Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri con licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

Patologia causata dall'assunzione di droghe

La patologia causata dall'assunzione di farmaci è espressa nelle reazioni avverse al farmaco che si sviluppano in risposta all'uso di un farmaco per il trattamento, la diagnosi o la prevenzione nel normale dosaggio. In Russia, i termini "malattia della droga" e "patologia della droga" sono comuni, che sono inclusi nel concetto più ampio di "patologia iatrogena" (iatrogenismo dal greco. Iftros - medico e gene - generato), vale a dire malattie e loro complicanze causate dall'azione di droghe, farmaci, nonché dalle manipolazioni degli operatori sanitari. La Tabella 39.1 mostra i farmaci e i loro possibili effetti collaterali.

La letteratura descrive molteplici reazioni allergiche e dysbacterioses quando si usano antibiotici, ipertensione polmonare quando si usano farmaci ad azione centrale che riducono l'appetito, alveolite fibrosa durante l'assunzione di cordarone. Le complicanze della terapia corticosteroidea, citostatica e immunosoppressiva sono ben note.

Estrogeni esogeni. È noto per promuovere l'iperestrogenia endogena nello sviluppo di carcinoma endometriale, carcinoma mammario, trombosi ed embolia polmonare.

Contraccettivi orali. Vi sono indicazioni che nelle donne più anziane che hanno fumato a lungo sigarette e che hanno usato contraccettivi orali in giovane età, l'incidenza di tromboembolia polmonare era 5-10 volte superiore alla media. Tuttavia, non vi è alcuna evidenza di un aumentato rischio di trombosi venosa in donne non fumatori di età inferiore ai 35 anni che assumono minipill con le solite combinazioni di estrogeni e progesterone se non hanno malattie predisponenti - ipertensione, diabete mellito, iperlipoproteinemia, ecc. Vi sono prove controverse di un aumento della frequenza degli attacchi di cuore miocardio in soggetti che assumono contraccettivi orali.

Il rischio di sviluppare il cancro al seno nelle donne che hanno assunto contraccettivi orali combinati per almeno 10 anni è aumentato di 1,2-1,4 volte.

Tabella 39. Effetti collaterali dei farmaci (M.A.Paltsev, N.M. Anichkov, 2001)



Processi patologici che si verificano con effetti collaterali dei farmaci preparazione
Alterazioni del sangue: granulocitopenia, anemia aplastica, pancitopenia, anemia emolitica, trombocitopenia Farmaci antineoplastici, immunosoppressori, cloramfenicolo penicillina, metildopa, chinidina
Reazioni cutanee: orticaria, macchie, papule, vescicole, petecchie, dermatite esfoliativa, eruzione cutanea persistente Farmaci antitumorali, sulfamidici
Cambiamenti funzionali nel cuore: aritmie cardiomiopatia Teofillina doxorubicina cloridrato, rubomicina cloridrato
Lesioni renali: glomerulonefrite necrosi tubulare acuta lesioni tubulointerstiziali con necrosi papillare Antibiotici penicillaminici, aminoglicosidi, ciclosporina, amfotericina B fenacetina, salicilati
Cambiamenti nei polmoni: asma bronchiale polmonite acuta fibrosi interstiziale Furadonin Salicylates Myelosan, Furadonin, Bleomycin
Danno epatico: gli epatociti obesità diffondono lesioni epatocellulari di colestasi Tetracicline Fluorotan, Isoniazid, Paracetamol Aminazine, estrogeni, alcuni contraccettivi ormonali


Processi patologici che si verificano con effetti collaterali dei farmaci preparazione
Cambiamenti nel sistema nervoso centrale: acufene e vertigini, reazioni distoniche acute e parkinsonismo Sedativi di feniciazina salicilati
Inoltre, vi è un aumentato rischio di sviluppare adenomi e cancro al fegato, colestasi e colecistite, nonché ipertensione arteriosa.

<< Precedente Successivo >>
= Passa al contenuto del libro di testo =

Patologia causata dall'assunzione di droghe

  1. INFORMAZIONI GENERALI SUGLI IMPIANTI MEDICINALI SOSTANZE BIOLOGICAMENTE ATTIVE DEGLI IMPIANTI MEDICINALI CHE CONDIZIONANO LE LORO PROPRIETÀ SANITARIE
    L'uso pratico delle piante medicinali è dovuto alla presenza di sostanze biologicamente attive nella loro composizione che, quando introdotte nell'organismo anche in quantità molto ridotte, provocano un certo effetto fisiologico. Queste sostanze attive sono sintetizzate dalle piante stesse da sostanze minerali inorganiche del suolo, acqua e anidride carbonica dall'aria. La sintesi è effettuata da piante sotto l'influenza di
  2. Delirio non causato da alcool o altre sostanze psicoattive. Condizione di sospensione con delirio associata all'uso di sostanze psicoattive
    Codice ICD-10 Delirio non causato da alcool o altre sostanze psicoattive F05 F10-F19 Stato di ritiro con delirio associato all'uso di sostanze psicoattive F10.4, F11.4 F12.4 F13.4 F14.4 F15.4 F16.4 F17.4 F18.4 F19.4 Diagnosi Quando viene fatta una diagnosi Livello di coscienza obbligatorio, dimensione della pupilla, stato neurologico, sintomi di danno
  3. Convulsioni tossiche
    1. Quali sostanze tossiche possono causare convulsioni? • Composti organofosforici e carbammati. • Idrocarburi clorurati. • Piretro. • Stricnina. • Metaldeide. • Piombo. • Caffeina. • Pseudoefedrina. • glicole etilenico. • Farmaci. 2. Quanto è importante la storia nel determinare il tipo di sostanza che ha causato lo sviluppo di convulsioni? Un'anamnesi è molto importante, soprattutto se si sospetta un crampo
  4. Sostanza farmaceutica
    Il principio attivo è il principio attivo del farmaco. Le sostanze medicinali sono ottenute per sintesi chimica da materie prime medicinali attraverso il suo trattamento speciale, nonché metodi biotecnologici, tra cui geni e cellule
  5. Patologia causata da fattori fisici.
    La patologia causata da fattori ambientali fisici è discussa in dettaglio nelle lezioni su danni e traumi da combattimento. Pertanto, in questa lezione, è consigliabile soffermarsi solo sulla patologia da radiazioni. Meccanismi di interazione delle radiazioni ionizzanti con molecole e cellule. Le radiazioni ionizzanti sono rappresentate da due tipi di radiazione: elettromagnetica (raggi X e
  6. PATOLOGIA CAUSATA DA FATTORI AMBIENTALI
    Le parole del famoso medico dell'antichità Paracelso (1493-1541), che credeva che "Tutto è veleno e nulla è velenoso", possono essere impostate come epigrafe per questa lezione. In effetti, il problema della patologia causata da fattori ambientali copre quasi tutte le malattie umane. Alcune malattie, di cui ce ne sono molte, sono causate dall'esposizione diretta a fattori sfavorevoli.
  7. Patologia causata da cattive abitudini.
    Tabacco da fumo. Il fumo di tabacco è una cattiva abitudine e porta a significativi effetti avversi nel sistema broncopolmonare. È uno dei principali fattori di malattia polmonare ostruttiva, cancro ai polmoni e granulomatosi delle cellule di Langerhans. Il fumo di tabacco aggrava il decorso di quasi tutte le malattie polmonari, poiché provoca lo sviluppo di ostruzioni
  8. L'interazione delle droghe con il cibo
    Quando si studia la sicurezza dei farmaci, di solito viene prestata particolare attenzione alla loro interazione con i componenti che compongono il cibo (Viktorov A.P. et al., 1991; 2000). A livello di assorbimento dei farmaci nel tratto gastrointestinale, l'influenza del cibo può essere associata a: ¦ formazione di complessi con farmaci, alterazioni del pH dello stomaco e / o del duodeno;
  9. Sostanze medicinali
    La diarrea è un effetto collaterale comune di molti farmaci. I meccanismi della diarrea nella maggior parte dei casi sono spiegabili, ad esempio, quando si assumono antiacidi contenenti magnesio o sostanze contenenti fosforo, ma in alcuni casi la genesi della diarrea non è chiara. Sostanze come sorbitolo, mannitolo, xilitolo, lattulosio, causano direttamente la diarrea osmotica. Colchicina, Chinidina, Chinino,
  10. Dosi di droghe
    Le forme di dosaggio fabbricate sono generalmente confezionate in dosi singole per l'uomo. Per determinare le dosi della maggior parte dei medicinali, gli animali procedono da un calcolo condizionale che la dose per un cane è la metà della dose umana. Tuttavia, questo calcolo non è sempre vero, pertanto, nelle tabelle 3 e 4, le dosi dei farmaci sono indicate tenendo conto della farmacocinetica dei farmaci. Dosi di droghe sempre
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com