzato uno stimolatore della secrezione gastrica e viene raccolto il succo gastrico, che si distingue sullo sfondo della stimolazione attiva. Irritanti enterali e parenterali sono usati come stimolanti.
Tra gli irritanti enterici, il più fisiologico è il succo di cavolo o un brodo al 7% di cavolo secco.
Dopo l'aspirazione di una porzione di stomaco vuota e quattro porzioni di secrezione basale di 15 minuti, 200 ml di un decotto di cavolo, riscaldato a 37 ° C, vengono introdotti nello stomaco attraverso una sonda mediante un imbuto, dopo 10 minuti vengono rimossi 10 ml del contenuto (porzione di controllo) e dopo 15 minuti tutto il contenuto stomaco (il resto della colazione di prova), quindi il succo gastrico pulito viene aspirato ogni 15 minuti per 1 ora.
L'istamina è usata come stimoli parenterali. Dopo l'aspirazione, una porzione a digiuno e quattro porzioni basali raccolte nell'arco di 1 ora a intervalli di 15 minuti, il paziente viene iniettato per via sottocutanea con istamina alla dose di 0,01 mg / kg di peso corporeo per istamina fosfato e 0,008 mg / kg di peso corporeo per istamina dicloridrato corpo. Quindi, per 1 ora, continua ad aspirare il contenuto dello stomaco ogni 15 minuti (4 porzioni).
Tutte le porzioni di contenuto gastrico (9 porzioni: 1 - a stomaco vuoto, 4 basali e 4 - dopo stimolazione) vengono consegnate al laboratorio immediatamente dopo il suono, si consiglia di esaminarle immediatamente.
In caso di controindicazioni, le sonde senza probabilità vengono utilizzate senza studi sulle sonde - determinazione dell'acidità del succo gastrico utilizzando il preparato Acidotest. Per questo studio, l'urina viene raccolta alle 8-9 del mattino, a stomaco vuoto, almeno 8 ore dopo l'ultimo pasto. Alla vigilia e il giorno dello studio, è vietato l'uso di alcol, farmaci e cibi coloranti le urine.
Il paziente svuota la vescica, quindi prende 2 compresse di caffeina, dopo 1 ora si svuota la vescica. Questa porzione di urina viene raccolta e funge da controllo. Subito dopo, il paziente ingerisce 3 compresse gialle, senza masticarle e berle con una piccola quantità di acqua. Dopo 1,5 ore, la vescica viene svuotata di nuovo in una ciotola separata. Entrambe le parti vengono consegnate al laboratorio.
Studi sui fluidi di essudazione
Il fluido essudativo (essudati e trasudati) è ottenuto mediante puntura di cavità sierose (pleuriche, addominali, pericardiche, ecc.).
La puntura viene eseguita da un medico. Il liquido risultante viene raccolto in un contenitore pulito e asciutto e l'intera quantità del liquido ottenuto viene inviata al laboratorio immediatamente dopo la puntura. Per prevenire la coagulazione e la perdita di elementi cellulari (con un coagulo), viene aggiunto citrato di sodio (1 g per 1 litro di liquido), mescolando accuratamente con un'asta di vetro.
Test di secrezione della prostata
Il segreto della ghiandola prostatica si ottiene dopo un massaggio energetico della prostata da un medico per 3-4 minuti. Il segreto viene raccolto in una provetta pulita e asciutta. Se non è stata ottenuta alcuna scarica a seguito del massaggio, dopo il massaggio viene raccolta la prima porzione di urina e vengono studiate le strutture che caratterizzano lo stato della prostata.
Test del liquido seminale
Ottenere l'eiaculato si verifica utilizzando un dispositivo vibrante in una stanza speciale. Il risultato ottimale è lo studio del segreto ottenuto dopo 3-4 giorni di astinenza sessuale. Il materiale viene raccolto in un contenitore graduato di vetro pulito, esaminato immediatamente dopo il ricevimento o consegnato al laboratorio in uno stato refrigerato il più presto possibile (entro 1 ora) dall'eiaculazione.
È inaccettabile raccogliere e consegnare l'eiaculato al laboratorio in un preservativo, poiché in questo caso si verifica una rapida distruzione dello sperma.
Studio del biomateriale per la clamidia urogenitale e la micoplasmosi
Перед взятием материала из уретры рекомендуется задержка мочеиспускания до 1,5-2 ч и более; при наличии обильных гнойных выделений соскоб надо брать либо сразу, либо через 15-20 мин после мочеиспускания. При отсутствии выделений следует провести массаж уретры с помощью одноразового зонда для взятия материала.
В уретру мужчин зонд вводят на глубину 3-4 см (область ладьевидной ямки), в уретру женщин - на 1-1,5 см (после предварительного ее массажа о лонное сочленение) - и делают несколько вращательных движений его кончиком. У детей зонд в уретру не вводят, материал берут с ее наружного отверстия.
При взятии материала у женщин из цервикального канала предварительно удаляют слизистую пробку стерильным ватным тампоном и обрабатывают шейку матки стерильным физраствором. Зонд вводят в канал шейки матки на глубину 0,5-1,5 см. При наличии эрозий шейки матки их обрабатывают стерильным физраствором и материал берут зондом с границы здоровой и измененной ткани. При извлечении зонда необходимо полностью исключить его касание стенок влагалища. После этого материал помещают на предметное стекло в виде мазка-отпечатка, многократно касаясь его поверхности кончиком зонда с биоматериалом.
Исследование биоматериала на урогенитальный трихомониаз
Материалом для исследования служит отделяемое из уретры, цервикального канала, влагалища, секрет предстательной железы и выделения из других возможных очагов заболевания.
Материал для исследований у женщин следует брать перед менструацией или через 1-2 дня после ее окончания.
Перед исследованием пациент не должен мочиться в течение 3-4 ч. Женщины, кроме того, в день явки на обследование не должны спринцеваться и проводить туалет половых путей. Перед обследованием следует воздерживаться от половых сношений. За 5-7 дней до обследования необходимо прекратить прием медикаментов и лечебные процедуры, проводимые при лечении урогенитальных заболеваний, так как они могут воздействовать на влагалищные трихомонады, деформируя и обездвиживая их. Нецелесообразно брать на исследование свободно стекающую каплю уретральных выделений, так как трихомонады в ней деформированы. При наличии обильных выделений проводят туалет уретры стерильным теплым физраствором.
У мужчин в уретру вводят стерильный зонд на 4-5 см и осторожно, легким поскабливанием со слизистой уретры берут ее отделяемое для исследования.
У женщин при отсутствии явлений острого уретрита и обильных выделений перед взятием материала из уретры проводят ее массаж в течение 0,5-1 мин о лонное сочленение. Соскоб берут со слизистой уретры и с заднего свода влагалища. Перед взятием материала из канала шейки матки влагалищная ее часть обтирается стерильным тампоном, смоченным физраствором, убирается слизистая пробка. Стерильный зонд вводят в цервикальный канал осторожно на глубину не более 1-1,5 см.
При хроническом и вялотекущем мочеполовом трихомониазе лабораторные исследования целесообразно проводить после провокации. Рекомендуется применять один из следующих методов провокации:
1) биологическая: однократно вводят внутримышечно гоновакцину в количестве 500 млн микробных тел взрослым и 100-200 млн микробных тел детям старше 3 лет. Детям до 3 лет гоновакцину не вводят;
2) термическая: женщинам проводят диатермию в течение 3 дней по 30, 40, 50 мин или индуктотермию в течение 3 дней по 10, 15, 20 мин. Через один час после каждого прогревания производят взятие отделяемого из уретры, цервикального канала и прямой кишки;
3) механическая: мужчинам проводят массаж уретры на буже в течение 10 мин, а женщинам накладывают металлический колпачок на шейку матки на 4 ч, после чего проводят взятие материала и исследуют его;
4) алиментарная: за 24 ч до лабораторных исследований употребляют соленую, острую пишу, а также алкоголь.
Провокации не проводят женщинам во время менструации. Взятие материала производят как после провокации, так и через 24-48-72 ч.
Материал для исследования берут специальными одноразовыми зондами, либо стерильной ложкой Фолькмана, либо ушным зондом с затупленным концом.
Исследование отделяемого из урогенитального тракта на гонорею
Материалом для исследования служит у мужчин отделяемое уретры и прямой кишки, у женщин - отделяемое уретры, шейки матки, прямой кишки. У детей исследуют содержимое влагалища и прямой кишки. Взятие материала должен производить лечащий врач. Отделяемое уретры у мужчин захватывают краем предметного стекла и равномерно размазывают на двух предметных стеклах либо берут стерильной петлей или специальным зондом из глубины уретры, предварительно очистив ее отверстие тампоном, смоченным стерильным физраствором.
У женщин материал для исследования из уретры, бартолиниевых желез и парауретральных ходов после обтирания их ватным тампоном, смоченным физраствором, берут влагалищным пинцетом или специальным зондом. Из прямой кишки материал берут тупой ложечкой.
При хронической и торпидной гонорее перед исследованием для повышения вероятности выявления возбудителя проводят провокацию одним из способов, приведенных выше (как при диагностике трихомониаза).
Нельзя брать материал ватным тампоном. Нельзя брать материал во время менструации.
<< Precedente Successivo >>
= Passa al contenuto del libro di testo =

Regole per la preparazione dei soggetti, condizioni di presa e conservazione e consegna del materiale per la ricerca nel campo

  1. PRESA, CONDIZIONI DI CONSERVAZIONE E CONSEGNA DEI MATERIALI PER GLI STUDI DI LABORATORIO
    Consegna di materiale clinico e biochimico al laboratorio diagnostico clinico Eseguendo studi di laboratorio, gli operatori di laboratorio si impegnano per la riproduzione più accurata delle procedure analitiche per ottenere un risultato di analisi affidabile, ma è noto dalla pratica di qualsiasi laboratorio: i risultati dei test di laboratorio non sono sempre corretti. Tra i molti fattori
  2. Consegna di materiale al laboratorio diagnostico clinico per studi immunologici e microbiologici
    Regole per la preparazione dei soggetti, l'assunzione, la conservazione e la consegna di materiale per la ricerca in studi immunologici CDL Per studiare il sistema immunitario del corpo, vengono utilizzati sangue venoso (plasma, siero, globuli: globuli rossi, globuli bianchi, linfociti), sangue capillare e fluidi biologici: urina , saliva, bile, latte, ecc. Sangue venoso
  3. Regole per la raccolta di materiale per la ricerca
    Per la ricerca, le feci appena escrete vengono inviate nella quantità ottenuta per un movimento intestinale. Il materiale non deve contenere impurità (urina, escrezione dei genitali, ecc.). Le feci vengono raccolte in un piatto di vetro pulito a collo largo con un coperchio e immediatamente consegnate al laboratorio. Nei casi in cui è richiesta un'analisi chimica quantitativa (determinazione della quantità di grasso, ammoniaca, ecc.), Cal
  4. Le regole per lo studio della biopsia, del materiale chirurgico e citologico
    Negli ultimi anni, il ruolo degli studi morfologici nell'esame e nel trattamento complessi dei pazienti è aumentato. I compiti che vengono stabiliti dal medico davanti al patologo durante il trattamento del paziente, la giustificazione del volume dell'intervento chirurgico, il suo successo, la terapia razionale e la prognosi stanno diventando più complicati. Il patologo deve conoscere i requisiti per la sezione di ricerca
  5. Caratteristiche dell'esame veterinario e sanitario della carne e dei prodotti a base di carne nei mercati alimentari (documentazione, regole di consegna, sequenza di ispezione e metodi di ricerca).
    L'esame veterinario delle carcasse e degli organi interni viene effettuato da un veterinario. Anche la carne e i prodotti a base di carne ispezionati e marchiati fuori dal mercato e consegnati per la vendita sul mercato sono soggetti a un esame veterinario obbligatorio nei laboratori. Le competenze veterinarie e sanitarie nei mercati sono soggette a: - carne di tutti i tipi di animali macellati e uccelli selvatici, utilizzati per l'alimentazione nella zona, che
  6. Materiale di supporto per i calcoli
    4.1. Determinazione della durata dell'attrezzatura tecnologica (h / anno). T = N • p • t • Ki (4.1) dove: N è il numero di giorni lavorativi in ​​un anno; p - il numero di turni nella giornata lavorativa; t è il numero di ore di lavoro per turno; Ki - utilizzo di attrezzature tecnologiche. Il tasso di utilizzo delle attrezzature tecnologiche (caricamento della macchina nel tempo) secondo G.F. Kozorisa,
  7. NORME GENERALI PER L'ESECUZIONE DELLA RICERCA PATOLOGICA
    Le seguenti sezioni del manuale sono dedicate ai requisiti per la professione di patologo: la capacità di produrre studi patologici sui cadaveri (adulti, bambini, neonati). La procedura generalmente accettata per l'esame post mortem del corpo di un paziente deceduto comprende le seguenti fasi successive: 1) studio di tutte le informazioni mediche disponibili sul defunto e stesura di un piano
  8. Presa di materiale per ricerche di laboratorio
    Dopo l'autopsia degli animali per confermare la diagnosi preliminare della malattia, vengono condotti studi di laboratorio batteriologici, virologici, istologici, chimici e di altro tipo. Per questo, all'autopsia, viene selezionato materiale patologico appropriato, che viene inviato ai laboratori veterinari. Per l'esame batteriologico, il materiale patologico viene prelevato il più possibile.
  9. Raccolta di materiale microbiologico
    Nei casi in cui si sospetta che la morte derivi da una malattia infettiva, è necessario prendere materiale per la ricerca microbiologica. La sequenza di apertura delle cavità e degli organi del cadavere in tali casi varia leggermente: la sezione inizia con quelle aree del corpo in cui il materiale deve essere prelevato per evitare la contaminazione del campo della sezione e ritirare il materiale nel modo più sterile
  10. Presa di materiale per la ricerca
    Per un esame microscopico Tagliare con cura le fette con cura con un coltello affilato o un rasoio (non con le forbici), senza impastare o schiacciarle con le mani o le pinzette. Senza lavare con acqua, immergerli in un barattolo a collo largo con un liquido di fissaggio (soluzione di formalina al 10% o altro liquido, a seconda dello scopo). Taglia i pezzi in modo che siano visibili cambiamenti patologici in essi e
  11. Esame istologico
    In molti casi, i cambiamenti negli organi, il rilevamento - con un esame macroscopico, sono così insignificanti che non consentono al medico di trarre conclusioni sulla natura del processo patologico e sulla causa della morte. A questo proposito, è necessario un esame microscopico degli organi interni, in particolare dei polmoni. Il materiale per l'esame istologico viene posto in un barattolo di vetro con
  12. Prelevare materiale per la ricerca tossicologica chimica
    Le regole per la rimozione di parti e organi del cadavere di feti e neonati per lo studio chimico forense sono le stesse di E PER ESTRAZIONE dai cadaveri degli adulti. Soffermiamoci su quelli più importanti. 1. Nei casi in cui si sospetta che la causa della morte sia stata avvelenamento, la tecnica della sezione dovrebbe essere modificata in modo che l'esperto abbia l'opportunità di prendere parti e organi all'inizio dell'autopsia
  13. УСЛОВИЯ ПРОВЕДЕНИЯ ИССЛЕДОВАНИЯ
    Для корректной оценки ВСР требуется тщательное соблюдение следующих условий: • обследование должно проводиться не ранее, чем через 1,5-2 часа после приёма пищи; • la stanza in cui viene effettuato l'esame dovrebbe essere oscurata; • la temperatura ambiente dovrebbe essere compresa tra 18 e 24 ° C; • во время обследования необходимо устранить факторы, приводящие к эмоциональному возбуждению, в
  14. Istruzioni per prelevare il materiale di prova per la ricerca microbiologica
    Sangue Il sangue di un paziente viene prelevato da un'infermiera e un assistente di laboratorio nella sala di trattamento o nel reparto, a seconda delle condizioni del paziente. Si raccomanda di prelevare il sangue per la semina ogniqualvolta possibile prima dell'inizio della terapia antibiotica o 12-24 ore dopo l'ultima iniezione del farmaco al paziente. La semina viene effettuata durante un aumento della temperatura. Si consiglia di prendere il sangue 2-4 volte al giorno, con sepsi acuta - 2-3
  15. Presa di materiale per ricerche istologiche, citologiche e di altro tipo
    Gli studi istologici, citologici e di altro tipo rappresentano un'importante fase diagnostica nello studio di un cadavere, soprattutto in presenza di malattie infettive. Da organi patologicamente alterati (tubercoli, nodi, ulcere, ascessi, cicatrici, ecc.), I pezzi di tessuto vengono eliminati (facendo impronte su vetrini se necessario), catturando le aree vicine invariate o normali. Pezzi no
  16. PROCEDURA OPERATIVA E PRENDERE MATERIALE PER LA RICERCA
    PROCEDURA DI APERTURA E PRENDERE MATERIALE PER
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com