principale
Informazioni sul progetto
Notizie di medicina
Agli autori
Libri su licenza di medicina
<< Avanti Successivo >>

Formazione sull'identità di genere

Al centro della formazione sull'identità di genere vi è un programma di "accompagnamento" psicologico di crescita degli adolescenti o di lavoro psicocreale con gli adulti. L'identità di genere gioca un ruolo importante nei processi di adattamento e autoregolamentazione. Questa è una delle strutture basilari dell'auto-consapevolezza. Se l'autocoscienza è disarmonica e incoerente, una persona può soffrire di reazioni emotive di rifiuto o rifiuto di uno o dell'altro sesso. Il cuore del conflitto di genere è l'idea della polarità della mascolinità e della femminilità, che è stata fissata nel periodo della socializzazione precoce in famiglia. Questo "falso dilemma" influisce sull'autostima, l'autostima, la competenza comunicativa, la soddisfazione con il matrimonio. I ruoli di genere e gli stereotipi della società rendono anche il comportamento umano meno flessibile.

Dopo tutto, la società costruisce le differenze di genere in modo tale che il maschile sia automaticamente contrassegnato come una priorità, e femminile - come secondario e subordinato.

La pratica della formazione sull'identità di genere include una discussione di gruppo in cui le reali relazioni di genere dei partecipanti sono discusse in un'atmosfera di sicurezza psicologica.
La formazione è incentrata sullo sviluppo e la crescita delle qualità personali, la competenza comunicativa dei partecipanti. Di regola, qui vengono stabiliti i seguenti compiti: la formazione di idee sull'essenza del proprio e dell'altro sesso; sviluppo di strutture necessarie per un'interazione riuscita tra i sessi; mitigazione della sfiducia tra i sessi; la formazione di abilità psicologiche e abilità comunicative di un uomo e una donna, comprese le sfere profonde intime; riabilitazione di traumi mentali dovuti a genere e sessualità.

I compiti e gli esercizi di questa formazione sono tratti dal Workshop su Gender Psychology, I.K. Kletsina (a cura di), SPb.: Peter, 2003; ed E.I. Semikolenova, O.I. Suslova, G. Daugon. "Educazione autorizzata. Manuale per istruttori ", Kiev: Casa editrice" Dovira ", 1999.

L'ordine di allenamento determina il leader in base agli obiettivi specifici dell'allenamento. Materiale teorico aggiuntivo (se necessario) può essere preso dal Capitolo 1 di questo manuale.
<< Avanti Successivo >>
= Vai al contenuto del tutorial =

Formazione sull'identità di genere

  1. Sessione 7. Studio dell'identità di genere e degli stereotipi di genere
    Obiettivo: familiarizzazione con i metodi di ricerca dell'identità di genere e degli stereotipi di genere di un individuo. Attrezzature: forme del questionario della metodologia "Chi sono?"; Questionari della metodologia "I am a woman / man" con una lista di frasi non finite. Lo studio può essere condotto individualmente e in gruppo e consiste in due compiti, compreso l'uso delle tecniche standard "Chi sono io" e "Sono una donna / uomo".
  2. Ricerca sull'identità di genere e stereotipi di genere
    Ricerca sull'identità di genere e stereotipi di genere
  3. Identità di genere
    L'identità di genere è la struttura fondamentale dell'identità sociale, che caratterizza una persona dal punto di vista della sua appartenenza al gruppo maschile o femminile, con la più significativa, come una persona definisce se stesso (Kohn, 1999). Identità di genere - autoconsapevolezza in connessione con definizioni culturali di mascolinità e femminilità. Derivante dall'interazione di I e altri
  4. Sessione 8. Identità di genere
    Obiettivo: espandere la percezione dei partecipanti del concetto di identità di genere, la sua struttura e i suoi modelli di sviluppo. Tutti gli incarichi riguardano il lavoro in piccoli gruppi o diadi. Attrezzature: lavagna con gesso o carta da disegno con pennarelli; carte per "Allenamento terminologico" (vedi Appendice). Fase 1. Allenamento terminologico Il compito principale di questa fase:
  5. Dinamica dell'identità di genere degli studenti universitari
    Il MSHRC studia le caratteristiche di genere dello sviluppo personale degli studenti [57, 58, 60, 61]. Nell'ambito del monitoraggio dell'efficacia del lavoro ideologico ed educativo, il college ha condotto uno studio sulle dinamiche di genere dell'identità personale degli studenti, che includevano questioni di auto-miglioramento intellettuale e morale, sviluppo professionale, uno stile di vita sano,
  6. Caratteristiche di genere della componente affettiva dell'identità di ruolo sessuale
    In questa sottosezione, viene testata l'ipotesi 2: ci sono differenze di genere nella componente affettiva dell'identità ruolo sessuale, manifestata nelle dinamiche dell'età. L'ipotesi del test 2 viene eseguita secondo lo schema seguente: 1) Utilizzando l'analisi univariata della varianza, viene verificata l'autenticità delle differenze nella componente affettiva dell'identità ruolo-sesso tra l'età femminile e quella maschile.
  7. Principali modelli di genere dell'identità personale
    Nella transizione dai problemi della biologia ad altri fattori coinvolti nella formazione dell'identità di genere, diventa evidente quante diverse interazioni sono coinvolte in questo processo [3, 24, 47, 50, 62, 63]. Gli individui dovrebbero essere selezionati secondo standard e scenari in accordo con il comportamento che la società definisce "femminile" o "maschio", e allo stesso tempo provare
  8. Identità di genere
    genere
  9. Gender Tolerance Training
    La tolleranza di genere è un atteggiamento imparziale verso i rappresentanti dell'altro sesso, l'inammissibilità di attribuire a priori a una persona i difetti presumibilmente peculiari del suo sesso, la libertà dalle idee sulla superiorità di un sesso rispetto all'altro. L'intolleranza di genere estremista è il sessismo, un comportamento individuale o di gruppo che discrimina le donne, ne limita il diritto
  10. Sessione 2. Studio delle percezioni di genere dei partecipanti alla formazione
    Il tempo approssimativo della lezione è di 6 ore. Obiettivi: preparare i partecipanti alla formazione per una presentazione non convenzionale del problema delle relazioni di genere nella società, per rimuovere gli ostacoli alla percezione tradizionale delle caratteristiche socio-psicologiche e dei ruoli sociali di uomini e donne. Obiettivi :? consapevolezza delle percezioni individuali di genere dei partecipanti; ? ricerca sul genere
  11. Fase 2. Elaborazione di "blocchi = schemi" dai concetti di base relativi all'argomento "Identità di genere"
    Il compito di questa fase è lo sviluppo di abilità per l'analisi e la strutturazione di categorie scientifiche relative a quest'area tematica. Per completare l'attività, gli studenti sono divisi in gruppi di 4-6 persone. Se nella classe è presente un numero limitato di studenti, è possibile lasciare il gruppo come nella prima attività. L'insegnante legge l'elenco dei termini usati in
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2016
info@medicine-guidebook.com