principale
A proposito del progetto
Notizie mediche
Per gli autori
Libri con licenza di medicina
<< Precedente Successivo >>

Come restituire l'amore già evidentemente perduto di un coniuge?


Presta attenzione alle tue stesse parole: "per restituire l'amore già evidentemente perduto". Cioè, credi di aver perso l'amore del tuo coniuge. Come sei arrivato a questa conclusione? Hai chiesto a tuo marito di questo? Lo ha confermato? In caso contrario, parla con lui, assicurati che i tuoi presupposti siano veri.
A volte è difficile vedere il vero quadro di ciò che sta accadendo se sei in stretto rapporto con qualcuno. In una relazione intima, raggiungerlo è ancora più difficile. Ora stai cercando di restituire l'amore di un coniuge. Ma dopo tutto, tutti sanno che non sarai forzatamente dolce.
Viviamo tutti in questo mondo per imparare ad amare, e per questo abbiamo bisogno di un coniuge. L'unica cosa che puoi fare è amarlo ancora di più e percepirlo così com'è. Forse ora è appassionato di qualcun altro. È possibile che i suoi sentimenti per te siano cambiati nel tempo. Non affrettarti alle conclusioni. Forse puoi ancora trovare una via d'uscita da questa situazione e superare senza difficoltà questa difficile serie nella vita.
D'altra parte, se ti sforzi a tutti i costi per mantenere chi non ti ama più, questa sarà solo una dimostrazione della tua grande dipendenza e non aiuterà a ripristinare una relazione sana.

Cerca di capire perché hai un forte desiderio di riconquistare il suo amore. Forse sei sicuro di non incontrare mai e amare qualcun altro? O hai paura di essere abbandonato e solo? Hai bisogno di un coniuge per sentirti amato? Sei capace di amare te stesso - come sei? Analizza la situazione, realizza il tuo mondo interiore. Solo facendo riferimento all '"io" interiore, puoi trovare le risposte a molte domande. Cosa si nasconde dietro il tuo desiderio di restituire l'amore di un coniuge?
Avendo scoperto tutto per te, parla con il tuo coniuge, condividi i tuoi pensieri e dubbi con lui. Avendo parlato del tuo desiderio di preservare il suo amore, farai il primo passo per risolvere il problema. Questo è un ottimo strumento per aiutarti a trovare una soluzione, non importa quanto tempo ci vuole.
<< Precedente Successivo >>
= Passa al contenuto del libro di testo =

Come restituire l'amore già evidentemente perduto di un coniuge?

  1. Devo confessare al mio coniuge, con il quale vivo da ventiquattro anni, che non lo amo più, ma lo tratto come un fratello?
    Penso che anche lui indovina. Non è meglio per me lasciarlo in modo che ognuno di noi possa migliorare indipendentemente? Non ti sbagli nel pensare che tuo marito sia consapevole di ciò che ti sta accadendo, anche se potrebbe non esserne pienamente consapevole. Vedo che la tua relazione soffre in larga misura della tua incapacità di comunicare. Mi sembra addirittura che dovresti condividere il prima possibile
  2. Come aiutare una persona anziana che vuole ritrovare la salute che aveva all'età di vent'anni? È stato paralizzato per quattro anni. La colpa è dei medici?
    Quando si presenta un problema fisico, i medici non sono sempre da biasimare. Ammetto che si verificano errori medici e che alcuni medici danneggiano negligentemente i loro pazienti, inoltre, non solo fisicamente, ma anche ad altri livelli. Gli errori possono essere commessi in tutte le professioni: è la natura umana fare errori. Anche questo fa parte del piano generale. Il medico deve portare la sua parte
  3. Mia figlia ha quattro anni e mezzo e sono sposato da otto anni. Vorrei sapere come migliorare le relazioni con mio marito alcolizzato, che si astiene dall'alcol da un anno e tre mesi.
    Il mezzo più efficace è la comunicazione. Devi imparare a parlare con tuo marito senza lamentarti del destino, senza incolparlo di nulla e senza cercare di cambiarlo. Come impararlo? Raccontagli dei tuoi sentimenti francamente, senza nasconderti, pur rimanendo naturale. Raccontagli, ad esempio, di ciò che hai vissuto in passato, di ciò che stai vivendo ora: delle tue speranze, paure, paure, osservazioni,
  4. Liz Bourbo. Amore, amore, amore: in diversi modi per migliorare le relazioni, sull'accettazione degli altri e di se stessi, 2008

  5. Come chiarire al coniuge che sto soffocando dai suoi sentimenti possessivi nei miei confronti? Come fare questo senza ferire il suo orgoglio?
    La prima cosa che attira l'attenzione nella tua domanda: vuoi che il coniuge capisca qualcosa. Senza dubbio, hai una falsa idea che "capire è amare". Credi che se riesci a fargli sapere attentamente che stai soffocando, ti amerà di più. Ti sbagli di grosso. E poco qui dipende dalle tattiche che scegli. Non devi
  6. Come devo rispondere alle osservazioni poco lusinghiere del coniuge sui miei genitori?
    La sua antipatia per i miei genitori è spesso la causa dei nostri litigi; e stiamo discutendo sul denaro! Il marito conosce bene il tuo grande affetto per i tuoi genitori e, quando vuole ottenere qualcosa da te, usa questa "tecnica dolorosa". Conosce la tua reazione in anticipo. Quando qualcuno fa tutto il possibile per farci rispondere, significa che sta chiedendo aiuto. Il tuo coniuge
  7. La parte finale, puramente sull'amore, come promesso
    Paolo III, un annoiato, come l'accordo era, iniziò a sposare Bunny. I testimoni andarono da Paolo il primo e Paolo il secondo. Il coro zingaro imitava abilmente dodici uomini verdi. La festa nuziale è stata diversificata da SMS, lanciata sul telefono cellulare a Paolo II dai principianti lavoratori sotterranei di Greenpeace. Diceva che i Dohlyattin non riuscirono ad arrendersi, poiché furono scioccati dall'invasione della tribù
  8. Come guadagnare l'amore di una suocera che non vuole percepirmi come sono?
    Voglio aiutarla in questo, perché credo che abbia bisogno dell'aiuto di uno psicoanalista. Inoltre, mi aiuterebbe nel mio rapporto con mio marito. Quando sorge un conflitto tra la suocera e la nuora, è probabile che soffra anche la relazione intima dei coniugi. Se la suocera ha un istinto possessivo molto sviluppato in relazione a suo figlio e se difficilmente accetta sua nuora, molto spesso questo
  9. Come rispondere alle azioni del coniuge, che condanno?
    Ad esempio, ha presentato una dichiarazione di reddito deliberatamente falsa per pagare meno tasse. Devo ammettere che ho firmato questa dichiarazione e ora non posso perdonarmi per questo. Solo una conversazione calma con il coniuge darà il risultato desiderato. Insieme, è più facile per te capire cosa c'è dietro la falsa dichiarazione. Molto probabilmente scoprirai che dietro a ciò sta la sua paura di essere senza soldi o senza
  10. Come si dovrebbe comportarsi con una persona malata che usa la sua malattia per evocare l'amore di sé? Mi sento impotente perché voglio aiutare quest'uomo, ma non crede in niente.
    La risposta precedente si estende a questa domanda. Perché una persona sente spesso il bisogno di aiutare gli altri senza pensare che ciò possa danneggiare un altro? Una persona che decide di aiutare qualcuno senza pensare a ciò che può fare è solo pensare a se stesso. Ha bisogno del risultato positivo di qualcuno per sentire il suo valore. Quindi lui
  11. In che modo i coniugi possono imparare a comunicare, ascoltare e non interrompere l'un l'altro?
    Se vuoi davvero essere ascoltato e non interrotto, allora non dimenticare il proverbio: "Quando semini, mieterai". Analizza il tuo stile di ascolto degli altri. Stai davvero ascoltando gli altri senza interromperli? A volte hai un desiderio impulsivo di interrompere qualcuno, anche se non ha finito il suo pensiero? Stai considerando la tua risposta all'altra persona mentre sta ancora parlando?
  12. Cosa devo fare con un coniuge che non è molto interessato a crescere i figli?
    Se sei troppo arrabbiato per la riluttanza del coniuge a crescere figli, allora questo indica che hai maggiori richieste nei suoi confronti. Devi ricordare quali erano le tue esigenze per lui prima della nascita dei bambini. Ne hai parlato con lui? Ha promesso di educarli? La posizione del padre di famiglia non significa che deve essere impegnato nell'istruzione
  13. Non appena voglio parlare con il mio coniuge, inizia a urlare. Cosa faccio
    Ho paura di sbagliarmi e non so come iniziare una conversazione in modo che sin dall'inizio non abbia una svolta spiacevole. Se qualcuno è costantemente in allerta, questo è un segno sicuro che sente di essere accusato di qualcosa. Controlla se non speri in fondo che sarai in grado di far capire a tuo marito qualcosa per dimostrare a lui che hai ragione. Per quale scopo stai parlando con lui? forse
  14. Consigli su come forzare il coniuge ad accettare il mio metodo di auto-miglioramento e allo stesso tempo a mantenere normali relazioni familiari?
    Se il coniuge non approva il tuo percorso verso l'eccellenza, ciò indica che è difficile per te fare i conti con il fatto che è dietro di te. Sono sicuro che nulla minaccia la tua vita insieme se temi solo che il coniuge abbia scelto non la tua, ma il tuo metodo di auto-miglioramento. Forse credi di aver ottenuto più del tuo coniuge? È molto pericoloso pensare così - puoi fargli del male
  15. Come stabilire una relazione con un coniuge che mi toglie molta energia perché ne ha bisogno?
    Mi esaurisce ogni giorno e la mia vita diventa insopportabile. Lascia che ti assicuri che nessuno ha il diritto di prendere energia da te. Sta succedendo qualcosa dentro di te e tu stesso lo stai perdendo. Se manchi costantemente di energia, questo è perché anche tu vuoi cambiare gli altri. Devi criticare costantemente tutto ciò che è nella tua anima e forse lo fai ad alta voce. A questa critica tu
  16. Come posso comportarmi con il mio coniuge se ha spesso attacchi di malinconia, che raggiungono uno stato di panico?
    Temo che un tale stato d'animo possa seriamente influenzarmi. Questa situazione ti colpisce perché ti dà fastidio e perché ti rifiuti di capire le condizioni del tuo coniuge. Una persona diventa depressa quando ha una bassa autostima. Hai indubbiamente notato che in momenti di crisi un coniuge si lamenta del dolore al cuore. Il cuore si contrae e il corpo
  17. Mia moglie va a lavorare. Non le è mai piaciuto svolgere le faccende domestiche, lo so e l'ho sempre saputo. Vado anche a lavorare. Da quando ci siamo sposati, mantenere l'ordine in casa ricade costantemente su di me. Comincia a disturbarmi. Entriamo entrambi al lavoro e come posso spiegarle che per il mantenimento della pulizia in casa ha la stessa responsabilità di me?
    Hai preso un chiaro impegno prima di decidere di vivere insieme? Forse ti sei impegnato a fare le faccende domestiche dicendole, ad esempio: “Nessun problema. Lo farò? E ora sei responsabile delle conseguenze della tua decisione. Tuttavia, se al momento è diventato troppo difficile per te, devi parlarne con il tuo coniuge. Chiedile
Portale medico "MedguideBook" © 2014-2019
info@medicine-guidebook.com