Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri su licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

La struttura della diagnosi con una combinazione della malattia di base con lo sfondo



Malattia di fondo (A.V. Smolyannikov, 1970; O.K. Khmelnitsky, 1971; O.V. Zairatyants et al., 1999; 2003) si manifesta con il fatto che:

1. È importante nello sviluppo del nucleo, incl. malattia di base combinata.

2. Deteriora il decorso della malattia di base e contribuisce allo sviluppo delle sue complicanze fatali.

3. Di per sé, non è fatale.

4. Può e potrebbe non avere una relazione patogenetica diretta con la malattia di base.

5. Eziologicamente non associato alla malattia di base, ma è stato incluso nella patogenesi generale con essa ed è stato uno dei motivi del suo sviluppo.

Ad esempio, le varianti di ipertensione arteriosa o diabete mellito per unità nosologiche dai gruppi di malattie coronariche e malattie cerebrovascolari, stratificando aneurismi aortici o tubercolosi stagnante come causa di pneumoconiosi, cifoscoliosi e, forse, amiloidosi sono riconosciute come malattie di fondo; tutte quelle malattie che sono lo slancio per lo sviluppo di "seconde malattie". Spesso malattie come l'alcolismo, il diabete mellito, che portano a una deficienza immunitaria secondaria, diventano lo sfondo di molte malattie infettive (pielonefrite, tubercolosi, ecc.) O cancro bronchiale squamoso, dove la bronchite cronica con metaplasia squamosa e cambiamenti displastici nell'epitelio bronchiale possono essere una malattia di fondo. . Gli anziani morti possono avere più di una malattia di fondo (ad esempio, ipertensione e diabete mellito) (A.V. Smolyannikov, 1970; O.V. Zairatyants et al., 1999; 2003).

In determinate condizioni, un numero maggiore di unità nosologiche può rivelarsi una malattia di fondo: ulcera gastrica, poliposi del tratto digestivo, varie displasie durante lo sviluppo di neoplasie maligne in esse e altre (O.V. Akimov, 2002).

Tuttavia, O.V. Zairatyants et al., (1999; 2003) ritengono che l'alcolismo e l'aterosclerosi (arterie di organi, aorta) non debbano essere indicati come una malattia di fondo per le unità nosologiche del gruppo di malattie coronariche o cerebrovascolari, poiché questi cambiamenti, sebbene siano essenzialmente forme aterosclerosi, ma sono stati identificati come unità indipendenti di nosologia; Le lesioni aterosclerotiche delle arterie di questi organi (aterosclerosi stenosante quando rilevate nella sezione) devono essere indicate nell'intestazione della malattia di base immediatamente dopo la formulazione della forma nosologica.

Esempi pratici della combinazione della malattia di base (compresa la COZ) con la malattia di fondo in PAD e MSoS:

1. (M.A. Paltsev et al., 2002, p. 195):

Un paziente di 36 anni con una forma maligna di ipertensione è deceduto per insufficienza renale cronica.

La malattia principale: ipertensione con un danno primario ai reni - stadio III: nefrosclerosi arteriolosclerotica, necrosi fibrinoide segmentaria e totale dei glomeruli renali, ipertrofia cardiaca (peso 600 gr., Indice ventricolare - 0,4).

Complicanze: insufficienza renale cronica - uremia: iperazotemia (azoto residuo nel plasma sanguigno - 90 mmol / l), polmonite fibrinosa bilaterale, gastroenterite fibrinosa e ulcerosa.

Causa immediata della morte: insufficienza renale cronica.

Certificato di morte medica.

1.
a) Uremia;

b) nefrosclerosi arteriolosclerotica;

c) ipertensione con danno predominante ai reni (112,9);

d) -. II. -.

2. Malattia principale: fibrosi bilaterale massiccia delle radiazioni polmonari a seguito della radioterapia postoperatoria (numero di cicli, dosi, data) per il cancro del bronco del lobo inferiore destro.

Malattia di fondo: carcinoma centrale ramificato nodulare del bronco lobare inferiore destro (carcinoma a piccole cellule istologicamente, T3 N 0M0). Operazione della lobectomia inferiore destra (data).

Complicazione: congestione venosa generale acuta. Edema polmonare e cerebrale.

Causa immediata della morte: cardiopatia polmonare acuta.

Certificato di morte medica.

I. a) Cardiopatia polmonare acuta;

b) fibrosi polmonare da radiazioni dopo radioterapia per carcinoma polmonare (J70.0; codice addizionale Y84.2);

c) -;

d) -.

II. Tumore del bronco del lobo inferiore destro, operazione di lobectomia, data (C34.3; M8073 / 3).

3. La malattia di base combinata (DS Sarkisov et al., 1986, p. 11):

1. Infarto miocardico acuto transmurale della parete anterolaterale del ventricolo sinistro.

2. Emorragia nell'emisfero sinistro del cervello.

Complicanze: insufficienza cardiaca acuta, gonfiore e gonfiore del cervello con un cuneo nell'imbuto durale cervicale.

Malattia di fondo Ipertensione.

Causa immediata della morte: insufficienza cardiaca acuta.

Certificato di morte medica.

a) insufficienza cardiaca acuta;

b) infarto miocardico anterolaterale acuto del ventricolo sinistro (121,0);

c) -;

d) -.

1) Emorragia nell'emisfero sinistro del cervello (161.1).

2) Ipertensione (111,9).

La presenza di 3 o più unità nosologiche nella CRA, che nella loro totalità porta alla morte, è documentata in ZKD e PAD come una malattia multicausale e la genesi della morte (M.A. Paltsev et al., 2002).

<< Precedente Successivo >>
= Salta al contenuto del libro di testo =

La struttura della diagnosi con una combinazione della malattia di base con lo sfondo

  1. La struttura della diagnosi di una combinazione di malattia
    La malattia di base combinata (O.K. Khmelnitsky, 1971; A.V. Smolyannikov et al., 1977; O.V. Zairatyants et al., 1999; 2003) sono caratterizzate dal fatto che le unità nosologiche incluse in esso: 1. Sviluppano contemporaneamente . 2. Sono in varie relazioni patogenetiche. 3. Ciascuno di essi, individualmente in sé, non è fatale. 4. Può avere il proprio, nonché
  2. Struttura di diagnosi per malattia bicausale e genesi della morte
    La malattia principale può essere rappresentata da 2 unità nosologiche (G.G. Avtandilov, 1971). In questo caso, la prima rubrica di ZKD e PAD è designata come "malattia di base combinata" (KOZ) sotto forma di: malattie concorrenti o combinate, o la malattia principale in combinazione con una malattia di fondo. La forma nosologica, che viene messa al 1 ° posto nella KOZ, è codificata secondo ICD-10 come
  3. Struttura di diagnosi per malattia multicausale e morte
    La diagnosi multicausale include la seguente polipatia; 1. Una famiglia di malattie ("sintropia") - diverse malattie e condizioni legate all'eziologia patogenetica. 2. Associazione delle malattie ("quartiere") - combinazioni casuali di diverse malattie o condizioni, tra cui iatrogenicità dovuta a una diagnosi errata o a difetti nell'attuazione di manipolazioni mediche: (A.M. Lifshits, M.Yu. Akhmedzhanov,
  4. Struttura diagnostica nella genesi monocausale di malattia e morte
    La struttura della diagnosi della genesi monocausale della malattia e
  5. Diagnosi della malattia di base
    La malattia principale (equivalenti: forma nosologica, unità nosologica, causa iniziale di morte secondo ICD-10) è: 1. Una o più forme nosologiche (malattie, lesioni), scritte in termini adottati nell'ICD-10 e classificazioni domestiche, che esse stesse da soli o attraverso complicazioni strettamente correlate a loro o dovute a loro, hanno portato alla morte (O.V. Zairatyants e
  6. LA STRUTTURA DELLA DIAGNOSI CLINICA E PATOLOGICA, LE REGOLE DI CONFRONTO DELLA DIAGNOSI
    Le diagnosi cliniche e patoanatomiche sono le fasi di un singolo processo diagnostico, sebbene durante una degenza in ospedale, la diagnosi clinica a vita della malattia possa cambiare (ad esempio, il paziente è stato trattato a lungo per la cirrosi epatica e è deceduto per infarto miocardico). Pertanto, quando si formula una diagnosi clinica finale (ZKD), è necessario isolare la malattia che ha causato
  7. La struttura di una malattia di base concorrente
    La malattia di base concorrente comprende unità nosologiche indipendenti, che: ¦ non possono essere divise a causa della rigidità delle manifestazioni cliniche e morfologiche; ¦ coincidere nel tempo, aggravare il decorso delle malattie, ridurre i tempi della patogenesi e accelerare la thanatogenesi; ¦ individualmente, da soli e / o attraverso complicazioni strettamente correlate, possono portare alla morte i pazienti. Per esempio
  8. Sanguinamento dovuto a sfondo e malattie precancerose della cervice
    Le malattie di fondo della cervice includono: ectopia, ectropion eroso, vera erosione, polipi della cervice, leucoplachia, eritroplakia. Questa patologia è abbastanza comune nelle donne in età riproduttiva. Le malattie di fondo dell'utero cervicale possono essere classificate come precancerose in caso di alterazioni displastiche dell'epitelio cervicale durante l'esame citologico.
  9. Malattie di fondo
    L'iperplasia ghiandolare e l'iperplasia endometriale ghiandolare-cistica, sebbene condivise da molti autori, rappresentano essenzialmente un singolo processo. La differenza tra loro è solo nel grado di espansione cistica delle ghiandole (la presenza di cisti con cistica ghiandolare e la loro assenza con cellule ghiandolari e iperplasia ghiandolare). Con l'iperplasia basale, si verifica un ispessimento dello strato basale della mucosa
  10. FORMULAZIONE DELLA DIAGNOSI NELLE MALATTIE SEPARATE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE
    FORMULAZIONE DELLA DIAGNOSI NELLE MALATTIE SEPARATE DEL CARDIOVASCOLARE
  11. Sfondo e malattie precancerose della vagina
    La leucoplachia della vagina è la cheratinizzazione dell'epitelio squamoso stratificato. Per l'eritroplakia della vagina, è caratteristico il diradamento degli strati superficiali dell'epitelio con cheratinizzazione. L'eritroplakia ha l'aspetto di macchie rosse luminose con una tinta brunastra, bordi chiaramente definiti e una superficie lucida. La diagnosi è confermata dalla colposcopia e dall'esame istologico.
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com