principale
Informazioni sul progetto
Notizie di medicina
Agli autori
Libri su licenza di medicina
<< Avanti Successivo >>

Paralisi bulbare e pseudobulbare

(internet + tutorial)

La sindrome bulbare (paralisi bulbare) si verifica con danni ai nuclei o alle radici e alle fibre periferiche delle coppie IX, X, XII dei nervi cranici nel midollo. La sindrome bulbare è caratterizzata dallo sviluppo di disartria (pronuncia alterata dei suoni), afonia (perdita della sonorità della voce), disfagia (disturbi della deglutizione), mobilità ridotta del palato molle, corde vocali, atrofia e fascicolazioni nella lingua, riduzione dei riflessi palatali e faringei. La sindrome bulbare può essere singola o bilaterale, la gravità dei sintomi può essere massima fino all'antraria, afonia e afagia. A volte soffre la metà del midollo allungato. Di conseguenza, oltre al danneggiamento dei nuclei dei nervi cranici sul lato del fuoco, una rottura del fascio piramidale porterà allo sviluppo di emiplegia sul portopop laterale (emiplegia alternata). Coppie periferiche bilaterali IX, X, XII coppie di nervi cranici sono incompatibili con la vita.

Con lesione sopranucleare bilaterale delle vie cortico-nucleari, si verifica la sindrome pseudobulbare (paralisi pseudobulbare). La sindrome pseudobulbare è sempre bilaterale, è caratterizzata dall'assenza di atrofia e strappi fascicolari, moderata gravità della disfagia, disfonia e disartria, conservazione o elevazione dei riflessi palatali, faringei e mandibolari, nonché comparsa di riflessi patologici del viso - riflessi dell'automatismo orale. A volte c'è l'apparenza di risate violente o di pianto. Lesione bilaterale dei fasci di corteccia nucleare accompagnata. L'aspetto dei riflessi patologici dell'automatismo orale: un martello con un martello sul labbro superiore o inferiore provoca una riduzione dei muscoli circolari della bocca o uno stiramento delle labbra in avanti - il riflesso labiale di Wurp, o come se si succhiasse, il riflesso della proboscide.

Uno dei primi segni di una lesione bilaterale del centro o dei motoneuroni periferici dei muscoli articolari è Yid.dizartry (disturbi della lingua, treccine o porridge in bocca, mancanza di chiarezza, offuscamento e linguaggio confuso). Per identificare i lievi livelli di disartria viene chiesto di ripetere questa o quella frase che include parole inaccessibili.
Il linguaggio è reso meno comprensibile quando si parla rapidamente e durante l'ansia. La sindrome da paralisi da Pseudobulbo comprende: disartria, un raster di deglutizione e fonazione. Allo stesso tempo, i sintomi dell'automatismo orale sono costantemente rivelati.

Sintomi e corso Nei pazienti con paralisi bulbare, deglutizione, linguaggio nasale, raucedine sono sconvolti. Nei pazienti con paralisi pseudobulbare, i disturbi sono simili, ma sono sempre combinati con disturbi del tipo di pianto "violento" o risate: una persona piange molto facilmente (ride) e non può fermarsi affatto. Quando la paralisi pseudobulbare è sempre espressa in disturbi intellettuali.

Riconoscimento. In caso di disturbi acuti della deglutizione (soffocamento), cambiamenti nella voce, voci nasali, è urgente chiamare un'ambulanza. Se tali disturbi si verificano nelle persone anziane e si sviluppano lentamente, allora questo non richiede un aiuto di emergenza, un tumore al cervello può verificarsi sotto la maschera della malattia, quindi, non farà male a mostrare il neurologo.

Il trattamento è lo stesso dell'aterosclerosi o dell'ictus cerebrale. include un corso di terapia vascolare, l'uso di farmaci che migliorano il metabolismo cerebrale, l'ossigenoterapia, il trattamento riabilitativo o la riabilitazione (terapia fisica, terapia fisica, massaggio).

La prognosi della paralisi pseudobulbare è grave, con bulbo dipendente dalla gravità e dalla causa dello sviluppo della paralisi.
<< Avanti Successivo >>
= Vai al contenuto del tutorial =

Paralisi bulbare e pseudobulbare

  1. Sindromi bulbari e pseudobulbari
    Sindrome bulbare. La lesione combinata dei nervi glossofaringeo, vago e ipoglosso di un tipo periferico porta allo sviluppo della cosiddetta paralisi bulbare. Si verifica quando le coppie di nervi cranici dei nuclei IX, X e XII sono danneggiate nella regione del midollo allungato o delle loro radici sulla base del cervello o dei nervi stessi. Può essere una sconfitta unilaterale e bilaterale. L'ultimo
  2. Sindromi bulbari e pseudobulbari
    {} Foto16
  3. Sindromi bulbari e pseudobulbari
    {} Foto16
  4. SINDROME VULNERABILE E PSEEDABULBAR
    La sconfitta dei nervi cranici IX, X e XII o dei loro nuclei provoca la cosiddetta paralisi tabloide (periferica). Allo stesso tempo, paresi o paralisi dei muscoli della lingua, palato molle, corde vocali, epiglottide, perdita di sensibilità della membrana mucosa della faringe, rinofaringe, laringe, trachea con le corrispondenti manifestazioni cliniche sono annotate: disturbo della deglutizione (disfagia), soffocamento durante la ricezione
  5. SINDROME VULNERABILE E PSEEDABULBAR
    La sconfitta dei nervi cranici IX, X e XII o dei loro nuclei provoca la cosiddetta paralisi tabloide (periferica). Allo stesso tempo, paresi o paralisi dei muscoli della lingua, palato molle, corde vocali, epiglottide, perdita di sensibilità della membrana mucosa della faringe, rinofaringe, laringe, trachea con le corrispondenti manifestazioni cliniche sono annotate: disturbo della deglutizione (disfagia), spunta durante
  6. Nervi bulbari (IX - XII)
    Il nervo glossofaringeo IX (P. Glossopharyngeus) - misto, contiene fibre motorie, sensoriali, gustative e secretorie, secondo le quali ha i seguenti nuclei nella parte dorsale del midollo allungato: 1) il doppio nucleo motore (la sua parte anteriore), le cui fibre innervano i muscoli faringei; la parte posteriore del nucleo appartiene al nervo vago; 2) nucleo sensibile
  7. PARALISI E ALTRI MOTORI DISTURBI
    John X. Growdon, Robert R. Young (John I. Growdon, Robert R. Young) Le menomazioni del movimento possono essere suddivise nei seguenti tipi: paralisi dovuta a lesioni del motoneurone bulbare o spinale; paralisi dovuta a lesioni dei neuroni cortico-spinale, cortico-bulbare o discendente (subcortico-spinale); disturbi di coordinazione (atassia) a seguito di lesioni
  8. PARALISI VIRALE
    Paralisi virale (latino - Paralisi apium; inglese - paralisi delle api da miele) - un gruppo di malattie (paralisi cronica, acuta e lenta) delle api adulti del miele, accompagnate da paralisi degli arti degli insetti. Background storico, distribuzione, grado di pericolo e danno. Descrizioni di alcuni segni di danno alle api adulte con paralisi si trovano nelle opere di autori antichi (Aristotele,
  9. Paresi e paralisi
    Questa è una cessazione completa o incompleta delle funzioni dei nervi o dei muscoli. La cessazione della funzione nervosa può avvenire in vari modi, a seconda di dove viene disturbata la conduttanza del tronco nervoso. Se la posizione iniziale dell'impulso motore è influenzata, vale a dire corteccia cerebrale, paralisi cerebrale; se la conduzione nervosa viene violata in tutto il midollo spinale - spinale;
  10. paralisi
    La sconfitta di qualsiasi parte del percorso piramidale provoca una violazione dei movimenti volontari, che può essere completa o parziale. La completa perdita di movimenti volontari è chiamata paralisi, o plegi, paresi parziale. La paralisi può essere centrale o periferica. La paralisi centrale si sviluppa come conseguenza della sconfitta del percorso piramidale in tutto il neurone motore centrale
  11. PARALITÀ DEGLI ARTI
    Clinica. Con lo sviluppo acuto della paresi o paralisi degli arti o di un arto separato, si dovrebbe prima chiarire se sono di natura organica o funzionale. La paralisi organica (paresi) è caratterizzata non solo dall'immobilità o dalla debolezza degli arti, ma anche dai cambiamenti nei riflessi, dalla comparsa di sintomi patologici, da una diminuzione o da un aumento del tono muscolare. Paralisi e paresi
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2016
info@medicine-guidebook.com