Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri su licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

Malattie cardiache Malattia coronarica (CHD). Sindrome da riperfusione. Cardiopatia ipertensiva Cuore polmonare acuto e cronico.



1. IHD è

1. miocardite produttiva

2. degenerazione grassa del miocardio

3. insufficienza ventricolare destra

4. insufficienza circolatoria coronarica assoluta

5. insufficienza circolatoria coronarica relativa

2. Forme di malattia coronarica acuta

1. infarto miocardico

2. cardiomiopatia

3. angina pectoris

4. miocardite essudativa

5. morte coronarica improvvisa

3. Con l'angina pectoris nei cardiomiociti, è possibile identificare

1. atrofia

2. cariolisi

3. degenerazione grassa

4. la scomparsa del glicogeno

4. Il concetto di "malattia coronarica cronica" (CHD) comprende

1. atrofia diffusa dei cardiomiociti

2. fibrosi miocardica interstiziale

3. cardiosclerosi post-infarto

4. aneurisma cardiaco cronico

5. miocardite interstiziale

5. Impostare la sequenza corretta:

La frequenza di localizzazione nel cuore dell'infarto miocardico acuto in ordine decrescente

1. infarto del setto ventricolare isolato

2. parete laterale del ventricolo destro

3. la parete anteriore del ventricolo sinistro

4. parete laterale del ventricolo sinistro

5. parete posteriore del ventricolo sinistro

6. Cause di ischemia miocardica nella malattia coronarica

1. aneurisma della nave

2. infiammazione della parete del vaso

3. degenerazione grassa dei cardiomiociti

4. la formazione della placca aterosclerotica

5. trombosi dell'arteria coronaria parietale

7. L'infarto del miocardio è un'espressione di IHD

1. acuto 3. cronico

2. ripetuto 4. ricorrente

8. L'aneurisma cardiaco acuto può complicare

1. cardiosclerosi macrofocale postinfartuale

2. cardiosclerosi focale piccola diffusa

3. infarto miocardico

4. cardiomiopatia

5. endocardite

9. La causa di morte più comune nella malattia coronarica

1. rottura del cuore

2. shock cardiogeno

3. fibrillazione ventricolare

4. insufficienza cardiaca acuta

5. insufficienza cardiaca cronica

10. L'infarto del miocardio transmurale è accompagnato

1. atrofia miocardica

2. trombosi parietale

3. degenerazione grassa dei cardiomiociti

4. pericardite fibrinosa focale

5. ipertrofia rigenerativa dei cardiomiociti

11. Tipi di angina pectoris

1. labile 4. spastico

2. Stabile 5. Prinzmetal

3. in via di estinzione 6. instabile

12. L'infarto miocardico ricorrente si sviluppa dopo acuto

1,2 - 3 ore 4,2 settimane

2,24 h. 5,4 settimane

3. 7 giorni

13. Può svilupparsi un paziente con aneurisma acuto del cuore

1. infarto cerebrale ischemico

2. embolia polmonare

3. infarto renale

4. miocardite

14. Possibile complicazione intestinale di aneurisma cardiaco acuto

1. colite fibrinosa

2. colite catarrale

3. cancrena bagnata

4. sanguinamento

5. perforazione

15. Per identificare la cardiosclerosi post-infarto nel tessuto usando

1. Sudan III

2. picrofuxina

3. ongo rosso

4. blu di toluidina

5. ematossilina ed eosina

16. Un attacco di cuore è una necrosi

1. vascolare 3. allergico

2. tossico 4. metabolico

17. Un attacco di cuore che si verifica entro 28 giorni dalla chiamata del primario

1. acuto 3. cronico

2. ripetuto 4. recidivante

18. Esito negativo dell'infarto miocardico

1. cardiosclerosi focale

2. piccola cardiosclerosi focale

3. atrofia miocardica marrone

4. obesità cardiaca

5. rottura del cuore

19. Caratteristica istologica della grande cardiosclerosi focale

1. ipertrofia rigenerativa dei cardiomiociti attorno alla cicatrice

2. trama del tessuto connettivo fibroso grosso nel miocardio

3. atrofia diffusa dei cardiomiociti

4. campi superficiali di tessuto di granulazione

5. trucchi di muco stromale

20. Lo sviluppo del tromboembolia in un circolo di circolazione sanguigna è associato all'aneurisma cronico del cuore.

1. piccolo

2. grande

21. Varietà di infarto del miocardio

1. intramurale 3. pericardico

2. transmurale 4. subendocardiale

22. Fasi dell'infarto del miocardio

1. organizzazione 4. metabolica

2. ischemico 5. distrofico

3. necrotico

23. La condizione del pericardio sopra aneurisma cardiaco acuto

1. rottura a fessura 3. deposizione di sali di calcio

2. infiammazione fibrinosa 4. sovrapposizione trombotica

24. La malattia coronarica cronica si verifica sullo sfondo

1. obesità 4. malattia periodica

2. tubercolosi 5. ipertensione

3. aterosclerosi

25. La dimensione dell'infarto miocardico dipende

1. localizzazione nel cuore

2. livello di danno all'arteria

3. stato funzionale del miocardio

4. area di infiammazione della demarcazione

26. Contribuisce la progressione delle lesioni aterosclerotiche focali delle arterie coronarie del cuore

1. aterocalcinosi

2. trombosi a strati

3. ulcerazione della placca fibrosa

4. l'aspetto di una macchia o striscia di grasso

27. A seconda della posizione del fuoco della necrosi nel cuore, si distingue un attacco di cuore

1. valvolare 4. intramurale

2. cordale 5. subendocardiale

3. transmurale

28. Cambiamenti nelle arterie coronarie del cuore con infarto del miocardio

1. arteriologinosi 4. vasculite produttiva

2. trombosi parietale 5. ostruzione fissa

3. vasculite necrotica

29. Cambiamenti morfologici caratteristici dei cardiomiociti nella morte cardiaca improvvisa

1. degenerazione grassa 3. degenerazione idropica

2. bande di contraccezione 4. frammentazione citoplasmatica

30. Una cicatrice nel miocardio con l'equivalente morfologico della scompenso del cuore

1. è

2. non lo è

31. La forma del focus della necrosi nell'infarto miocardico acuto

1. ovale 3. errato

2. triangolare 4. quadrangolare

32. Con la necrosi dell'intero spessore del miocardio, viene chiamato un infarto

1. totale 3. transmurale

2. massiccio 4. comune

33. Complicanze extracardiache nell'aneurisma cardiaco acuto

1. cancrena dell'intestino 4. nefrosi necrotica

2. amiloidosi renale 5. infarto cerebrale ischemico

3. polmonite croupous

34. È rappresentato il muro dell'aneurisma cronico del cuore

1. miocardio 4. masse trombotiche

2. tessuto adiposo 5. miocardio necrotico

3. tessuto cicatriziale

35. Lo shock cardiogeno può svilupparsi nel CHD

1. solo forte

2. solo cronico

3. sia acuto che cronico

36. La comparsa di infarto miocardico

1. bianco

2. rosso

3. bianco con un nimbo emorragico

37. Alla malattia coronarica acuta può essere attribuita

1. cardiosclerosi focale piccola diffusa

2. aneurisma cardiaco cronico

3. degenerazione grassa del miocardio

4. aneurisma cardiaco acuto

5. infarto miocardico

6. miocardite acuta

38. Microscopicamente con infarto del miocardio è possibile identificare le aree

1. necrosi 4. infiammazione

2. atrofia 5. ipertrofia

3. sclerosi

39. L'insufficienza cardiovascolare cronica si manifesta

1. iperemia generale

2. anemia emolitica

3. pletora venosa locale

4. congestione venosa generale acuta

5. congestione venosa generale cronica

40. Manifestazione di ipertrofia miocardica della malattia coronarica cronica

1. è

2. non lo è

41. Infarto del miocardio - un focus della necrosi di conseguenza

1. compressione dei tessuti

2. reazioni allergiche

3. diminuzione della regolazione nervosa

4. effetti tossici

5. flusso sanguigno alterato

42. Complicazione fatale dell'infarto del miocardio

1. insufficienza cardiaca cronica

2. rottura dell'aorta sopravalvolare

3. miocardite granulomatosa

4. pericardite fibrinosa

5. rottura del cuore

43. Espressione di insufficienza cardiaca negli organi con infarto del miocardio

1. pletora venosa cronica

2. pletora venosa acuta

3. induzione cianotica

4. induzione marrone

5. atrofia

44. Possibili cause di morte nell'aneurisma cardiaco cronico

1. insufficienza cardiaca cronica

2. attacco di cuore ischemico

3. insufficienza cardiaca acuta

4. sanguinamento gastrointestinale

5. induzione polmonare marrone

45. Lo sviluppo della cicatrice nel miocardio dopo un infarto può essere descritto come

1. metaplasia

2. restituzione

3. sostituzione

4. ipertrofia vicaria

46. ​​Macroscopicamente, una parte della necrosi nel cuore può essere vista dopo l'insorgenza della malattia

1. 1 - 2 ore 3. 18 - 24 ore

2. 4 - 6 ore 4. 72 ore

47. Cause di morte nella malattia coronarica acuta

1. insufficienza cardiaca cronica

2. insufficienza cardiaca acuta

3. shock cardiogeno

4. coma cardiaco

5. asistolia

48. I metodi di diagnosi rapida (in sezione) dei cambiamenti miocardici nella morte per angina pectoris si basano sull'uso di

1. sali di magnesio

2. ongo rosso

3. tellurite di potassio

4. La soluzione di Lugol

5. sali di tetrazolio

49. Equivalente morfologico di scompenso del cuore

1. atrofia dei cardiomiociti

2. grande cicatrice nel miocardio

3. degenerazione grassa dei cardiomiociti

4. ipertrofia miocardica concentrica

5. ipertrofia rigenerativa dei cardiomiociti

50. Modi di attuazione dell'ipertrofia rigenerativa nel miocardio attorno alla cicatrice

1. ipertrofia delle ultrastrutture

2. iperplasia delle ultrastrutture

3. ipertrofia cellulare

4. iperplasia cellulare

5. metaplasia cellulare

51. Microscopici segni di infarto miocardico

1. coagulazione del plasma

2. degenerazione grassa

3. gonfiore delle mucose

4. vacuolizzazione del citoplasma

5. Carioprocosi, Cariorexis

52. È un aneurisma acuto del cuore in relazione all'infarto del miocardio

1. complicazione

2. manifestazione della malattia

3. coincidenza casuale

53. Se testato con tellurite di potassio, il miocardio intatto è colorato

1. nero 3. arancione

2. verde 4. marrone

54. Fattori di rischio per la malattia coronarica di primo ordine

1. stress

2. fumo

3. iperuricemia

4. iperlipidemia

5. violazione del contenuto degli oligoelementi

55. Composizione delle inclusioni nel citoplasma dei cardiomiociti nell'insufficienza cardiaca cronica

1. lipidi 4. mioglobina

2. amiloide 5. bilirubina

3. glicogeno 6. emosiderina

56. Intorno a un infarto si sviluppa nei tessuti viventi

1. sclerosi

2. capsula fibrosa

3. infiammazione produttiva

4. infiammazione della demarcazione

5. ipertrofia rigenerativa

57. La formazione di una cicatrice della parete del cuore in relazione all'infarto miocardico è

1. complicazione

2. manifestazione della malattia

3. coincidenza casuale

4. risultato favorevole

58. Il primo stadio dell'infarto del miocardio

1. atrofico 3. distrofico

2. necrotico 4. ipertrofico

59. Una relazione diretta tra colesterolo e insorgenza di CHD

1. installato

2. non installato

60. Nell'aneurisma cardiaco acuto, lo sviluppo di attacchi di cuore negli organi della circolazione polmonare

1. forse

2. impossibile

61. I segni istologici di infarto del miocardio compaiono dopo l'insorgenza della malattia

1,2-4 ore

2,6 - 12 ore 5,5 giorni

3. 18 - 24 h

62. Risultato favorevole di infarto del miocardio

1. organizzazione 3. ossificazione

2. miomalacia 4. formazione di cisti

63. Il secondo stadio dell'infarto del miocardio

1. pietrificazione 3. ipertrofica

2. organizzazioni necrotiche 4.

64. Il danno irreversibile ai cardiomiociti inizia dopo la durata dell'ischemia.

1,2 secondi 6 h.

2,5 min. 5.24 h

3,20 - 40 min

65. È rappresentato il muro dell'aneurisma cardiaco acuto

1. miocardio necrotico

2. masse trombotiche

3. tessuto cicatriziale

4. tessuto adiposo

66. Sfondo per IHD

1.
obesità

2. reumatismi

3. aterosclerosi

4. ipertensione

5. lupus eritematoso sistemico

67. La cicatrice nel miocardio dopo un infarto ha la forma

1. corretto

2. sbagliato

68. Include cardiopatia ischemica cronica

1. infarto miocardico ricorrente

2. cardiosclerosi focale

3. piccola cardiosclerosi focale

4. aneurisma cardiaco acuto

5. miocardite cronica

69. La sostituzione della zona di necrosi miocardica con tessuto connettivo giovane avviene attraverso

1. 72 h 4. 6 - 7 mesi

2,2-3 settimane 5,1 anni

3. 6 - 8 settimane

70. Fattori di rischio per malattia coronarica del secondo ordine

1. diatesi dell'acido urico

2. sovrappeso

3. ipertensione arteriosa

4. stile di vita sedentario

5. violazione della tolleranza ai carboidrati

71. Fattori patogenetici della malattia coronarica

1. fumo

2. alcolismo

3. iperlipidemia

4. sovrappeso

5. alterata tolleranza alle purine

72. I cardiomiociti che circondano una grande cicatrice sono in uno stato di

1. atrofia

2. necrosi fibrinoide

3. ipertrofia rigenerativa

4. calcificazione metastatica

73. L'aneurisma cronico del cuore è un'espressione

1. insufficienza cardiaca cronica

2. insufficienza polmonare cronica

3. shock cardiogeno

4. cardiopatia ischemica cronica

5. malattia coronarica acuta

74. Componenti della zona di infiammazione della demarcazione nei primi giorni di un infarto

1. vasi sanguigni pieni

2. granulomi non castranti

3. necrosi da collisione

4. infiltrazione di macrofagi

5. infiltrazione dei leucociti

6. un gran numero di fibroblasti

75. Alla malattia coronarica può essere attribuita

1. attacco di cuore

2. cardiomiopatie

3. miocardite essudativa

4. cardiosclerosi focale

5. danno metabolico miocardico

76. Metaforicamente, viene chiamato il fegato con insufficienza cardiovascolare cronica

1. "oca"

2. "noce moscata"

3. grande rosso

4. grosso grasso

77. Nei reni con insufficienza cardiovascolare cronica si sviluppa

1. amiloidosi secondaria

2. glomerulonefrite acuta

3. induzione cianotica

4. glomerulonefrite cronica

5. necrosi dell'epitelio tubulo contorto

78. Nella milza con insufficienza cardiovascolare cronica si sviluppa

1. amiloidosi secondaria

2. glomerulonefrite acuta

3. induzione cianotica

4. glomerulonefrite cronica

5. necrosi dell'epitelio tubulo contorto

79. L'induzione cianotica dei reni e della milza è una manifestazione

1. sindrome tromboembolica

2. insufficienza cardiaca acuta

3. anemia cronica da carenza di ferro

4. insufficienza cardiaca cronica

80. Tipi di infarto del miocardio a seconda del periodo di sviluppo dal momento dei primi segni di ischemia

1. forte

2. ripetuto

3. primario

4. secondario

5. restituibile

6. ricorrente

81. Caratterizzazione dell'infarto miocardico transmurale

1. focus della necrosi solo nei muscoli papillari

2. solo localizzazione subendocardica

3. necrosi dell'intero spessore della parete del cuore

4. pericardite fibrinosa

5. coaguli di sangue sull'endocardio

82. La miomalacia in relazione all'infarto del miocardio è

1. complicazione

2. manifestazione della malattia

3. risultato favorevole

4. coincidenza casuale

83. La sostituzione dell'area della necrosi miocardica con tessuto fibroso avviene attraverso

1. 72 ore

2,2-3 settimane

3.4 - 6 settimane

4. 6 - 7 mesi.

5. 1 anno

84. Componenti della zona di infiammazione della demarcazione a 4-6 settimane dopo l'infarto del miocardio

1. fibrina

2. fibre di collagene

3. necrosi da collisione

4. infiltrazione di macrofagi

5. infiltrazione dei leucociti

6. un gran numero di fibroblasti

85. Cardiomiociti alla periferia di una cicatrice post-infarto

1. atrofizzato

2. necrotico

3. ipertrofico

86. Cause di morte in pazienti con infarto del miocardio associato a complicanze di un infarto

1. asistolia

2. rottura del cuore

3. tromboembolia

4. shock cardiogeno

5. insufficienza cardiaca acuta

87. Possibili cambiamenti nell'epicardio nell'aneurisma cardiaco acuto

1. necrosi

2. ialinosi

3. pietrificazione

4. sovrapposizione fibrinosa

5. sovrapposizioni trombotiche

88. Le cause immediate dell'infarto miocardico

1. ialinosi arteriosa cardiaca

2. ipertensione arteriosa

3. trombosi dell'arteria coronaria

4. spasmo prolungato dell'arteria coronaria

5. insufficienza dell'apporto di sangue coronarico in condizioni di aumento

carico funzionale

89. L'intima dell'arteria coronaria è ispessita in modo non uniforme a causa di una placca al centro della quale sono visibili cristalli di colesterolo. Il lume dell'arteria è ristretto e otturato con masse trombotiche fresche. Questo è il palcoscenico

1. aterocalcinosi

2. placche fibrose

3. lesioni complicate

4. ingrassare le macchie e le strisce

90. Nella parete anteriore del ventricolo sinistro, è visibile una lesione giallo-bianca di forma irregolare con un nimbo emorragico. Lo è

1. cardiosclerosi focale

2. infarto miocardico acuto

3. miocardite essudativa

4. aneurisma cardiaco acuto

91. L'esame microscopico nell'area dell'infarto del miocardio determina il tessuto di granulazione ricco di vasi sanguigni ed elementi cellulari, tra cui vi sono molti fibroblasti. Questo è il palcoscenico

1. necrosi

2. riparazioni

3. granulazione

4. organizzazioni

92. All'autopsia di una persona deceduta per infarto del miocardio, furono trovati sangue liquido e convoluzioni nella cavità pericardica. Questa è una conseguenza

1. asistolia

2. fibrillazione

3. crepacuore

4. tromboembolia

5. shock cardiogeno

6. rottura dell'arteria coronaria

93. Con infarto del miocardio subendocardico appare sull'endocardio

1. sovrapposizione fibrinosa

2. masse trombotiche

3. lacrime minori

4. pietrificati

94. Un'autopsia di una persona deceduta per insufficienza cardiaca cronica ha rivelato un cuore allargato. Il muro del ventricolo sinistro nella regione dell'apice è assottigliato, denso, biancastro e si gonfia - questo

1. aneurisma cardiaco acuto

2. cardiosclerosi diffusa

3. ripetuto infarto del miocardio

4. aneurisma cardiaco cronico

95. La forma cardiaca di aterosclerosi e ipertensione è

1. miocardite

2. cardiosclerosi

3. arteriolosclerosi

4. Malattia di Menkeberg

5. malattia coronarica

96. La morte cardiaca improvvisa in relazione alla malattia coronarica acuta è

1. complicazione

2. manifestazione della malattia

3. malattia di fondo

4. coincidenza casuale

5. esito avverso

97. Cardiosclerosi macrofocale in relazione alla malattia coronarica acuta è

1. complicazione

2. manifestazione della malattia

3. malattia di fondo

4. coincidenza casuale

5. esito avverso

98. Con la malattia ipertensiva ventricolare sinistra nel cuore si può trovare

1. pericardite fibrinosa

2. endocardite verrucosa ricorrente

3. ipertrofia miocardica concentrica

4. ipertrofia miocardica eccentrica

5. degenerazione basofila dei cardiomiociti

99. L'ipertrofia miocardica eccentrica è accompagnata da

1. assottigliamento del setto interventricolare

2. una diminuzione del volume di entrambi i ventricoli

3. un aumento del volume del ventricolo sinistro

4. ispessimento della parete del ventricolo sinistro

5. dilatazione della cavità

100. Le malattie cardiache ipertensive sono una conseguenza

1. ipertensione sistemica

2. aumento della pressione nei vasi polmonari

3. processi infiammatori nel miocardio

4. aumento della domanda di ossigeno di organi e tessuti

101. Tipi di malattie cardiache ipertensive

1. polmonare

2. locale

3. sistema

4. atrofico

5. ipertrofico

6. iperplastico

102. Per stabilire la conformità:

PROCESSO PATOLOGICO DEL CARATTERE MORFOLOGICO DI BASE

1. malattia ipertensiva sistemica A. ipertrofia rigenerativa

2. cardiomiocite ipertensiva polmonare attorno alla cicatrice

3. острая левожелудочковая недостаточность Б. концентрическая гипертрофия левого

4. постинфарктный кардиосклероз желудочка

В. эксцентрическая гипертрофия левого желудочка

Д. трансмуральный инфаркт миокарда

103. Системная гипертензивная болезнь сердца обусловлена

1. миокардитом

2. пороком сердца

3. эмфиземой легких

4. кардиомиопатией

5. эссенциальной гипертензией

6. поражением легочных сосудов

104. При массивной гипертрофии миокарда левого желудочка наблюдается

1. рефлюкс крови

2. дефицит наполнения камер

3. систолическая дисфункция

4. диастолическая дисфункция

105. Легочное сердце развивается при

1. тромбоэмболии в систему легочного ствола

2. поражении эндокринных органов

3. поражении легочных сосудов

4. эссенциальной гипертензии

5. выраженном ожирении

RISPOSTE



numero le risposte numero le risposte numero le risposte
1. 4.5 36. 3 71. 1,3,4,5
2. 1,3,5 37. 5 72. 3
3. 4 38. 1.4 73. 4
4. 1,2,3,4 39. 5 74. 1,4,5
5. 3-5-4-1-2 40. 1 75. 1.4
6. 4.5 41. 5 76. 2
7. 1 42. 5 77. 3
8. 3 43. 2 78. 3
9. 5 44. 1.2 79. 4
10. 2.4 45. 3 80. 1,2,6
11. 2,5,6 46. 3 81. 3,4,5
12. 5 47. 2,3,5 82. 1
13. 1.3 48. 3.5 83. 3
14. 3 49. 3 84. 2.6
15. 2 50. 1,2,3 85. 3
16. 1 51. 1.5 86. 2.3
17. 4 52. 1 87. 4
18. 5 53. 1 88. 3,4,5
19. 1.2 54. 2.4 89. 3
20. 2 55. 1 90. 2
21. 2.4 56. 4 91. 4
22. 1.3 57. 4 92. 3
23. 2 58. 2 93. 2
24. 3.5 59. 2 94. 4
25. 2.3 60. 1 95. 5
26. 2.3 61. 3 96. 2
27. 3.5 62. 1 97. 4
28. 2.5 63. 4 98. 3
29. 2.4 64. 3 99. 3,4,5
30. 2 65. 1.2 100. 1.2
31. 3 66. 3.4 101. 1.3
32. 3 67. 2 102. 1б,2г,3д,4а
33. 1.5 68. 2.3 103. 5
34. 3 69. 2
35. 1 70. 1.5
<< Precedente Successivo >>
= Salta al contenuto del libro di testo =

Болезни сердца. Ишемическая болезнь сердца (ИБС). Реперфузионный синдром. Гипертензивная болезнь сердца. Острое и хроническое легочное сердце.

  1. MALATTIE AL CUORE. MALATTIA ISCHEMICA DEL CUORE. MALATTIA AL CUORE IPERTENSIVO. Ipertrofia miocardica CUORE PULMONARIO ACUTO E CRONICO
    MALATTIE AL CUORE. MALATTIA ISCHEMICA DEL CUORE. MALATTIA AL CUORE IPERTENSIVO. Ipertrofia miocardica POLMONARIO ACUTO E CRONICO
  2. MALATTIE AL CUORE. MALATTIE DELLA VALVOLA DEL CUORE (MALATTIE DEL CUORE). Reumatismi. MALATTIE MIOCARDICHE. MALATTIE PERICARDIALI. TUMORI DEL CUORE
    MALATTIE AL CUORE. MALATTIE DELLA VALVOLA DEL CUORE (MALATTIE DEL CUORE). Reumatismi. MALATTIE MIOCARDICHE. MALATTIE PERICARDIALI. TUMORI
  3. Легочная (правожелудочковая) гипертензивная болезнь сердца
    (легочное сердце, cor pulmonale) может быть острой и хронической. Острое легочное сердце развивается при массивной тромбоэмболии в систему легочной артерии и проявляется острой дилатацией правого желудочка (а затем правого предсердия) и острой правожелудочковой недостаточностью. Хроническое легочное сердце отличает рабочая концентрическая гипертрофия правого желудочка (достигающего толщины
  4. Ишемическая болезнь сердца (ИБС)
    Ишемическая болезнь сердца (ИБС) - патологическое состояние, обусловленное нарушением соответствия между потребностью в кровоснабжении сердца и его реальным обеспечением. Statistiche. В популяции патологическая пораженность мужчин в 2 раза выше, чем у женщин. Заболевание встречается у молодых, но пик болезненности приходится на средние и старшие возрастные группы, причем с возрастом число
  5. Ишемическая болезнь сердца (ИБС)
    Причины, приводящие к возникновению и развитию ИБС Ишемическая болезнь сердца (ИБС) - собирательное понятие, включающее в себя ряд состояний, развивающихся при недостаточности коронарного кровообращения, т. е. при нарушении снабжения кровью работающей сердечной мышцы. Чаще всего в практике скорой помощи приходится сталкиваться с различными стенокардиями и инфарктом миокарда. Причинами, которые
  6. Ишемическая болезнь сердца (ИБС)
    365. У ЖЕНЩИНЫ 62 ЛЕТ В ТЕЧЕНИЕ 2 МЕСЯЦЕВ ПЕРИОДИЧЕСКИЕ ЗАГРУДИННЫЕ БОЛИ В РАЗНОЕ ВРЕМЯ СУТОК ПРОДОЛЖИТЕЛЬНОСТЬЮ 5-10 МИНУТ. ФИЗИКАЛЬНОЕ ОБСЛЕДОВАНИЕ И ЭКГ БЕЗ ОСОБЕННОСТЕЙ. СЛЕДУЮЩИЙ ЭТАП ОБСЛЕДОВАНИЯ 1) рентгенография грудной клетки 2) ЭхоКГ 3) нагрузочная ЭКГ проба 75 4) ФГС 5) 24-часовое мониторированис ритма сердца 366. НЕ СООТВЕТСТВУЕТ СТЕНОКАРДИИ 1)
  7. Ишемическая болезнь сердца (ИБС)
    365- 3 371- 2 377- 4 383- 4 389- 3 366- 3 372- 3 378- 4 384- 3 390- 5 367- 4 373- 2 379- 3 385- 2 391- 1 368- 2 374- 3 380- 5 386- 4 392- 2 369- 1 375- 4 381- 3 387- 2 393- 4 370- 5 376- 1 382- 2 388- 4 394-
  8. Protocollo clinico per fornire assistenza medica ai pazienti con cardiopatia reumatica cronica (difetti cardiaci)
    Intestazione ICD-10: U5-GO9 Condizioni alle quali dovrebbero essere fornite le cure mediche Tutti i pazienti con difetti cardiaci devono essere indirizzati per il trattamento chirurgico alle istituzioni specializzate appropriate. In caso di impossibilità o ritardo del trattamento chirurgico, tali pazienti sono soggetti a visita ambulatoriale e trattamento presso il luogo di residenza. Il sondaggio può essere condotto nel distretto
  9. Malattia coronarica Classificazione della malattia coronarica
    La malattia coronarica (CHD) è un processo acuto o cronico nel miocardio causato da una diminuzione o interruzione dell'apporto di sangue al miocardio a seguito di un processo ischemico nel sistema coronarico, squilibrio tra circolazione coronarica e bisogni metabolici del miocardio. Cuore: a - vista frontale del cuore: 1 - ventricolo destro; 2 - il ventricolo sinistro;
  10. Malattie dell'endocardio, del miocardio, del pericardio, delle valvole cardiache. Cardiomiopatia. Reumatismi. Il concetto di malattie reumatiche. Vasculite. Tumori del cuore
    1. Eziologia delle cardiomiopatie 1. infezione 3. ischemia 2. intossicazione 4. non trovato 2. Componenti del granuloma reumatico 1. mastociti 2. cellule di Anichkov 3. cellule epitelioidi 4. cellule di Ashoff giganti 5. zona di necrosi fibrinoide 6. cellule giganti di Pirogov 3 Con la cardiopatia reumatica, la congestione venosa cronica nella circolazione polmonare è accompagnata da 1. edema 3.
  11. Хроническая ишемическая болезнь сердца
    1. Крупноочаговый кардиосклероз развивается в исходе перенесенного инфаркта. Макроскопическая картина: в стенке левого желудочка определяется плотный очаг неправильной формы, миокард гипертрофирован. Микроскопическая картина: очаг склероза неправильной формы, выраженная гипертрофия кардиомиоцитов по периферии. При окраске на соединительную ткань (по Ван-Гизону) рубец окрашивается в красный
  12. Стенокардия (грудная жаба, ишемическая болезнь сердца (ИБС))
    Причины При типичной стенокардии напряжения кратковременные приступы наблюдаются утром (когда человек спешит на работу, торопится, волнуется). В холодную ветреную погоду приступы развиваются после плотной еды, в момент физических усилий либо вскоре после большого эмоционального напряжения, отрицательных психологических воздействий или иных волнений. Симптомы Боль, испуг, слабость, появление
  13. Хроническая ишемическая болезнь сердца (ХИБС)
    ХИБС обычно развивается в сердце пожилого человека, иногда страдающего сердечной недостаточностью разной степени тяжести. В большинстве случаев у больных ХИБС имеются признаки стенокардии, а нередко и ранее перенесенный инфаркт миокарда. Часть из таких больных страдают постинфарктной декомпенсацией перифокально и компенсаторно гипертрофированного миокарда, который сам по себе представляет
  14. Cardiopatia ipertensiva (ipertensiva)
    Le cardiopatie ipertensive si sviluppano in risposta a una maggiore necessità di afflusso di sangue a organi e tessuti correlati ai circoli grandi e (o) piccoli della circolazione sanguigna. Di conseguenza, si distinguono le patologie cardiache ipertensive sistemiche (ventricolare sinistro) e polmonari (ventricolare destro). Il primo è associato all'ipertensione sistemica, ad es. aumento della pressione idrostatica nel sistema arterioso
  15. ХРОНИЧЕСКИЕ ФОРМЫ ИШЕМИЧЕСКОЙ БОЛЕЗНИ СЕРДЦА
    ХРОНИЧЕСКИЕ ФОРМЫ ИШЕМИЧЕСКОЙ БОЛЕЗНИ
  16. Cardiopatia ipertensiva (ipertensiva)
    Cardiopatia ipertensiva (ipertensiva) - danno cardiaco dovuto all'aumento della pressione sanguigna nel sistema circolatorio. Si distinguono le forme ventricolari sinistra e ventricolare destra della malattia, che è associata alla presenza di ipertensione arteriosa sistemica o solo ipertensione polmonare, rispettivamente. La cardiopatia ipertensiva sistemica (ventricolare sinistra) viene diagnosticata in presenza di arterie
  17. 52. CUORE DI POLMONE. ETIOLOGIA, PATOGENESI DI ACUTO E SUBCUTANEO, CUORE PULMONARIO CRONICO, CLINICA, DIAGNOSTICA, PRINCIPI DI TRATTAMENTO.
    Condizione sero-patologica polmonare, caratterizzata da ipertrofia del ventricolo destro causata da ipertensione della circolazione polmonare, che si sviluppa con danni all'apparato broncopolmonare, vasi polmonari, deformità toracica o altre malattie che compromettono la funzionalità polmonare. Complesso di sintomatologia a cuneo laico cuore acuto derivante da tromboembolia dell'arteria polmonare e con
  18. Malattia coronarica
    Il termine "malattia coronarica" ​​è un concetto di gruppo. Codice ICD: 120-125 120 Angina pectoris (angina pectoris) 120.0 Angina instabile Angina pectoris • crescente • tensione, prima comparsa • tensione progressiva 120.1 Angina pectoris con spasmo documentato Angina pectoris • angiospastic • Prinzmetal • causata da spasmo • variante
  19. Malattia coronarica
    Malattia coronarica - una malattia causata da insufficienza assoluta o relativa dell'apporto di sangue coronarico. CHD - malattia coronarica. Come malattia indipendente, è stata individuata in una forma separata dagli esperti dell'OMS nel 1965. IHD è una forma cardiaca di aterosclerosi o ipertensione. Esistono forme acute di malattia coronarica (infarto del miocardio) e croniche. il
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com