principale
Informazioni sul progetto
Notizie di medicina
Agli autori
Libri su licenza di medicina
<< Avanti Successivo >>

Cessazione dell'allattamento al seno.


L'allattamento stabilito può durare 1-1,5 anni e anche più a lungo. Allo stesso tempo, il bambino può ricevere il latte materno, di solito dall'età di 1 anno, due volte al giorno (al mattino e alla sera), come alimentazione completa e durante il giorno le sue piccole porzioni, come mezzo di supporto psicologico. Si nota che se il bambino succhia il seno meno di tre volte al giorno, allora l'allattamento svanisce. Un bambino in buona salute viene svezzato a 10 - 12 mesi, riducendo gradualmente la frequenza dell'attaccamento al seno. Molti bambini, avvertendo una diminuzione del latte della madre, si rifiutano di allattare. Ma nella stagione estiva e con disfunzione intestinale in un bambino, si raccomanda di prolungare l'allattamento al seno per altri 1 - 1,5 mesi.
Se per qualche motivo una donna dovesse smettere rapidamente di allattare al seno, si raccomanda di limitare bruscamente l'assunzione di liquidi e una fasciatura stretta alle ghiandole mammarie per 2-3 giorni.
<< Avanti Successivo >>
= Vai al contenuto del tutorial =

Cessazione dell'allattamento al seno.

  1. Cessazione forzata dell'allattamento al seno
    Questo è spesso fatto se la madre è incinta. Spesso è il bambino che è il primo a notare la "posizione interessante" della madre e si rifiuta di prendere il seno. Ciò è dovuto al fatto che durante la gravidanza cambiano gli ormoni di una donna e il latte materno cambia il gusto. Ma anche se il bambino continua a chiedere il seno, molti medici raccomandano ancora di interrompere l'allattamento al seno. Se la mamma ha
  2. Allattamento al seno e le mestruazioni
    Alcune donne credono che l'allattamento al seno durante le mestruazioni sia pericoloso. A volte le donne sentono dolore al petto. In alcune donne durante le mestruazioni, il gusto del latte materno varia. A causa di ciò, il bambino succhia il seno con riluttanza o rifiuta del tutto il seno, il che fa pensare alla madre che c'è qualcosa di sbagliato nel suo latte. Tuttavia, la qualità del latte rimane
  3. Allattamento al seno e nuova gravidanza
    Da un punto di vista medico, continuare a allattare durante una nuova gravidanza è completamente sicuro, a condizione che la madre sia adeguatamente nutrita. Alcune madri continuano a nutrire il bambino più grande per tutta la gravidanza ea volte dopo la nascita del figlio successivo, nutrono entrambi i bambini insieme. Questo può essere efficace se la seconda gravidanza arriva troppo presto, e in
  4. Allattamento al seno e pianificazione del parto
    L'allattamento al seno può ritardare la ripresa dell'ovulazione e delle mestruazioni (vedi Sezione 2.3), quindi svolge un ruolo importante nel ritardare una nuova gravidanza. L'effetto dipende da quanto spesso il bambino succhia il seno e se fa schifo durante la notte, stimolando così il rilascio di prolattina e altri ormoni. Non appena il bambino inizia ad attirare, l'allattamento al seno inizia a diminuire. Di conseguenza, la probabilità
  5. Allattamento al seno illimitato
    Permetti alla madre di allattare il bambino ogni volta che lo desidera. Questo è spesso chiamato alimentazione a richiesta. All'inizio, i neonati possono mangiare in modo abbastanza irregolare: al primo e al secondo giorno possono aver bisogno di mangiare solo poche volte; poi per diversi giorni possono succhiare molto spesso. Certamente, tutti i bambini sono diversi, ma la maggior parte sta cominciando ad abituarsi ad un certo
  6. Durata dell'allattamento al seno
    In precedenza, i medici consigliavano alle madri di dare il seno ai loro bambini per un tempo molto breve, ad esempio 2-3 minuti nei primi giorni e 5-10 minuti dopo, poiché ritenevano che un'aspirazione troppo lunga del seno potesse causare l'infiammazione dei capezzoli. Ora è noto che la durata dell'allattamento al seno non ha importanza. La causa dell'infiammazione del capezzolo sta risucchiando nella posizione sbagliata (vedi
  7. Allattamento al seno e fecondazione
    Ho sentito che l'allattamento al seno impedisce la gravidanza. È vero? Sì, mentre stai allattando al seno, si osserva la regola del rispetto dell'intervallo naturale tra i bambini. Uno dei vantaggi dell'allattamento al seno, che viene spesso dimenticato, è l'effetto della spaziatura tra i bambini. La prolattina, un ormone che segnala al seno di rilasciare il latte, impedisce la formazione di ormoni riproduttivi. il
  8. Fumo e allattamento
    Sono un forte fumatore, ma voglio allattare il mio bambino. Fumare è pericoloso durante l'allattamento? Il fumo e il bambino sono incompatibili. Nonostante il fatto che il fumo sia una delle abitudini più difficili da smettere, devi smettere di fumare per il bene di un bambino, per il bene della tua famiglia e della tua famiglia, o almeno ridurre drasticamente il numero di sigarette fumate. Rischia il fatto che tutto ciò che non vorresti
  9. Allattamento al seno, ovunque tu sia
    Non c'è bisogno di stare a casa solo perché stai allattando. Le madri nutrono i loro figli ovunque e in qualsiasi momento, e anche tu puoi impararlo. Sperimenterai un senso di libertà, prendi un paio di pannolini e lasci la casa, capirai che l'allattamento al seno è comodo, che questo è il primo "fast food" - un morso e se ne andò. L'alimentazione a casa nelle prime settimane dopo la nascita comporta un maggiore contatto con la pelle.
  10. Allattamento al seno in un luogo pubblico
    Nel XIX secolo, tutti i bambini furono allattati al seno, poiché non avevano ancora inventato un sostituto del latte materno. A quei tempi, le donne spesso allattavano i bambini seduti sotto il portico della casa, e allo stesso tempo si occupavano dei bambini che giocavano all'aperto. Poi venne l'alimentazione artificiale. Il mito che il latte materno sostituisce "sovraperforma", ha portato al fatto che negli anni 60-70 del XX secolo la maggior parte dei bambini è stata alimentata da
  11. Le prime domande sull'allattamento al seno in ospedale.
    Quasi tutte le madri vogliono allattare i loro bambini. Ma i primi problemi sorgono, più spesso, nei primi giorni dopo il parto, in ospedale. Come aiutare a organizzare questo processo naturale? Potrò allattare il bambino? L'allattamento al seno può qualsiasi donna che ha il seno. Il colostro è in tutte le donne che hanno dato alla luce, è già alla fine della gravidanza. La marea sarà richiesta indipendentemente dal risultato della nascita,
  12. L'allattamento al seno e farmaci presi dalla madre
    A volte gli operatori sanitari non consigliano alle madri di allattare i loro bambini se prendono medicine, temendo che cadano nel latte e causino danni al bambino. Tuttavia, la maggior parte dei farmaci entra nel latte in quantità molto piccole, che raramente in qualche modo "influenzano" il bambino. Fermare l'allattamento al seno può essere molto più pericoloso della maggior parte dei farmaci. solo
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2016
info@medicine-guidebook.com