principale
Informazioni sul progetto
Notizie di medicina
Agli autori
Libri su licenza di medicina
<< Avanti Successivo >>

ALTRI STEROIDI

Nel corpo, ci sono altri steroidi che possono essere sintetizzati dal colesterolo o formare contemporaneamente con esso durante reazioni chimiche simili. Ad esempio, la bile contiene steroidi chiamati acidi biliari. La loro concentrazione nella bile è 7-8 volte superiore a quella del colesterolo. (A differenza di quest'ultimo, gli acidi biliari non portano a malattie, poiché si dissolvono bene in acqua e non precipitano come pietre).

Le molecole degli acidi biliari differiscono dal colesterolo principalmente in quanto un frammento di tre carbonio viene scisso dalla sua catena di otto atomi di carbonio attaccata a un atomo di colesterolo da 17 atomi di carbonio dal suo quinto atomo, e il quinto atomo di carbonio stesso diventa una parte del gruppo carbossilico (-COOH). È questo gruppo a cui gli acidi biliari devono il loro nome.

La classe degli acidi biliari comprende diversi composti. Uno di loro, come il colesterolo, contiene un gruppo idrossile al terzo atomo di carbonio. Un altro acido biliare nella molecola ha un altro gruppo idrossile attaccato al carbonio-12, e un altro ha un terzo idrossile sul settimo atomo di carbonio. Attraverso i gruppi carbossilici, gli acidi biliari possono legarsi con l'amminoacido glicina o la sostanza contenente zolfo taurina. Queste nuove sostanze formano una nuova classe di composti chiamati sali biliari. I sali biliari hanno una proprietà molto interessante. La maggior parte delle loro molecole è solubile nei grassi e il gruppo carbossile e i suoi composti correlati sono solubili in acqua. Così, i sali degli acidi biliari tendono a raccogliersi al confine delle fasi acquosa e grassa, la parte liposolubile immersa nel grasso e la parte idrosolubile in acqua.

Al limite di fase, l'energia viene accumulata, che per mezzo della tensione superficiale tende a ridurre al minimo l'area di contatto tra le fasi. L'energia della tensione superficiale è maggiore di quella accumulata in un qualsiasi fluido singolo. Pertanto, all'interfaccia, acqua e olio (grasso) sono distribuiti sotto forma di un film sottile. Se si agita vigorosamente la miscela, nell'acqua si formeranno bolle d'olio o bolle d'acqua nell'olio. L'energia tremante si trasformerà nell'energia della formazione di nuovi confini di fase. Dopo che l'agitazione è stata interrotta, la forza di tensione superficiale porterà nuovamente alla formazione di un film sottile all'interfaccia.

La presenza di sali biliari, tuttavia, riduce l'energia immagazzinata nell'interfaccia e riduce la tensione superficiale. Ciò significa che la superficie di contatto di fase può essere facilmente estesa. Il cibo viene schiacciato sotto l'azione delle contrazioni peristaltiche dell'intestino tenue, e i pezzi di grasso si rompono facilmente in piccole bolle, e quelli, a loro volta, in quelli ancora più piccoli. (Più piccolo è il diametro delle bolle, maggiore è l'area di contatto di grasso e acqua per un dato peso corporeo.) Inoltre, le bolle formate non tendono a disintegrarsi, poiché i sali biliari penetrano in tutte le sezioni del film appena formate delle fasi, cadendo nel "guscio" di ciascuna bolla . Le bolle microscopiche di grasso sono scomposte dagli enzimi digestivi molto più velocemente di grossi pezzi di grasso, perché gli enzimi non si sciolgono nel grasso e possono agire solo sulla loro superficie.

Cambiamenti molto radicali nella struttura degli steroidi si verificano spesso sotto l'influenza della radiazione ultravioletta. Il legame tra il 9 ° e il 10 ° atomo di carbonio è rotto e l'anello si apre. A rigor di termini, la sostanza formata non è più uno steroide nella sua struttura, poiché il nucleo steroideo ha cessato di esistere. Tuttavia, la molecola mantiene l'affinità chimica con gli steroidi ed è generalmente considerata come un membro del gruppo di questi composti.

Molti di questi "steroidi split" hanno l'attività biologica della vitamina. Ciò significa che in qualche modo hanno conservato la normale struttura del tessuto osseo. In effetti, la normale formazione delle ossa è impossibile senza la vitamina D. Vero, uno steroide frazionato formato direttamente dai colesteri non ha le proprietà di una vitamina. Tuttavia, il colesterolo si trova sempre nel corpo in stretta vicinanza con una piccola quantità di uno sterolo molto simile, che si differenzia dal colesterolo stesso in quanto ha un altro doppio legame tra il settimo e l'ottavo atomi di carbonio. È questo composto, che è diviso dai raggi ultravioletti, ha le proprietà della vitamina D. Negli strati di grasso sottocutaneo sono presenti sia il colesterolo, sia il suo satellite con due doppi legami. Le radiazioni ultraviolette penetrano nella pelle e, agendo sullo sterolo, la convertono in una vitamina. Per questo motivo, la vitamina D è chiamata la vitamina del sole, il che non significa che questa (o qualsiasi altra vitamina) sia essa stessa luce solare.

Se la vitamina D si è formata nel corpo o se è stata secreta nel sangue da qualsiasi organo specializzato, allora si sarebbe chiamato un ormone con un carattere completo. Potrebbe anche essere considerato un ormone che, come la calcitonina appena scoperta, neutralizza gli effetti dell'ormone paratiroideo, aumentando la deposizione di sostanze inorganiche nel tessuto osseo (l'ormone paratiroideo promuove la lisciviazione del calcio dalle ossa), proprio come il glucagone neutralizza gli effetti dell'insulina, ma dal produce vitamina D direttamente, ma solo sotto l'azione della luce solare, e in assenza di insolazione, dovrebbe ricevere tracce di questa sostanza dal cibo, si chiama vitamina.

Un certo numero di steroidi che non si formano nel corpo umano si trovano nei tessuti di rappresentanti di altre specie.
Questi steroidi hanno quasi sempre un forte effetto sulle funzioni fisiologiche del corpo umano, se entrano anche in piccole quantità. Tali steroidi sono contenuti, ad esempio, nei semi e nelle foglie della digitale purpurea. I fiori viola sembrano un violino, da cui la pianta ha preso il nome. In latino, questa pianta si chiama Digitalis purpurca (dalla parola latina digitus ("dito"), na che, naturalmente, indossa un ditale). Gli steroidi della digitale sono simili nella struttura agli acidi biliari. C'è, tuttavia, una differenza. Il gruppo carbossilico della catena laterale forma un legame con un'altra parte di questa catena con la formazione del quinto anello, che non fa parte del nucleo steroideo. Questo steroide peptaciclico, entrando in una relazione con determinati zuccheri, forma sostanze chiamate glicosidi ("simili a zucchero", parole). Questi composti sono usati per trattare alcune malattie del cuore e sono quindi chiamati glicosidi cardiaci.

In dosi adeguate, i glicosidi cardiaci sono utili ea volte possono anche salvare la vita di una persona, ma in grandi dosi sono veleni e possono addirittura causare la morte.

Gli steroidi, simili agli steroidi dei glicosidi cardiaci, si trovano nelle ghiandole salivari dei rospi. Questi glicosidi sono chiamati rospo veleno. Ci sono un gruppo di steroidi trovati nelle piante. Questi steroidi sono chiamati saponine (sapo - "sapone", latino), poiché formano soluzioni saponate in acqua. Questi glicosidi sono anche velenosi. Ma perché gli steroidi hanno un effetto così pronunciato sulle funzioni fisiologiche di tali piccole dosi? Perché molti di loro, come i sali degli acidi biliari, agiscono nell'interfaccia. Moltissimi effetti fisiologici dipendono dai processi che si verificano all'interfaccia. Modificando la natura delle superfici, lo steroide modifica il comportamento delle sostanze e i loro effetti fisiologici.

Per il tessuto vivente, il limite di fase più importante è il confine tra la cellula e l'ambiente. La cellula è racchiusa in una membrana molto sottile. Sono così focolari che solo negli anni '50, con l'aiuto dei migliori microscopi elettronici, è stato possibile iniziare lo studio delle membrane cellulari. Si è scoperto che la membrana è costituita da un doppio strato di molecole contenenti fosforo contenenti fosforo (fosfolina), e questo strato è coperto su entrambi i lati da uno strato di molecole proteiche. È attraverso questo strato sottile che le sostanze entrano nella cellula e la lasciano. L'entrata e l'uscita di sostanze possono essere effettuate attraverso i pori, esistenti nella membrana, o formate di nuovo nel processo di transizione. Ma il trasporto di sostanze attraverso la membrana cellulare, qualunque sia il suo meccanismo, non può essere un processo puramente passivo. Alcuni atomi e molecole possono passare attraverso la membrana più facilmente e più velocemente di altri atomi e molecole della stessa dimensione. In tale selettività, il fatto che le membrane siano costruite da fosfolipidi e proteine ​​può svolgere un ruolo importante. I fosfolipidi sono ben solubili nei grassi e nelle proteine ​​- in acqua. È possibile che il modo in cui una sostanza può (o, al contrario, non può) penetrare nella membrana dipende dalla sua relativa solubilità nei grassi e nell'acqua.

Nel capitolo 1 ho menzionato la teoria secondo cui gli ormoni esercitano il loro effetto modificando la permeabilità della membrana di transizione attraverso di essa di certe sostanze. Si può immaginare una molecola peptidica che, diffondendosi attraverso la superficie della membrana, cambia le sue proprietà in modo tale che inizia a passare attivamente il glucosio nella cellula, il tasso di ingresso di cui aumenta naturalmente la cellula, che a sua volta porta ad una diminuzione della concentrazione di glucosio nel sangue. (Questo, come ricorderete, è l'effetto dell'insulina.) Sembra abbastanza ragionevole presumere che se le molecole proteiche cambiano le proprietà della parte idrosolubile della membrana, cioè la sua parte proteica, allora gli steroidi, essendo molecole liposolubili, possono cambiare la struttura della parte fosfolipidica della membrana. Forse è in questo modo che la vitamina D cambia la struttura della parte fosfolipidica delle membrane delle cellule ossee, e queste ultime iniziano a passare gli ioni di calcio in se stessi con grande velocità. Allo stesso modo, è possibile spiegare il meccanismo d'azione di altri steroidi, che non solo svolgono funzioni ormonali, come la vitamina D, ma sono in realtà ormoni, dal momento che sono secreti nel sangue da ghiandole endocrine specializzate.

In effetti, gli ormoni si dividono in due e solo in due classi. Sono o natura ma proteine ​​o amminoacidi e si pensa che influenzino la parte idrosolubile della membrana cellulare, o sono steroidi e si pensa che influenzino la parte liposolubile della membrana cellulare.
<< Avanti Successivo >>
= Vai al contenuto del tutorial =

ALTRI STEROIDI

  1. steroidi
    Il dipartimento di anestesiologia è responsabile della copertura steroidea durante l'operazione e durante i primi giorni del periodo postoperatorio, ma il medico del paziente è responsabile dell'ulteriore somministrazione di ormoni. Steroidi riceventi malati. L'idrocortisone (1 mg / kg) viene aggiunto all'IM con un pre-dosaggio. In altri pazienti, -1 mg / kg i.v. con induzione e ogni 6 ore i.m.
  2. Steroidi anabolizzanti
    Molto raramente, ma causano la distruzione del grasso sottocutaneo da soli, senza la nomina di ulteriori fondi. Questo accade solo nei giovani con un aumento del metabolismo basale in assenza di una tendenza all'edema e di una buona diuresi. Tuttavia, in combinazione con bruciatori di grasso o piccole dosi di diuretici (periodo precompetitivo), possono essere utilizzati entrambi allo scopo di preservare
  3. Sindrome da astinenza da steroidi esogeni
    L'aspetto, simile all'aspetto di un paziente con sindrome di Cushing, dovrebbe sempre essere un'indicazione per l'uso di corticosteroidi esogeni e la soppressione delle connessioni pituitario-surrene. L'insufficienza surrenalica come risultato della terapia steroidea esogena è sorprendentemente rara, data la frequenza con cui vengono utilizzati i corticosteroidi. Probabilità di sviluppo di fallimento
  4. Clorpromazina e altri neurolettici [derivati ​​fenotiazinici (promazina, levomepromazina, trifluoperazina e altri)]
    IMMAGINE CLINICA Capogiri, grave debolezza. Nei casi gravi, perdita di coscienza (stupore, coma), convulsioni, aumento dei riflessi tendinei. Secchezza della mucosa orale, alunni costretti, tachicardia, ipotensione. AZIONI SULLA SFIDA | Lavare lo stomaco con una sonda, l'introduzione di enterosorbenti (carbone attivo, vaulen, SKN 20-40 g sotto forma di sospensione d'acqua attraverso la bocca
  5. Altre medicine
    Antiemetici. Questi includono farmaci come la proclorperazina e la clorpromazina, che hanno un effetto sedativo e quindi sono in conflitto con l'ORT. Per questo motivo, i farmaci antiemetici non dovrebbero mai essere somministrati a bambini con diarrea. Soprattutto dal momento che il vomito nei bambini si interrompe quando si reidratano. Pacemaker. Shock sullo sfondo della malattia acuta da diarrea può
  6. Altre sensazioni
    Rispetto alla visione e all'udito, ad altre sensazioni manca la ricca funzionalità a causa della quale visione e udito sono chiamate "sentimenti superiori". Eppure questi altri sensi sono vitali. Ad esempio, l'olfatto è una delle più primitive e più importanti di queste sensazioni. Forse questo è dovuto al fatto che l'odore penetra nel cervello attraverso un percorso più diretto,
  7. Altri approcci.
    L'analisi delle interazioni, uno dei metodi di trattamento più rapidamente in sviluppo, è discussa in dettaglio nel prossimo capitolo. Altri due approcci alla psicoterapia sono stati usati per molto tempo. Molti psichiatri americani più anziani appartengono alla Meyer School of Psychobiology; Questo sistema fu sviluppato dal compianto Adolf Meyer, che era un professore di psichiatria medica
  8. Siamo diversi!
    Ecco le righe di una lettera, voglio portarle letteralmente: "È necessario cambiare l'approccio alla nutrizione e non sedersi su diete discutibili. Sembra che tu capisca tutto questo, ma ti penti di essere amato. Mangiamo 3 settimane (mangiamo davvero, ma non mangiamo) torte, dolci, ecc., Quindi saliamo sulla bilancia. Ti punisci con una dieta severa (per circa 3 mesi). Grazie, anche se c'è una forza di ferro (non mangio niente di grasso,
  9. ALTRE INFEZIONI MIOBATTERICHE
    Stanley D. Friedman (Stanley D. Freedman1) Introduzione. Negli anni '50, è stato dimostrato che non solo il Mycobacterium tuberculosis, ma anche altri membri del genere Mycobacterium, possono causare malattie negli esseri umani. La classificazione di questi microrganismi, basata sulla morfologia delle colonie e sulle caratteristiche di crescita, è stata proposta da E. Rannon. Questi batteri sono molto diffusi in natura come saprofiti,
  10. DERIVATI UREA E ALTRI COMPOSTI AMINO
    I preparati di questo gruppo sono usati per controllare le infestanti perenni e, in misura minore, annuali, singole e dicotiledoni in frutteti, su colture di patate, leguminose, barbabietole da zucchero e altre colture, nonché per la distruzione di una vegetazione legnosa indesiderabile. L'effetto erbicida si manifesta il 2 ° - 3 ° giorno, la completa morte delle infestanti si verifica dopo 2 settimane. I preparativi penetrano nelle piante
  11. ALTRE INFEZIONI CLOSTRIDIALI
    Dennis L. Kesper (Dennis L. Kasper) Definizione. I batteri del genere Clostridia sono onnipresenti in natura. Questi sono anaerobi obbligatori di formazione di spore gram-positivi. Sono conosciute oltre 60 specie di clostridi, molti dei quali sono comunemente considerati saprofiti. Alcune specie sono patogeni per l'uomo e gli animali, specialmente in condizioni di basso potenziale redox. queste
  12. Altre religioni del mondo
    E come le altre religioni del mondo trattano le risate? La cosa più facile da dire: male. L'Islam, che ha tolto gran parte di questa questione dal giudaismo, crede che i fedeli possano gioire solo in paradiso, e coloro che sono "soddisfatti della vita dei loro vicini andranno all'inferno". I teologi islamici hanno anche condannato cantanti, ballerini, musicisti e altri "servitori di Shaitan". tra loro c'erano molti jolly e persino
  13. Altri motivi
    Un certo numero di malattie, tra cui la collagenosi, la sarcoidosi, lo squilibrio elettrolitico e l'avvelenamento da monossido di carbonio, che non abbiamo indagato personalmente, possono essere attribuiti ad altri fattori causali di aritmia. Le aritmie ventricolari che ne derivano non hanno alcun segno specifico; casi simili sono considerati in dettaglio in una delle recensioni [15]. Tumore del cuore come causa
  14. Altri ioni
    Meccanismi elettrofisiologici Solo una concentrazione estremamente elevata o troppo bassa di calcio nel plasma sanguigno può causare anomalie elettrofisiologiche clinicamente significative. Nell'ambito delle concentrazioni compatibili con la vita, il calcio ha un effetto relativamente scarso sul potenziale di membrana a riposo. La durata della fase 2 del potenziale d'azione e il periodo refrattario effettivo aumenta con
  15. Altri dispositivi
    Un gran numero di dispositivi ambulatoriali compatti in grado di registrare o trasmettere segnali elettrocardiografici sono stati sviluppati e vengono prodotti. Tali dispositivi ambulatoriali possono essere suddivisi nei seguenti gruppi: 1) automatico, 2) attivato dal paziente e 3) trasmettitori telefonici. I registratori di attività elettrica del cuore sono stati usati per molti anni. Loro sono
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2016
info@medicine-guidebook.com