principale
Informazioni sul progetto
Notizie di medicina
Agli autori
Libri su licenza di medicina
<< Avanti Successivo >>

Le regole di base per un allattamento al seno di successo.

Le raccomandazioni dell'OMS / UNICEF sono soddisfatte: ogni donna dovrebbe sapere che il suo latte è il cibo più completo per il suo bambino nei primi 6 mesi di vita e, secondo le osservazioni separate, durante il primo anno di vita. Pertanto, dovrebbe sforzarsi di seguire le regole del successo dell'allattamento al seno al fine di garantire la salute e le migliori condizioni per il suo bambino a crescere e sviluppare il suo corpo. · Il mantenimento in comune di madre e figlio nello stesso reparto. · La corretta posizione del bambino nel seno, che consente alla madre di evitare molti problemi e complicazioni con il seno. Se la madre non ha insegnato questo all'ospedale di maternità, dovrebbe invitare un consulente per l'allattamento al seno o un istruttore di assistenza all'infanzia e imparare questo in particolare. · Imparare ad applicare correttamente include non solo la posizione corretta del seno, ma anche la capacità della madre di controllare il comportamento del bambino sul seno e di prendere il seno correttamente. · Alimentazione alla richiesta del bambino. È necessario mettere il bambino al petto per qualsiasi motivo, dandogli l'opportunità di succhiare quando vuole e quanto vuole. Ciò è necessario non solo per la sazietà del bambino, ma anche per il suo conforto psicoemotivo. Per il comfort psicologico, il bambino può essere applicato al seno fino a 4 volte all'ora. · La durata dell'alimentazione è regolata dal bambino: non è necessario strappare il bambino dal seno prima che lui stesso rilasci il capezzolo, se tiene il seno correttamente. Se il bambino ha cambiato posizione durante il processo di alimentazione e ha preso il seno in modo errato, è necessario prendere il seno e di nuovo offrire al bambino di prenderlo. · Le poppate notturne del bambino forniscono una lattazione costante e proteggeranno la donna dalla prossima gravidanza a 6 mesi nel 96% dei casi. Inoltre, i feed notturni sono i più completi. · Mancanza di integrazione e introduzione di liquidi e prodotti estranei. Se il bambino vuole bere, dovrebbe essere più spesso applicato al petto. · Rifiuto completo di capezzoli, ciucci e biberon. A volte basta un biberon per impedire al bambino di prendere il seno correttamente. Se necessario, l'introduzione di un mangime supplementare dovrebbe essere data solo da una tazza, un cucchiaio o una pipetta. Ogni uso della bottiglia confonde il modo in cui il bambino prende il seno. · Non dovresti spostare il bambino al secondo seno prima che succhi il primo seno. Se la madre si affretta a offrire al bambino un secondo seno, non riceverà il latte in ritardo, che è ricco di grassi. Di conseguenza, il bambino potrebbe avere problemi di digestione: carenza di lattasi, feci schiumose. L'aspirazione continua di un seno assicura il corretto funzionamento dell'intestino. · Eliminazione del lavaggio dei capezzoli prima e dopo l'alimentazione. Il frequente lavaggio del seno porta alla rimozione di uno strato protettivo di grassi areola e del capezzolo, che porta alla formazione di crepe. Il seno deve essere lavato non più di 1 volta al giorno durante la doccia igienica. Se una donna fa una doccia meno spesso, allora in questo caso non è necessario un ulteriore lavaggio del seno. · Rifiuto di pesature frequenti e di controllo del bambino, condotto più spesso 1 volta a settimana. Questa procedura non fornisce informazioni oggettive sull'utilità della nutrizione infantile.
Irrita solo la madre e porta a una diminuzione della lattazione e all'introduzione irragionevole del supplemento. · Eliminazione di ulteriore espressione del latte. Dopo 2-3 settimane dalla nascita, con l'allattamento al seno correttamente organizzato, il latte produce esattamente quanto il bambino ha bisogno, quindi non c'è bisogno di pompare fuori dopo ogni poppata. La sentinella è necessaria in caso di separazione forzata della madre dal bambino (ad esempio, la madre lascia il lavoro, ecc.) · Fino a 6 mesi il bambino è allattato esclusivamente al seno e non ha bisogno di alimentazione e integrazione supplementari. Per gli studi individuali sull'allattamento al seno, senza pregiudizio per la sua salute, può rimanere fino all'età di 1 anno. · Supporto per le madri che allattano i loro bambini fino a 1-2 anni. Comunicare con donne che hanno un'esperienza positiva di allattamento al seno aiuta la giovane madre a prendere confidenza con le sue capacità e ad ottenere consigli pratici per aiutare l'allattamento al seno. Pertanto, alle giovani madri viene consigliato di contattare i gruppi di supporto materno per l'allattamento al seno il prima possibile. · L'istruzione per l'infanzia e la tecnica dell'allattamento al seno è necessaria per una madre moderna in modo che possa affrontare senza inutili problemi la comodità per sé e per il bambino di allevarlo fino a 1 anno. I consulenti per l'allattamento al seno possono organizzare assistenza per un neonato e insegnare a una donna come allattare al seno. Prima una madre impara la maternità, meno la frustrazione e i momenti spiacevoli che lei soffrirà insieme al bambino. · Salvare l'allattamento al seno fino a quando il bambino ha 1,5-2 anni. Nutrire fino a 1 anno non è un periodo fisiologico di cessazione dell'allattamento, quindi, quando lo svezzamento, sono colpiti sia la madre che il bambino. La corretta posizione del bambino nel petto. La prima condizione per l'alimentazione riuscita è la posizione corretta del bambino nel seno, che facilita enormemente l'alimentazione, assicura il flusso del latte e aiuta a prevenire l'infiammazione e il cracking dei capezzoli, nonché l'ingorgo delle ghiandole mammarie. Ecco i segni di una corretta alimentazione: la posizione della madre e il corpo del bambino La madre è a suo agio, è rilassata. Il corpo del bambino viene premuto contro la madre, di fronte al petto. La testa e il corpo del bambino si trovano sullo stesso piano, il mento del bambino tocca il seno. La reazione del bambino Il bambino prende il seno quando ha fame. Quando si tocca il seno, il bambino apre la bocca e cerca di afferrarlo. Il bambino sta leccando il seno. Il bambino non rilascia il petto. Prossimità emotiva La madre è calma, fiduciosa. La madre guarda il bambino, lo accarezza, oltre al contatto "pelle a pelle". Contatto "occhio a occhio" Condizione del seno La pelle sembra sana. I capezzoli sono gonfiati, allungati in avanti. Durante l'alimentazione il seno sembra rotondo. Dopo aver mangiato il seno è morbido. La bocca che succhia di un bambino è spalancata. Il labbro inferiore è spento. La lingua è curva attorno al petto. Le guance sono rotonde L'areola è più visibile sopra la bocca del bambino. Aspirazione lenta e profonda con pause. Puoi vedere o sentire la deglutizione. Il bambino stesso ha lasciato andare il petto
<< Avanti Successivo >>
= Vai al contenuto del tutorial =

Le regole di base per un allattamento al seno di successo.

  1. Regole di base per l'allattamento al seno
    Opportunità per l'allattamento Tutti possono allattare! L'allattamento al seno in presenza di un bambino vivo e in buona salute è impossibile solo quando non ci sono madri o entrambe le ghiandole mammarie vengono rimosse. La madre biologica può nutrire i gemelli, e anche le terzine, senza utilizzare un'alimentazione aggiuntiva fino a 5 mesi. Anche i gemelli e le terzine possono crescere esclusivamente allattati al seno fino a 4-5 mesi.
  2. Chiavi per il successo dell'allattamento al seno
    Per trent'anni del nostro aiuto a madri e bambini, abbiamo notato che le madri che svolgono le seguenti attività hanno l'esperienza di alimentazione di maggior successo: circondati di amici amichevoli. Nulla separa gli amici come punti di vista diversi sull'educazione e la nutrizione dei bambini. Circondati di amici che ispirano fiducia e rispettano la tua scelta nell'allevare e nutrire un bambino. Ricordati di te
  3. Dieci passi per un allattamento al seno di successo (per ospedali e case di maternità)
    1. Avere una descrizione scritta dell'allattamento al seno, che di solito è comunicata a tutto il personale. 2. Insegna a tutto il personale le competenze necessarie per attuare le politiche di allattamento al seno. 3. Informare tutte le donne in gravidanza sui benefici e le capacità dell'allattamento al seno. 4. Aiutare le madri a iniziare l'allattamento al seno subito dopo il parto (dopo mezz'ora).
  4. Linee guida per il successo dell'allattamento al seno dall'American Academy of Pediatrics
    Di seguito è riportato un estratto da una dichiarazione sull'allattamento al seno dall'American Academy of Pediatrics. 1. Il latte umano, con pochissime eccezioni, è la dieta preferita per tutti i bambini, compresi i bambini prematuri nati e deboli. La decisione finale sull'alimentazione del bambino appartiene alla madre. I pediatri devono fornire ai genitori informazioni complete e accurate su
  5. Quali sono le regole di base per il successo dell'introduzione di alimenti complementari?
    • Il latte materno rimane una parte importante dell'alimentazione dei bambini per l'intero periodo dell'alimentazione complementare! • Scegli l'ora più appropriata del giorno per l'alimentazione complementare (ad es. Quando il bambino ha fame o è più disposto a mangiare). Preferito al mattino. • Per prevenire una diminuzione della produzione di latte materno, nutriamoci dopo l'allattamento! • Qualsiasi prodotto per l'inizio di alimentazione
  6. Allattamento al seno: l'inizio, la durata e la pratica dell'allattamento al seno esclusivo
    A causa della mancanza di dati completi e comparabili e di definizioni internazionali unificate, è difficile fare affermazioni generali sulla prevalenza dell'allattamento al seno nella Regione europea dell'OMS. I dati sulla percentuale di bambini allattati al seno sono mostrati in Fig. 8, tratto da varie fonti (27). Questi dati devono essere affrontati con attenzione: metodi di indagine
  7. Gruppo di sostegno materno per l'allattamento al seno a Samara. Allattare al seno le questioni più importanti, 2014

  8. SCIENZA ALIMENTARE: PERCHÉ ALLATTAMENTO?
    Spesso ci chiediamo perché alcune madri non allattano al seno. Dal nostro punto di vista, l'allattamento al seno è una naturale continuazione delle relazioni iniziate nell'utero. Forse alcune donne sono convinte che l'allattamento al seno non contenga davvero. Dopo aver studiato il Capitolo 1, comprenderete i benefici dell'allattamento al seno sia per la madre che per il bambino. Noi crediamo che se tu valuti
  9. Quando i bambini hanno bisogno di più di un latte materno e per quanto tempo dovrebbe essere allattato al seno?
    Nutri il tuo bambino esclusivamente con latte materno fino a 6 mesi di età. A circa 6 mesi di età, tutti i bambini, insieme al latte materno, hanno bisogno di cibo extra, ma idealmente continuano ad allattare fino a un anno e
  10. Supporto per l'allattamento al seno
    POLITICHE VOLTE A SOSTENERE L'ALLATTAMENTO AL SENO Nel 1989, l'Organizzazione Mondiale della Sanità e il Fondo delle Nazioni Unite per i bambini hanno rilasciato una dichiarazione congiunta sul ruolo dei servizi di sostegno materno nella protezione, promozione e sostegno dell'allattamento al seno. Questa dichiarazione fornisce le conoscenze scientifiche più aggiornate e l'esperienza pratica nell'organizzazione dell'EB sotto forma di raccomandazioni accurate e universalmente accettabili.
  11. allattamento
    Durante i primi 6 mesi di vita, i bambini dovrebbero essere allattati esclusivamente al seno. Ciò significa che un bambino in buona salute dovrebbe ricevere latte materno e nessun altro cibo o liquido, come acqua, tè, succo, decotto di cereali, latte animale o latte artificiale. Neonati o bambini allattati al seno
  12. ALLATTAMENTO AL SENO E ALLE SUE ALTERNATIVE
    Tutti i bambini devono essere allattati esclusivamente dalla nascita a circa 6 mesi di età, ma in ogni caso durante i primi 4 mesi di vita. È preferibile continuare l'allattamento al seno dopo il primo anno di vita, e in popolazioni con un'alta prevalenza di infezioni, la continuazione dell'allattamento al seno per tutto il secondo
  13. Alternative allattamento al seno
    Di solito l'allattamento al seno è il modo migliore per nutrire i bambini. Tuttavia, ci sono situazioni in cui può essere preferibile o è necessario sostituire il latte materno con qualsiasi alternativa. Oltre alle controindicazioni brevemente descritte sopra, si verificano circostanze in cui, nonostante tutti gli sforzi per continuare l'allattamento al seno, la madre non può mantenere l'allattamento per
  14. ALLATTAMENTO SANO
    Il cibo che mangi influisce sul tuo latte. L'allattamento al seno può essere un incentivo che contribuirà a migliorare le abitudini alimentari o continuare la dieta sana che hai iniziato durante la gravidanza. In questa sezione, riceverai informazioni su problemi di nutrizione e nutrizione. Vogliamo che tu sia più sano e più magro dopo aver finito l'allattamento. Molte madri dicono
  15. IL RUOLO DEL PADRE NELL'ALIMENTAZIONE ALIMENTARE
    Forse questo non è ovvio, ma il ruolo dei padri nel garantire che l'alimentazione della madre abbia successo è estremamente importante. Purtroppo, molti padri frequentano tutte le classi prenatali, ad eccezione dell'allattamento al seno. Molti padri si sentono fuori da una coppa stretta per l'allattamento. Osservano come le madri costruiscono strette relazioni simbiotiche con il neonato e vogliono sapere se ce ne sono
  16. ALLATTAMENTO AL MONDO MODERNO
    Lavorare e allattare? Ti mostreremo come. Vuoi unire l'allattamento al seno e il biberon? Nessun problema! Nel 1998, i più alti tassi di allattamento al seno sono stati registrati, come i suoi vantaggi sono diventati noti, e sempre più madri trovano possibile allattare al seno il loro bambino, nonostante le difficoltà di vivere nel 21 ° secolo. In questa sezione, imparerai come
  17. Allattamento al seno esclusivo o parziale
    L'allattamento al seno eccezionale significa che il bambino non riceve nessun'alimentazione diversa dal latte materno, non prende nemmeno un ciuccio. Se a un bambino vengono somministrate vitamine o alimenti rituali in piccole quantità, acqua o succo, questo è quasi l'allattamento al seno esclusivo. L'allattamento al seno parziale significa che il bambino è parzialmente sul seno e parzialmente sull'artificiale
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2016
info@medicine-guidebook.com