Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri con licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

Rottura ed erosione della placca

È dimostrato che l'aterosclerosi non è un processo graduale e lineare, ma piuttosto una malattia con fasi di stabilità e instabilità, un cambiamento improvviso e imprevisto dei sintomi, ovviamente associato alla rottura della placca. Le placche a tendenza lacrimale hanno un grande nucleo lipidico, una bassa densità di cellule muscolari lisce, un'alta densità di macrofagi, un sottile strato fibroso di collagene disorganizzato e un'alta concentrazione di fattore tissutale. Il nucleo lipidico forma la massa cellulare all'interno della matrice di collagene della placca. Dopo la morte dei mastociti, il nucleo lipidico può essere creato dalla dissoluzione attiva del collagene da parte delle metalloproteinasi e non solo dall'accumulo passivo. Il nucleo lipidico delle placche inclini alla rottura è caratterizzato da un alto contenuto di esteri del colesterolo con una percentuale significativa di acidi grassi polinsaturi. Nei siti di confine delle placche strappate, la percentuale di acidi grassi polinsaturi è inferiore rispetto al loro centro. La proporzione relativa di vari acidi grassi può influenzare la formazione locale di coaguli piastrinici e coaguli di sangue.

La rottura attiva è probabilmente associata alla secrezione di enzimi proteolitici da parte dei macrofagi, che può indebolire il cappuccio fibroso. La rottura passiva della placca è associata a forze fisiche che agiscono nella parte più debole del pneumatico fibroso alla giunzione della placca e la parete "normale" vicina.
<< Precedente Successivo >>
= Passa al contenuto del libro di testo =

Rottura ed erosione della placca

  1. Crescita della placca aterosclerotica complicata
    Distruzione della placca Durante l'esame post mortem delle arterie coronarie di soggetti con aterosclerosi coronarica deceduta per malattie necoronarogeniche (senza ipertensione e diabete mellito), è stata rilevata almeno una placca aterosclerotica distrutta nell'8,7% delle arterie. In quelli deceduti con una storia di diabete e ipertensione, il numero di placche incrinate è aumentato al 16,7%. a
  2. La relazione tra la fessura della placca, l'emorragia dei media e la vascolarizzazione
    La formazione di lacune nella placca inevitabilmente "apre la porta" per il passaggio del sangue dal lume della nave nella profondità della placca. Allo stesso tempo, un gran numero di piastrine si accumula nell'area del gap. I dati morfologici indicano che gli strati interni della placca devono essere aperti nel lume per un tempo sufficientemente lungo necessario per la formazione di un flusso di sangue turbolento all'interno della placca per accumulare un grande
  3. Erosione e pseudoerosione
    L'erosione cervicale è un termine clinico collettivo ed è ampiamente usata nel lavoro pratico di ostetrico-ginecologi per riferirsi a vari cambiamenti iperplastici e distrofici che si verificano principalmente o secondariamente dopo la vera erosione con un difetto dell'epitelio squamoso stratificato. L'erosione si osserva nel 15-20% di tutte le donne ed è divisa in vera erosione e pseudoerosione, una varietà
  4. Erosione cervicale
    Molti di noi alla reception sentono una diagnosi di erosione cervicale. I medici distinguono tra vera erosione e cosiddetta pseudoerosione. Qual è la differenza? La vera erosione cervicale è caratterizzata da un danno alla mucosa cervicale, di fronte alla vagina. In altre parole, questa è una ferita sulla cervice, che, quando esaminata, il ginecologo può vedere ad occhio nudo. Lei sembra
  5. Erosione corneale
    L'erosione corneale è un difetto locale dell'epitelio corneale (strato superficiale), che porta all'esposizione di fibre nervose sensibili, che provoca forte dolore, fotofobia, lacrimazione, sensazione di corpo estraneo, blefarospasmo. L'epitelio viene di solito ripristinato entro 1-2 giorni. Fisiopatologia • L'erosione corneale di solito si verifica a causa dell'ingestione di un corpo estraneo nell'occhio, può essere cenere, polvere,
  6. Cervicite, erosione cervicale
    Cervicite (endocervicite). La causa dell'infiammazione dell'endocervice può essere gonococchi, clamidia, stafilococco e streptococchi, flora intestinale, tricomonadi, virus, funghi, micoplasmi, ecc. I fattori predisponenti per la penetrazione di agenti patogeni sono prolasso della vagina, della cervice e del suo uso contraccettivo senza restrizioni. Il verificarsi di endocervicite
  7. Rottura del cuore
    Le rotture cardiache sono complicazioni fatali precoci dell'infarto miocardico transmurale. Nella maggior parte dei casi, si verificano nei primi 3-5 giorni dall'inizio della malattia. Dopo 2 settimane di infarto, gli spazi vuoti sono molto rari, poiché a questo punto una cicatrice densa inizia a formarsi nell'area dell'attacco cardiaco, prevenendo l'insorgenza di spazi vuoti. Distingua tra le lacrime esterne e interne del cuore. Con lacune esterne
  8. TORNE RESPIRATORIE
    Definizione La rottura delle vie aeree si chiama perforazione traumatica o rottura di qualsiasi parte delle vie aeree. Eziologia Rotture delle pareti del tratto respiratorio sotto l'influenza di energia termica o meccanica. Iperestensione del collo combinata con esposizione diretta a una trachea non protetta. Ferite al petto penetranti. Erosione della parete tracheobronchiale con un bracciale ETT.
  9. Lacrime uterine
    Rotture dell'utero - una violazione della sua integrità durante la gravidanza o il parto. Secondo vari autori, il numero di casi di rottura uterina è dello 0,1-0,005% del numero totale di nascite. Attualmente, il numero di rotture uterine nel nostro paese è stimato in centesimi di percentuale. Le rotture uterine durante la gravidanza si verificano molto meno frequentemente rispetto al parto e costituiscono il 9,1% di tutte le rotture. Particolarmente raro
  10. Rottura uterina
    La rottura uterina è una delle complicanze più gravi in ​​ostetricia, che si verifica più spesso durante il parto, è accompagnata da gravi emorragie e può causare morte per la madre e morte frequente per il feto. La frequenza delle rotture uterine, secondo gli autori domestici, varia dallo 0,05 allo 0,1%; secondo autori stranieri - dallo 0,005 allo 0,08%. La frequenza della rottura uterina nella cicatrice è
  11. Rottura del cuore
    Definizione La rottura del cuore è una violazione dell'integrità della parete del cuore o del suo setto (interventricolare o atriale). Epidemiologia Le rotture delle camere destra si verificano più spesso rispetto alle camere sinistre del cuore; gli atri sono danneggiati più spesso dei ventricoli. La rottura del setto atriale si sviluppa raramente. Eziologia e patogenesi La rottura cardiaca nel trauma può verificarsi in due
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com