Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri su licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

Aterosclerosi e arteriosclerosi



Il termine "arteriosclerosi" indica un gruppo di malattie caratterizzate da un ispessimento delle pareti delle arterie e dalla loro perdita di elasticità. Questo gruppo comprende tre forme nosologiche specifiche: aterosclerosi (manifestata in un ispessimento del rivestimento interno della nave nell'area di deposizione lipidica), sclerosi e calcificazione del rivestimento medio delle arterie [malattia di Menckeberg (JGMoenkeberg)], nonché arteriosclerosi in caso di ialinosi di piccole arterie e arteriosi.

<< Precedente Successivo >>
= Salta al contenuto del libro di testo =

Aterosclerosi e arteriosclerosi

  1. ATEROSCLEROSI E ALTRE FORME DI ARTERIOSCLEROSI
    L'arteriosclerosi di Edwin L. Bierman è un ispessimento e un ispessimento delle pareti dell'arteria, la causa della maggior parte dei decessi negli Stati Uniti e nella maggior parte dei paesi in cui la popolazione conduce uno stile di vita occidentale. L'aterosclerosi, che è una delle varianti dell'arteriosclerosi, è caratterizzata da un danno alle grandi arterie e si trova nella stragrande maggioranza dei pazienti con malattia coronarica
  2. Malattia vascolare Aterosclerosi e arteriosclerosi. Ipertensione essenziale e arteriolosclerosi. cardiopatia ipertensiva.
    1. L'aterosclerosi colpisce principalmente 1. vene 2. capillari 3. arteriole 4. arterie grandi e medie 2. Supplemento: L'emorragia nello spessore della placca ateromatosa si chiama ematoma ______________________. 3. Forme del decorso clinico dell'ipertensione arteriosa 1. secondaria 2. idiopatica 3. maligna 4. benigna 4. L'azione del sistema renina-angiotensina è realizzata 1.
  3. MALATTIE VASCOLARI. Aterosclerosi e arteriosclerosi. IPERTENSIONE ARTERIALE. Malattia ipertensiva e arteriolosclerosi. vasculite
    MALATTIE VASCOLARI. Aterosclerosi e arteriosclerosi. IPERTENSIONE ARTERIALE. Malattia ipertensiva e arteriolosclerosi.
  4. arteriosclerosi
    Malattia di Menkeberg (JGMoenkeberg) - calcificazione e sclerosi della membrana media delle arterie. Con l'arteriosclerosi, le arterie di medio e piccolo calibro sono interessate. Le cause della patologia sono sconosciute. La calcificazione non è associata ad alcuna reazione infiammatoria della nave. Le membrane interne ed esterne delle arterie, di regola, non sono cambiate. I depositi di calcare non restringono il lume arterioso. All'interno di questi depositi possono
  5. aterosclerosi
    L'aterosclerosi è una malattia cronica progressiva delle arterie elastiche e muscolo-elastiche, caratterizzata da una risposta proliferativa e sintetica di cellule muscolari lisce e fibroblasti della parete vascolare, macrofagi e piastrine monociti a lipoproteine ​​patologiche con formazione di placche fibro-lipidiche intime - L'ulteriore evoluzione degli atheros è accompagnata da
  6. aterosclerosi
    L'aterosclerosi è una malattia cronica che progredisce lentamente, manifestata dall'ispessimento focale dell'intima delle arterie di tipo elastico e muscolo-elastico a causa della deposizione di lipidi (lipoproteine) e della proliferazione reattiva del tessuto connettivo. L'aterosclerosi (dal greco atero - pappa e sclerosi - consolidamento), così chiamata sulla proposta di Marchand (F.Marschand, 1904), è una delle
  7. aterosclerosi
    L'aterosclerosi è una malattia cronica progressiva delle arterie elastiche e muscolari-elastiche grandi e medie, caratterizzata da una risposta proliferativa-sintetica di un numero di cellule della parete vascolare e del sangue - muscoli lisci, macrofagi, piastrine, fibroblasti - alle lipoproteine ​​patologiche, con la formazione di un ateroma nell'intima. La progressione dell'ater porta al coinvolgimento e ai media
  8. aterosclerosi
    Questa malattia, chiamata anche arteriosclerosi, colpisce le pareti delle arterie grandi e medie. Con l'aterosclerosi, le pareti e i tessuti connettivi elastici dell'arteria diventano più densi a causa della deposizione di colesterolo su di essi. L'aterosclerosi spesso causa angina pectoris, che può portare a un infarto. Gli uomini soffrono di aterosclerosi cinque volte più spesso delle donne. L'aterosclerosi è anche
  9. aterosclerosi
    L'aterosclerosi è una malattia cronica derivante da una violazione del metabolismo dei grassi e delle proteine, caratterizzata da un danno alle arterie di tipo elastico e muscolo-elastico sotto forma di deposizione focale di lipidi e proteine ​​nell'intima, nonché da una proliferazione reattiva del tessuto connettivo. La principale espressione morfologica dell'aterosclerosi è una placca che restringe il lume di un'arteria, in
  10. aterosclerosi
    L'aterosclerosi è una malattia cronica caratterizzata dalla comparsa di focolai di infiltrazione lipidica nelle pareti delle arterie, dalla crescita del tessuto connettivo con la formazione di placche fibrose, restringendo il lume della nave e interrompendo le funzioni fisiologiche delle arterie colpite, che porta a un'alterazione della circolazione sanguigna adeguata. Aterosclerosi e malattia coronarica associata, infarto del miocardio, instabile
  11. Aterosclerosi e GB
    1. Qual è la moderna teoria della patogenesi dell'aterosclerosi: a) infiltrazione b) disproteinosi c) neuro-metabolica d) genesi cellula-locale e) immunogenetica Risposta corretta: c 2. Quali sono i tipi di cambiamenti macroscopici nell'aterosclerosi: a) aterosclerosi b) lipoide c) grasso macchie e strisce d) sclerosi e) ialinosi Risposta corretta: in 3. Qual è lo stadio morfologico dello sviluppo?
  12. aterosclerosi
    L'aterosclerosi è la base di molte lesioni del sistema cardiovascolare. Questo termine deriva dalle parole greche athere - pappa di grano e sclerosi - solido e riflette l'essenza del processo: la deposizione di masse grasse nella parete dell'arteria, che successivamente acquisiscono l'aspetto di pappa, e lo sviluppo del tessuto connettivo con conseguente ispessimento e deformazione della parete arteriosa. Questo alla fine porta a
  13. aterosclerosi
    L'aterosclerosi è una malattia cronica derivante da una violazione del metabolismo delle proteine ​​e dei grassi, caratterizzata da un danno alle arterie dei tipi elastici e muscolo-elastici sotto forma di deposizione focale di lipidi e proteine ​​nell'intima, nonché dalla proliferazione del tessuto connettivo. I seguenti fattori svolgono un ruolo nell'eziologia dell'aterosclerosi: 1) ipercolesterolemia e iperlipidemia; 2) ormonale
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com