principale
Informazioni sul progetto
Notizie di medicina
Agli autori
Libri su licenza di medicina
<< Avanti Successivo >>

Mito numero 4. Non ho tempo per muovermi, e in generale ho dato di recente nascita



Indipendentemente dal tuo status sociale, preparati mentalmente: per perdere peso devi costringerti allo sforzo fisico.
Ne parlerò di più nei seguenti capitoli. Qui ho appena notato che per cominciare provate a muovervi di più. Prevedo: ci saranno persone che dichiarano che ciò è impossibile.
Ho anche partorito non molto tempo fa. Ho passato la gravidanza in un movimento quasi costante. Vero, nei primi mesi volevo dormire tutto il tempo. Potrei addormentarmi a mezzanotte e svegliarmi alle quattro del giorno dopo. Volevo rilassarmi, sdraiarmi e non fare niente. Ma sono una persona molto energica nella mia vita, come una batteria Energizer!
Di solito, anche quando ho l'opportunità di riposare, mi carico ancora con i miei affari, perché se non faccio nulla per l'intera giornata, allora mi arrabbio, c'è un vero senso di colpa. Non per la sensazione che mi sia sfuggito qualcosa. Mi sembra semplicemente stupido mentire e guardare il soffitto è privo di significato. Penso che dovrei fare qualcosa, non importa cosa: incontrare qualcuno, andare da qualche parte, comprare qualcosa. Forse perché non appartengo mai a me stesso. Ricevo sempre una chiamata da un produttore, poi da un PR, corro a fare cose, in qualche modo senza accorgermi se ho energia o meno. Pertanto, anche se ho trovato pigrizia nei miei confronti, ho facilmente soppresso i suoi attacchi. I miei amici ora dicono che non si ricordano di me quando menti e dormo - solo lavorando, dando interviste e comprando regali per il mio bambino non ancora nato.
La sensazione che ho descritto - quando non puoi passare un giorno senza fare nulla - vale la pena di educare te stesso.
È importante capire: è un peccato mentire tutto il giorno a letto. Hai bisogno di combattere con te stesso. Separa tutti i tuoi affari in utili e inutili. Vita e lavoro, eventi culturali, cura di se stessi e comunicazione con la famiglia provengono dal primo, importante gruppo.
<< Avanti Successivo >>
= Vai al contenuto del tutorial =

Mito numero 4. Non ho tempo per muovermi, e in generale ho dato di recente nascita

  1. Recentemente sono stato derubato, e non capisco come questo possa venire da me, dato che non ho mai rubato nulla a nessuno. Aspettando le tue spiegazioni.
    Sei sicuro di non aver mai preso niente da nessuno? Guarda cosa ti infastidisce di più in questa vernice. Spesso mi dicono: "Quello che mi preoccupa di più è che hanno invaso la mia privacy, che qualcun altro stava scavando nelle mie cose". Se questo è il tuo caso, sei sicuro di non aver mai scavato nella vita privata di qualcuno o non volevi farlo? O che non hanno mai rubato
  2. Mito numero 1. Non ho tempo per prendermi cura di me stesso, e in generale è dannoso per un bambino.
    Questa è spazzatura! Inventiamo "le regole delle giovani madri" per noi stessi, come "non puoi tagliarti i capelli o tingersi i capelli", quando la pigrizia interferisce con un modo elementare di ripulire. Molte ragazze hanno genitori - nonna e nonno, che possono stare bene con il bambino quando è necessario fare una manicure. I miei genitori sono lontani, potrei permettermi una tata, non un servizio estremamente costoso. Dopo tutto, avere amici o
  3. Quando esco a fare una passeggiata da solo o con un amico, mio ​​marito mi incolpa sempre o mi infastidisce. A volte vado ancora a fare una passeggiata, a volte no. In un modo o nell'altro, mi sento a disagio. Se vado a fare una passeggiata, mi sento in colpa. Se non esco a fare una passeggiata, allora mi sento infelice. So che mi cedo al senso di colpa, ma non posso fare nulla con me stesso. Come dovrei essere?
    È chiaro che tuo marito esprime apertamente ciò che sta già accadendo in te. Lui è parte di te, che dice che una buona moglie non dovrebbe uscire senza suo marito. Tuttavia, c'è un'altra parte di te che a volte vuole uscire con qualcun altro. Apparentemente, la prima parte - più forte e più spesso vince. Mettiti in contatto con queste due parti e chiedi loro di raggiungere un accordo e
  4. Andando avanti
    Non sono trascorse più di due settimane e hai già una certa conoscenza dell'essenza del metodo psicofisico della correzione della pressione arteriosa. C'era anche un desiderio insopportabile di dirlo alla tua gente vicina. Ma nessuno vuole ascoltare - gli altri pensano che non troverai la migliore medicina domestica al mondo, e solo lei ha il diritto di risolvere il problema della pressione alta. A te
  5. Ho grandi difficoltà con il concetto di responsabilità. Sono stato picchiato e ho vissuto ogni sorta di difficoltà. Penso di non essere sempre da incolpare.
    Cosa dici di questo? Dalla tua domanda ne consegue che ti consideri colpevole. Dici a te stesso: "Non ho fatto niente di sbagliato; perché è successo a me allora? "Molto spesso le persone confondono la colpa e la responsabilità. La tua responsabilità per ciò che ti è successo sta nella tua capacità di affermare che la vita che hai vissuto non è stata facile e, soprattutto, nel capire che tutto
  6. MITI SULLA VIOLENZA IN GENERALE
    Mito: Una volta offeso, una persona rimane per sempre un criminale, una volta colpito, non può fermarsi. Fatti: puoi sempre fermare il potere di un'altra forza o insegnare alle persone le abilità del comportamento non aggressivo, se lo vuole. Mito: le persone che abusano degli altri sono dei perdenti e non riescono a far fronte allo stress e ai loro problemi di vita. Fatti: uno stato di stress precoce o
  7. A proposito di malattie in generale. Parliamo francamente?
    Ho il mio segreto di salute, voglio condividerlo con te. Immaginiamo una situazione: una gola ansimante, un naso goffo nel naso e il vigore da qualche parte sparito - sembra che abbiamo preso l'influenza e ci ammaliamo? I nostri pensieri congetturali su questo: 1. È disgustoso! Ancora starnutire e tossire, e questo cattivo naso che cola! Odio fare male! 2. Oh, di nuovo mi ammalo! Com'è iniziata la mia salute! Certo, con tale
  8. Sulla relazione tra tempo e denaro, o Come il mio tempo influisce sui miei soldi Il rapporto tra tempo e denaro
    Il tempo è una sostanza condizionale e astratta che ha alcune proprietà pronunciate: può allungare, contrarre, allungare, fermare, congelare, ecc. La qualità del tempo più importante e unica è la capacità di aumentare il capitale umano espresso in termini monetari. Questa conoscenza segreta era tenuta segreta per un tempo molto lungo, e solo loro lo sapevano.
  9. Di recente, mio ​​marito ha perso il lavoro e abbiamo dovuto indebitarci.
    Perché dovrei soffrire di questo? Forse dovrei riconsiderare le mie opinioni? Certo, dovresti imparare una lezione da questa amara esperienza. Forse è necessario essere d'accordo con l'inevitabilità del debito e non considerarlo vergognoso. Dopotutto, né tu né tuo marito siete peggiorati a causa loro. Se ti danno un prestito, loro ovviamente si fidano di te e tu meriti questa fiducia. Se la Provvidenza ti manda dei soldi,
  10. Sui metodi di trattamento in generale
    Su metodi di trattamento
  11. A proposito di depressione in generale. Parliamo?
    Questo è ciò su cui voglio attirare la tua attenzione ora ... Come viviamo le malattie del corpo? Quando non intendiamo ammalarti a tuo piacimento, ovviamente. Al primo segnale di freddo, salimmo in un bagno caldo, bevemmo tè con lamponi e miele, versammo senape nelle nostre calze, bevemmo un bicchiere o due di vodka con pepe, ci coprimmo con calore e al mattino come cetrioli! A chi tale preoccupazione per se stessi, ingoiare un paio o due
  12. Non c'è alternativa
    Molte malattie sono principalmente malattie sociali e l'ipertensione non fa eccezione. Pertanto, ognuno ha il diritto di conoscere l'esame clinico, il risultato dell'ipertensione. Tutti dovrebbero capire che non esistono droghe assolutamente innocue. E con l'ipertensione, non solo riducono la pressione sanguigna, ma hanno anche un effetto dannoso su molti organi e sistemi corporei. In massa
  13. Duro "No"
    Mi capita spesso di incontrare le dichiarazioni di Internet nello spirito: "Per perdere peso in modo drammatico, devi rinunciare a solo tre prodotti!". Di solito si propone di rimuovere dalla dieta pane, zucchero e, ad esempio, burro. Questi annunci sembrano molto allettanti: apparentemente mangiano quanto vuoi tutti gli altri prodotti e perdi peso. Ma credimi, non succede. Una persona perde peso da ciò che ottiene dal cibo meno energia di lui
  14. Regola numero 4. Esperimenti - sì, estremi - no!
    Penso che, dopo aver letto quante opzioni per i vestiti per ragazze grassocce, molti di voi sono stati in qualche modo sorpresi: qualcuno probabilmente ha messo una croce su jeans, tuniche o kimono molto tempo fa. Molti pyshechki esitano ad indossare i pantaloni, ma con grande piacere li raccomando a chiunque voglia sembrare più magro di quanto non sia in realtà. È solo necessario scegliere un modello che si adatti perfettamente alla figura e che enfatizzi
  15. Mio marito non è mai a casa e spesso incontro un collega di lavoro.
    Sento che sono più piacevole con lui che con mio marito. Dovrei fare una scelta? Sono sicuro che entrambi mi amano e sono un po 'confusi. Nel tuo caso, è meglio comportarsi in modo naturale ed esprimere apertamente i propri sentimenti sia al marito che all'amico. È estremamente difficile o quasi impossibile mantenere normali relazioni intime con due uomini allo stesso tempo. Nonostante il fatto che entrambi amiate, così
  16. Non c'è pericolo nel perdere peso.
    Molti temono che il digiuno possa portare alla tubercolosi. Si ritiene che perdere peso significhi suscettibilità (vulnerabilità) di questa "malattia". e la natura prevede che tale paziente
  17. Mito 7. Scratch i tuoi occhi se qualcosa ottiene sssn
    Mito 8. Devi applicare acqua calda se i tuoi arti
  18. Mito greco
    Zeus, il dio supremo, era conosciuto come un grande rastrello. Per una parte considerevole del suo tempo, era impegnato a tentare, direttamente o attraverso l'inganno, le donne più belle sia in cielo che sulla terra. Eppure, contrariamente a ciò che la voce gli attribuisce, conferisce a tutti allo stesso modo, c'era una dea con cui passava molto più tempo che con gli altri. L'ho chiamata
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2016
info@medicine-guidebook.com