principale
Informazioni sul progetto
Notizie di medicina
Agli autori
Libri su licenza di medicina
<< Avanti Successivo >>

Malakoplakiya.

Malakoplakia (malakos greco - morbido, plakion - piastrella, piatto) - una malattia infiammatoria rara di eziologia sconosciuta, descritta per la prima volta nella vescica. In futuro, la malattia è stata osservata in altre parti del tratto urinario e al di fuori di essa. Il Malakoplakiya si verifica in tutte le fasce di età, ma il picco di incidenza è di 50-70 anni. La prevalenza della malattia nelle donne, indipendentemente dalla posizione.

Malacoplachia è spesso associata a infezione del tratto urinario causata da E. coli, sebbene non sia stata trovata alcuna relazione causale diretta con l'infezione. Il background clinico per lo sviluppo della malacoplachia è l'immunosoppressione, le infezioni croniche o il cancro.

Macroscopicamente, Malacoplachia è caratterizzata dalla comparsa di placche morbide e gialle sulla superficie della mucosa della vescica fino a 4 cm di diametro. Microscopicamente, si osserva un'infiammazione cronica con infiltrazione cellulare, i macrofagi con abbondante citoplasma eosinofilo contenente granuli PAS-positivi (cellule di Hansemann) dominano nell'infiltrato.
In alcuni di questi macrofagi si trovano calcositi basofili stratificati (corpi di Michaelis-Gutmann). I granuli ultrastrutturali nelle cellule di Hansemann sono lisosomi contenenti frammenti batterici, il che rende possibile pensare al difetto del lisosoma acquisito. I corpi di Michaelis - Gutman sono il risultato della deposizione di sali di calcio in questi lisosomi ingranditi.

La vescica è la localizzazione più comune della leucoplachia (circa metà dei casi). Questa misteriosa malattia è descritta anche in altre aree del sistema genito-urinario: nella pelvi e nell'uretere. Inoltre, si trova nel colon e nella mucosa orale.

<< Avanti Successivo >>
= Vai al contenuto del tutorial =

Malakoplakiya.

  1. Vizer V.A. Lezioni sulla terapia, 2011
    Sul tema - coprire quasi completamente le difficoltà nel corso della terapia ospedaliera, problemi di diagnosi, trattamento, come descritto, conciso e facilmente accessibile. Malattie allergiche dei polmoni Malattie delle articolazioni Malattia di Reiter Malattia di Sjogren Asma bronchiale Malattia bronchiale cronica Cardiopatia ipertensiva Glomerulonefrasafasdite Ernia esofagea Malattie polmonari distruttive
  2. MALATTIE ALLERGICHE DEI POLMONI
    Negli ultimi decenni c'è stato un aumento significativo del numero. pazienti con malattie allergiche dell'apparato broncopolmonare. Le malattie allergiche dei polmoni comprendono alveolite allergica esogena, eosinofilia polmonare, medicinali
  3. Alveoliti allergici esogeni
    Alveolite allergica esogena (sinonimo: polmonite ipersensibile, alveolite granulomatosa interstiziale) è un gruppo di malattie causate da un'intensa e raramente prolungata inalazione di antigeni di polveri organiche e inorganiche e diffuse, a differenza di eosinofilia polmonare, danno alle strutture alveolari e interstiziali. L'emergere di questo gruppo
  4. TRATTAMENTO
    1. Misure generali volte a separare il paziente dalla fonte dell'antigene: conformità ai requisiti sanitari sul posto di lavoro, miglioramento tecnologico della produzione industriale e agricola, impiego razionale dei pazienti. 2. Trattamento farmacologico. Nella fase acuta - prednisone 1 mg / kg al giorno per 1-3 giorni, seguito da una diminuzione della dose
  5. PNEUMONIA EOSINOPHON CRONICA
    Si differenzia dalla sindrome di Leffler da un prolungamento (oltre 4 settimane) e grave, fino a grave intossicazione, febbre, perdita di peso, comparsa di un versamento pleurico con un alto contenuto di eosinofili (sindrome di Lehrer-Kindberg). Un lungo corso di eosinofilia polmonare, di regola, è il risultato di un esame accurato a breve termine del paziente per identificare la sua causa. Oltre ai motivi
  6. EOSINOPHILIA POLMONARE CON SINDROME ASTMATICA
    Questo gruppo di malattie può essere attribuito a asma bronchiale e malattie con una sindrome bronchostatica principale, che si basano su altri fattori eziologici. Queste malattie includono: 1. Aspergillosi broncopolmonare allergica. 2. eosinofilia polmonare tropicale. 3. eosinofilia polmonare con manifestazioni sistemiche. 4. Iper-eosinofili
  7. RIFERIMENTI
    1. Malattie respiratorie: una guida per i medici: in 4 volumi. Modificato da N.R. Paleev. T.4. - M .: Medicina. - 1990. - pp. 22-39. 2. Silverstov V.P., Bakulin MP Lesioni allergiche dei polmoni // Mer. Med. - 1987. - №12. - P.117-122. 3. Alveolite allergica esogena, ed. A.G. Khomenko, St.Muller, V.Schilling. - M .: Medicina, 1987. -
  8. MALATTIA BRONCHETTICA
    La bronchiectasia è una malattia acquisita (in alcuni casi congenita) caratterizzata da un processo cronico suppurativo nei bronchi irreversibilmente modificati (espansi, deformati) e funzionalmente difettosi principalmente del polmone inferiore. EZIOLOGIA E PATOGENESI. La bronchiectasia è congenita nel 6% dei casi, essendo un difetto dello sviluppo fetale, una conseguenza di
  9. CLASSIFICAZIONE DEI BRONCHOECTASES
    (A.I. Borokhov, N.R. Paleev, 1990) 1. Per origine: 1.1. Bronchiectasie primarie (cisti congenite). 1.1.1. Solitario (solitario). 1.1.2. Multipla. l..l-Z. Polmone cistico. 1.2. Bronchiectasia secondaria (acquisita). 2. Secondo la forma dell'espansione dei bronchi: 2.1. Cilindrico. 2.2. Sacculare. 2.3. Esile. 2.4. Misto. 3. Di gravità
  10. RIFERIMENTI
    1. Malattie dell'apparato respiratorio. Una guida per i medici ed. N.R. Paleev. - M .: Medicina, 1990. - TZ, T.4. 2. Okorokov A.N. Trattamento delle malattie degli organi interni: guida pratica: in Zt. TI - Min. Vysh., Belmedkniga, 1997. 3. Harrison, TR Malattie interne - M .: Medicina, T.7,
  11. DISEASE (SYNDROME) REUTERS
    La malattia di Reiter (sindrome di Reiter, sindrome di Fissenzhe-Leroy, sindrome urto-oculo-sinoviale) è un processo infiammatorio che si sviluppa nella maggior parte dei casi in stretta connessione cronologica con infezioni del tratto urogenitale o dell'intestino e manifestata dalla classica triade di uretrite, congiuntivite, artrite. Molto spesso, i giovani (20-40) uomini che hanno avuto l'uretrite sono malati. Donne, bambini e anziani
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2016
info@medicine-guidebook.com