Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri con licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

Stimolanti trombotici

<< Precedente Successivo >>
= Passa al contenuto del libro di testo =

Stimolanti trombotici

  1. Meccanismi di attivazione della trombosi nell'area dell'infiammazione
    L'attivazione della trombosi è un segno caratteristico dell'iperemia venosa. Come sapete, l'attivazione della trombosi durante vari processi patologici, in particolare l'infiammazione, si basa sulla triade di Virchow, che include danni all'endotelio della parete vascolare, rallentamento del flusso sanguigno e attivazione dell'emostasi della coagulazione. Nell'area dell'infiammazione, questa cascata di reazioni può
  2. Stimolanti della secrezione
    Gli stimolanti della secrezione sono sostanze che stimolano la secrezione di elettroliti e acqua nell'intestino. Possono essere endogene, come citochine, acidi biliari, ormoni da tumori neuroendocrini, enterotossine di agenti patogeni nell'intestino o esogene, come olio di ricino o toxicoinfezione di origine alimentare. Neuroendocrini. Il colera pancreatico è un'acqua pesante
  3. Sistema di etichettatura stimolante
    I pacemaker sono monocamerali (per la stimolazione del solo ventricolo o solo atria), bicamerali (per la stimolazione sia dell'atrio che del ventricolo) e tre camere (per la stimolazione dell'atrio destro e di entrambi i ventricoli). Inoltre, vengono utilizzati defibrillatori cardioverter impiantabili. Nel 1974, fu sviluppato un sistema di codici di tre lettere per descrivere le funzioni degli stimolanti.
  4. Caratteristiche della trombosi nel sistema arterioso del cervello.
    La violazione acuta della perfusione cerebrale durante l'ictus aterotrombotico e cardioembolico nella maggior parte dei casi è associata all'ostruzione dei rami delle arterie carotidi interne o delle arterie del bacino dell'arteria vertebrale. La causa della trombosi sono sia fonti trombogeniche extracraniche (camere e apparato valvolare del cuore, rami dell'arco aortico), sia arteriopatia diretta dei vasi cerebrali. In formazione
  5. EMOSTASI E MALATTIE OSSERVATIVE
    Violazioni di emostasi e trombosi in
  6. Stimolanti della secrezione pancreatica
    VIP e secretina stimolano la secrezione pancreatica attivando l'adenilato ciclasi. Come in altri tipi di cellule, l'adenilato ciclasi promuove la formazione di cAMP, con conseguente attivazione della proteina chinasi A, che migliora la secrezione di succo pancreatico ricco di bicarbonati. Altri agonisti (colecistochinina, acetilcolina, peptide gastrinrilizzante, sostanza P) agiscono attraverso specifici
  7. Stimolanti fisiologici brucia grassi.
    I) Ipertermia (surriscaldamento) L'ipertermia viene prodotta principalmente con l'aiuto di un bagno (sauna, bagno turco, meno spesso - bagno turco, ecc.). A volte l'ipertermia viene prodotta in appositi armadi per luce e calore. La base dell'effetto brucia grassi dell'ipertermia è il suo potente effetto stimolante sul sistema simpatico-surrenale con un grande rilascio nel sangue di tutti i neurotrasmettitori (dopamina, noradrenalina, adrenalina).
  8. Avvelenamento con stimolanti del SNC (caffeina, teofillina, aminofillina, teofedrina, ecc.).
    Volume dell'esame In caso di avvelenamento con stimolanti del SNC, si osservano tre gradi di gravità: lieve - nausea, vomito, ansia, allucinazioni, moderata - iperreflessione, vomito frequente, sete, poliuria, gravi convulsioni clonico-toniche, vomito con sangue, ipotensione, tachicardia parossistica, pupille dilatate, ipertermia. Assistenza medica 1.
  9. Caratteristiche e meccanismi generali dello sviluppo di reazioni vascolari al centro dell'infiammazione acuta. I meccanismi di attivazione della trombosi al centro dell'infiammazione
    Come sapete, l'infiammazione acuta è caratterizzata da una certa sequenza di alterazioni vascolari, manifestata dallo sviluppo di vasospasmo, iperemia arteriosa, venosa e stasi. Spasmo delle navi - una reazione a breve termine. Uno spasmo può durare da pochi secondi (con lievi danni al tessuto) e fino a diversi minuti (con gravi danni). Tuttavia, una tale reazione dei vasi sanguigni nel fuoco
  10. Valutazione della funzione pacemaker
    Per valutare la funzione del pacemaker, è necessario creare capacità tecniche per la registrazione e la riproduzione sull'ECG di uno stimolo aggiuntivo caratterizzato da un breve periodo di azione (0,25-1 ms) e una piccola ampiezza nei casi di dispositivi bipolari. L'uso di un sistema di registrazione su nastro in molti modi si è rivelato inefficace. In questo momento, la capacità di valutare con precisione
  11. trattamento
    Prima di tutto, è necessario un approccio individuale per ogni paziente, tutte le cause delle condizioni di sincope diverse dalle violazioni della conduzione AV dovrebbero essere escluse prima dell'impianto di uno stimolatore costante. Il trattamento e la prognosi dipendono da molti fattori, tra cui anamnesi, sintomi, ECG e reperti elettrofisiologici. Viene proposta la seguente strategia: 1. Un aumento significativo dell'intervallo H - V a
  12. patogenesi
    Più di un secolo fa, nel 1856, Rudolf Virchow ha stabilito che tre fattori portano allo sviluppo della trombosi venosa: • danno locale all'endotelio; • aumento della coagulazione del sangue; • rallentamento locale del flusso sanguigno (stasi). Lo stadio iniziale della trombogenesi nella maggior parte dei casi è un danno all'endotelio della parete vascolare. L'endotelio è noto per avere un potente effetto su
  13. Impianto di pacemaker permanente
    L'impianto di un pacemaker costante è un piccolo intervento chirurgico, eseguito a raggi X. Il paziente non è sottoposto ad anestesia generale, ma viene eseguita solo l'anestesia locale nell'area dell'operazione. L'operazione comprende diverse fasi: un'incisione della pelle e del tessuto sottocutaneo, l'assegnazione di una delle vene (il più delle volte la testa, è anche v. Cefalica), conducendo una o più vene attraverso
  14. Sindrome trombotica
    Questa sindrome si manifesta con trombosi di varia localizzazione. Si sviluppa in presenza della triade di Virchow: - danno alla parete vascolare e perdita di resistenza trombotica dell'endotelio; - squilibrio tra attività di coagulazione, anticoagulanti e sistemi fibrinolitici; - rallentamento del flusso sanguigno. Nel processo di sviluppo della sindrome trombotica in varie parti del letto vascolare
  15. Come mantenere un pacemaker?
    Il pacemaker è sotto la pelle e nessun cavo può essere collegato ad esso. La programmazione dello stimolatore - e questa è la scelta della modalità, della forza e della frequenza degli impulsi e molto altro, viene eseguita applicando un dispositivo speciale all'area dell'impianto - un programmatore, che a sua volta è collegato a un computer portatile. Il pacemaker funziona con una batteria che si scarica nel tempo,
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com