principale
Informazioni sul progetto
Notizie di medicina
Agli autori
Libri su licenza di medicina
<< Avanti Successivo >>

Coma in avvelenamento acuto


Per la memorizzazione mnemonica delle principali ragioni che causano lo sviluppo di stati comatosi, è stata suggerita la parola ATOMIC:
E - alcool;
T - infortunio;
O - avvelenamento;
M - disordini metabolici;
E - infezione;
K - monossido di carbonio (carbonio).

DIAGNOSTICA FARMACOLOGICA DEL COMA TOSSICO
Naloxone (0,8 mg) in 40 ml di soluzione di glucosio al 40% con 100 mg di tiamina per via endovenosa ha un effetto di risveglio in caso di avvelenamento da oppiacei, clonidina, etanolo.
AGENTI TOSSICI, IN AVVOLGIMENTO CON I QUALI I SINTOMI DI "ACUTI DATI" SONO POSSIBILI
I sintomi di "addome acuto" sono possibili con intossicazione da colinomimetici e agenti sensibilizzanti alla colina (glicosidi cardiaci, reserpina, funghi); tossina botulinica; metalli pesanti (piombo, arsenico, mercurio); veleno di ragno (vedova nera); diuretici tiazidici; ormoni steroidei; azatioprina; veleni corrosivi; contraccettivi orali; anticoagulanti.
ODORI DI ALCUNI COMPOSTI TOSSICI (Tabella 2)
Tabella 2. Odori di alcuni composti tossici
Stato della sostanza L'odore
cianuri Mandorla amara
Idrogeno solforato, mercaptani, teturam Uova marce
cicuta carote
nicotina tabacco
Fenolo, creosoto disinfettanti
Fosforo, tellurio, selenio, tallio, arsenico aglio
Marijuana, oppio Erba bruciata
etanolo alcool
Cloroformio, tricloroetilene, cloro Acetone (dolce, fruk
il tuo metile, isopropanolo tovy)
uremia ammoniaca
Diabete, chetoacidosi frutta




<< Avanti Successivo >>
= Vai al contenuto del tutorial =

Coma in avvelenamento acuto

  1. CONDIZIONI DI EMERGENZA PER I VELENI ACUTI
    Avvelenamento - condizioni patologiche causate dall'azione di sostanze tossiche di origine esogena in qualsiasi modo entrino nel corpo. La gravità della condizione in caso di avvelenamento è dovuta alla dose di veleno, attraverso la sua ricevuta, tempo di esposizione, sfondo premorboso del paziente, complicanze (ipossia, sanguinamento, sindrome convulsiva, insufficienza cardiovascolare acuta, ecc.). medico
  2. PRINCIPI DELLA TERAPIA INTENSIVA PER I VELENI ACUTI
    L'avvelenamento è una condizione patologica che si sviluppa quando un veleno interagisce con il corpo. Nei paesi sviluppati, il numero di decessi per avvelenamento acuto nei bambini supera in modo significativo il numero di morti per molte malattie infettive combinate. Per prevenire l'avvelenamento in un bambino è molto più facile che curare. Pertanto, indipendentemente dalla specialità, ogni pediatra dovrebbe
  3. Pronto soccorso per l'avvelenamento acuto
    L'avvelenamento è una condizione dolorosa causata dall'introduzione di sostanze tossiche nel corpo. Nei casi in cui una persona completamente sana si sente improvvisamente malata immediatamente o poco dopo aver mangiato o bevuto, preso medicine e anche pulito vestiti, stoviglie e articoli sanitari con varie sostanze chimiche, trattare la stanza con sostanze che distruggono gli insetti o
  4. RENDERE IL PRIMO AIUTO MEDICO PER I VELENI ACUTI
    Le misure generali di trattamento di emergenza per l'avvelenamento acuto includono: 1. Cessazione di ulteriore ingestione e rimozione di veleno non assorbito. 2. Accelerare l'escrezione di veleno dal corpo. 3. L'uso di antidoti specifici. 4. Trattamento sintomatico. Avvelenamento da ammoniaca Sintomi di avvelenamento da vapori: lacrimazione, tosse, difficoltà a respirare, raucedine
  5. Meccanismi patofisiologici generali per lo sviluppo di stati comatosi e la fornitura di cure di emergenza per loro
    Il coma è una condizione caratterizzata da una drammatica inibizione del sistema nervoso centrale e manifestata da una profonda perdita di coscienza, un'attività riflessa compromessa e un disturbo nella funzione degli organi interni. Il coma non appartiene a una malattia indipendente, indica sempre lo sviluppo di una condizione difficile, spesso pericolosa per la vita, che richiede un trattamento urgente. Eziologia del coma. Coma può
  6. Diagnostica e principi di assistenza nell'avvelenamento acuto preospedaliero
    Avvelenamento (intossicazione) è una condizione patologica che si sviluppa come risultato dell'interazione di un organismo vivente e di un veleno. Nel ruolo del veleno può essere quasi qualsiasi composto chimico che può causare l'interruzione delle funzioni vitali e creare un pericolo per la vita e la salute. L'avvelenamento è solitamente chiamato solo quelle intossicazioni causate da veleni che sono entrati nel corpo dall'esterno (esogeni).
  7. Rianimazione e terapia intensiva per intossicazione esogena acuta.
    Lezione 6 L'OEO è un processo patologico che si verifica a causa dell'ingresso di varie sostanze tossiche dall'ambiente esterno nel corpo che causano disturbi dell'omeostasi. Una sostanza velenosa è un veleno che viene ingerito dall'esterno. La gravità di O. dipende dalla dose, dalla concentrazione, dal tasso di escrezione e dalla via di penetrazione di sostanze tossiche nel corpo. Le sostanze tossiche possono
  8. SINDROMI E CONDIZIONI DI EMERGENZA PER MALATTIE CHIRURGICHE ACUTE
    SINDROMI E CONDIZIONI DI EMERGENZA IN CHIRURGIA ACUTA
  9. SINDROMI E CONDIZIONI DI EMERGENZA PER MALATTIE UROLOGICHE ACUTE
    SINDROMI E CONDIZIONI DI EMERGENZA PER ACUTA UROLOGICA
  10. SINDROMI E CONDIZIONI DI EMERGENZA PER MALATTIE GINECOLOGICHE ACUTE
    SINDROMI E CONDIZIONI DI EMERGENZA PER GINECOLOGICA ACUTA
  11. CONDIZIONI CRITICHE PER DANNI CEREBRALI ACUTI: CARATTERISTICHE DI DIAGNOSTICA, MONITORAGGIO E TERAPIA INTENSIVA
    Amcheslavsky V.G. Il problema della diagnosi e del trattamento dei pazienti in condizioni critiche ha già quasi 30 anni di storia nella medicina russa. Negli anni '70 del secolo scorso, il professor G.A. A Ryabov è stata data una definizione che definisce uno stato critico come "... una condizione del paziente in cui si osservano disturbi delle funzioni fisiologiche e disturbi nell'attività dei singoli sistemi,
  12. coma
    I cambiamenti nella coscienza si verificano più spesso nei disturbi acuti della circolazione cerebrale, nelle lesioni traumatiche e infiammatorie del sistema nervoso, così come nelle malattie somatiche avverse, nelle intossicazioni esogene. Disturbi della coscienza particolarmente gravi osservati negli stati comatosi. Coma (dal greco Koma - sonno profondo) - il grado più significativo
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2016
info@medicine-guidebook.com