principale
Informazioni sul progetto
Notizie di medicina
Agli autori
Libri su licenza di medicina
<< Avanti Successivo >>

zinco


Lo zinco è uno dei principali antiossidanti e, naturalmente, peggio delle condizioni ambientali, maggiore è la quantità che richiede il corpo. Fa parte della superossido dismutasi, prevenendo lo sviluppo di processi di radicali liberi nelle prime fasi e, di conseguenza, il processo di invecchiamento.
Grazie allo zinco, la formazione finale della struttura dell'insulina nel pancreas si verifica prima che venga rilasciata nel sangue.
C'è anche l'assunto che lo zinco, insieme al cromo, svolga un ruolo importante nel funzionamento dei recettori dell'insulina cellulare. In generale, è dimostrato che lo zinco contribuisce alla normalizzazione dei livelli di glucosio e abbassa il colesterolo nel sangue. È attivamente coinvolto nei processi di degradazione enzimatica degli zuccheri e un aumento della loro quantità nella dieta richiede un'adeguata attenzione al suo ingresso nell'organismo.
Recenti studi hanno dimostrato che una delle principali cause di carenza di zinco, in particolare nel sangue, è il consumo di alimenti troppo salati o troppo dolci per lungo tempo. A questo proposito, il controllo dell'apporto di zinco è particolarmente importante per il trattamento a tutti gli efetti dei pazienti con obesità e diabete.
È triste vedere una bella ragazza o un giovane con una faccia sfigurata dell'acne. Ma è noto da tempo che in molti casi l'acne giovanile può essere curata arricchendo la dieta con lo zinco.
Ora sui banconi della farmacia è possibile trovare molti additivi e farmaci contenenti questo elemento: solfato, solfuro, gluconato di zinco, tuttavia, nelle combinazioni naturali, lo zinco è solo nel cibo.
È meglio assorbito dai prodotti trasformati e fermentati (purtroppo li usiamo raramente - tofu, miso, ecc.), Noci germinate, fagioli, cavoletti di Bruxelles.
Il tofu è un prodotto della lavorazione della soia in latte, che poi coagula. Questa massa acquosa viene avvolta in un tessuto a maglie larghe e posta sotto una pressa per rimuovere il liquido in eccesso. Il risultato è una delicata sostanza bianca, simile al formaggio. Il tofu è facilmente digeribile, molto ricco di proteine. Ha un minimo di grassi e sodio e nessun colesterolo.
La vitamina A, che è nel fegato, agisce solo in presenza di zinco. Se non c'è zinco, quindi non importa quanto prendiamo la vitamina A, non saremo in grado di compensare la sua carenza, dal momento che la vitamina in questo caso non può essere rilasciata dal fegato, e il sangue non è in grado di darlo alla pelle, i tessuti malati.
Va tenuto presente che nel corpo c'è competizione tra zinco e rame. Se lo zinco è in eccesso, è possibile che questo influenzi in un certo modo la quantità di rame (così come il ferro). Pertanto, mangiare cibi ricchi di zinco, ma integrarlo con il cibo, che contiene una quantità sufficiente di verdure "vivi" o frutta, ricca di sali di rame e ferro.
<< Avanti Successivo >>
= Vai al contenuto del tutorial =

zinco

  1. zinco
    Funzione Poiché lo zinco è parte integrante di molti enzimi nel corpo, è essenziale per un'ampia varietà di processi metabolici, tra cui la sintesi di proteine ​​e acido nucleico. Lo zinco è assorbito principalmente nel duodeno. La via principale della sua eliminazione è attraverso il tratto gastrointestinale e, in misura minore, attraverso i reni e la pelle. Fonti In generale, zinco,
  2. zinco
    La carenza di zinco è un fenomeno diffuso tra i bambini nei paesi in via di sviluppo, che si verifica nella maggior parte dei territori in America Latina, Africa, Medio Oriente e Asia meridionale. È stato dimostrato che lo zinco svolge un ruolo vitale nella formazione di metalloenzimi, polibrosomi, membrana cellulare e nel funzionamento delle cellule, in modo che
  3. Immettere multivitaminici e oligoelementi nella dieta
    Tutti i bambini con diarrea refrattaria dovrebbero ricevere alimenti arricchiti con multivitaminici e oligoelementi per due settimane al giorno. I supplementi nutrizionali essenziali disponibili nei negozi locali sono spesso abbastanza accettabili; le meno costose sono le pillole che possono essere schiacciate e aggiunte al cibo. Pertanto, è possibile raccogliere tutti i tipi di combinazioni di vitamine e
  4. Valutazione fisiologica e igienica di oligoelementi essenziali.
    Gli oligoelementi sono elementi chimici presenti nei tessuti del corpo umano in concentrazioni di 1: 100.000 o meno. Tracciare gli elementi comprende anche elementi chimici a basse concentrazioni contenute in acqua, suolo, ecc. Alcuni oligoelementi sono assolutamente essenziali per i processi vitali del corpo umano, così come per il normale corso di molti processi metabolici.
  5. Elementi traccia
    Ferro Le riserve di ferro del corpo sono generalmente piccole. È necessario per la sintesi di emoglobina, mioglobina, enzimi. Manganese Un componente o attivatore di enzimi che svolge un ruolo nel metabolismo delle ossa. Zinco Parte integrante degli enzimi. La mancanza di zinco porta all'eczema, specialmente nella cavità orale, diarrea, alopecia, ipogonadismo. La perdita di zinco si verifica durante l'intervento chirurgico (Dolp,
  6. SEGNI DI INSUFFICIENZA DI MICROELEMENTI NELLE DIETA DEL POLLAME
    Il ferro è contenuto nel corpo di un uccello nella quantità di 60-100 mg per 1 kg di peso corporeo privo di grassi ed è contenuto principalmente nei globuli rossi insieme all'emoglobina. Partecipa al processo di trasporto dell'ossigeno dai polmoni a tutti i tessuti del corpo. Segni di carenza di ferro nel corpo sono anemia, una diminuzione dell'emoglobina nel sangue, ridotta attività redox.
  7. Carenze di vitamine e micronutrienti
    La deficienza di alcuni micronutrienti, che il bambino ha subito durante il periodo prenatale, porta a disturbi neurologici specifici. Tali micronutrienti sono acido folico, iodio, ferro, zinco, selenio, rame, magnesio, vitamine A, C, D, E, B6 e B12 (Shilina, 2007; Nozioni di base su un'alimentazione sana, 2010). La carenza di iodio è la minaccia più grave a causa del pericolo
  8. OLIO TRASMISSIONE (NIGROL)
    INFORMAZIONI GENERALI Impurezze (con identificazione),% - fosforo. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1 - zinco. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . no - cloro. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
  9. MINERALI OLTRE I FERRI
    Nei paesi in cui la carenza di iodio è un problema di salute pubblica, dovrebbe essere adottata e garantita una legislazione sulla completa iodilazione del sale. Molti minerali sono micronutrienti essenziali e svolgono un ruolo vitale nella crescita, nella salute e nello sviluppo. Questo capitolo discute quelli che sono più importanti al momento dell'introduzione
  10. Sostanze minerali
    Le sostanze minerali sono nutrienti essenziali che devono essere ingeriti. Il valore dei minerali nell'alimentazione umana è molto vario: 1. Le sostanze minerali nel corpo sono incluse nel complesso delle sostanze che costituiscono il protoplasma vivente delle cellule, in cui la sostanza principale è la proteina. 2. Le sostanze minerali fanno parte di tutto l'extracellulare e interstiziale
  11. REAZIONI ANAPHYLAXIA E ANAFILACTOIDE
    Definizione Anafilassi e reazioni anafilattoidi sono una manifestazione generalizzata diretta di ipersensibilità ad un antigene specifico. L'anafilassi coinvolge l'antigene e gli anticorpi contro le IgE ed è il risultato di una precedente sensibilizzazione all'antigene. La reazione anafilattoide è realizzata dall'istamina e può verificarsi durante il primo contatto con l'antigene. Attivazione del complemento
  12. INSUFFICIENZA ACUTA RAGGIATA
    L'insufficienza renale acuta è una grave malattia di cani e gatti, che si manifesta in una violazione dell'attività funzionale dei reni, accompagnata da una violazione dell'acidità e dell'equilibrio idrico-elettrolitico, una diminuzione dell'escrezione renale di varie sostanze (acqua, potassio, creatinina, urea) dal corpo e, di conseguenza, il ritardo dei prodotti contenenti azoto formatisi nel processo di catabolismo.
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2016
info@medicine-guidebook.com