Патологическая анатомия / Педиатрия / Патологическая физиология / Оториноларингология / Организация системы здравоохранения / Онкология / Неврология и нейрохирургия / Наследственные, генные болезни / Кожные и венерические болезни / История медицины / Инфекционные заболевания / Иммунология и аллергология / Гематология / Валеология / Интенсивная терапия, анестезиология и реанимация, первая помощь / Гигиена и санэпидконтроль / Кардиология / Ветеринария / Вирусология / Внутренние болезни / Акушерство и гинекология Parassitologia medica / Anatomia patologica / Pediatria / Fisiologia patologica / Otorinolaringoiatria / Organizzazione di un sistema sanitario / Oncologia / Neurologia e neurochirurgia / Malattie ereditarie, genetiche / Malattie della pelle e della trasmissione sessuale / Storia medica / Malattie infettive / Immunologia e allergologia / Ematologia / Valeologia / Terapia intensiva, anestesiologia e terapia intensiva, pronto soccorso / Igiene e controllo sanitario ed epidemiologico / Cardiologia / Medicina veterinaria / Virologia / Medicina interna / Ostetricia e ginecologia
principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri con licenza di medicina
Successivo >>

Diagnosi e prevenzione delle anomalie precoci nella salute dei bambini



Istruzioni. Indica una risposta corretta:

01.01. Il livello di resistenza del corpo del bambino è determinato da:

A) la molteplicità delle malattie acute sofferte dal bambino durante l'anno di vita precedente l'esame;

B) la frequenza delle malattie respiratorie acute subite dal bambino durante l'anno di vita precedente l'esame;

B) la gravità della malattia acuta;

D) la durata e la gravità della malattia;

D) il numero di esacerbazioni di malattie croniche.

01.02. Un bambino di 2 anni può essere considerato spesso malato se:

A) le malattie acute durante il secondo anno di vita sono state annotate 7 volte;

B) sono state osservate esacerbazioni di asma bronchiale due volte l'anno e anche malattie acute due volte all'anno;

B) sullo sfondo del rachitismo nella fase di convalescenza, le malattie acute sono state notate tre volte durante il 2 ° anno di vita;

D) ha otite media cronica con esacerbazioni 3 volte all'anno;

D) le infezioni respiratorie acute sono state osservate 6 volte.

01.03. Esercizi speciali di ginnastica e massaggio per un bambino sano devono essere eseguiti con:

A) dalla nascita;

B) non necessario;

B) da un mese e mezzo;

D) da 2 mesi;

D) da 6 mesi.

01.04. Le vaccinazioni profilattiche per un bambino che ha avuto una malattia respiratoria acuta possono essere risolte dopo il recupero non prima di:

A) 2 settimane;

B) 1 mese;

B) 2 mesi;

D) 3 mesi;

D) 3,5 mesi.

01.05. Consentire le vaccinazioni preventive per un bambino che ha avuto l'epatite infettiva dopo il recupero, non prima di:

A) 1 mese;

B) 2 mesi;

B) 3 mesi;

D) 6 mesi;

D) 12 mesi.

01.06. In un bambino con neurodermite limitata, le vaccinazioni possono iniziare dall'inizio della remissione non prima di:

A) 1 mese;

B) 2 mesi dall'inizio della remissione;

B) 3 mesi dall'inizio della remissione;

D) 6 mesi dall'inizio della remissione;

D) 1 anno dall'inizio della remissione.

01.07. Le vaccinazioni preventive dopo un'infezione passata del tratto urinario possono essere eseguite con la normalizzazione clinica e di laboratorio attraverso:

A) 1 mese;

B) 3 mesi;

B) 6 mesi;

D) 12 mesi;

D) 18 mesi.

01.08. In quali casi è possibile trattare la polmonite acuta a casa:

A) forma semplice in un bambino di età inferiore a 1 anno;

B) polmonite complicata da sindrome cardiovascolare;

B) una forma semplice di polmonite in un bambino di 4 anni;

D) polmonite in un bambino di una famiglia socialmente disfunzionale;

D) il decorso prolungato della polmonite con atelettasia di un segmento in un bambino di 7 anni.

01.09.
Qual è la frequenza del trattamento anti-recidiva nei bambini con gastrite cronica nella fase di remissione persistente:

A) trimestrale (1 volta in 3 mesi);

B) 2 volte l'anno;

B) una volta al mese;

D) una volta all'anno;

D) mensile.

01.10. Diagnosi di laboratorio di fenilchetonuria:

A) test dell'acetone;

B) una prova con ferro tricloruro;

B) studio delle frazioni proteiche;

D) esame del sangue per cerulloplasmin;

D) il contenuto di creatina fosfochinasi nel sangue e nelle urine.

01.11. Dai sintomi elencati di aumento della pressione intracranica, selezionare i segni radiologici:

A) calcificazione;

B) la divergenza delle suture craniche;

B) congestione nel fondo;

D) lo spostamento dell'eco M con l'ecoencefaloscopia;

D) violazione della neurodinamica corticale.

01.12. Indica i componenti principali del complesso di tubercolosi primaria:

A) affetto polmonare primario, linfoadenite, linfangite;

B) linfangite, linfoadenite;

B) affetto polmonare primario;

D) linfangite;

D) affetto polmonare primario, linfoadenite.

01.13. In quali forme di tubercolosi nella madre è possibile preservare l'allattamento al seno:

A) tubercolosi polmonare nella fase di calcinazione;

B) tubercolosi mammaria;

B) tubercolosi disseminata;

D) tubercolosi polmonare attiva in presenza di escrezione batterica;

D) esacerbazione della tubercolosi rilevata dopo il parto.

01.14. La causa più comune di anemia sideropenica nei bambini più grandi è:

A) invasione elmintica;

B) assorbimento alterato del ferro;

B) perdita di sangue cronica;

D) carenza vitaminica;

D) assunzione insufficiente di ferro con il cibo.

01.15. Gli antibiotici per la varicella sono prescritti:

A) in forma grave;

B) con la comparsa di complicazioni purulente;

B) con encefalite;

D) per prevenire complicazioni;

D) non nominare.

Successivo >>
= Passa al contenuto del libro di testo =

Diagnosi e prevenzione delle anomalie precoci nella salute dei bambini

  1. SVILUPPO FISICO E NERVO-MENTALE DEL BAMBINO. VALUTAZIONE COMPLETA DELLA SALUTE DEI BAMBINI. VALUTAZIONE DELLE CONDIZIONI FUNZIONALI DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE NEI BAMBINI E DEGLI ADOLESCENTI
    SVILUPPO FISICO E NERVO-MENTALE DEL BAMBINO. VALUTAZIONE COMPLETA DELLA SALUTE DEI BAMBINI. VALUTAZIONE DELLE CONDIZIONI FUNZIONALI DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE NEI BAMBINI E
  2. Valutazione completa dello stato di salute di bambini e adolescenti. Criteri e gruppi sanitari.
    Una valutazione completa della salute dei bambini è stata introdotta con ordinanza del Ministero della Salute della Federazione Russa n. 60 del 19 gennaio 1983 "Sull'ulteriore miglioramento delle cure ambulatoriali per la popolazione infantile nelle città", sulla base dei risultati di una visita medica e dell'attuale monitoraggio del bambino, analizzando 4 criteri sanitari di base : - la presenza o l'assenza al momento dell'esame cronico
  3. Diagnosi dei primi disturbi del sistema nervoso centrale
    Uno dei disturbi più comuni nei bambini piccoli sono i cambiamenti nel sistema nervoso centrale. Per la diagnosi precoce di questa violazione, i neuropatologi raccomandano di esaminare il bambino, il suo comportamento e il tono muscolare. Il pediatra locale dovrebbe spiegarti alcuni segni di deviazione. Quindi, ad esempio, quando si spoglia un bambino e lo mette sullo stomaco, un bambino sano ne ha 3-4
  4. Valutazione completa della salute dei bambini
    Una valutazione completa della salute dei bambini comprende: • valutazione del livello di salute del bambino in base a determinati criteri; • definizione di un gruppo sanitario; • la nomina di raccomandazioni sul regime, l'educazione, l'alimentazione e la correzione delle deviazioni rivelate nello sviluppo del bambino. I fattori che influenzano la salute del bambino sono divisi in due gruppi: 1) determinare (o determinare) la salute; 2) caratterizzare la salute. K
  5. Monitoraggio medico della salute dei bambini.
    Uno dei compiti più importanti di un pediatra è monitorare la formazione e la dinamica dello stato di salute di DI. Il controllo delle dinamiche dello stato di salute è regolato dall'ordine del Ministero della Salute della Federazione Russa del 14. 03. 95 n. 60 “Su approvazione delle istruzioni per condurre esami preventivi di bambini in età prescolare e scolastica sulla base di cure mediche standard economici "Monitoraggio sanitario in
  6. Prevenzione pedagogica di vari tipi di deviazioni nel comportamento del personale militare
    Il problema di identificare e comprovare metodi, tecniche, strumenti e forme di prevenzione e rieducazione, nonché le condizioni per il loro uso efficace, è di particolare importanza per ufficiali e sergenti, poiché l'approccio sistematico comporta, insieme al contenuto e all'organizzazione, la considerazione della metodologia del lavoro preventivo di ufficiali con personale militare difficile. Quando si scelgono determinati metodi,
  7. La metodologia di lavoro con personale militare con problemi di salute mentale
    Se durante la conversazione iniziale e le successive osservazioni durante l'addestramento di un soldato a scuola (il suo servizio) o secondo la documentazione disponibile, vi è il sospetto della presenza di eventuali deviazioni mentali nel militare, il comandante dell'unità lo manda da un neurologo presso il policlinico della scuola per una diagnosi, un appuntamento trattamento e, se necessario,
  8. SALUTE, NUTRIZIONE, PRINCIPI E METODI PER L'ALIMENTAZIONE DEI BAMBINI
    Si raccomanda a ciascun paese di introdurre un sistema di monitoraggio dell'alimentazione dei neonati e dei bambini piccoli, che sarebbe parte integrante del sistema di informazione sanitaria. È necessario un monitoraggio regolare della pratica dell'allattamento al seno, dei modelli di alimentazione e dello stato nutrizionale dei neonati e dei bambini piccoli affinché possa essere identificato
  9. CONFERENZA N. 15. Elmintiasi nei bambini. Clinica, diagnosi, trattamento, prevenzione
    Elmintiasi - una malattia che si sviluppa quando è localizzata nel corpo dei vermi dell'elminto parassitario e delle loro larve. Classificazione delle elmintiasi: 1) secondo il principio biologico: nematodosi (nematodi), cestodosi (nastro), trematodosi (flukes); 2) secondo l'epidemiologico: geohelminthoses, biohelminthoses,
  10. Diagnosi e cure mediche di emergenza per condizioni minacciose nei bambini
    Una condizione minacciosa è una condizione in cui vi è una scompenso delle funzioni vitali del corpo del bambino (respirazione, circolazione sanguigna, sistema nervoso) o esiste il pericolo che si verifichi. I medici nelle fasi preospedaliere (poliambulatori, ambulanze) e il personale medico di turno dei reparti ospedalieri degli ospedali stanno fornendo assistenza in condizioni minacciose. prima
  11. CONFERENZA N. 1. Condizioni di immunodeficienza nei bambini. Clinica, diagnosi, trattamento
    L'immunità è un modo per fornire e mantenere l'omeostasi antigenica. Immunodeficienze - una diminuzione dell'attività funzionale dei principali componenti del sistema immunitario, che porta a una violazione dell'omeostasi antigenica del corpo e, soprattutto, a una diminuzione della capacità del corpo di difendersi dai microbi, che si manifesta in una maggiore morbilità infettiva. Classificazione degli stati di immunodeficienza: 1) primaria
  12. Il concetto di risposta allo stress o sindrome di adattamento. Diagnosi e prevenzione di condizioni stressanti
    Idea guida. La reazione allo stress (stress) è uno dei meccanismi protettivi e adattativi del corpo umano, sviluppato nel processo di evoluzione come mezzo per preservare la vita in un ambiente in continua evoluzione. Lo stress fisico dosato è un modo per raggiungere la resistenza del corpo (sostenibilità) sotto l'influenza di fattori dannosi su di esso. Basato su
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com