Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri su licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

Malattie di fondo

L'iperplasia ghiandolare e l'iperplasia endometriale ghiandolare-cistica, sebbene condivise da molti autori, rappresentano essenzialmente un singolo processo. La differenza tra loro è solo nel grado di espansione cistica delle ghiandole (la presenza di cisti con cistica ghiandolare e la loro assenza con cellule ghiandolari e iperplasia ghiandolare). Con l'iperplasia basale, si verifica un ispessimento dello strato basale della mucosa a causa della proliferazione delle ghiandole situate nello strato compatto dell'endometrio.

L'iperplasia endometriale ghiandolare (ghiandolare-cistica) è caratterizzata da una marcata proliferazione di ghiandole e stroma endometriale, in relazione alla quale vi è un diverso ispessimento di quest'ultimo a causa della crescita dello strato funzionale. Tuttavia, la sua differenziazione in strati compatti e spugnosi, come nel caso della seconda fase (secretoria) del ciclo, è assente. In presenza di ghiandole ingrossate (sotto forma di cisti), si verifica l'iperplasia ghiandolare-cistica e con la formazione di sporgenze della mucosa sulla superficie dell'endometrio iperplastico sotto forma di polipi, si dice una forma polipo di iperplasia.
L'epitelio endometriale cilindrico (ghiandolare) si trova nella fase di proliferazione (molte mitosi) con la formazione di un gran numero di ghiandole di varie forme e lacune. Si nota il gonfiore dello stroma, costruito da cellule ovali in uno stato di proliferazione attiva. Con il rifiuto dell'endometrio iperplastico (regressione dell'iperplasia), quest'ultimo si trasforma da ipertrofico a appiattito, che, a differenza dell'atrofia, ha un grande spessore e un numero di ghiandole.

Con l'iperplasia endometriale con trasformazione secretoria nell'epitelio ghiandolare, si verificano cambiamenti secretori (la comparsa nelle cellule di vacuoli ricchi di glicogeno).

L'iperplasia dello strato basale dell'endometrio si sviluppa sotto forma di sezioni separate (focolai) ed è caratterizzata da uno stroma spesso con una rete vascolare sviluppata e pareti vascolari sclerosate ispessite.

Le malattie di fondo dell'endometrio includono i polipi, che, a causa di una serie di caratteristiche morfologiche e cliniche, sono considerati separatamente.
<< Precedente Successivo >>
= Salta al contenuto del libro di testo =

Malattie di fondo

  1. La struttura della diagnosi con una combinazione della malattia di base con lo sfondo
    La malattia di fondo (A.V. Smolyannikov, 1970; O.K. Khmelnitsky, 1971; O.V. Zairatyants et al., 1999; 2003) si manifesta con il fatto che: 1. È importante nello sviluppo del sottostante, ad es. h. malattia di base combinata. 2. Deteriora il decorso della malattia di base e contribuisce allo sviluppo delle sue complicanze fatali. 3. Di per sé, non è fatale. 4. Può e potrebbe non avere diretto
  2. Sanguinamento dovuto a sfondo e malattie precancerose della cervice
    Le malattie di fondo della cervice includono: ectopia, ectropion eroso, vera erosione, polipi della cervice, leucoplachia, eritroplakia. Questa patologia è abbastanza comune nelle donne in età riproduttiva. Le malattie di fondo dell'utero cervicale possono essere classificate come precancerose in caso di alterazioni displastiche dell'epitelio cervicale durante l'esame citologico.
  3. Sfondo e malattie precancerose della vagina
    La leucoplachia della vagina è la cheratinizzazione dell'epitelio squamoso stratificato. Per l'eritroplakia della vagina, è caratteristico il diradamento degli strati superficiali dell'epitelio con cheratinizzazione. L'eritroplakia ha l'aspetto di macchie rosse luminose con una tinta brunastra, bordi chiaramente definiti e una superficie lucida. La diagnosi è confermata dalla colposcopia e dall'esame istologico.
  4. Contesto e condizioni precancerose
    La maggior parte dei tumori ovarici maligni si sviluppa sullo sfondo dei precedenti tumori benigni. Pertanto, tutti i veri tumori ovarici benigni devono essere considerati come condizioni precancerose. I tumori ovarici si sviluppano più spesso nelle donne con un determinato background premorboso. Le donne con questo background dovrebbero essere classificate come un gruppo a rischio per lo sviluppo di tumori ovarici (condizioni di background).
  5. Processi in background
    sfondo
  6. Tenendo conto dell'inquinamento di fondo dell'atmosfera durante la normalizzazione delle emissioni di inquinanti nell'atmosfera
    1. Quando si normalizzano le emissioni di inquinanti (inquinanti) nell'atmosfera da una determinata impresa (sito, gruppo di imprese o siti), è necessario tenere conto dell'inquinamento di fondo dell'aria atmosferica, ad es. inquinamento creato da emissioni da fonti non correlate all'impresa in questione (sito, gruppo di imprese o siti). Tale contabilità è richiesta per tutte le imprese (siti e
  7. Malattie demilienizzanti del sistema nervoso. Eziologia, patogenesi, forme cliniche di malattie
    DEMIELINIZZAZIONE DELLE MALATTIE. La principale manifestazione patologica è la distruzione selettiva della guaina mielinica. Mielina: - nel sistema nervoso centrale - oligodendrocita - nella PNS - lemmocita (cellule di Schwann) Più spessa è la guaina mielinica, più veloce è l'impulso del nervo anteriore. Malattie demielinizzanti: - sclerosi multipla - encefalomielite acuta disseminata multipla - neurite retrobulbare -
  8. Termini di normalizzazione della salute dopo la malattia. Caratteristiche di un approccio individuale agli studenti con malattie croniche
    * Angina - 3-4 settimane. * ARI - 1-3. * Infiammazione dell'orecchio medio - 2-4. * Polmonite (polmonite) - 1-2 mesi. * Influenza - 2-4 settimane. * Malattie infettive infettive - 1-2 mesi. * Epatite - 8-12 mesi. * Interventi chirurgici - 1-2 mesi. * Fratture, distorsioni, lussazioni - 1-3 mesi. * Commozione cerebrale - fino a 1
  9. GRAVIDANZA E CONSEGNA IN MALATTIE CARDIOVASCOLARI, ANEMIA, MALATTIE DI RAGAZZO, DIABETE MELLITUS, IPATITE VIRALE, TUBERCOLOSI
    Una delle patologie extragenitali più gravi nelle donne in gravidanza sono le malattie del sistema cardiovascolare e il posto principale tra loro sono i difetti cardiaci. Le donne in gravidanza con difetti cardiaci sono considerate ad alto rischio di mortalità e morbilità materna e perinatale. Ciò è spiegato dal fatto che la gravidanza impone un onere aggiuntivo al sistema cardiovascolare delle donne.
  10. GRAVIDANZA E CONSEGNA IN MALATTIE CARDIOVASCOLARI, ANEMIA, MALATTIE DI RAGAZZO, DIABETE MELLITUS, IPATITE VIRALE, TUBERCOLOSI
    Una delle patologie extragenitali più gravi nelle donne in gravidanza sono le malattie del sistema cardiovascolare e il posto principale tra loro sono i difetti cardiaci. Le donne in gravidanza con difetti cardiaci sono considerate ad alto rischio di mortalità e morbilità materna e perinatale. Ciò è spiegato dal fatto che la gravidanza impone un onere aggiuntivo al sistema cardiovascolare delle donne.
  11. 44. DOMANDA, ISPEZIONE, PALPAZIONE NELLE MALATTIE DEL SISTEMA SANGUE. RICERCA DELLA MILLEZZA, VALORE DIAGNOSTICO. PRINCIPI DI DIAGNOSI ANTICIPATA DELLE MALATTIE SANGUE.
    Interrogazione: lamentele di debolezza, affaticamento leggero, vertigini, mancanza di respiro durante lo sforzo fisico, palpitazioni in caso di anemia, leucemia, ipoplasia mieloide. Molte malattie del sistema sanguigno sono accompagnate da febbre, febbre, perdita di appetito e perdita di peso. Con l'anemia B12, è caratteristica una punta che brucia la lingua e i suoi bordi. Con l'anemia Fe, si osserva una perversione del gusto (l'uso di gesso,
  12. Articolo 43. Assistenza medica ai cittadini che soffrono di malattie socialmente significative e ai cittadini che soffrono di malattie che rappresentano un pericolo per gli altri
    1. Ai cittadini che soffrono di malattie socialmente significative e ai cittadini che soffrono di malattie che rappresentano un pericolo per gli altri viene fornita assistenza medica e la supervisione del dispensario viene fornita dalle organizzazioni mediche competenti. 2. L'elenco delle malattie socialmente significative e l'elenco delle malattie pericolose per gli altri sono approvati dal governo
  13. La malattia di base Varietà della malattia di base
    La principale è chiamata malattia, che di per sé o attraverso le sue complicanze ha portato al paziente un risultato avverso (cronicità del processo, disabilità, morte). La malattia principale può essere solo un'unità nosologica o una sindrome equiparata alla nosologia. Uno degli errori più comuni è l'inclusione nella diagnosi principale dei sintomi e delle sindromi che accompagnano
  14. Malattie della vulva e della vagina
    Il tumore vulvare nella sua frequenza è fino al 4% del numero totale di tumori maligni del tratto genitale femminile. L'età media dei pazienti è di 60 anni e il tipo istologico più comune di tumore è il carcinoma a cellule squamose della vulva. Tra i comprovati fattori di rischio per lo sviluppo di questa malattia, la patologia extragenitale occupa un posto importante: aterosclerosi, obesità, diabete e
  15. Malattie pretumorali della cervice
    È noto che il cancro cervicale (cancro cervicale) si verifica raramente nell'epitelio cervicale invariato. Lo sfondo della sua insorgenza nel 90% dei casi è rappresentato dai processi pre-tumorali e / o dal carcinoma cervicale pre-invasivo, che hanno un periodo di latenza relativamente lungo. Pertanto, tra i metodi per la prevenzione del carcinoma cervicale, un ruolo importante è svolto dalla diagnosi precoce e dal trattamento dei processi di fondo e pre-tumorali della cervice.
  16. Terapia della malattia cervicale
    Trattamento delle condizioni patologiche (di fondo e precancerose) della cervice. Il trattamento delle malattie cervicali comprende: • eliminazione del processo patologico - correzione di disturbi comuni nel corpo della donna che lo hanno causato o contribuiscono al suo sviluppo; • conservazione di funzioni specifiche (mestruali, sessuali, generative), specialmente nelle giovani donne; • prevenzione delle ricadute.
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com