Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri con licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

INFLUENZA DI MEDICINALI CARDIOVASCOLARI SULLA MADRE - PLACENTA - SISTEMA FETUS, SISTEMA NATO E ALLATTAMENTO AL SENO

La presenza di malattie extragenitali, nonché condizioni patologiche associate al complicato decorso della gravidanza, richiedono l'uso di farmaci di vari gruppi farmacologici durante la gravidanza, compresi i farmaci cardiovascolari. Il 90-97% delle donne in gravidanza assume farmaci appartenenti a 48 gruppi farmaceutici, acquistati sia su prescrizione medica sia senza prescrizione medica (Zaichenko A.V. et al., 2003). In media, l'embrione (feto) durante il suo sviluppo è in contatto con 18 farmaci.

Pertanto, tra i vari fattori ambientali che possono influenzare lo sviluppo del feto, un ruolo importante appartiene alle sostanze medicinali. Dal 2 all'8% delle malformazioni congenite nell'uomo è associato all'uso di droghe da parte delle donne in vari periodi di gravidanza. Pertanto, un'analisi retrospettiva dei dati clinici ha mostrato che nel 18% dei bambini con anomalie dello sviluppo sessuale e nel 5% dei bambini con altre patologie endocrine, la malattia si è verificata sullo sfondo dell'esposizione esogena agli ormoni steroidei nel periodo perinatale (Zaichenko A.V. et al., 2003) .

Alla fine del XX secolo. l'arsenale di farmaci usati in perinatologia e neonatologia, così come nei bambini del 1 ° anno di vita con l'allattamento al seno, si è ampliato in modo significativo e arricchito. Sono stati chiariti gli approcci farmacoterapeutici al loro uso individuale efficace e sicuro. Pertanto, i medici di varie specialità, compresi i cardiologi, quando scelgono la farmacoterapia secondo le indicazioni appropriate, i pazienti durante la gravidanza o l'allattamento al seno dovrebbero scegliere analiticamente i farmaci cardiovascolari e altri, ricordando costantemente il possibile rischio per il feto o il bambino, che può essere accompagnato dalla farmacoterapia. Allo stesso tempo, lo studio delle conseguenze dell'intervento farmacologico nel sistema trune madre-placenta-feto per vari disturbi del processo di gestazione, così come la patologia extragenitale, è una delle sezioni più complesse e insufficientemente studiate della farmacologia clinica in perinatologia.

Questo capitolo presenta i principali dati generalizzati sull'influenza dei rappresentanti di vari gruppi farmacologici di farmaci cardiovascolari sul corpo del feto e del neonato, nonché sulle possibili conseguenze per il corpo del bambino della loro escrezione con il latte materno (Viktorov A.P., Rybak A.T., 1989; Katzung B.G., 1998; Bear V.I.
<< Precedente Successivo >>
= Passa al contenuto del libro di testo =

INFLUENZA DI MEDICINALI CARDIOVASCOLARI SULLA MADRE - PLACENTA - SISTEMA FETUS, SISTEMA NATO E ALLATTAMENTO AL SENO

  1. CONTROLLO DI SICUREZZA DEI MEDICINALI CARDIOVASCOLARI DURANTE L'UTILIZZO
    La sicurezza dei medicinali è sempre stata, è e continuerà ad essere di dominio pubblico della società, poiché colpisce la più ampia gamma di questioni relative alla vita umana e all'esistenza della società. All'inizio degli anni '80 del XX secolo. L'OMS ha formulato i requisiti di base per un farmaco moderno (Viktorov A.P. et al. (Ed.), 2007) - efficacia,
  2. L'effetto della ventilazione meccanica sul sistema cardiovascolare
    La funzione cardiovascolare può essere significativamente compromessa dalla ventilazione con pressione positiva. I cambiamenti funzionali da parte del CVS sono principalmente dovuti a un aumento della pressione intratoracica e comprendono due categorie principali. La prima categoria è associata all'influenza della pressione di ventilazione positiva sulla funzione cardiovascolare e dipende, in una certa misura, dalla compliance polmonare e
  3. L'effetto del fumo sul sistema cardiovascolare
    Uno degli eroi della mitologia greca Sisifo fu condannato a spingere un carico pesante in salita. La moderna cardiologia ha ottenuto un grande successo, ma a volte la sua lotta diventa simile al lavoro di Sisifo. Milioni di rubli vengono spesi per la ricerca sul sistema cardiovascolare, aiuto e sostegno per coloro che soffrono di malattie cardiovascolari. E allo stesso tempo, la frequenza di vari
  4. SISTEMA FUNZIONALE “MADRE - PLACENTA - FET” (COMPLESSO FETOPLACENZIALE)
    Al centro della funzione fertile di una donna ci sono: 1. Ciclo ovarico delle donne 2. Processo di gravidanza Al di fuori della gravidanza, la regolazione ormonale viene effettuata dal sistema ipotalamo-ipofisi-surrene, dalle ovaie e dalla ghiandola tiroidea. Durante la gravidanza, gli ormoni del complesso fetoplacentare vengono per primi. Il complesso fetoplacentare è una combinazione di due
  5. Farmacoterapia durante la gravidanza e l'allattamento. Effetti collaterali di droghe e xenobiotici sull'embrione e sul feto
    È noto che è consigliabile abbandonare qualsiasi farmacoterapia nei primi 2 mesi di gravidanza. Quando nomina una donna incinta, un ostetrico o un medico di famiglia dovrebbe ricordare che i primi 56 giorni di gestazione sono i più pericolosi in termini di effetti avversi sull'embrione. L'effetto teratogeno più affidabile è stato dimostrato per talidomide, agenti alchilanti e altri citostatici, androgeni, dietilstilbestrolo,
  6. ALLATTAMENTO AL SENO E MADRE
    ALLATTAMENTO AL SENO E
  7. L'effetto dei farmaci anestetici sulle donne in travaglio, feto e neonato
    I farmaci farmacologici usati per l'anestesia e la terapia intensiva nella pratica ostetrica non dovrebbero influenzare negativamente il corso del processo di nascita e le condizioni del feto. È noto che la funzione di scambio della placenta viene svolta a livello dello spazio intervillo e dell'endotelio dei suoi capillari. Di conseguenza, la placenta controlla selettivamente non solo la composizione qualitativa
  8. 4.5. Diagnosi dello stato emodinamico nella madre - placenta - sistema feto mediante ecografia Doppler durante la gravidanza e il parto
    L'uso di apparecchiature nella diagnostica ecografica, il cui funzionamento si basa sull'effetto Doppler, consente di studiare lo stato del flusso sanguigno uteroplacentare, fetoplacentare e fetale. {foto67} Fig. 4.36. Un cambiamento nello spettro delle velocità del flusso sanguigno a seconda della fase della contrazione del cuore MSCC - massima velocità del flusso sanguigno sistolico; KDSK - diastolica finale
  9. La distribuzione di droghe nel corpo
    Il grado di penetrazione nel tessuto della frazione libera dei farmaci dipende dalla loro struttura chimica, proprietà fisico-chimiche, peso molecolare, ionizzazione a pH del plasma sanguigno e fluidi corporei, polarizzazione (carica) delle molecole, loro solubilità nei lipidi, legami con le proteine ​​del plasma sanguigno e altro. I farmaci (ad es. Digitossina, digossina) penetrano facilmente nella parete vascolare e nelle membrane cellulari,
  10. Dieta per l'allattamento
    Dopo la nascita, il bambino dipende dal cibo che la madre riceve mentre continua ad allattare. Durante questo periodo, la sua alimentazione è importante sia per il bambino che prima della sua nascita. Dal punto di vista trofologico (nutrizionale), questi due periodi possono essere considerati come un periodo sia per la madre che per il bambino. Ci sono stati casi in cui i bambini sono stati infettati dallo scorbuto, sebbene lo fossero le madri
  11. Medicinali usati per trattare i neonati
    Medicinali usati per il trattamento
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com