Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri con licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

La clinica

<< Precedente Successivo >>
= Passa al contenuto del libro di testo =

La clinica

  1. CONFERENZA N. 17. Sindrome ostruttiva bronchiale. Clinica, diagnosi, trattamento. Insufficienza respiratoria Clinica, diagnosi, trattamento
    La sindrome ostruttiva bronchiale è un complesso di sintomi clinici osservato in pazienti con ostruzione generalizzata della pervietà bronchiale, la sua principale manifestazione è dispnea espiratoria, attacchi di asma. Malattie accompagnate da ostruzione delle vie aeree. Le principali cause di ostruzione delle vie aeree nei bambini. 1. Ostruzione delle vie respiratorie superiori: 1) acquisita: a)
  2. 89. MALATTIE DEL POLMONE CAUSATE DALL'AZIONE DEL FATTORE DI POLVERE E DALL'AZIONE DEI FATTORI CHIMICI. PATOGENESI, CLINICA, PRINCIPI DEL TRATTAMENTO E PREVENZIONE. CLINICA DEL POLMOSO EDema, PRINCIPI DEL TRATTAMENTO
    Pneumoconiosi - a causa dello sviluppo di cambiamenti fibrotici nei polmoni a seguito di inalazione prolungata del settore. la polvere. Secondo l'eziologia, si distinguono 6 gruppi di PC: 1) silicosi-PC dall'inalazione di polvere di silice (ossido di silicio) 2) silicosi-PC da inalazione di polvere di silice, biossido di silicio-soda in uno stato legato con altri elementi # astestosi, talcosi. 3) metallokoniosi - PC dalla polvere Me: Al - alluminio, ossidi di ferro - siderosi. 4)
  3. CONFERENZA N. 19. Malattie respiratorie. Bronchite acuta Clinica, diagnosi, trattamento, prevenzione. Bronchite cronica Clinica, diagnosi, trattamento, prevenzione
    CONFERENZA N. 19. Malattie respiratorie. Bronchite acuta Clinica, diagnosi, trattamento, prevenzione. Bronchite cronica Clinica, diagnosi, trattamento,
  4. La clinica
    Il processo passa attraverso 3 fasi: 1. La fase iniziale. 2. Fase di manifestazioni clinico - ematologiche estese. 3. Lo stadio terminale. Al momento della diagnosi, il processo è già andato lontano. La fase iniziale - all'inizio, praticamente non si manifesta e viene spesso diagnosticata per caso, al momento degli esami professionali: iperostesia sopra le ossa piatte; aumento della conta dei globuli bianchi; spostamento
  5. Epicrosi clinica e patologica
    Contrariamente alla sezione precedente, che è una conclusione sulla natura della malattia, l'epicrosi patologica presenta un'analisi anatomica clinica e una sintesi dei cambiamenti rilevati con l'opinione di un caso diagnostico che rivela le caratteristiche patogenetiche, nonché la causa e il meccanismo della morte. L'epicrosi clinica e patologica è la parte più difficile del corso
  6. Psicologo in una clinica psichiatrica
    I giovani specialisti - psicologi clinici - possono ottenere posizioni molto diverse. Di regola, si stabiliscono in vari tipi di centri psicocorrettivi, in centri di consulenza psicologica, ospizi, cliniche psichiatriche, istituti pediatrici e scuole. Inoltre, gli psicologi pratici sono richiesti come specialisti in istituti di ricerca come il Science Center
  7. CLINIC.
    Tre fasi sono morfologicamente distinte: 1. Necrotico - circa 5 settimane (miocardite, infiltrati eosinofili, arterite). 2. Trombotico - fino a un anno (ispessimento dell'endocardio fino a diversi millimetri, trombosi vascolare intramurale) 3. Stadio della fibrosi - dopo 2-3 anni la malattia passa in questo stadio. C'è una piega della parete del cuore, che solleva l'apice, la distruzione delle cavità,
  8. La clinica
    La clinica con insufficienza renale cronica si sviluppa gradualmente, viene spesso valutata in modo retrospettivo. Nelle fasi iniziali è scarso. Dal sistema nervoso: debolezza, aumento della fatica, perdita di interesse per l'ambiente, perdita di memoria, sonnolenza durante il giorno, insonnia la sera, diminuzione dell'appetito, vomito a volte persistente, mal di testa, a volte prurito della pelle. Dal sistema cardiovascolare: ipertensione fino a 200 -
  9. La clinica
    Nelle fasi iniziali della malattia, la clinica non è pronunciata, il paziente potrebbe non essere consapevole di un aumento della pressione sanguigna per lungo tempo. Tuttavia, già in questo periodo ci sono lamentele non specifiche espresse in un modo o nell'altro, come affaticamento, irritabilità, riduzione delle prestazioni, debolezza, insonnia, vertigini, ecc. Ed è con queste lamentele che il più delle volte il paziente va dal medico.
  10. clinica, trattamento
    Clinica - vedi domanda 13.2. Trattamento di toxicoinfezioni di origine alimentare: 1. Ricovero in regime clinico (pazienti con forme gravi e moderate, fortemente indeboliti e gravati da patologia concomitante) ed epidemiologico (appartenenza di pazienti a gruppi organizzati chiusi, a gruppi di popolazione decretati, incapacità di rispettare il regime antiepidemico nel luogo di residenza)
  11. Requisiti clinici di epicrisite anatomica
    L'epicrosi clinica e anatomica è un'opinione del medico dopo un esame post mortem. È un giudizio sul meccanismo e sulla causa della morte, fatto sulla base di un confronto di dati clinici e anatomici. La preparazione di un'epicriside è strettamente correlata alla formulazione di PAD, quindi un'epicriside e una diagnosi si completano a vicenda. Secondo A. The. Smolyannikova (1970), Oh, K.
  12. clinica, diagnosi, trattamento
    Clinica: periodo di incubazione da 1 a 6 giorni. Il polimorfismo clinico è caratteristico. La malattia inizia acutamente senza un prodromo. Brividi, mal di testa, malessere, debolezza, dolore ai muscoli e alle articolazioni, insonnia, mal di gola, perdita di appetito. La temperatura corporea è di bassa qualità, a volte fino a 38-40 ° С. Insieme ai sintomi di intossicazione generale, spesso emergono segni di danno gastrointestinale
  13. Suggerimenti generali per la clinica
    Ricorda che tutto ciò che fai in clinica o in clinica per pazienti ambulatoriali dovrebbe avere un effetto positivo sull'allattamento. Fornire acqua potabile alle madri che allattano Quando le madri vengono in clinica, di solito hanno voglia di bere. Dai alle madri un bicchiere d'acqua e chiedi loro di dare da mangiare ai loro figli. Rimuovi tutti i cartelloni per alimenti per bambini, distruggili o inviali.
  14. Caratteristiche della clinica
    Epatite persistente: l'antigene australiano viene spesso rilevato. Senza esacerbazione delle manifestazioni cliniche, potrebbe non esserlo, ad eccezione dell'aumento del fegato. Questa è una forma benigna, ma i pazienti sono portatori di virus. I test epatici sono leggermente cambiati, le frazioni proteiche del sangue cambiano molto tardi. 2. Epatite attiva. Antigene indipendente, clinica luminosa: a) febbre,
  15. CLINICA DI IPERPROLATTINEMIA
    I segni clinici più comuni di iperprolattinemia sono: irregolarità mestruali come oligomenorrea, amenorrea primaria o secondaria sullo sfondo dell'anovulazione cronica, vari gradi di galattorrea e infertilità. Condizioni come iperandrogenismo, irsutismo, alterato metabolismo dei grassi, ipotiroidismo e PCOS non sono necessarie per i pazienti con iperprolattinemia (Ovsyannikova
  16. clinica, diagnostica
    La leptospirosi (malattia di Vasiliev-Weil, ittero infettivo) è una malattia infettiva acuta causata da leptospira, caratterizzata da febbre, sintomi di intossicazione generale, danni ai reni, al fegato e al sistema nervoso. Nei casi più gravi si osservano ittero, sindrome emorragica, insufficienza renale acuta e meningite. Eziologia: interrogatorio di Leptospira. Epidemiologia: fonte -
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com