Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri con licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

Malattia vascolare Aterosclerosi e arteriosclerosi. Ipertensione essenziale e arteriolosclerosi. cardiopatia ipertensiva.



1. L'aterosclerosi è principalmente colpita

1. vene

2. capillari

3. arteriole

4. arterie grandi e medie

2. Supplemento: l'emorragia nello spessore della placca ateromatosa si chiama ematoma ______________________.

3. Forme del decorso clinico dell'ipertensione

1. secondario

2. idiopatico

3. maligno

4. benigno

4. È implementata l'azione del sistema renina-angiotensina

1. ialinosi delle membrane basali

2. stimolazione della secrezione di aldosterone

3. bassa permeabilità dell'endotelio

4. riduzione della produzione di prostaglandine

5. effetto diretto sulla membrana muscolare liscia dei vasi sanguigni

5. Espressione clinica della nefrosclerosi arteriolosclerotica nell'ipertensione essenziale

1. insufficienza renale cronica

2. insufficienza renale acuta

3. amiloidosi renale

4. macroematuria

6. L'ipertrofia miocardica eccentrica nell'ipertensione è caratteristica

1. riduzione delle dimensioni del cuore

2. proliferazione del tessuto adiposo

3. espansione della cavità

7. Fattori di rischio per l'aterosclerosi

1. anemia 4. ipertensione

2. fumo 5. iperlipidemia

3. carenza vitaminica 6. stress e conflitto

8. Le cellule schiumose vengono

1. macrofagi

2. linfociti

3. mastociti

4. plasmacellule

5. cellule avventizie

6. cellule muscolari lisce

9. Include il quadro clinico della forma maligna di ipertensione

1. edema del disco ottico

2. infarto polmonare

3. insufficienza renale

4. emorragie retiniche

5. insufficienza epatica

10. La membrana basale delle arteriole nell'arteriolosclerosi iperplastica

1. ispessito

2. diluito

3. non modificato

11. L'ischemia del tessuto cronico nell'aterosclerosi porta allo sviluppo di

1. attacco cardiaco 5. atrofia del parenchima

2. cancrena 6. distrofia del parenchima

3. emosiderosi 7. gonfiore delle mucose

4. sclerosi dello stroma 8. emorragia massiva

12. La sindrome di Lerish può svilupparsi con

1. aterosclerosi 3. linfogranulomatosi

2. mieloma 4. ipertensione

13. La principale espressione locale (locale) di aterosclerosi

1. placca 3. atrofia

1. 2. 2. ialinosi 4. aneurisma della parete del vaso

14. Un aumento dei livelli plasmatici di LDL porta a

1. morte di cellule avventizie

2. proliferazione di cellule endoteliali

3. danno e morte delle cellule endoteliali

4. ridurre la permeabilità delle cellule endoteliali

15. Vasocostrizione il meccanismo principale dell'ipertensione essenziale

1. è

2. non lo è

16. Con una forma maligna di ipertensione in piccoli vasi

1. aterocalcinosi

2. necrosi fibrinoide

3. Il fenomeno della "buccia di cipolla"

4. necrosi caseosa

5. arteriolosclerosi ialina

17. La causa della morte nella nefrocirrosi maligna Farah è l'insuccesso

1. cuore cronico

2. renale cronica

3. acuto cardiaco

4. renale acuta

18. Complicanze dell'aterosclerosi

1. necrosi endoteliale caseosa

2. trombosi a placche

3. infiammazione della parete del vaso

4. aneurisma della parete della nave

19. Le fasi della morfogenesi dell'aterosclerosi

1. ialinosi

2. aterocalcinosi

3. trombosi parietale

4. lesioni complicate

5. ingrassare le macchie e le strisce

20. Il ruolo principale nell'accelerazione dell'aterogenesi

1. LDL ossidato

2. abbassamento dei livelli di LDL

3. lipoproteine ​​a densità intermedia

4. abbassamento delle lipoproteine ​​anomale

5. Lipoproteine ​​ossidate ad alta densità

21. Cause e meccanismi dello sviluppo dell'ipertensione essenziale

1. feocromocitoma

2. danno all'ipotalamo

3. malattia dei calcoli renali

4. aumento della gittata cardiaca

5. aumento della resistenza vascolare periferica totale

22. Con l'arteriolosclerosi iperplastica nelle arteriole sono possibili

1. leucocitoclasia

2. infiltrazione dei media

3. necrosi fibrinoide

4. arteriolite necrotizzante

5. il fenomeno della "buccia di cipolla"

23. Il decorso ondoso dell'aterosclerosi è evidenziato dalla rilevazione simultanea

1. ingrassare le macchie e le strisce

2. lesioni complicate

3. placche fibrose

4. calcificazione

24. La causa della morte nell'ipertensione essenziale può essere

1. anemia acuta

2. infarto del miocardio

3. polmonite croupous

4. emorragia cerebrale

5. insufficienza renale cronica

25. Le principali conseguenze dell'aterosclerosi

1. cirrosi

2. infarto polmonare

3. aneurisma aortico

4. infarto miocardico

26. Le fasi della formazione della placca aterosclerotica

1. ialinosi dei media

2. disfunzione endoteliale

3. proliferazione di periciti

4. adesione dei monociti agli endoteliociti

5. proliferazione delle cellule muscolari lisce

27. Le principali cause e fattori di rischio per lo sviluppo dell'ipertensione essenziale

1. iperaldosteronismo

2. alterazione dell'escrezione renale di sodio

3. disturbi genetici nel sistema renina-angiotensina

4. violazione del trasporto sodio-potassio nei muscoli lisci dei vasi sanguigni

28. Con l'arteriolosclerosi iperplastica, le arteriole sono le più colpite

1. rene 3. fegato 5. cistifellea

2. polmoni 4. intestino 6. pancreas

29. Nei grandi vasi con ipertensione essenziale, macroscopicamente può essere rilevato

1. arteriosclerosi 4. macchie e strisce di grasso

2. ialinosi da parete

3. aneurisma stratificato

30. Il danno all'intima delle arterie da placche fibrose è un prerequisito locale

1. Gonfiore del mucoide

2. trombosi

3. sanguinamento

4. amiloidosi

31. Componenti della placca aterosclerotica

1. lipidi 3. carboidrati

2. cellulare 4. fibroso,

32. L'arteriosclerosi colpisce principalmente le arterie

1. cerebrale 4. femorale

2. renale 5. genitale

3. cardiaco 6. radiale e ulnare

33. Le principali cause e fattori di rischio per l'ipertensione secondaria

1. feocromocitoma

2. coartazione dell'aorta

3. alterazione dell'escrezione renale di sodio

4. disturbi genetici nel sistema renina-angiotensina

34. Il decorso clinico dell'aterosclerosi

1. acuto 4. ondulato cronico

2. subacuto 5. progressivo cronico

3. il più acuto

35. Per stabilire la conformità:

PROCESSO PATOLOGICO MALATTICO

NELLA PARETE DELLA NAVE INTERESSATA

1. sifilide a) amiloidosi

2. aterosclerosi b) iperelastosi

3. ipertensione essenziale c) aterocalcinosi

g) infiltrazione gomma

36. Macroscopicamente per nefrosclerosi aterosclerotica è caratteristica

1. attacchi di cuore

2. retrazione cicatriziale

3. grana fine

4. riduzione delle dimensioni del rene

37. Imposta la sequenza corretta:

FASI DI AEROSCLEROSI

1. aterocalcinosi

2. placche fibrose

3. lesioni complicate

4. ingrassare le macchie e le strisce

38. Nella complicata aterosclerosi, il lume della nave può

1. stretto

2. espandere localmente

3. rimanere invariato

39. Cambiamenti morfologici nelle arteriole nell'ipertensione

1. arterite

2. arteriolosclerosi iperplastica

3. necrosi caseosa

4. arteriolosclerosi ialina

5. necrosi fibrinoide

40. Componenti del nucleo della placca aterosclerotica

1. cristalli di colesterolo

2. necrosi caseosa

3. coagulazione del sangue

4. detriti

41. Tipo di calcificazione nelle placche aterosclerotiche

1. metabolico

2. metastatico

3. distrofico

42. La placca fibrosa nell'intima della nave è caratteristica di

1. ialinosi comune

2. aneurisma sacculare

3. Malattia di Menkeberg

4. arteriosclerosi

5. aterosclerosi

43. La moderna ipotesi di aterosclerosi

1. violazione del metabolismo proteico

2. atrofia vascolare congenita

3. aumento del sangue Ca

4. risposta al danno endoteliale

44. L'arteriosclerosi colpisce le arterie

1. muscolo

2. elastico

3. muscoloso-elastico

45. Con arteriolosclerosi ialina, il lume della nave

1. ristretto 2. espanso 3. non modificato

46. ​​Supplemento: l'emorragia nello spessore della placca ateromatosa è chiamata intramurale ______________________________.

47. Supplemento: durante una crisi ipertensiva, è possibile rilevare il tessuto cerebrale

1. cisti

2. ematoma

3. emosiderosi

4. atrofia corticale

5. cicatrice gliale

6. emorragia diapedetica

48. La formazione di coaguli di sangue nell'aterosclerosi si verifica nella fase

1. ialinosi dell'arteriole comune

2. ingrassare le macchie e le strisce

3. lesioni complicate

49. Cellule schiumose con aterosclerosi

1. macrofagi 4. fibroblasti

2. mastociti 5. endoteliociti

3. epiteliale 6. muscolatura liscia

50. Fattori di rischio per aterosclerosi

1. stress 4. genere maschile

2. obesità 5. fermentopatia

3. iperuricemia 6. ipercalcemia

51. Dimensioni dei reni con ipertensione

1. aumentato 3. diminuito

2. ordinario

52. Lo spessore della parete della nave con arteriolosclerosi ialina

1. diminuito 3. aumentato

2. non modificato

53. Cambiamenti nelle arteriole caratteristici del decorso cronico dell'ipertensione essenziale

1. spasmo

2. ialinosi

3. iperelastosi

4. plasmorragia

5.
necrosi fibrinoide

54. L'aorta addominale è spesso colpita da

1. sifilide 3. Malattia di Raynaud

2. aterosclerosi 4. ipertensione

55. Le lesioni complicate nell'aterosclerosi comprendono

1. sclerosi intimale 4. trombi parietali

2. atrofia dell'intimità 5. infiammazione dell'avventizia

3. ulcere ateromatose 6. ialinosi della parete arteriosa

56. Viene chiamata vasodilatazione patologica locale

1. arteriosclerosi

2. aneurisma

3. tromboangiite

57. La ialinosi delle arteriole risulta da

1. rottura della membrana cellulare

2. proliferazione delle cellule di avventizia

3. ipertrofia muscolare

4. penetrazione dei componenti del plasma attraverso l'endotelio

5. aumentare la produzione di matrice extracellulare da parte delle cellule muscolari lisce

58. Sinonimi del termine "rene raggrinzito primario"

1. fine tuberoso

2. grande eterogeneo

3. nefrosclerosi aterosclerotica

4. nefrosclerosi arteriolosclerotica

59. Per stabilire la conformità:

MALATTIA MACROSCOPICA

CARATTERISTICHE DEL BAMBINO

1. aterosclerosi a) grande variegata

2. amiloidosi renale b) grande sebaceo

3. ipertensione essenziale c) aspetto normale

g) grosso grosso

e) piccolo a grana fine

f) grossolana con attacchi di cuore

60. Le cellule schiumose nell'intima dei vasi sanguigni compaiono quando

1. ipertensione essenziale

2. ipertensione secondaria

3. Malattia di Menkeberg

4. arteriosclerosi

5. aterosclerosi

61. Composizione del componente cellulare della placca aterosclerotica

1. macrofagi 4. endoteliociti

2. globuli rossi 5. cellule muscolari lisce

3. Linfociti T 6. muscoli striati

62. Tipi di aneurismi nella struttura del muro

1. completo 3. falso

2. parziale 4. true

63. A causa della ialinosi, le arteriole si sviluppano nel corpo

1. sclerosi 4. ipertrofia

2. attacco cardiaco 5. lipofuscinosi

3. atrofia 6. emorragia

64. Massa renale nell'ipertensione

1. ridotto

2. non modificato

3. aumentato

65. L'ematoma cerebrale con ipertensione essenziale è il risultato del seguente danno all'arteria alimentare

1. restringimento lento del lume

2. rottura di microaneurismi

3. compressione del tessuto cerebrale

4. erosione della parete

5. occlusione acuta

66. L'aneurisma della grande aorta può verificarsi con

1. Malattia di Menkeberg 4. sifilide

2. aterosclerosi 5. lesioni

3. tubercolosi

67. Il componente fibroso della placca aterosclerotica comprende le fibre

1. fibrina 3. collagene

2. elastico 4. reticolare

68. Tipi di aneurismi in forma

1. ovale 3. baggy

2. sferico 4. cilindrico

69. Cambiamenti in grandi vasi con ipertensione

1. aterocalcinosi

2. placche ateromatose

3. cancellare la tromboangiite

70. Nel parenchima degli organi a causa della ialinosi delle arteriole

1. sclerosi 4. ipertrofia

2. attacco cardiaco 5. lipofuscinosi

3. atrofia 6. emorragia

71. Cambiamenti nelle arteriole che portano alla formazione di rughe dei reni con ipertensione

1. gonfiore mucoide delle pareti

2. trombosi parietale

3. amiloidosi secondaria

4. ialinosi

72. Emorragie retiniche e gonfiore del nervo ottico sono caratteristiche di

1. aterosclerosi

2. anemia emolitica

3. forme maligne di ipertensione

4. ipertensione benigna

73. Cause dell'ulcera ateromatosa

1. aterocalcinosi 3. trombosi di vasa vasorum

2. necrosi del pneumatico 4. trombosi parietale

3. sclerosi di un pneumatico 5. emorragia in una placca

74. Cause di aneurisma aterosclerotico

1. ulcerazione della placca

2. emorragia in una placca

3. deposizione di calcio nella parete aortica

4. distruzione parziale e atrofia dei media

75. Microscopici cambiamenti nei reni con ipertensione

1. edema stromale 4. restringimento dei tubuli

2. sclerosi stromale 5. atrofia tubulare

3. sclerosi glomerulare 6. emosiderosi stromale

76. Nello stroma di un organo a causa della ialinosi delle arteriole si sviluppa

1. sclerosi 4. ialinosi

2. attacco di cuore 5. emosiderosi

3. atrofia di 6 emorragie

77. L'infarto coronarico si sviluppa spesso con

1. ipertensione sintomatica

2. ipertensione

3. mieloma multiplo

4. aterosclerosi

78. Un aumento dei livelli plasmatici di LDL porta a

1. distruzione delle fibre elastiche

2. aumentare la permeabilità endoteliale

3. danno e morte degli endoteliociti

4. aumentare l'adesione dei monociti agli endoteliociti

79. Tipi di disturbi del metabolismo delle lipoproteine ​​nell'aterosclerosi

1. abbassare il colesterolo LDL

2. aumento del colesterolo LDL

3. aumento del colesterolo HDL

4. aumento dei livelli di lipoproteine ​​anormali

80. La localizzazione più comune dell'aneurisma aterosclerotico

1. arco aortico

2. aorta ascendente

3. aorta toracica

4. aorta addominale

81. Con ialinosi delle arteriole, permeabilità dell'endotelio

1. aumentato

2. abbassato

82. Con l'aterosclerosi delle arterie renali nei reni si possono trovare

1. attacchi di cuore

2. amiloidosi

3. nefrite purulenta embolica

4. trasformazione idronefrotica

83. Complicazione fatale dell'aterosclerosi delle arterie mesenteriche

1. ostruzione intestinale

2. cancrena intestinale

3. colite fibrinosa

84. Lo stato del tessuto cerebrale nell'ematoma

1. degenerazione grassa

2. distrofia proteica

3. atrofia

4. necrosi

5. edema

85. Colorazione selettiva dei lipidi.

1. Sudan III

2. Rosso Congo

3. acido picrico

4. blu di toluidina

86. Se macchiati con il Sudan III, i lipidi acquisiscono colore

1. blu

2. verde

3. blu viola

4. rosso arancio

87. La vasocostrizione è causata

1. monokin

2. leucotrieni

3. angiotensina II

4. catecolamine

5. interleuchine

6. prostaglandine

88. causa vasodilatazione

1. parenti

2. endotelina

3. interleuchine

4. catecolamine

5. prostaglandine

89. causa vasocostrizione

1. endotelina

2. leucotrieni

3. angiotensina II

4. trombossano

5. interleuchine

6. prostaglandine

90. causa vasocostrizione

1. parenti

2. ossido nitrico

3. angiotensina II

4. catecolamine

5. interleuchine

6. prostaglandine

91. causa vasodilatazione

1. parenti

2. endotelina

3. angiotensina II

4. ossido nitrico

5. catecolamine

6. prostaglandine

92. Il meccanismo più comune per lo sviluppo dell'ematoma cerebrale nell'ipertensione

1. rottura della parete del microaneurisma della nave

2. trombosi dell'arteria basilare

3. diapedesis dei globuli rossi

4. tromboembolia

RISPOSTE



numero le risposte numero le risposte numero le risposte
1. 4 32. 4,5,6 63. 1.3
2. intramurale 33. 1.2 64. 1
3. 3.4 34. 4 65. 2
4. 2.5 35. 1g, 2v, 3b 66. 2.5
5. 1 36. 1,2,4 67. 2.3
6. 3 37. 4-2-3-1 68. 3.4
7. 2,4,5,6 38. 1.2 69. 1.2
8. 1.6 39. 2,3,5 70. 3
9. 1,3,4 40. 1.4 71. 4
10. 1 41. 3 72. 3
11. 3,4,5,6 42. 5 73. 2.6
12. 1 43. 4 74. 1.4
13. 1 44. 1.3 75. 2,3,5
14. 3 45. 1 76. 1.4
15. 1 46. ematoma 77. 4
16 2.3 47. 2.6 78. 2,3,4
17. 4 48. 3 79. 2.4
18. 2.4 49. 1.6 80. 4
19. 2,3,4,5 50. 1,2,3,4 81. 1
20. 1 51. 3 82. 1
21. 4.5 52. 3 83. 2
22. 3,4,5 53. 2 84. 4
23. 1,2,3,4 54. 2 85. 1
24. 2,4,5 55. 3.4 86. 4
25. 3.4 56. 2 87. 2,3,4
26. 2,4,5 57. 4.5 88. 1.5
27. 2,3,4 58. 3.4 89. 1,2,3,4
28. 1,4,5,6 59. 1e, 2b, 3d 90. 3.4
29. 4 60. 5 91. 1,4,6
30. 2 61. 1,3,5 92. 1
31. 1,2,4 62. 3.4
<< Precedente Successivo >>
= Passa al contenuto del libro di testo =

Malattia vascolare Aterosclerosi e arteriosclerosi. Ipertensione essenziale e arteriolosclerosi. cardiopatia ipertensiva.

  1. MALATTIE VASCOLARI. Aterosclerosi e arteriosclerosi. IPERTENSIONE ARTERIALE. Malattia ipertensiva e arteriolosclerosi. vasculite
    MALATTIE VASCOLARI. Aterosclerosi e arteriosclerosi. IPERTENSIONE ARTERIALE. Malattia ipertensiva e arteriolosclerosi.
  2. Conferenza 11. Aterosclerosi, ipertensione, infarto del miocardio, cardiopatia ischemica e coronarica
    Conferenza 11. Aterosclerosi, ipertensione, infarto del miocardio, malattia ischemica e coronarica
  3. Protocollo clinico per fornire assistenza medica ai pazienti con ipertensione essenziale (ipertensione essenziale) stadio I-II
    Rubrica ICD-10: I0 - I5 Condizioni alle quali dovrebbero essere prestate le cure mediche I pazienti con ipertensione di stadio I e II sono sottoposti a visita ambulatoriale e trattamento nel luogo di residenza nei policlinici distrettuali da parte di medici distrettuali o medici di famiglia. Nei casi più gravi, per escludere l'ipertensione (secondaria) sintomatica, viene effettuato un ulteriore esame e chiarimento della diagnosi in ambito cardiologico urbano,
  4. Protocollo clinico per fornire assistenza medica ai pazienti con ipertensione (ipertensione essenziale) stadio III
    Intestazione ICD-10: I10-I13 Condizioni in cui dovrebbero essere fornite le cure mediche I pazienti con ipertensione in stadio III sono sottoposti a visita ambulatoriale e trattamento presso i policlinici della comunità o da medici di famiglia con la consultazione obbligatoria di un cardiologo una volta all'anno. Con insufficiente efficacia del trattamento ambulatoriale, i pazienti sono sottoposti a trattamento ospedaliero in un trattamento terapeutico o
  5. Ipertensione arteriosa, aterosclerosi e altre malattie del sistema cardiovascolare
    Ipertensione arteriosa (AH) - un aumento persistente della pressione arteriosa da 140/90 mm Hg e su. Il 90-95% dei casi di ipertensione sono ipertensione arteriosa essenziale, in altri casi viene diagnosticata un'ipertensione arteriosa secondaria e sintomatica: renale (nefrogenica) 3-4%, endocrino 0,1-0,3%, emodinamica, neurologica, stressante, a causa di alcuni
  6. Aterosclerosi e arteriosclerosi
    Il termine "arteriosclerosi" indica un gruppo di malattie caratterizzate dall'ispessimento delle pareti delle arterie e dalla loro perdita di elasticità. Questo gruppo comprende tre forme nosologiche specifiche: aterosclerosi (manifestata in un ispessimento del rivestimento interno della nave nell'area di deposizione lipidica), sclerosi e calcificazione del rivestimento medio delle arterie [malattia di Menckeberg (JGMoenkeberg)], nonché arteriosclerosi
  7. ATEROSCLEROSI E ALTRE FORME DI ARTERIOSCLEROSI
    L'arteriosclerosi di Edwin L. Bierman è un ispessimento e un ispessimento delle pareti dell'arteria, la causa della maggior parte dei decessi negli Stati Uniti e nella maggior parte dei paesi in cui la popolazione conduce uno stile di vita occidentale. L'aterosclerosi, che è una delle varianti dell'arteriosclerosi, è caratterizzata da un danno alle grandi arterie e si trova nella stragrande maggioranza dei pazienti con malattia coronarica
  8. Ipertensione e arteriolosclerosi
    Ipertensione e
  9. malattia ipertonica
    L'ipertensione è una malattia cronica, il cui principale segno clinico è un aumento prolungato e persistente della pressione arteriosa (ipertensione), che deve essere distinto dall'ipertensione sintomatica, che si verifica una seconda volta con malattie del sistema nervoso centrale ed endocrino, reni e patologia vascolare. Nella patogenesi dell'ipertensione
  10. IPERTENSIONE ARTERIALE ESSENZIALE
    ARTERIALE ESSENZIALE
  11. MALATTIA IPERTENSIVA
    • Nell'ipertensione arteriosa si intende un aumento persistente della pressione arteriosa: sistolica - superiore a 140 e diastolica - superiore a 90 mm Hg. • Nella maggior parte dei casi (90–95%), la causa dell'ipertensione non può essere determinata. Tale ipertensione era chiamata primaria ed era identificata come una forma nosologica indipendente - ipertensione (il termine "essenziale"
  12. cardiopatia ipertensiva.
    Перед тем как перейти к рассмотрению этой чрезвычайно сложной и актуальной темы, хотелось бы в общих чертах коснуться некоторых терминологических аспектов, которые давно применяются врачами различных специальностей и экспериментаторами, но, не смотря на это, трактуются подчас далеко не однозначно. Понятие артериальная гипертензия (АГ), предложено для определения повышения артериального
  13. ГИПЕРТОНИЧЕСКАЯ БОЛЕЗНЬ
    Итак, более чем в 90% случаев выявить причину развития АГ не удается. Такая АГ называется эссенциальной или первичной /гипертонической болезнью/. Гипертоническая болезнь или эссенциальная артериальная гипертензия - это стойкое /в большинстве случаев генетически обусловленное/ хроническое повышение систолического и/или диастолического давления на фоне длительного повышения активности прессорных
  14. Гипертоническая болезнь
    Гипертоническая болезнь наблюдается у 4—5 % беременных. Данная патология и ее осложнения, возникающие во время беременности, занимают важное место в структуре материнской и перинатальной заболеваемости и смертности. У большинства беременных гипертоническая болезнь развивается до беременности, но может впервые проявиться во время нее. О наличии артериальной гипертензии свидетельствует артериальное
  15. ЗАНЯТИЕ 3 ТЕМА. MALATTIE VASCOLARI E DEL CUORE
    Caratteristica motivazionale dell'argomento. Знание основных морфологических проблем сосудисто-сердечной патологии необходимо для успешного изучения и усвоения соответствующего материала на клинических кафедрах. Знания этого материала необходимы в практической деятельности врача для клинико-анатомического анализа секционных наблюдений. Lo scopo generale della lezione. Научиться различать по морфологическим признакам
  16. Malattia vascolare
    Arteriosclerosi (arteriosclerosi) - danno alle arteriole e alle piccole arterie del tipo muscolare, caratterizzato da un ispessimento delle pareti dei vasi con un significativo restringimento del loro lume o obliterazione cicatriziale dei vasi con sclerosi perivascolare. Più comune negli animali più anziani. L'eziologia. La malattia si verifica con disturbi metabolici, collagenosi, con malattie infettive, invasive e non infettive,
  17. Гипертоническая болезнь(шифр 110)
    Definizione. Гипертоническая болезнь (первичная артериальная гипертония) - заболевание, характеризующееся повышением АД выше 140/90 мм рт. ст., симптомами поражения сердца, мозга, почек при условии исключения вторичных артериальных гипертензий. Statistiche. По данным популяционных исследований, у каждого четвертого жителя США в возрасте 18 лет и старше регистрируется артериальная гипертензия. il
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com