principale
Informazioni sul progetto
Notizie di medicina
Agli autori
Libri su licenza di medicina
<< Avanti Successivo >>

TEMA DI SESSIONE 2. Malattie reumatiche



Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza dei materiali in oggetto è necessaria per lo studio delle malattie reumatiche e dei difetti cardiaci nei reparti clinici e nella pratica del medico per l'analisi clinica e anatomica delle osservazioni in sezione.

L'obiettivo generale della lezione. Ottenere la conoscenza delle manifestazioni morfologiche delle malattie reumatiche e dei difetti cardiaci, nonché acquisire le abilità per differenziare e diagnosticare queste malattie secondo i segni morfologici.

Obiettivi specifici della lezione.

Lo studente dovrebbe sapere:

• definizione del termine "malattie reumatiche",

• definizione del termine "reumatismi",

• la causa e il meccanismo di sviluppo dei reumatismi,

• forme cliniche e morfologiche di reumatismo,

• complicazioni e esiti di reumatismo cardiovascolare,

• definizione del concetto "difetti cardiaci, acquisiti e congeniti".

Lo studente dovrebbe essere in grado di:

• diagnosticare forme di endocardite reumatica, miocardite e pericardite sulla base delle loro caratteristiche macro e microscopiche,

• diagnosticare i principali difetti cardiaci acquisiti e congeniti e spiegare i loro caratteristici disturbi emodinamici.

PRINCIPALI DOMANDE

1. Definizione del concetto di "malattie reumatiche".

2. La definizione di "reumatismo".

3. Eziologia e patogenesi dei reumatismi.

4. Stadi patologici del reumatismo.

5. Forme cliniche e morfologiche di reumatismo.

6. Cambiamenti morfologici del cuore nei reumatismi.

7. Breve descrizione patologica delle malattie reumatiche.

8.
Determinazione di difetti cardiaci, acquisiti e congeniti.

9. Caratteristiche morfologiche ed emodinamiche dei difetti cardiaci mitrali e aortici.

10. Caratteristiche dei più comuni difetti cardiaci congeniti.

ATTIVITA 'ATTREZZATURE

Macrodrug: 1. Endocardite della valvola di verruca reciproca reumatica. 2. Pericardite fibrosa ("cuore peloso"). 3. Malattia della valvola mitrale reumatica. 4. Cardiopatia congenita - il gruppo di quattro di Fallot. 5. Coartazione dell'aorta (per tipo di adulto).

diapositive:

1. pancardite reumatica ricorrente - №103 (ematossilina e colorante eosina).

2. miocardite reumatica - №104 (ematossilina e eosina).

3. Endocardite fibroplastica reumatica - № 177 (macchiato con ematossilina e eosina).

4. Pericardite fibrosa - n. 69 (macchiata con ematossilina ed eosina).

Modelli di diffrazione elettronica: granuloma reumatico.

Tabelle: 1. Granuloma reumatico nel miocardio. 2. pancardite reumatica 3. Endocardite fibroplastica. 4. Anatomia patologica dei reumatismi.

PIANO E TEMPI

1. Introduzione - 5 minuti.

2. Determinazione del livello iniziale di conoscenza - 15 minuti.

3. Spiegazioni dell'insegnante: 10 minuti.

4. Lavoro indipendente degli studenti - 100 minuti.

5. Determinazione del livello finale di conoscenza - 15 minuti.

6. Ricezione di cartelle di lavoro (album) - 30 minuti.

7. La conclusione dell'insegnante - 5 minuti.

<< Avanti Successivo >>
= Vai al contenuto del tutorial =

TEMA DI SESSIONE 2. Malattie reumatiche

  1. TEMA DI SESSIONE 3. MALATTIE DELLE VASI E DEI CUORI
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza dei problemi morfologici di base della malattia cardiovascolare è necessaria per lo studio e l'assimilazione di materiale rilevante nei dipartimenti clinici. La conoscenza di questo materiale è necessaria nella pratica del medico per l'analisi clinica e anatomica delle osservazioni in sezione. L'obiettivo generale della lezione. Impara a distinguere per caratteristiche morfologiche
  2. TEMA DI SESSIONE 4. MALATTIE RESPIRATORIE
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza delle manifestazioni morfologiche delle malattie respiratorie è necessaria per lo studio di queste malattie nei reparti clinici, nonché nel lavoro pratico di un medico quando si eseguono analisi cliniche e anatomiche delle manifestazioni della patologia nelle osservazioni in sezione. L'obiettivo generale della lezione. Impara a determinare l'affiliazione nosologica di un'ampia patologia delle malattie degli organi
  3. TEMA DI SESSIONE 8. MALATTIE DI ORGANI GENITALI FEMMINILI
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza delle manifestazioni morfologiche delle malattie degli organi genitali femminili è necessaria per il successo della patologia ginecologica presso il dipartimento di ostetricia e ginecologia. Nella pratica del medico, questa conoscenza è necessaria per l'analisi clinica e anatomica delle osservazioni in sezione e il confronto delle manifestazioni cliniche con i risultati di uno studio di biopsia. comune
  4. TEMA DI SESSIONE 10. MALATTIE DI ORGANI SECRETIONALI INTERNI
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza dei materiali dell'argomento è necessaria per padroneggiare con successo la patologia degli organi endocrini nei dipartimenti clinici. Nel lavoro pratico di un medico, la conoscenza delle manifestazioni delle malattie endocrine è necessaria per l'analisi clinico-anatomica dei casi di patologia endocrina nelle osservazioni in sezione. L'obiettivo generale della lezione. Sulle manifestazioni morfologiche delle malattie degli organi endocrini
  5. SESSIONE 5 TEMA. Malattie dell'apparato digerente
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza delle manifestazioni cliniche e morfologiche delle malattie degli organi digestivi è necessaria per una corretta padronanza delle malattie dello stomaco e dell'intestino nei reparti clinici. Nel lavoro pratico di un medico, questa conoscenza è necessaria per l'analisi clinico-anatomica delle osservazioni in sezione e il confronto dei dati clinici con i risultati di una biopsia degli organi digestivi.
  6. TEMA DI SESSIONE 11. MALATTIE INFETTIVE. INFEZIONI VIRALI
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza dei materiali tematici è necessaria per il controllo delle malattie infettive nei reparti clinici. Nel lavoro pratico di un medico, la conoscenza delle manifestazioni morfologiche delle infezioni virali è necessaria per un'analisi clinica e anatomica delle manifestazioni di malattie infettive nelle osservazioni in sezione. L'obiettivo generale della lezione. Basato su caratteristiche morfologiche, impara a identificare le cause e
  7. TEMA DI SESSIONE 18. MALATTIE PROFESSIONALI. PATOLOGIA CAUSATA DA FATTORI AMBIENTALI ESTERNI
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza dei materiali dell'argomento è necessaria per riuscire a controllarli nei reparti clinici. Nel lavoro pratico di un medico, questa conoscenza è necessaria per l'analisi clinico-anatomica delle osservazioni in sezione e il confronto dei dati clinici con i risultati di uno studio sul materiale da biopsia. L'obiettivo generale della lezione. Impara a identificare i segni macro e microscopici di acuta e
  8. TEMA DI SESSIONE 7. MALATTIE DI RENE, TRATTO URINARIO, SISTEMA SESSUALE DELL'UOMO
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza delle manifestazioni morfologiche di malattie e sindromi dei reni, degli organi urinari e degli organi del sistema riproduttivo maschile è necessaria per padroneggiare con successo la patologia di questi organi nei reparti clinici. Nel lavoro pratico del medico, questa conoscenza è necessaria per l'analisi clinico-anatomica dei casi in sezione. L'obiettivo generale della lezione. Impara dalla morfologia
  9. TEMA DI SESSIONE 17. MALATTIE INFETTIVE DEI PERIODI PERINATIVI E NEONATALI. DIFETTI DELLO SVILUPPO (per la facoltà pediatrica)
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza dell'anatomia patologica delle malattie infettive dei periodi perinatale e neonatale è necessaria per il successo del controllo di questa patologia nei reparti clinici. Nella pratica di un pediatra, questa conoscenza è necessaria per condurre un'analisi clinico-anatomica dei risultati dell'autopsia. L'obiettivo generale della lezione. In base alle conoscenze acquisite, impara
  10. TEMA DI SESSIONE 6. Malattie del fegato, della cistifellea, dei dotti biliari e della ghiandola pancreatica
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza delle manifestazioni pathoanatomical di malattie e sindromi della zona epato-colecistto-pancreatica è necessaria per padronanza riuscita di questa sofferenza umana in reparti clinici. Nel lavoro pratico del medico, questa conoscenza è necessaria per l'analisi clinica e anatomica di casi in sezione e biopsie epatiche. L'obiettivo generale della lezione. Impara dalla morfologia
  11. Malattie reumatiche
    Le malattie reumatiche (malattie sistemiche del tessuto connettivo con disordini immunitari) sono un gruppo di malattie caratterizzate da danni al tessuto connettivo dovuti a compromissione dell'omeostasi immunitaria. • Il gruppo di malattie reumatiche comprende reumatismi, artrite reumatoide, lupus eritematoso sistemico, spondilite anchilosante, scleroderma sistemico, periarterite nodosa,
  12. Cardiopatia reumatica nei bambini
    Domande per la ripetizione. 1. Caratteristiche anatomiche e fisiologiche del cuore. 2. Confini del cuore in bambini di età diverse. Domande di prova 1. Definizione di cardiopatia reumatica. 2. Eziologia e patogenesi della cardiopatia reumatica. 3. Classificazione. 4. Clinica: 4.1. caratteristiche di miolo, endo e pericardite reumatica. 4.2. caratteristiche della poliartrite reumatica. 4.3. sconfitta
  13. Malattie reumatiche
    1. Quale malattia appartiene al gruppo reumatico: a) aterosclerosi b) lupus eritematoso sistemico c) artrosi d) anemia e) ipertensione La risposta corretta: b 2. Cambiamento del tessuto connettivo nei reumatismi: a) amiloidosi, sclerosi b) gonfiore fibrinoide, ialinosi c) aterosclerosi, ialinosi d) atrofia, lipoidosi e) gonfiore del mucoide, mucosa La risposta corretta: b 3. Nome
  14. Malattie reumatiche
    Le malattie reumatiche (collagene) sono un gruppo di malattie caratterizzate da lesioni sistemiche primarie del tessuto connettivo: reumatismi, artrite reumatoide, lupus eritematoso sistemico, sclerodermia (sclerosi progressiva sistemica), periarterite nodosa, dermatomiosite, malattia di Bechterew, sindrome di Shegren. Le malattie reumatiche hanno una serie di caratteristiche morfologiche comuni: 1)
  15. Cardiopatia reumatica cronica
    Il termine "cardiopatia reumatica cronica" ora sostituisce il precedente "reumatismo, fase inattiva". Codice ICD-10: / 05-109 105 Malattie reumatiche della valvola mitrale 105.0 Stenosi mitralica 105.2 Stenosi mitralica con insufficienza 105.8 Altre malattie della valvola mitrale 105.9 Malattia della valvola mitrale non specificata 106 Malattie reumatiche aortiche
  16. Malattie dell'endocardio, del miocardio, del pericardio, delle valvole cardiache. Cardiomiopatia. Reumatismi. Il concetto di malattie reumatiche. Vasculite. Tumori del cuore.
    1. Eziologia della cardiomiopatia 1. infezione 3. ischemia 2. intossicazione 4. non accertata 2. Componenti del granuloma reumatico 1. mastociti 2. Anichkov cells 3. epitelioidi 4. gigante Aschoff cells 5. zona di fibrinoide necrosis 6. giant Pirogov cells 3 Nella cardiopatia reumatica, la congestione venosa cronica nella circolazione polmonare è accompagnata da 1. edema 3.
  17. Malattie reumatiche
    Questo è un gruppo di malattie sistemiche del tessuto connettivo, che si basano su una violazione dell'omeostasi immunitaria. Questo gruppo di malattie comprende reumatismi, lupus eritematoso sistemico, dermatomiosite, periarterite nodosa, artrite reumatoide, sclerodermia, malattia di Bechterew, sindrome di Sjogren. Reumatismo (sinonimi: malattia di Sokolsky-Buyo, reumatismi veri, reumatismi acuti, reumatismi
  18. Sessione 1 Tema: STORIA DELLA MEDICINA COME SCIENZA E SOGGETTO DELL'INSEGNAMENTO. PIANO DI CONDOTTA DELLE CLASSI, RACCOMANDAZIONI PER LA SELEZIONE DI TEMI PER LA PREPARAZIONE DI RELAZIONI E OPERE DI CORSO DI SCRITTURA, REQUISITI PER LA LORO SCRITTURA E DISEGNO
    Obiettivi e obiettivi: 1. Conoscenza del dipartimento. 2. Espandi gli obiettivi e gli obiettivi dell'insegnamento della storia della medicina. 3. Per familiarizzare gli studenti con la metodologia generale di insegnare la storia della medicina e condurre lezioni, preparare relazioni e corsi
  19. TEMA DI SESSIONE 14. sepsi
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza dei materiali in oggetto è necessaria per l'efficace integrazione della sepsi nei reparti clinici. Nel lavoro pratico di un medico, la conoscenza della manifestazione morfologica della sepsi è necessaria per l'analisi clinica e anatomica dei casi in sezione. L'obiettivo generale della lezione. Imparare a distinguere per manifestazioni morfologiche di diverse forme di sepsi dalle manifestazioni di altre infezioni; essere in grado di
  20. TEMA DI SESSIONE 15. TUBERCOLOSI
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza dei materiali è necessaria per lo studio della tubercolosi nei reparti clinici. Nel lavoro pratico del medico, questa conoscenza è necessaria per l'analisi clinica e anatomica di questa patologia. L'obiettivo generale della lezione. Secondo la conoscenza delle manifestazioni morfologiche della tubercolosi, imparare a identificare le varianti cliniche e anatomiche di varie forme di questa grave malattia infettiva. specifico
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2016
info@medicine-guidebook.com