Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri con licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

Guida alla ricanalizzazione Magnum - Meier

Una caratteristica del sistema di conduttori Magnum - Meier si trova sulla parte superiore del conduttore verde oliva, che impedisce la perforazione delle arterie coronarie e la rigidità della parte distale del conduttore fornisce un buon passaggio del filo attraverso l'occlusione, le dimensioni di questo dispositivo vanno da 0,014 a 0,021 pollici. Per aumentare l'efficienza della ricanalizzazione utilizzando questo conduttore coronarico, il produttore (Schneider / SciMed) ha prodotto uno speciale pallone Magnum - Meier (Monorail u over-the-wire), adattato a un filo da 0,021 pollici. I risultati di studi randomizzati sull'efficacia della ricanalizzazione di un tale sistema variano: in uno studio, si ottengono risultati più elevati rispetto all'utilizzo di un conduttore coronarico convenzionale. Un altro studio non ha rivelato i particolari vantaggi del conduttore Magnum-Meier nella ricanalizzazione delle arterie occluse.

Catetere a palloncino

Le principali qualità dei cilindri del catetere utilizzati per la ricanalizzazione delle occlusioni croniche complete dopo il passaggio del conduttore coronarico sono: basso profilo, elevata pervietà (di norma, questi cilindri sono trattati con uno speciale biocoating scorrevole, che contribuisce a una migliore pervietà attraverso occlusioni e stenosi subtotali). Le parti centrale e prossimale del catetere a palloncino devono essere sufficientemente rigide da trasmettere la pressione alla parte distale del conduttore nel modo più efficiente possibile per il passaggio di un segmento fortemente ristretto o occluso. Il modo più efficace per far passare un palloncino attraverso l'occlusione è attraverso una pressione costante nella direzione dell'occlusione. Ciò è più efficace del "tocco" periodico (alternando movimenti in avanti e all'indietro) con un palloncino nell'area del segmento occluso.

Se un palloncino di dimensioni adeguate non può essere disegnato attraverso l'occlusione, può essere sostituito con un palloncino di diametro inferiore per la pre-dilatazione (2,5-2,0 mm di diametro), dopodiché è possibile utilizzare un palloncino di dimensioni adeguate per completare il processo di angioplastica.

Se è possibile misurare il diametro del segmento non interessato vicino dell'arteria coronaria e determinare il diametro stimato del segmento occluso, è necessario utilizzare un palloncino con una dimensione del diametro stimato dell'occlusione in un rapporto di 1: 1.
<< Precedente Successivo >>
= Passa al contenuto del libro di testo =

Guida alla ricanalizzazione Magnum - Meier

  1. CONDUTTORE PER IL CONSUMATORE DI PRODOTTI PER L'ALIMENTAZIONE DEL SENO
    Se hai dei dubbi su dove una madre che allatta può spendere soldi, dai un'occhiata al catalogo per le future mamme e per i neonati. Lì ho offerto molti prodotti che promettono di facilitare la cura del bambino. Di quale hai bisogno? Quale sarebbe bello avere? Qual è un semplice spreco di denaro? Come preferire un tipo a un altro? Ti offriamo il nostro
  2. Ricanalizzazione percutanea delle arterie occluse
    Indicazioni e risultati dell'intervento Principali indicazioni: ¦ angina pectoris refrattaria alla terapia farmacologica; ¦ la presenza di una vasta area della zona ischemica secondo studi non invasivi; ¦ la presenza di caratteristiche angiografiche dell'occlusione, che possono contribuire al successo della ricanalizzazione (Fig. 1.102). Risultati attesi di un intervento riuscito: ¦ riduzione della gravità o
  3. Conduttori intracoronari
    Il conduttore intracoronarico è un filo metallico controllato di piccolo diametro (0,010-0,018 pollici), che penetra nelle arterie coronarie e nei loro rami a danno aterosclerotico e passa attraverso questo danno alla parte distale della nave interessata. La capacità dei conduttori intracoronari di penetrare nei vari rami del letto coronarico dipende in gran parte dalle loro opzioni di configurazione
  4. Conduttori di filo metallico
    Il disegno di base dei conduttori metallici utilizzati nel cateterismo del letto arterioso è mostrato in Fig. 1.13. {foto224} Fig. 1.13. Il design di base dei conduttori vascolari in metallo La base del conduttore è un'asta metallica avvolta in un sottile filo rivestito in teflon. L'avvolgimento del filo del conduttore, sigillato all'estremità distale, è più lungo dell'asta,
  5. Caratteristiche dei conduttori intracoronari
    Quando si scelgono i conduttori intracoronari, viene prestata attenzione a caratteristiche quali rigidità, controllabilità e flessibilità. Rigidità. La scelta dei conduttori di una certa rigidità dipende dall'obiettivo perseguito dal chirurgo. I conduttori più morbidi sono più sicuri e passano facilmente attraverso sezioni aggraffate. I conduttori più rigidi sono meglio controllati mentre ruotano e passano più facilmente
  6. Preparati per la disinfezione e la sterilizzazione approvati per l'uso in strutture sanitarie
    Designazione degli articoli lavorati: - Strumenti, attrezzature, superfici, stoviglie, biancheria. - Endoscopi, ottica, prodotti termolabili. - Strumento dentale. - Mani, pelle e mucose. 80 "src =" / files / uch_group35 / uch_pgroup37 / uch_uch875 / image / 96.gif "> Negli ultimi anni, il sistema domestico a basso costo e altamente efficiente
  7. A cosa serve il cibo per l'alimentazione?
    Man mano che il bambino cresce e diventa più attivo, il latte materno da solo non è sufficiente per soddisfare appieno le sue esigenze nutrizionali e fisiologiche. Per compensare la differenza tra la quantità di energia, ferro e altri nutrienti essenziali forniti esclusivamente dall'allattamento al seno e le esigenze nutrizionali totali del bambino
  8. CARATTERISTICHE IGIENICHE DEI MATERIALI UTILIZZATI PER LA PRODUZIONE DI ATTREZZATURE, CONTENITORI, TAVOLA, IMBALLAGGI PER PRODOTTI ALIMENTARI
    Per la fabbricazione di contenitori, attrezzature, utensili, inventario, imballaggi, materiali utilizzati dal Ministero della sanità dell'URSS per il contatto con alimenti. Le pentole, i rivestimenti delle attrezzature ”sono realizzati in vari materiali: vetro, metalli, legno, carta, cartone, argilla, minerali, vari materiali polimerici. Questi materiali devono incontrarsi
  9. PORTA PER SISTEMA CATETERE PER CAVITÀ ADDOMINALE
    Dati recenti mostrano che le malattie ovariche maligne a bassa prevalenza rispondono meglio alla chemioterapia intraperitoneale che per via endovenosa. Le conseguenze fisiologiche L'introduzione della chemioterapia direttamente nella cavità addominale consente di portare la dose aumentata direttamente alle cellule tumorali e allo stesso tempo, a causa del grande peso molecolare dei farmaci, ne rallenta l'assorbimento
  10. SISTEMA PER L'INTRODUZIONE DI SOSTANZE NEL CATETERE CONNETTIVO (PORTA PER CATETERE)
    I malati di cancro devono spesso forare e cateterizzare le vene centrali e periferiche per la chemioterapia, la nutrizione parenterale o il prelievo di sangue per l'esame. In molti pazienti, dopo ripetute ripetizioni di queste procedure, le vene nelle mani, a causa della perdita di pervietà, diventano inadatte per un ulteriore uso. In tali casi, potrebbe essere efficace.
  11. Sottobicchieri
    È possibile acquistare un poggiapiedi inclinato all'angolazione richiesta in modo che le gambe possano appoggiarsi e sollevare le ginocchia e rendere più comoda la posizione della parte inferiore del corpo durante l'alimentazione del bambino. Puoi decidere che questa è un'utile aggiunta al tuo angolo per l'alimentazione, un modo per coccolarti quando dai così tanto al tuo bambino. supporto
  12. Cuscini per allattamento
    Uno dei prodotti più recenti per le madri che allattano è i cuscini per allattamento: solidi cuscini semicircolari di supporto progettati per essere posizionati sulle ginocchia e sollevati all'altezza del torace del bambino. Alcuni cuscini forniscono anche supporto per la parte bassa della schiena della madre. I cuscini per allattamento sono particolarmente adatti alle madri gemelle perché non sembrano mai averlo
  13. Tubo per l'alimentazione
    Un sondino può essere di grande aiuto per una madre per ripristinare la produzione di latte materno. Un bambino affamato può, naturalmente, succhiare più volte un seno vuoto, ma poi può diventare nervoso e rifiutarsi di succhiare del tutto, specialmente se è abituato a succhiare da una bottiglia. Il tubo di alimentazione può risolvere questo problema. Come usare un tubo di alimentazione
  14. Strumenti di manomissione
    L'autopsia è difficile da fare con un numero molto limitato di strumenti. È necessario avere a tal fine: 1) un coltello sezionale, 2) forbici intestinali, 3) una sega, 4) pinzette ”5) un martello e 6) uno scalpello *. Tuttavia, per uno studio patologico dettagliato del cadavere, specialmente per scopi scientifici, è necessario disporre di una vasta gamma di strumenti sezionali. 1. Coltello sezionale grande, lungo
  15. Fodere per capezzoli
    I cuscinetti per capezzoli sono realizzati in silicone sottile e flessibile e coprono il capezzolo materno e il cerchio del capezzolo mentre la madre nutre il bambino. Il bambino succhia il cuscinetto meglio del capezzolo stesso. Le fodere per i capezzoli sono talvolta confuse con i cappucci sopra descritti. Le fodere per capezzoli possono essere utilizzate per proteggere i capezzoli doloranti durante l'allattamento. Possono anche essere utili per il bambino,
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com