Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri su licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

Smetti di allattare.


La lattazione stabilita può durare 1-1,5 anni e anche un po 'più a lungo. Allo stesso tempo, il bambino può ricevere il latte materno, di solito all'età di 1 anno due volte al giorno (mattina e sera), come alimentazione a pieno titolo e durante il giorno le sue piccole porzioni, come mezzo di supporto psicologico. Si noti che se un bambino succhia un seno meno di tre volte al giorno, l'allattamento svanisce. Un bambino sano viene svezzato tra 10 e 12 mesi, riducendo gradualmente la frequenza di applicazione al torace. Molti bambini, avendo sentito una diminuzione del latte dalla madre, abbandonano loro stessi il seno. Ma nella stagione estiva e con disfunzione intestinale in un bambino, si consiglia di prolungare l'allattamento per altri 1 - 1,5 mesi.
Se per qualche motivo una donna dovesse interrompere rapidamente l'allattamento al seno, le viene consigliato di limitare bruscamente l'assunzione di liquidi e una fasciatura stretta sulle ghiandole mammarie per 2-3 giorni.
<< Precedente Successivo >>
= Salta al contenuto del libro di testo =

Smetti di allattare.

  1. Interruzione forzata dell'allattamento al seno
    Questo spesso deve essere fatto se la madre è incinta. Spesso è il bambino che prima di tutto nota la "posizione interessante" della madre e rifiuta il seno da solo. Ciò è dovuto al fatto che durante la gravidanza, il background ormonale della donna cambia e il latte materno cambia gusto. Ma anche se il bambino continua a chiedere il seno, molti medici raccomandano comunque di interrompere l'allattamento. Se mamma
  2. Allattamento al seno e mestruazioni
    Alcune donne credono che l'allattamento al seno durante le mestruazioni sia pericoloso. A volte le donne avvertono un po 'di dolore al petto. In alcune donne, il gusto del latte materno cambia durante le mestruazioni. Succede che il bambino a causa di ciò succhia il seno con riluttanza o addirittura rifiuta di allattare, il che porta la madre all'idea che qualcosa non va nel suo latte. Tuttavia, la qualità del latte rimane
  3. Allattamento al seno e una nuova gravidanza
    Da un punto di vista medico, è assolutamente sicuro continuare l'allattamento durante una nuova gravidanza, a condizione che la madre stia mangiando correttamente. Alcune madri continuano a nutrire il bambino più grande durante la gravidanza e, a volte dopo la nascita del bambino successivo, danno da mangiare a entrambi i bambini. Questo può essere efficace se la seconda gravidanza è troppo presto, e in
  4. ALLATTAMENTO AL SENO E PIANIFICAZIONE
    L'allattamento al seno può ritardare la ripresa dell'ovulazione e delle mestruazioni (vedere la sottosezione 2.3), quindi svolge un ruolo importante nel ritardare una nuova gravidanza. L'effetto dipende dalla frequenza con cui il bambino succhia e se succhia di notte, stimolando così il rilascio di prolattina e altri ormoni. Non appena il bambino inizia ad allattare, l'allattamento al seno diminuisce. Di conseguenza, la probabilità
  5. Allattamento illimitato
    Consentire alla madre di allattare al seno il suo bambino ogni volta che lo desidera. Questo è spesso chiamato alimentazione su richiesta. All'inizio, i neonati possono mangiare in modo molto irregolare: il primo e il secondo giorno possono richiedere solo poche volte; quindi per diversi giorni possono succhiare molto spesso. Naturalmente, tutti i bambini sono diversi, ma la maggior parte inizia ad abituarsi a un certo
  6. Durata dell'allattamento
    In precedenza, i medici consigliavano alle madri di dare al seno i loro bambini per un tempo molto breve, ad esempio, per 2-3 minuti nei primi giorni e per 5-10 minuti nei seguenti, poiché ritenevano che l'allattamento al seno per troppo tempo potesse causare infiammazione dei capezzoli. Ora è noto che la durata dell'allattamento al seno non ha importanza. La causa dell'infiammazione del capezzolo sta succhiando nella posizione sbagliata (vedi
  7. Allattamento al seno e possibilità di fecondazione
    Ho sentito che l'allattamento al seno impedisce la gravidanza. È vero? Sì, durante l'allattamento, viene rispettata la regola di osservare l'intervallo naturale tra i bambini. Uno dei benefici dell'allattamento al seno spesso dimenticato è l'effetto dell'intervallo tra i bambini. La prolattina, un ormone che segnala al seno di espellere il latte, previene la formazione di ormoni riproduttivi. il
  8. Fumo e allattamento
    Sono un grande fumatore, ma voglio allattare il mio bambino. Fumare è pericoloso durante l'allattamento? Il fumo e il bambino sono incompatibili. Nonostante il fatto che il fumo sia una delle abitudini più difficili da smettere, dovresti smettere di fumare per il tuo bene e la tua famiglia, o almeno ridurre drasticamente il numero di sigarette fumate. Rischi tutto ciò che non vorresti
  9. Allattamento al seno, ovunque tu sia
    Non è necessario rimanere a casa solo perché si sta allattando. Le madri danno da mangiare ai loro figli sempre e ovunque, e anche tu puoi imparare a farlo. Sentirai un senso di libertà prendendo un paio di pannolini e uscendo di casa, capirai che l'allattamento al seno è conveniente, che questo è il primo "fast food", - ha fatto uno spuntino e se ne è andato. Nutrire a casa nelle prime settimane dopo il parto comporta un maggiore contatto con la pelle.
  10. Allattamento al seno in un luogo pubblico
    Nel diciannovesimo secolo, tutti i bambini venivano allattati al seno, poiché i sostituti del latte materno non sono ancora stati inventati. A quei tempi, le donne spesso allattavano al seno i bambini, sedute sotto il portico della casa, e allo stesso tempo si prendevano cura dei bambini che giocavano per strada. Poi è arrivata l'alimentazione artificiale. Il mito che il latte materno sostituisce "sovraperforma" ha portato al fatto che negli anni '60 e '70 del XX secolo, la maggior parte dei bambini era nutrita
  11. Le prime domande sull'allattamento al seno in ospedale.
    Quasi tutte le madri vogliono allattare al seno i loro bambini. Ma i primi problemi sorgono, molto spesso, nei primi giorni dopo il parto, in ospedale. Come aiutare a stabilire questo processo naturale? Sarò in grado di allattare al seno il bambino? Ogni donna che ha un seno può allattare. Tutte le donne che partoriscono hanno il colostro; hanno già il colostro alla fine della gravidanza. La marea sarà necessaria, indipendentemente dall'esito della nascita,
  12. Allattamento al seno e medicine prese dalla madre
    A volte gli operatori sanitari non consigliano alle madri di allattare al seno se stanno assumendo farmaci per paura di passare nel latte e causare danni al bambino. Tuttavia, la maggior parte dei farmaci entra nel latte in quantità molto ridotte, che raramente "influenzano" il bambino. L'allattamento al seno può essere molto più pericoloso della maggior parte dei farmaci. solo
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com