principale
Informazioni sul progetto
Notizie di medicina
Agli autori
Libri su licenza di medicina
<< Avanti Successivo >>

TEMA DI SESSIONE 3. MALATTIE DELLE VASI E DEI CUORI



Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza dei problemi morfologici di base della malattia cardiovascolare è necessaria per lo studio e l'assimilazione di materiale rilevante nei dipartimenti clinici. La conoscenza di questo materiale è necessaria nella pratica del medico per l'analisi clinica e anatomica delle osservazioni in sezione.

L'obiettivo generale della lezione. Imparare a distinguere, per caratteristiche morfologiche, varie forme cliniche e anatomiche di malattie cardiovascolari e le loro complicanze più frequenti.

Obiettivi specifici della lezione.

Lo studente dovrebbe sapere:

• cause e meccanismi per lo sviluppo di aterosclerosi, ipertensione, cardiopatia ischemica (IHD) e malattie cerebrovascolari (CSD);

• stadi di aterosclerosi e ipertensione;

• forme clinico-anatomiche di aterosclerosi, ipertensione, cardiopatia ischemica e CVD;

• complicazioni e esiti di malattie cardiovascolari.

Lo studente dovrebbe essere in grado di:

• basato su caratteristiche morfologiche, effettuare diagnosi differenziali e diagnosticare varie forme cliniche e anatomiche di malattie vascolari e cardiache;

• valutare le cause, i meccanismi e il significato funzionale per

malattie del corpo del cuore e dei vasi sanguigni.

PRINCIPALI DOMANDE

1. Eziologia, patogenesi e morfogenesi dell'aterosclerosi.

2. Caratteristiche delle forme cliniche e anatomiche dell'aterosclerosi.

3. Eziologia, patogenesi e stadi dell'ipertensione.

4. Forme cliniche e anatomiche della malattia ipertensiva.

5. Morfologia della cardiopatia ischemica (CHD).

6.
Il ruolo dell'aterosclerosi e dell'ipertensione nello sviluppo della malattia coronarica.

7. Caratteristiche delle malattie cerebrovascolari (CVD).

8. Le principali forme cliniche e morfologiche della CVD.

9. Descrivere brevemente le principali malattie del miocardio.

10. I principali tipi di patologia iatrogena derivanti dal trattamento dei vasi sanguigni e del cuore.

ATTIVITA 'ATTREZZATURE

Macrodrug: 1. Aterosclerosi dell'aorta. 2. Infarto miocardico. 3. cardiosclerosi postinfartuale. 4. Rene primario avvizzito. 5. Emorragia nel cervello.

diapositive:

1. Placca aterosclerotica nell'aorta - №105, (colore Sudan-3, colorante con ematossilina).

2. Rene arteriosclerotico - No. 97, (ematossilina e eosina).

3. Infarto miocardico - No. 30, (ematossilina e eosina).

4. Cardiosclerosi - No. 101, (colore di pikrofuksin di van Gieson)

Modelli di diffrazione elettronica: 1. Lipidosi aortica.

Tabelle: 1. Anatomia patologica della malattia ipertensiva. 2. Anatomia patologica dell'aterosclerosi. 3. Anatomia patologica della cardiopatia ischemica. 4. Anatomia patologica della malattia cerebrovascolare. 5. Placca aterosclerotica, aorta.

PIANO E TEMPI

1. Introduzione - 5 minuti.

2. Determinazione del livello iniziale di conoscenza - 15 minuti.

3. Spiegazioni dell'insegnante: 10 minuti.

4. Lavoro indipendente degli studenti - 100 minuti.

5. Determinazione del livello finale di conoscenza - 15 minuti.

6. Ricezione di cartelle di lavoro (album) - 30 minuti.

7. La conclusione dell'insegnante - 5 minuti.

<< Avanti Successivo >>
= Vai al contenuto del tutorial =

TEMA DI SESSIONE 3. MALATTIE DELLE VASI E DEI CUORI

  1. MALATTIE DELLE VASI E DEI CUORI
    I vasi sono molto spesso coinvolti nel processo patologico per la seconda volta, dopo il danneggiamento dei tessuti adiacenti, ma in questo capitolo ci concentreremo principalmente sulle malattie accompagnate da cambiamenti primari nei vasi. Le principali conseguenze cliniche e patologiche dei disturbi vascolari sono espresse in: ischemia tissutale progressiva durante il restringimento del lume vascolare; attacco di cuore o cancrena a causa di trombosi o
  2. TEMA DI SESSIONE 2. Malattie reumatiche
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza dei materiali in oggetto è necessaria per lo studio delle malattie reumatiche e dei difetti cardiaci nei reparti clinici e nella pratica del medico per l'analisi clinica e anatomica delle osservazioni in sezione. L'obiettivo generale della lezione. Ottieni la conoscenza delle manifestazioni morfologiche delle malattie reumatiche e delle malattie cardiache, oltre ad acquisire abilità per differenziare e
  3. MALATTIE DEL CUORE E DELLE NAVI
    Cardiopatia e
  4. TEMA DI SESSIONE 4. MALATTIE RESPIRATORIE
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza delle manifestazioni morfologiche delle malattie respiratorie è necessaria per lo studio di queste malattie nei reparti clinici, nonché nel lavoro pratico di un medico quando si eseguono analisi cliniche e anatomiche delle manifestazioni della patologia nelle osservazioni in sezione. L'obiettivo generale della lezione. Impara a determinare l'affiliazione nosologica di un'ampia patologia delle malattie degli organi
  5. TEMA DI SESSIONE 8. MALATTIE DI ORGANI GENITALI FEMMINILI
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza delle manifestazioni morfologiche delle malattie degli organi genitali femminili è necessaria per il successo della patologia ginecologica presso il dipartimento di ostetricia e ginecologia. Nella pratica del medico, questa conoscenza è necessaria per l'analisi clinica e anatomica delle osservazioni in sezione e il confronto delle manifestazioni cliniche con i risultati di uno studio di biopsia. comune
  6. TEMA DI SESSIONE 10. MALATTIE DI ORGANI SECRETIONALI INTERNI
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza dei materiali dell'argomento è necessaria per padroneggiare con successo la patologia degli organi endocrini nei dipartimenti clinici. Nel lavoro pratico di un medico, la conoscenza delle manifestazioni delle malattie endocrine è necessaria per l'analisi clinico-anatomica dei casi di patologia endocrina nelle osservazioni in sezione. L'obiettivo generale della lezione. Sulle manifestazioni morfologiche delle malattie degli organi endocrini
  7. Malattie cardiache Malattia coronarica (CHD). Sindrome da riperfusione. Cardiopatia ipertensiva. Cuore polmonare acuto e cronico.
    1. IHD è 1. miocardite produttiva 2. degenerazione miocardica grassa 3. insufficienza ventricolare destra 4. fallimento assoluto della circolazione coronarica 5. fallimento relativo della circolazione coronarica 2. forme di IHD acuta 1. infarto miocardico 2. cardiomiopatia 3. stenocardia 4. essudativo miocardio morte improvvisa coronarica 3. Con angina in cardiomiociti può
  8. SESSIONE 5 TEMA. Malattie dell'apparato digerente
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza delle manifestazioni cliniche e morfologiche delle malattie degli organi digestivi è necessaria per una corretta padronanza delle malattie dello stomaco e dell'intestino nei reparti clinici. Nel lavoro pratico di un medico, questa conoscenza è necessaria per l'analisi clinico-anatomica delle osservazioni in sezione e il confronto dei dati clinici con i risultati di una biopsia degli organi digestivi.
  9. TEMA DI SESSIONE 11. MALATTIE INFETTIVE. INFEZIONI VIRALI
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza dei materiali tematici è necessaria per il controllo delle malattie infettive nei reparti clinici. Nel lavoro pratico di un medico, la conoscenza delle manifestazioni morfologiche delle infezioni virali è necessaria per un'analisi clinica e anatomica delle manifestazioni di malattie infettive nelle osservazioni in sezione. L'obiettivo generale della lezione. Basato su caratteristiche morfologiche, impara a identificare le cause e
  10. TEMA DI SESSIONE 18. MALATTIE PROFESSIONALI. PATOLOGIA CAUSATA DA FATTORI AMBIENTALI ESTERNI
    Caratteristiche motivazionali dell'argomento. La conoscenza dei materiali dell'argomento è necessaria per riuscire a controllarli nei reparti clinici. Nel lavoro pratico di un medico, questa conoscenza è necessaria per l'analisi clinico-anatomica delle osservazioni in sezione e il confronto dei dati clinici con i risultati di uno studio sul materiale da biopsia. L'obiettivo generale della lezione. Impara a identificare i segni macro e microscopici di acuta e
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2016
info@medicine-guidebook.com