principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri su licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

Quello che puoi già - 2, fintanto che non lo sai o fai finta di non sapere come


Puoi riflettere sull'argomento "Segni". Tali pensieri mi hanno spinto a tale magia qui.
Numerosi gatti neri vivono nel nostro enorme cortile - contemporaneamente ne ho visti tre. La loro impudenza era illimitata e la forza di influenza sulla mia vita era incredibile per la capacità di rovinare tutto il giorno in cui un gatto nero mi si imbatté sulla strada. E questo è continuato fino a quando ho iniziato a riflettere sull'impatto della PKM sulla vita e sulle mie reazioni a questa ingiustizia. Segni e superstizione - pura manifestazione di PCM.
Quindi, un bel giorno, senza pensarci troppo, per puro disprezzo, ho gridato al nero impudente che stava correndo per attraversare il mio percorso:
"Gatti neri - per soldi MOLTO GRANDI!"
Il gatto si fermò immediatamente, poi si voltò e tornò indietro. E questo è tutto. Da quel momento, i gatti sono completamente scomparsi dalla mia strada! E ora, quando il desiderio di grossi soldi mi sta travolgendo, io, avendo appena visto un gatto nero in lontananza, mi precipito verso quello a tutto vapore e loro, vedendomi, scompaiono all'istante. Non sono mai riuscito ad avvicinarmi abbastanza a loro, ma prima non avevo passaggi da questi gatti!
Quindi provi a cambiare i brutti segni nella direzione in cui "fai le fusa".

Supponiamo che una donna con secchi vuoti non ti sarà più un simbolo del fatto che "tutto è vano" e con gioia segnerà il fatto che ora hai lo spazio libero necessario per ... (salute, amore, denaro, creatività - inserisci il necessario) .
Puoi usare per scopi personali quei fenomeni che ti infastidiscono: ad esempio, un vicino che mi assilla molto con ogni tipo di rumore, musica e altre irrequietezze. Fino a quando ho iniziato a ispirarmi nella meditazione che ogni suono migliora solo la mia trance magica, ogni ruggito mi aggiunge salute, ogni musica mi rende più efficace. Il vicino emise un rumore molto prima e alla fine si fermò del tutto. Io stesso dovevo provvedere a me stesso un aumento della salute e del benessere, senza il suo aiuto.
Dai libri di magia
“... L'essenza di ogni rituale è solo la concentrazione sull'intenzione. Più complesso è il rituale, maggiore è la concentrazione. E se aggiungi più segretezza e allega un elenco di migliaia di persone fortunate che presumibilmente ha aiutato, allora non troverai un rituale più forte ... "
Angelo custode
(Konstantin Tarnarutsky)
<< Precedente Successivo >>
= Salta al contenuto del libro di testo =

Quello che puoi già - 2, fintanto che non lo sai o fai finta di non sapere come

  1. Quello che puoi già - 1, fino a quando non lo sai o nascondi le tue abilità
    Puoi esprimere un desiderio, pronunciarlo ad alta voce e chiaramente al nostro gatto magico, Sonya - Golden Puzo, che lavora senza fallo giorno e notte, esaudendo i desideri, e si avvererà sicuramente, ma ricorda lo stato di impennata! Non sforzarti e non arrabbiarti: tutti i desideri saranno soddisfatti se sei ben disposto e calmo. Puoi facilmente disperdere la coda o l'ingorgo sulla strada o in metropolitana,
  2. Quello che puoi già - 3, non lo so ancora
    Puoi scegliere un numero fortunato per te stesso. Oppure puoi unirti a noi con i Maghi che hanno già scelto il numero 27. E tutti gli eventi felici accadono dopo il 27 e chiamare il Paese magico: 27-2727, e se compri, diciamo, bagel - compra 27 pezzi, e diventerà Bagel magici! Puoi provare a dare alle persone intorno a te fantastici regali mentali e guardare
  3. Quello che puoi già - 5
    Puoi prepararti per le vacanze a modo nostro, in modo magico. Diciamo anno nuovo. Di per sé, è già OKSYUMORsonsky, si presume che tutti vorranno solo OK l'un l'altro, e HUMOR è anche più che appropriato in questa vacanza. Ecco alcune ricette di Capodanno dalla nostra tavola rotonda. Giocattolo di Natale Doc. Hai bisogno di arance, preferibilmente di grandi dimensioni. Tagliato a metà, quasi tagliando.
  4. Come spiegare alla persona di cui avevi bisogno in precedenza che ora puoi fare a meno di lui, ma in modo che non si senta respinto?
    Innanzitutto, devi verificare se questa persona si sente davvero respinta o se hai paura che si senta respinto. Questa paura del rifiuto può esistere davvero solo nella tua immaginazione. Digli solo che lo ringrazi per tutto l'aiuto che ti ha dato, ma che ora ti senti abbastanza forte da stare in piedi per riuscire
  5. Hai già detto che sentirsi in colpa è la più grande fonte di karma. Cosa intendi con questo?
    Il karma è una manifestazione della legge di causa ed effetto. In conformità con questa legge, chiunque raccoglie ciò che semina. Poiché questa è una legge spirituale, si applica solo a ciò che è stato seminato da noi, dalla nostra essenza e non dal mondo esterno. Ciò significa che raccogliamo in base alla nostra motivazione e non in base all'azione o alla parola parlata. tutto
  6. Hai detto che il bambino ha un ruolo da svolgere. Che cosa può fare?
    Il bambino ha un ruolo molto importante. Immediatamente dopo la nascita, un bambino in buona salute ha la forza e la capacità [4] di strisciare lungo lo stomaco di sua madre, trovare il suo petto e ficcargli il naso e leccare il capezzolo di sua madre. Verrà il momento e aprirà la bocca e inizierà a succhiare. Se nessuno disturba il bambino ed è accanto a sua madre, cercherà il seno e succherà ogni volta che ha fame. corporeo
  7. Cosa succede a una persona se è colpevole, ma non si rende conto in questo rapporto e non si considera colpevole? Sarà punito? Raccoglierà ciò che ha seminato?
    Le leggi si applicano a tutti indipendentemente dal fatto che ci credano o no. Ad esempio, se qualcuno passa un semaforo rosso e dice al poliziotto che non conosce la legge o che non crede in lui, questo dzhigit riceverà comunque una multa. La situazione è esattamente la stessa con le leggi spirituali: la legge del karma o la legge di causa ed effetto. Se una persona sa che sta infrangendo la legge, eppure consapevolmente
  8. Mia madre mi ha detto che l'infiammazione dei capezzoli si verifica sempre e che devi solo tollerarla.
    Come molte altre donne, tua madre ha sofferto invano. L'infiammazione dei capezzoli può e deve essere prevenuta. Nella maggior parte dei casi, sono un segno di attaccamento improprio al petto. Il bambino succhia solo il capezzolo, causando attrito e danni, invece di succhiare il seno in un'azione ondulata che non può danneggiare il capezzolo. Circa il 90% dei problemi è causato da errori
  9. Io vivo da solo. Molto spesso mi alzo la sera per mangiare un pezzo di torta con un bicchiere di latte. Non capisco perché allo stesso tempo in punta di piedi e provo a non fare rumore. Forse perché mi sento in colpa?
    Hai già risposto alla tua domanda. Certo, ti consideri molto colpevole. Questa colpa è così profonda in te che, contrariamente alla tua volontà, influisce sul tuo comportamento. Probabilmente ti sembra strano che ti comporti come se vivessi con altre persone. Chi avevi paura quando eri un bambino? Chi ti ha detto che non dovresti farlo o dirlo, e chi te lo ha detto
  10. Devo confessare al mio coniuge, con il quale vivo da ventiquattro anni, che non lo amo più, ma lo tratto come un fratello?
    Penso che anche lui indovina. Non è meglio per me lasciarlo in modo che ognuno di noi possa migliorare indipendentemente? Non ti sbagli nel pensare che tuo marito sia consapevole di ciò che ti sta accadendo, anche se potrebbe non esserne pienamente consapevole. Vedo che la tua relazione soffre in larga misura della tua incapacità di comunicare. Mi sembra addirittura che dovresti condividere il prima possibile
  11. Attualmente, ho un amico con cui siamo usciti insieme da un anno e sono pronto a impegnarmi a mantenere relazioni con lui a lungo termine. Ma dice che non è pronto, che ha paura di impegnarsi.
    Dici che raccogliamo ciò che seminiamo. Perché mi sta succedendo questo, perché sono il tipo di donna che si impegna facilmente? Inoltre, questa non è la prima volta che mi succede. Ed è stato difficile per altre persone impegnarsi con me. Devi farti la seguente domanda: cosa mi fa desiderare così tanto di impegnarmi? Forse sei questo
  12. Che cos'è un trigger o come fa il ventilatore a sapere che è ora di iniziare un respiro?
    La parola trigger si traduce come trigger, trigger, trigger relay, trigger. Per un ventilatore, questo è un circuito di innesco che include un respiro. Attualmente, è possibile utilizzare vari parametri per consentire l'ispirazione: 1. Tempo. 2. La pressione. 3. Il flusso. 4. Volume. 5. Un impulso elettrico che passa attraverso il nervo frenico. 6. Segnale dal trasduttore di pressione intraesofageo. 7.
  13. Quando dico francamente a mio marito cosa provo per alcune delle sue azioni, mi ascolta e poi risponde con calma che nessuno ha il diritto di interferire nella sua vita personale, che è quello che è e non può cambiare.
    Crede che non dovrei prendere tutto così vicino al mio cuore e che dovrei prendermi cura del mio benessere da solo. Come dovrei essere in questa situazione? Tuo marito, ovviamente, ha ragione in una cosa: questa è la sua vita personale e non è obbligato a riferire a nessuno diverso da se stesso. D'altra parte, non posso essere d'accordo con la sua affermazione che non può cambiare. Tutti possono cambiare in meglio se
  14. Come puoi dire che tutto ciò che ci accade è causato da una causa interna? Mi sono fermato a un semaforo rosso e in quel momento un'altra macchina mi ha colpito da dietro. Come posso essere la causa di questo?
    Attualmente, a causa della nostra grande mancanza di consapevolezza, è molto difficile conoscere esattamente la causa interna di ogni incidente (o conseguenza) nel nostro mondo esterno. Prendi un esempio del tuo incidente. Anche se la tua consapevolezza non è sufficiente per ricordare a cosa stavi pensando al momento dell'incidente o per capire la causa dell'incidente. Ti suggerisco di iniziare la tua indagine, a partire da
  15. Se permetto a mia figlia adolescente di camminare tardi quella sera e improvvisamente rimane incinta o tossicodipendente, mi sentirò in colpa. Cosa dovrei fare? Forse sono padre troppo prepotente?
    Tra noi, dimmi onestamente: credi davvero che tua figlia possa rimanere incinta o assumere droghe solo la sera tardi? Sai benissimo che non c'è logica nelle tue parole. 'Tuttavia, dato che ti senti in colpa, ti consiglio di parlarne francamente con tua figlia. Condividi i tuoi sentimenti con lei. Realizza anche quel tuo sentimento
  16. Come posso assicurarmi di non sentirmi in colpa per il fatto che a volte lascio il coniuge da solo a casa con i miei figli, e vado dal mio amico, al negozio o semplicemente cammino, respiro aria fresca e penso a me stesso?
    Sentirsi in colpa è il principale ostacolo all'evoluzione umana. Dal momento che deriva dalle nostre credenze, cioè a livello mentale, l'unico modo per evitare sentimenti di colpa è quello di cambiare le nostre credenze. Puoi leggere le credenze nel libro, ma prima di tutto devi assicurarti internamente: sei davvero responsabile? Solo un danno intenzionale a qualcuno può servire
  17. Mia sorella ha il cancro al seno, ha già metastasi. È stata curata da un guaritore, è andata a sedute di preghiera, ecc. Attualmente, dice che si sta donando nelle mani di DIO e si sta gradualmente preparando per la morte. Ha due figli di nove e quindici anni. Cosa posso fare come sorella?
    Tua sorella, a quanto pare, ha già fatto la sua scelta. Se ha preso una decisione, è importante che tu lo rispetti. Tuttavia, vedo che vuoi venire in suo aiuto, perché è difficile per te accettare la sua morte. È importante che tu chiarisca ciò che è difficile da accettare. Cosa senti sotto la doccia? La prossima volta che vai da lei, condividi i tuoi dubbi con lei, dille che hai grandi difficoltà a credere
  18. Cosa possiamo cucinare in questa fase
    Ad esempio, cotolette di riso: far bollire il riso (preferibilmente rotondo) in acqua non salata fino a renderlo morbido, scartare, lasciare scolare bene l'acqua, mettere in una casseruola, spremere un po 'in modo che non si sbricioli, versare 1 cucchiaio di olio e lasciare raffreddare. Tagliare le polpette da questa massa, arrotolare il pangrattato e friggere rapidamente su entrambi i lati, cospargere con cipolle fritte con prezzemolo, semi di sesamo. È possibile nel mezzo di ogni cotoletta
  19. È difficile per me accettare l'idea che scegliamo i nostri genitori. Ho letto di questo nel tuo primo libro e devo ammetterti che ancora non riesco a capirlo. Sono una bambina adottiva e voglio sempre vedere la mia vera madre. Perché ho scelto una madre che ha deciso di lasciarmi?
    Imparare ad amare nonostante sia stato abbandonato. Dato che raccogliamo sempre ciò che seminiamo, un bambino abbandonato è di solito un'anima che in qualche modo ha abbandonato suo figlio nella sua vita precedente. Apparentemente, questo è il tuo caso. Perdonando tua madre biologica che ti ha lasciato, ti perdoni automaticamente. Per fare questo, è necessario un cuore aperto, molto
  20. Mio marito ha paura del panico di non avere soldi. E questo nonostante il fatto che lui e io abbiamo un lavoro permanente. Cosa fare e cosa dirgli?
    Hai provato a parlargli di ciò che lo disturba? Gli hai chiesto se avesse qualche domanda a riguardo, ci ha pensato? Suo padre aveva paura di rimanere senza soldi? In tal caso, cosa provò tuo marito da bambino quando vide questa paura di suo padre? Ha giudicato il padre? Quando condanniamo i nostri genitori, alla fine diventiamo proprio come loro. Sarebbe bello dare
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com